Archivi tag: bietole

Torta rustica con Pollo, Bietole e Pomodorini: “Bad Moms”

Avete mai visto il film “Bad Moms” Mamme molto cattive? Proprio l’altro giorno lo trasmettevano su Sky e ho deciso di vederlo! A parte le grandi risate che mi sono fatta (e ridere fa sempre bene) mi sono resa conto che proprio come loro, fra lavoro, casa, figli, marito e suocera (nel mio caso) trovare il tempo per se stesse è un’impresa. Essere mamma è una delle cose più belle che mi siano capitate ma nello stesso tempo mi sono resa conto che tutte le mie energie, tutto il mio essere, è stato assorbito da questo meraviglioso ruolo insieme a quello di moglie (mai trascurare il proprio marito), di donna delle pulizie (maledetta casa) e da brava nuora.  E io ?? I lavori saltuari non sono un grande aiuto, anzi sono ancora più un impegno che sommato a tutto il resto, manda in tilt!  Bisognerebbe proprio diventare un po’ “cattive” o meglio “egoiste”: ritagliare tempo per sé è estremamente importante! Svagarsi, rilassarsi, respirare a pieni polmoni ci permette di assorbire energia positiva così da utilizzarla al meglio per migliorare la qualità del tempo e della relazione con i figli e la famiglia. Ed ecco allora che arriva il momento di riprendere in mano le redini della propria vita e andare avanti con coraggio: dedicando a noi stessi un po’ di tempo non vuol dire non volere bene ai propri figli o alla propria famiglia. Vuol dire volere bene a se stesse! Il primo passo è rimettermi ai fornelli  preparando qualcosa di buono come piace a me. Adoro mangiare ma mi piace anche rimanere in forma. Nei miei piatti cerco di conciliare sempre questi due aspetti: il mangiare SANO con GUSTO! Il piatto di oggi è il vero esempio. Le torte salate, ricche, profumate, gustose e sane, sono uno dei miei piatti preferiti. Oggi ho deciso di prepararla usando una sfoglia senza glutine e di farcirla con dolci pomodorini (che per nostra fortuna troviamo ancora al mercato), petto di pollo a pezzetti aromatizzato al limone e alla curcuma e delle buonissime bietole saltate in padella con aglio e peperoncino. Una spolverata di gomasio (ottima alternativa al sale e composto solo da semi di sesamo biologici e sale marino integrale, ricchissimo di proprietà ) che uso tantissimo ultimamente in cucina, e la torta salata è pronta!

Cosa c’è di meglio che sedersi a tavola dopo una lunga giornata e gustare uno dei tuoi piatti preferiti? e dire … buon appetito ciurma con un grande sorriso e tanta leggerezza!

Ingredienti:

1 rotolo di pasta sfoglia senza glutine
500gr di bietole lessate
1 spicchio di aglio
peperoncino q.b.
200gr di petto di pollo
curcuma q.b.
100gr di pomodorini ciliegino
1 limone bio
olio evo q.b.
sale q.b.
gomasio q.b.

Tagliate il pollo a pezzetti (se trovate gli straccetti di pollo già pronti tanto meglio), mettetelo in una ciotola, unite 1/2 limone spremuto, la buccia grattugiata, la punta di un cucchiaino di curcuma, un pizzico di sale, mescolate il tutto e lasciate marinare mezz’ora. Nel frattempo riscaldate due cucchiai di olio in una padella, aggiungete lo spicchio di aglio schiacciato, un po’ di peperoncino e le bietole lessate. Fate insaporire per bene la verdura, unite poi i pomodorini lavati e tagliati a metà e lasciate cuocere per qualche minuto in modo che i pomodorini si ammorbidiscano e tutta l’acqua evapori. Spegnete la fiamma, togliete l’aglio, versate il tutto in una ciotola e lasciate raffreddare. Nella stessa padella versate il pollo con il succo e cuocete a fuoco basso fino a cottura. Lasciatelo piuttosto morbido perché andrà in forno per almeno 35 minuti e se troppo cotto rischierete di avere un ripieno di pollo asciutto.
Una volta pronto non vi resta che preparare la torta salata: stendete la sfoglia in una teglia, versate il mix di pollo, bietole e pomodorini, spolverate il tutto con il gomasio e infornate a 190° per 35/40 minuti circa o fino a quando la sfoglia non è cotta e colorata.

Personalmente preferisco gustarla leggermente tiepida, così da sentire tutti i sapori!

Amiche mamme, per il nostro appuntamento mensile con la Rubrica “Bellissime Mamme” condivido con voi questa semplice e buona ricetta! Ci rivediamo il mese prossimo!

Piadina di farinata di ceci con bietole e pomodorini secchi:

Buon lunedì amici, spero che abbiate tutti passato un sereno week end! La ciurma ha approfittato del magnifico tempo per godersi la campagna qui attorno con lunghe passeggiate e qualche ora al parco! In prima mattinata tutti a bordo, la nave ha già preso la rotta per questa nuova settimana, ricca di impegni!
Oggi voglio proprio presentarVi una ricetta fantastica che abbiamo gustato i giorni scorsi: la Piadina di farinata di ceci . Un piatto gustosissimo che ho scoperto grazie a lei, la Zia  Erica, la Cuocherellona, che riesce sempre a darmi suggerimenti fantastici e sani in cucina, per portare in tavola piatti sempre diversi alla ciurma! Il suo sandwich di farinata di ceci mi ha incantato al primo sguardo, così visto il mio amore per questa preparazione, ho voluto subito provarla e con qualche piccolo cambiamento alla sua ricetta di base, ho sperimentato questa particolare Piadina che… è cotta in padella! Erica è un genio!
Una farcia  a base di verdure è secondo me la migliore, Erica ha usato olive e zucchine, io ho optato per bietole e i nostri adorati pomodorini secchi! Oltretutto vi ricordo che i ceci sono già fonte di proteine e questo piatto è vegetariano, vegano, senza glutine e senza lattosio: cosa volete di più? Quella crosticina esterna croccante… l’interno morbido, la delicatezza delle bietole… il saporito dei pomodorini … devo dirvi altro? … provatela!!!!

Ingredienti per 4 piadine:
per la pastella
180gr di farina di ceci
520gr di  acqua
30gr di olio evo
1 cucchiaino di curcuma
per la farcia
2 bietole
1 spicchio di aglio
15 pomodorini secchi
sale e pepe q.b.
olio evo q.b.

Dedichiamoci per prima cosa alla preparazione della pastella per la farinata. In una ciotola mettete la farina, un pizzico di sale e di pepe, la curcuma e aggiungete piano piano l’acqua e l’olio. Mescolate il tutto con una frusta, in modo da sciogliere bene i grumi, coprite con la pellicola e lasciate riposare in frigorifero almeno per due ore (io l’ho preparata la mattina per la sera).
Nel frattempo prepariamo la farcia: pulite le bietole, lavatele bene e tagliatele grossolanamente. Mettetele a lessare in una pentola con abbondante acqua salata. Una volta morbide, scolatele bene e fatele saltare in una padella con un cucchiaio di olio e uno spicchio d’aglio in camicia, aggiustate di sale.
Prendete una padella piccola, dal diametro di circa 15cm, versate un pochino di olio e quando è bello caldo, spargetelo bene su tutta la superficie e versate un mestolo e mezzo di pastella. Lasciate cuocere a fuoco medio con coperchio per una ventina di minuti. Piano piano, con l’aiuto di una spatola, girate la farinata dall’altro lato e lasciate sul fuoco una decina di minuti. Rigiratela ancora, farcitela con le bietole e con qualche pomodorino secco

20150304_190140

 ripiegate a metà e servite in tavola, calda, croccante fuori e super morbida e gustosa dentro!

20150304_190413

20150304_190351

Io stasera replico, con una farcia di melanzane e pomodorini… vi saprò dire!