Archivi tag: verdura

Ratatouille di melanzane

Ecco qui il contorno per il mio tortino d’orzo: una fantastica Ratatouille di melanzane e …frutta! Ricetta presa dal suo ultimo libro di Simone Rugiati, che ne prepara una versione molto più ricca. Ho apportato qualche modifica per soddisfare i gusti delle mie principesse e vi assicuro che l’abbinamento verdura-frutta è molto apprezzato dai bimbi. Oltretutto è un contorno perfetto a qualsiasi piatto delicato, riesce a dare quella marcia in più alla vostra cena. Io ormai lo preparo regolarmente e ogni volta inserisco qualcosa di diverso.

Ingredienti:

2 melanzane tonde
1 cipolla rossa
12 acini di uva rossa
2 prugne
½ mela gialla
Olio evo
Sale
Basilico

La preparazione è semplicissima, l’unico inconveniente è la cottura divisa delle verdure e della frutta.
Tagliate la melanzana a cubetti, la cipolla a fette e disponete il tutto in una teglia con carta da forno. Condite con olio, sale e infornate a 180° per 30 minuti.

20140318_180548_3
Nel frattempo preparate la frutta, lavate le prugne e tagliatele a spicchi. Dividete gli acini dell’uva e tirate via i nocciolini. Sbucciate la mela e fatela a fettine.
Condite il tutto con olio e sale e una volta trascorsi i 30 minuti unite tutto nella teglia.

20140318_184140
Lasciate in forno ancora per 20 minuti.
Sfornate, mescolate bene, coprite con un foglio di alluminio e fate raffreddare.

20140318_191701
Servite in tavola con abbondante basilico spezzettato.
Un contorno unico e come dice Simone Rugiati “cambierà la vostra cena da così … a così”!

20140318_193052_2

Involtini di trota su crema di cannellini al profumo di timo

La tanto attesa neve è arrivata a metà mattina, quando ormai Serena era a scuola e Mauro già al lavoro. Greta è rimasta quasi tutto il tempo davanti alla finestra della cucina a guardare fuori come sotto l’effetto di un magico incantesimo. Poi, con la paura che tutto si trasformasse in acqua, ho pensato di scendere in giardino e farla giocare un po’. I fiocchi le cadevano sul viso facendola ridere come una matta e le uniche parole che pronunciava erano il nome di sua sorella e nonostante io le dicessi che era a scuola, lei non smetteva di chiamarla: tanti anni di differenza tra loro, ben 7, ma il loro legame è sorprendentemente forte e questo riempie il mio cuore di gioia!
Lady, la nostra vecchia ma ancora in gamba cagnolina, era tutta felice di avere qualcuno con cui giocare e Greta, con la sua innocenza, cercava di catturare i fiocchi di neve che le si poggiavano sul pelo nero.
Ora non restava altro che esprimere un desiderio : che la neve continuasse a scendere, così al rientro di Serena e di Mauro,  potevamo  passare qualche altro momento di gioia tutti insieme! Il desiderio non si è avverato, la pioggia ne ha preso il posto ma invece di una battaglia a palle di neve ne abbiamo fatta una con i cuscini, che mi ha completamente distrutto. Così, mentre la ciurma era in bagno a lavarsi,  mi sono messa ai fornelli per preparare la cena di stasera. Avevo nel congelatore dei filetti di trota iridea: perfetti per degli involtini magari accompagnati da una buona crema di legumi. Così ho deciso di unire pesce e legumi e creare un piatto completo e salutare, ottimo dopo questa giornata sulla neve!

Ingredienti:

300gr fagioli cannellini lessati
500gr di filetti di trota
2 zucchine
5 fette di pane raffermo
2cm di radice di zenzero
prezzemolo
2 rametti di timo
Brodo vegetale
Olio evo
Sale e pepe q.b.

Mettete in una pentola i fagioli con il timo. Aggiungete un po’ di brodo vegetale e fate cuocere a fuoco basso per 30 minuti.

IMG_6732 IMG_6733

Salate a fine cottura, eliminate il rametto di timo e frullate. Rimettete sul fuoco sino a raggiungere una consistenza molto cremosa, aggiungendo eventualmente altro brodo.
Tagliate la zucchina a fette sottili per il senso della lunghezza e fatele ammorbidire per un paio di minuti in un tegame con due cucchiai di olio e un rametto di timo.

IMG_6735
Spezzettate le fette di pane, aggiungete la radice di zenzero pelata e del prezzemolo. Tritate il tutto e mettete da parte il composto che servirà per la farcia.

IMG_6738 IMG_6739
Disponete i filetti di trota su un piano, adagiate sopra una fetta di zucchina, salate e pepate e aggiungete un po’ di composto di pane.

IMG_6736 IMG_6737 IMG_6740

Arrotolate a involtino e fermate con uno stuzzicandenti.

IMG_6741
Nella stessa padella dove avete fatto cuocere le zucchine adagiate gli involtini preparati e cuocete per qualche minuto su tutti i lati, a fuoco dolce e con il coperchio.
Un filettino era molto sottile così l’ho fatto a pezzettini e l’ho lasciato cuocere da solo.
Distribuite la crema di cannellini nei piatti, adagiatevi sopra gli involtini, guarnite con pezzetti di pesce e un filo di olio aromatizzato al timo e servite il piatto ben caldo.
Cercate in ogni boccone di prendere tutti gli ingredienti del piatto, pesce e crema di cannellini insieme, vi sorprenderete del sapore!

IMG_6743

Le bimbe hanno completamente divorato tutto,  ora con la pancia piena e la gioia nel cuore per i momenti passati insieme, si va a nanna … che la magia delle neve le accompagni nelle braccia di Morfeo!

Risotto ai frutti di mare con pesto di broccoli

Svegliarsi la mattina con i raggi del sole che attraversano la finestra, in una domenica di gennaio, è qualcosa di magico. Un sole caldo e un leggero vento freddo sono la combinazione ideale per una bella giornata all’aperto, sognando la primavera! Un pranzo all’insegna della bella stagione, con pesce e verdure, semplice ma elegante, per poi uscire a godersi la giornata. Oggi un buon risotto ai frutti di mare con pesto di broccoli.

Ingredienti:

200gr broccoli
Basilico fresco
Pinoli
Olio evo
Sale q.b.
300gr riso vialone nano
500gr misto frutti di mare per risotti fresco o surgelato
6 pomodori ciliegino
1 bicchiere di vino bianco
Brodo di pesce o vegetale

Lessate i broccoli in acqua bollente salata. Scolateli e frullateli con il basilico fresco (la quantità che preferite), i pinoli, del sale, olio evo sino alla consistenza di una crema non troppo densa (eventualmente aggiungete qualche cucchiaio di acqua di cottura dei broccoli).

IMG_6605 IMG_6606
In un tegame con olio, mettete il misto di mare e i pomodorini a cubetti, fate cuocere qualche minuto poi aggiungete il riso, fatelo tostare leggermente e sfumate con il vino bianco.

IMG_6607
Portate a cottura il riso aggiungendo piano piano il brodo caldo.
Spegnete il fuoco e aggiungete un cucchiaio di pesto, mantecate bene il tutto.

IMG_6610

Impiattate e servite in tavola con altro pesto a parte!

IMG_6612
Il pesto è un modo veloce e semplice per far mangiare ai bambini alcune verdure che solitamente non piacciono. Sentirete la delicatezza del pesto che vi ho presentato oggi, il sapore del broccolo è quasi del tutto inesistente e il colore verde brillante è un tocco di classe per ogni piatto!
Le mie bimbe hanno voluto il bis … fidatevi è un piatto veramente buono!

Torta salata Verza e speck – Panzerotti mozzarella prosciutto e broccoli

Ogni tanto è giusto fermarsi e farsi viziare: oggi è toccato a me, che ho abbandonato grembiule e mestoli per pranzare dalla mia mamma che ha preparato piatti fantastici. Una bella giornata in famiglia, tutti insieme a tavola: noi, i miei genitori e il mio fratellino con moglie e con la mia splendida piccola nipotina.
Momenti così ti riempiono il cuore e ti colorano la giornata!
Poi però si torna a casa … che preparo per cena? Non ho nessuna voglia di spadellare così aprendo il frigo trovo pasta sfoglia e dischi di pasta già pronti (di solito l’impasto per la pizza o per i calzoni lo preparo io, ma ho trovato, della Buitoni questa confezione già pronta … mi sono fatta tentare e ho fatto bene): perfetto!
Una torta salata con quello che ho in frigo e invece della solita pizza, calzoni ripieni al forno!

Ingredienti per la torta salata:

300 gr di verza
100 gr di scamorza affumicata
1 uovo
100gr speck
3 cucchiai di parmigiano grattugiato
2 cucchiai di basilico tritato
2 cucchiai di olio extravergine di oliva
1 confezione di pasta sfoglia integrale pronta
1 cucchiaino di Sale alle erbe
Pepe q.b.

Lavate la verza e tagliatela a listarelle sottili. Fatela sbollentare per 5 minuti in acqua bollente salata e scolatela.

IMG_6581
Versate l’olio extravergine di oliva in una padella ampia e antiaderente, aggiungete il basilico tritato, lo speck tagliato a listarelle e la verza. Mescolate bene e lasciate cuocere per una decina di minuti.

IMG_6582
Rompete l’uovo in una terrina, aggiungete il parmigiano, sale alle erbe e pepe e sbattete bene tutti gli ingredienti.

IMG_6584
Foderate una pirofila con carta da forno e poi disponete la pasta sfoglia.

IMG_6585
Sul fondo fate un primo strato di verza, poi sistemate sopra le fettine di scamorza e per ultimo coprite con il resto della verza.

IMG_6586 IMG_6587
Versate sulla superficie il composto con l’uovo e livellate tutto.

IMG_6588
Richiudete la pasta sfoglia sui bordi lasciando aperta la zona centrale.

IMG_6589
Infornate a 200° a forno già caldo per 40 minuti.
Sfornatela, lasciatela intiepidire qualche minuto e poi sistematela su un bel tagliere e servite.

Ingredienti per i panzerotti:

8 dischi pronti di pasta oppure preparare impasto per pizza
200gr broccoli lessati
100ml di salsa di pomodoro
100gr mozzarella a cubetti
50gr prosciutto a cubetti

Fate saltare in padella con l’olio i broccoli già lessati con la salsa di pomodoro e aggiustate di sale.

IMG_6590
Riempite con il composto i dischi di pasta, unite la mozzarella e il prosciutto.

IMG_6592

Chiudete il disco a modo panzerotto e infornate per 10 minuti.

IMG_6593

Voilà, la cena è pronta! Bon apetit

IMG_6599

Broccoli saltati con zenzero e cipolla rossa

Le verdure non possono mancare mai in tavola, quindi come contorno alle polpette di stasera, ho preparato qualcosa di semplice andando sul sicuro: dei broccoli saltati in padella! Le bimbe lo adorano, in qualsiasi modo venga preparato, abituate da sempre a vederlo in tavola. Stasera lo cucino con cipolla rossa e zenzero!

Ingredienti:

600gr broccoli
½ cipolla rossa
2cm di zenzero
1 cucchiaino di mandorle spezzettate
Olio evo
Aceto di mele
Sale e pepe

Dividete il broccolo in cimette e lessatelo per 5 minuti.

IMG_6509

Fate appassire nell’olio caldo lo zenzero tagliato a pezzetti piccolini con la cipolla affettata.

IMG_6514

Unite i broccoli lessati, regolate di sale e pepe e cuocete per 10 minuti.

IMG_6515

Condite con aceto di mele e decorate con scaglie di mandorle. Servite in tavola!

IMG_6521

Polpette al timo con timballo di riso

Stasera vi propongo una ricetta su richiesta esplicita della mia bimba grande Serena. Prima di uscire da casa stamattina è venuta fuori con questa frase: “ Mamma, devi assolutamente mettere sul blog le tue buonissime polpette al sugo, quindi preparale per cena che ho voglia di mangiarle!”.

Che cosa rispondere? Agli ordini principessa!

Un piatto di facile preparazione, semplice e molto buono che piace sicuramente a tutti i bambini, se poi lo accompagnate con del riso bianco avrete un piatto completo che sazia senza ingrassare!

Ingredienti:

200gr di macinata di carne
125gr ricotta
25gr parmigiano
25gr pangrattato
1 punta di curcuma
400ml di salsa di pomodoro
200ml latte
4 rametti di timo o 2 cucchiaini di quello secco
Olio evo
Noce moscata
Sale
1 bicchiere di riso basmati ( o altro a vostra scelta)

In una ciotola mescolate la macinata di carne, la ricotta, il parmigiano, il pangrattato, noce moscata, timo e sale e formate delle palline.

IMG_6518

In una padella scaldate l’olio, unite la salsa e fate cuocere sino a bollore.

IMG_6516

Aggiungete le polpette e fatele cuocere per circa 6 minuti. Unite il latte caldo, aggiustate di sale e proseguite la cottura per altri 10-15 minuti, sino a quando la salsa non si è un po’ ristretta e le polpette sono cotte (più piccole sono più cuociono in fretta).

IMG_6522 IMG_6528

IMG_6538

Nel frattempo preparate il riso facendolo bollire in acqua salata, scolatelo, conditelo con un pochino di olio e del timo e fatelo raffreddare.

IMG_6541

Per rendere il piatto più scenografico e accattivante per i bimbi, preparo dei timballi di riso, mettendolo in stampini carini a raffreddare (ungete leggermente gli stampini e pressate bene il riso).

IMG_6542

Adagiate le polpette sul piatto da portata con il loro sugo, sformate il riso e decoratelo in modo simpatico. Servite subito e vedrete che successo!

IMG_6545

Orata in cartoccio al limone e timo con salsa di rucola

Far la spesa nei grandi supermercati non è una cosa che mi piace molto: troppa gente, confusione, scontro tra carrelli, fila al banco freschi e fila alle casse, insomma … divento nervosa, anche se non nego la comodità di trovare tutto ciò che si ha bisogno in un unico luogo e in particolare aperto tutta la settimana.
Ma girare per i mercati, andare nelle cascine a comprare carne e formaggi, andare dal pescivendolo ha il suo fascino ed è una cosa che amo molto fare, forse perché cresciuta in questa realtà: mio papà da sempre vende frutta e verdura al mercato. Interagire direttamente con il venditore, chiedere consiglio sul prodotto da voler acquistare credo che sia il modo migliore per portare in tavola alimenti di prima scelta.
Ed è quello che ho fatto oggi, comprando delle ottime orate fresche! Il modo migliore per cucinare il pesce è farlo con cotture semplici, per gustare al meglio il suo sapore.
La ricetta di stasera prevede Orate al cartoccio con limone e timo, servite con una salsa alla rucola.
La rucola è ricca di calcio e di vitamina C, è un valido rimedio contro lo stress ed ha proprietà diuretiche, che la rendono perfetta per chi desidera favorire l’eliminazione delle tossine da parte dell’organismo.
Basta parlare, mettiamoci ai fornelli!

Ingredienti:
4 orate
2 limoni
4 rametti di timo
Capperi
8 pomodori ciliegino
Sale e pepe
Olio evo
Rucola
Pinoli

Pulite il pesce rimuovendo le interiora e sciacquandolo accuratamente sotto l’acqua corrente. Disponete il pesce su un foglio di carta da forno, riempite la cavità addominale con fette di limone, il rametto di timo, sale e del pepe.

IMG_6465
Tagliate i pomodorini a cubetti piccolini e adagiateli sopra il pesce con qualche cappero, aggiungete un filo di olio, salate e pepate.

IMG_6466
Scaldate il forno a 180°, richiudete il foglio di carta da forno creando un cartoccio e cuocete per circa 20 minuti

IMG_6467
Nel frattempo preparate la salsa frullando la rucola con dell’olio, dei pinoli, sale e pepe. Versatela in una ciotolina da portare in tavola in modo che ogni commensale si serva da solo.

IMG_6471 IMG_6472
Adagiate il cartoccio di pesce leggermente aperto sul piatto da portata e servite accompagnandolo con la ciotolina di salsa alla rucola e, per noi genitori, da un buon calice di vino bianco!
Buon appetito!

IMG_6483