Archivi tag: vegano

Spezzatino di seitan al rosmarino: esperimenti in cucina

Risiedeva in un ripiano del frigorifero da non so quanto tempo, una confezione di Seitan al naturale, comprata per la curiosità di assaggiare questo prodotto ormai utilizzato da molti in cucina. Comprata e … dimenticata! Proprio qualche giorno fa, la mia amica Rebecca del blog My Life, ha preparato un appetitoso spezzatino di seitan al radicchio: mi si è accesa una lampadina e ho deciso di provarlo. Dopo aver sguazzato un po’ nel suo blog e in quello di altri, mi sono fatta un’idea di come va utilizzato e cucinato. Essendo la prima volta ho optato per un classico della nostra cucina: lo spezzatino. Così ho pensato di sostituirlo alla carne che di solito utilizziamo, cambiando naturalmente i tempi di cottura. Oggi è stato il mio pranzo e, come vedrete dalle foto (mi scuso in anticipo per le foto non bellissime, ma sono in fase di cambiamento macchinetta fotografica e cellulare), un secondo piatto per Greta, che ha fatto da cavia! Bè … devo dire che l’aspetto del seitan è decisamente ingannevole, a prima vista di certo non si pensa che sia un alimento ma una soletta di scarpe. Invece, se cucinato a modo, risulta piacevole, un po’ gommoso, ma niente male.
Per essere stata la prima volta, sono soddisfatta! Sperimenterò ancora …

Ingredienti:

2 fette di seitan al naturale
1 rametto di rosmarino
1 pizzico di curcuma
1 pizzico di zenzero in polvere
2 cucchiai di concentrato di pomodoro
Sale integrale
2 carote
100gr di piselli
½ porro
1 mestolo di brodo vegetale o acqua
Olio evo

In una padella fate soffriggere per un paio di minuti in un cucchiaio di olio, il porro tritato, le carote a pezzettini piccoli e i piselli.

20140320_122938

Aggiungete il rosmarino tritato, il sale integrale e mescolate il tutto.

20140320_123105

Unite il concentrato di pomodoro e un mestolo di acqua e portata a cottura sino a quando le carote e i piselli non saranno teneri.

20140320_123411
Nel frattempo asciugate le fette di seitan con carta assorbente e tagliatele a pezzetti piccolini.

20140320_123119 20140320_123235
Aggiungete il seitan in padella, la curcuma, lo zenzero e fate insaporire per qualche minuto.

Servite ben caldo!

20140320_124846 20140320_124142_1
La porzione dovrebbe essere per una persona, ma l’aggiunta delle verdure ha reso il piatto tranquillamente sufficiente per almeno tre porzioni; quindi ho messo via una porzione che riscalderò stasera a Serena e Mauro per vedere la loro reazione!
Vi saprò dire!
Buona giornata
Manu

Pane vegetariano

I vostri bambini non mangiano le verdure? Siete disperate e non sapete come fare? Ho io la soluzione: un pane vegetariano ricco di verdure nell’impasto con cui potete preparare dei fantastici panini da portare in tavola! Potete farcirli con prosciutto, pomodoro e mozzarella o preparare dei fantastici hamburger per i vostri bambini … proprio quello che farà io stasera! In alternativa potete anche preparare un’unica pagnotta, tagliarla a fette e preparare dei toast per la merenda dei piccoli! Un modo semplice per far mangiare le verdure anche ai bambini più capricciosi!

Ingredienti:

250gr di farina manitoba
250gr di farina integrale
50gr di zucchine
50gr di carote
50gr di carciofi sott’olio
50gr di pomodori
1 cucchiaio di olio evo
10gr di sale
1 pizzico di zucchero
1 bustina di lievito
280ml di acqua di cottura delle verdure
Semi di sesamo

In una pentola cuocete per 15 minuti zucchine, carote e pomodori, che avrete precedentemente lavato e tagliato a pezzetti.

IMG_7054
Scolatele, conservando l’acqua di cottura che vi servirà per l’impasto del pane, e schiacciatele con una forchetta rendendole purea. Tagliate i carciofi, ben scolati a pezzetti piccolini e aggiungeteli alle altre verdure schiacciate.

IMG_7055 IMG_7056 IMG_7057
In una ciotola unite le farine, il lievito, il sale, lo zucchero, l’olio e unite l’acqua delle verdure.

IMG_7059

Impastate bene il tutto e unite la purea di verdure e l’olio. Impastate il tutto sino a ottenere un composto elastico e omogeneo. Fate riposare per un paio di ore coperto da uno straccio umido in un luogo caldo.

IMG_7060 IMG_7061
Trascorso il tempo, dividete l’impasto in panetti e cospargete di semi di sesamo.

IMG_7062 IMG_7067

Coprite ancora con lo straccio e lasciate lievitare per un’oretta.

IMG_7068
Infornate a 200° per 25 minuti, devono essere bei dorati in superficie.
Lasciate raffreddare su una graticola e farciteli con ciò che più piace ai vostri bambini.
I panini che vi avanzano congelati tranquillamente e usateli all’occorrenza.

IMG_7232 IMG_7094

Io ho preparato dei buonissimi hamburger per le bambine e il marito, con ketchup fatto in casa e maionese vegan preparata con latte di soia, olio di semi, aceto di mele e un pizzico di sale. Per me, qualcosa di più leggero … pomodoro, mozzarella, olio, sale e origano siciliano! Perché andare al Mc Donald quando si può preparare qualcosa di più salutare in casa? Forza mamme, non ci vuole molto!

Broccoli saltati con zenzero e cipolla rossa

Le verdure non possono mancare mai in tavola, quindi come contorno alle polpette di stasera, ho preparato qualcosa di semplice andando sul sicuro: dei broccoli saltati in padella! Le bimbe lo adorano, in qualsiasi modo venga preparato, abituate da sempre a vederlo in tavola. Stasera lo cucino con cipolla rossa e zenzero!

Ingredienti:

600gr broccoli
½ cipolla rossa
2cm di zenzero
1 cucchiaino di mandorle spezzettate
Olio evo
Aceto di mele
Sale e pepe

Dividete il broccolo in cimette e lessatelo per 5 minuti.

IMG_6509

Fate appassire nell’olio caldo lo zenzero tagliato a pezzetti piccolini con la cipolla affettata.

IMG_6514

Unite i broccoli lessati, regolate di sale e pepe e cuocete per 10 minuti.

IMG_6515

Condite con aceto di mele e decorate con scaglie di mandorle. Servite in tavola!

IMG_6521

Torta ai Kiwi

Per cena avevo deciso di preparare una minestra calda con polpettine di broccoli ma le poche forze stasera non mi hanno permesso di mettermi ai fornelli, così le bimbe e il marito si sono accontentati di una bistecchina con insalata. La tachipirina ha fatto il suo dovere ed eccomi di nuovo in pista per preparare una torta soffice ai kiwi che renderà ancora più piacevole la chiaccherata di domani mattina con la mia cara amica Gloria!

Ingredienti:

250gr farina
120gr margarina vegetale home made
1/2 bustina di lievito
120gr zucchero
3 uova
3 kiwi
latte di soia
un pizzico di sale

Setacciate in una ciotola la farina con il lievito e il sale.

IMG_6231

Montate le uova con lo zucchero, poi aggiungete la margarina fatta sciogliere a bagnomaria e raffreddata.

IMG_6232 IMG_6233

Unite le polveri mescolando bene e se l’impasto dovesse risultare un po’ asciutto aggiungete un paio di cucchiai di latte.

IMG_6241

Imburrate uno stampo a cerniera da 24 cm e versate il composto.

IMG_6242

Tagliate a fettine i kiwi e disponeteli sopra il composto.

IMG_6243

Infornate a 180° per circa 35 minuti, controllando con uno stecchino.
Sfornate, fate raffreddare e a piacere cospargete di zucchero a velo!

IMG_6245

Insalata di radicchio e kiwi

Ecco il contorno per il mio carpaccio: insalatina fresca e originale dal sapore particolare!

Ingredienti:

1 cespo radicchio rosso
2 kiwi maturi ma sodi
3 gherigli di noci
olio evo
sale e pepe q.b.

Mondate, lavate e asciugate il radicchio, poi tagliatelo e mettete in una terrina. Sbucciate i kiwi, tagliateli a tocchetti e uniteli al radicchio. Condite con olio, sale e pepe.
Mescolate bene e guarnite con i gherigli di noci tritate grossolanamente: pronta per essere gustata!

Centrifugato antitossine

Ore 6.30 sveglia … accendo la macchinetta del caffè, tiro fuori il latte dal frigo e in silenzio mi dirigo verso il bagno. E’ arrivato il grande momento, quello che tutti temono dopo un periodo di vacanza, l’incontro con la nemica di sempre: LA BILANCIA!
Mai fatto una dieta, per me è impossibile seguire uno piano dimagrante, penso che con piccoli accorgimenti si possa stare bene senza rinunciare ai piaceri della tavola. Per esempio io non mangio pane durante la settimana, pasta una volta al giorno e possibilmente integrale, condimenti leggeri, dolci solo a colazione, limito la carne e quando la preparo uso prevalentemente quella bianca, tanto pesce e bevo tanto facendomi aiutare da tisane: insomma cerco di non farmi mancare niente e se c’è quel giorno che desidero un cioccolatino, bè me lo mangio!
Più 2 kg … pensavo peggio viste le abbuffate di dolci di questi giorni!
Cerchiamo di eliminare questi chiletti di troppo partendo immediatamente con un bel centrifugato come aperitivo seguito da una insalatona leggera con tonno e pomodori!

Ingredienti:

1 mazzetto di spinaci lavati e mondati
2 kiwi
1 presa di zenzero

Centrifugate gli spinaci con i Kiwi.

IMG_6071 IMG_6074
Versate il tutto in un bicchiere unendo lo zenzero. Mescolate e bevete subito!

IMG_6075 IMG_6076

Marmellata di Kiwi

Ho deciso di iniziare l’Anno Nuovo con una ricetta unica e dolce, con la speranza che il 2014 sia per tutti un Anno speciale! Già vi ho parlato della mia passione per le confetture, quindi ecco per voi la ricetta della marmellata ai kiwi: semplice dal gusto unico che piacerà molto ai vostri bambini.

Ingredienti:

2 kg kiwi sbucciati
1  kg zucchero
2 limoni

Sbucciate e tagliate a pezzi i kiwi e metteteli in una pentola capiente con il succo di limoni spremuti e lo zucchero. Mescolate e fate riposare in un posto fresco per almeno 8 ore.

IMG_4964

Trascorso il tempo, mettete sul fuoco e portate a ebollizione. Cuocete fino a che raggiungete la giusta densità e invasate a caldo.

IMG_4965 IMG_4967

IMG_4971 IMG_4972

Provatela … è ottima non solo per farcire torte ma anche semplicemente su una fetta di pane caldo la mattina a colazione!

IMG_5803