Archivi tag: vaniglia

Coppette golose all’amarena

Dopo qualche ora dedicata al ferro da stiro (io ODIO STIRARE), mi sono buttata letteralmente ai fornelli per preparare sia il pranzo che portarmi avanti con la cena visto il pomeriggio fuori casa e il rientro tardi stasera.
La cena sarà molto leggera, come vedrete dal post che vi presenterò stasera, quindi un dolcetto sfizioso e goloso ci può stare. Amo viziare la mia ciurma e vedere i loro sguardi sorridenti quando porto in tavola il dolcetto fine pasto. Il barattolo di amarene mi guarda … una crema alla vaniglia sarebbe perfetta: via si parte per preparare delle golose coppette con amarene!

Ingredienti:

200ml latte di soia
80ml panna fresca
Baccello di vaniglia
1 tuorlo
80gr zucchero
25gr fecola
Amarene

Mettete il latte in un pentolino con la panna e i semi di vaniglia. Fate bollire per un minuto circa, poi spegnete la fiamma, aspettate 5 minuti e filtrate.

IMG_6838
Sbattete i tuorli con lo zucchero, unite la fecola e, quando il composto risulta omogeneo e liscio, aggiungete il latte a filo. Rimettete sul fuoco e lasciare bollire per circa 4 minuti sino alla consistenza che desiderate.

IMG_6849 IMG_6851 IMG_6854
Versate il tutto nelle coppette e fate raffreddare a temperatura ambiente.

IMG_6856

Trascorso il tempo mettete al centro le amarene con un pochino del loro sciroppo. Spolverizzate con zucchero a velo e mettete in frigorifero sino al momento di gustarle.

IMG_6861
Non vedo l’ora di affondarci il cucchiaio!

Bicchierini allo yogurt vanigliato e frutti di bosco

Oggi una sana e genuina merenda per le mie due principesse unendo le cose che a loro più piacciono, yogurt e frutti di bosco, in una simpatica, golosa e facilissima ricettina: dei bicchierini allo yogurt greco 0% di grassi, arricchito da miele e vaniglia, con del biscotto ai cereali e dei bellissimi e succosissimi frutti di bosco.

Con questa merenda non potete sbagliare: bella, golosa e in particolare SANA!

Ingredienti

250gr di yogurt greco 0% grassi
2 cucchiai di miele
1/2 baccello di vaniglia
3 biscotti ai cereali
lamponi e mirtilli

In una ciotola mescolate a crema lo yogurt con il miele e i semi del baccello di vaniglia.

IMG_7892 IMG_7893
Preparate due bicchierini mettendo sul fondo un biscotto sbriciolato grossolanamente. Riempite con la crema allo yogurt vanigliato, decorate con i frutti di bosco e del biscotto sbriciolato.

IMG_7894 IMG_7895
Mettete in frigo e servite ai vostri bambini come merenda, tirando fuori i bicchierini almeno 10 minuti prima.
Velocissimi da preparare e molto di effetto.
Io accompagno questi bicchierini con qualche altro frutto di bosco … le mie principesse ne sono golosissime!

Buona merenda!

Torta Zebra nascosta e tigre in agguato

Il Plum-cake fatto qualche giorno fa è terminato, urge una torta per il week end! Serena è rimasta a casa da scuola anche oggi, ma sta decisamente meglio, quindi ho pensato di coinvolgerla nel preparare questa simpatica torta di Lorraine Pascale, ex modella e ora nuova dea della cucina easy. Ho evitato le uova, visti i problemi di Serena dei giorni scorsi e cambiato qualche ingrediente ma il risultato è lo stesso.
L’effetto è meraviglioso, il profumo sensazionale e il sapore è unico: perfetto per la colazione sia con del latte che con il thè e se azzardate una spalmata di crema al cioccolato … bè una favola!

Ingredienti:

400gr di farina 00
1 bustina di lievito per dolci
250ml di latte di soia
150gr di margarina vegetale home made
Semi bacca di vaniglia
180gr di zucchero
50gr di fecola
2 cucchiai di cacao amaro
Olio di semi

In un pentolino mettete il latte a riscaldare con i semi del baccello di vaniglia in modo che si insaporisca. Fate raffreddare.

IMG_7668
Unite in una ciotola la farina, la fecola, lo zucchero, il lievito e mescolate.

IMG_7669

Sciogliete il burro e unitelo al mix insieme al latte fatto raffreddare. Mescolate bene il tutto con una frusta elettrica. Dividete in due l’impasto e aggiungete il cacao a una parte.

IMG_7672 IMG_7673 IMG_7674
Mettete i composti in due sac à poche

IMG_7675

e dopo aver ricoperto una teglia con carta forno e leggermente unta con l’olio, procedete ad assemblare i due composti: partendo dal centro della teglia strizzate un po’ d’impasto bianco creando un cerchio della misura di una moneta. Poi al centro della moneta alla vaniglia, posizionate la stessa quantità d’impasto al cacao. Procedete in questo modo alternando i due impasti in modo da ottenere una sorta di bersaglio bicolore.

IMG_7677 IMG_7678
Il risultato sarà come quello che vedete nella foto riportata sotto: un cerchio dentro l’altro. Infornate a 180° per 35 minuti.

IMG_7679
Non preoccupatevi se si sposterà verso i bordi o se l’impasto si macchierà perché il bello della torta è quando sarà cotta e raffreddata e taglierete le fette con splendidi strati verticali.

IMG_7682

Plumcake alla vaniglia con gocce di cioccolato bianco

La mia Serena è a casa ammalata: oggi solo coccole e vizi. Un dolce soffice e leggero è ideale in queste giornate sotto le coperte da accompagnare ad un buon thè caldo. Il plumcake alla vaniglia con gocce di cioccolato bianco è uno dei suoi preferiti, quindi non mi resta che sporcarmi di farina e rendere felice la mia principessa!

Ingredienti:

300gr di farina
150gr di margarina vegetale
270ml di latte di soia
50ml di olio di semi
30gr di fecola
1 bustina di lievito
1 fialetta di aroma alla vaniglia
150gr di zucchero
Gocce di cioccolato bianco

In una terrina unite tutti gli ingredienti secchi, mescolate, aggiungete quindi gli ingredienti liquidi e, con delle fruste elettriche, sbattere bene il tutto.

IMG_7607 IMG_7608
Versate il composto in uno stampo per plumcake precedentemente ricoperto da carta forno e infornate a 180 gradi per 30 minuti circa (come sempre, forno preriscaldato).

IMG_7611
Una volta cotto ed effettuata la prova stecchino, sfornare il Plumcake al limone e lasciarlo raffreddare.

IMG_7623
Fate raffreddare prima di sformare, servite cosparso di zucchero a velo e, se di vostro gusto, accompagnato da un cucchiaio di marmellata di arance: un abbinamento idilliaco!

IMG_7632

Farfalle ciocco-vaniglia

Un’irrefrenabile voglia di biscotti da “inzuppare” in una calda tazza di latte: il desiderio di stamattina aprendo gli occhi. Sì, perché una colazione che soddisfi è il primo passo per una buona giornata. Purtroppo la scatola dei biscotti conteneva solo qualche briciola e nella dispensa avevo solo fette biscottate e cereali. Le bambine hanno fatto colazione con la crostata della nonna (e l’hanno finita) … quindi devo mettere le mani in pasta!
Settimana scorsa, mia cugina Simona mi ha passato un ricettina molto carina: biscotti ai due gusti, cioccolato e vaniglia. In casa ho quasi tutti gli ingredienti, qualche modifica alla ricetta originale e subito al lavoro.

Ingredienti:

300gr di farina
150gr di margarina
100gr di zucchero di canna
1 uovo + 1 tuorlo
1 pizzico di sale
½ fialetta di aroma alla vaniglia
2 cucchiaini di cacao in polvere

In una ciotola lavorate la margarina appena tolta dal frigorifero e fatta a pezzetti con lo zucchero, sino ad amalgamarli bene insieme.

IMG_7528 IMG_7531
Aggiungete il tuorlo e l’uovo intero. Mescolate bene e unite la farina, il sale, la vaniglia e impastate bene gli ingredienti.

IMG_7532 IMG_7533
Dividete l’impasto in due e aggiungete a una parte il cacao, lavorando bene il composto.

IMG_7534
Formate due palle e lasciatele in frigorifero almeno un’ora avvolte nella pellicola.

IMG_7535
Stendete i due impasti e sovrapponeteli.

IMG_7536

Tagliateli a metà e arrotolateli su se stessi. Uniteli in modo da formare una farfalla (piegate leggermente la parte alta per accentuare la forma).

IMG_7537
Tagliate delle fette, disponetele su una teglia da forno e infornate a 180° per 15 minuti circa.

IMG_7538
Lasciate raffreddare prima di gustarle.

IMG_7539
Sono troppo carine … moltooo soddisfatta! Oggi una buona merenda per le bambine, mentre io mi preparo un buon caffè e mi gusto subito il mio tanto desiderato biscotto!

IMG_7546

Dolce Cuore di San Valentino

Stasera non può di certo mancare un dolce in tavola … così ho preparato una soffice tortina ripiena di crema alla gianduia ricoperta da cioccolato bianco e Serena, appena tornata da scuola, ha decorato il tutto con fragola e riccioli di cioccolato. Ora non ci resta che attendere la cena, dove tutti insieme gusteremo questo Dolce Cuore di San Valentino.

Ingredienti:

100gr di farina 00
1 cucchiaino di lievito
50gr di zucchero
40ml di latte di soia
1 cucchiaino di burro
1/2 fialetta aroma alla vaniglia
50gr di crema alla gianduia
100gr di gocce di cioccolato bianco
fragole
riccioli di cioccolato

In una terrina montate il burro con lo zucchero. Aggiungete il latte, la vaniglia e mescolate bene. Unite la farina e il lievito. Mettete il composto in uno stampino a forma di cuore leggermente imburrato e infarinato e infornate per 15 minuti a 180°.
Sfornate e fate raffreddare su una graticola.

IMG_7344
Sciogliete il cioccolato bianco a bagnomaria.

IMG_7346
Tagliate a metà il tortino e farcitelo con la crema alla gianduia.

IMG_7345

Richiudetelo e ricopritelo con il cioccolato bianco sciolto.

IMG_7347

Decorate a piacere e, prima fate raffreddare a temperatura ambiente, poi riponete in frigorifero.

IMG_7348
Tenete fuori dal frigo almeno 10 minuti prima di servirlo in tavola: W L’AMORE!

IMG_7355

Serena’s cheesecake

“Mamma cos’è la Cheesecake?”… mi domanda Serena “nel libro la protagonista dice che è il suo dolce preferito. Ma cheese in inglese non vuol dire formaggio?”.
Sono felicissima della domanda perché è il primo dolce in cui mi sono cimentata quando sono andata a vivere da sola e ho iniziato a spadellare. Purtroppo è un dolce che non preparo mai, perché a Mauro non piace molto, lo trova “pesante” quindi le bambine non lo hanno mai assaggiato. La curiosità è tanta da parte di Serena così, dopo aver cercato notizie sulla nascita di questo dolce americano, decidiamo di prepararla insieme in una versione più “light” con del formaggio allo yogurt e yogurt di soia, tutto aromatizzato alla vaniglia.
Il cheesecake è preparato con crema fresca di formaggio, e si ritiene che abbia antichissime origini greche.
I romani, esportarono dalla Grecia la ricetta del cheesecake, che si propagò in tutta Europa, e secoli dopo apparve in America con la ricetta portata dagli immigrati. Nel 1872 un lattaio americano di nome James L. Kraft, nel tentativo di ricreare il formaggio francese Neuchâtel, incidentalmente inventò il formaggio fresco pastorizzato che poi chiamò Philadelphia e cominciò la grande diffusione di questo prodotto e il suo utilizzo per la preparazione della moderna cheesecake, dolce d’eccellenza di New York.

Ingredienti:
400gr di Philadelphia allo yogurt
250gr di yogurt di soia
300gr di digestive
50gr di margarina vegetale
5 cucchiai di stevia
¾ di bicchiere di latte di soia
4 fogli di colla di pesce
Essenza di vaniglia

Mettete la gelatina in fogli in una ciotola con acqua fredda e farla ammollare.

IMG_7375
Tritate i biscotti, unite la margarina e amalgamate bene il tutto. Preparate una teglia a cerniera di 24cm di diametro, versatevi il composto e compattate tutto formando uno strato uniforme, aiutatevi con un cucchiaio.

IMG_7376
Mettete in frigorifero e fate riposare; nel frattempo preparate il composto al formaggio.
In un tegamino fate riscaldare il latte aromatizzato alla vaniglia (potete usare la fialetta classica oppure il baccello con i semi) e sciogliete la colla di pesce ben strizzata.

IMG_7380
In una ciotola unite la Philadelphia, lo zucchero, lo yogurt e mescolate bene il tutto.

IMG_7379

Aggiungete a filo il latte e amalgamate al composto.

IMG_7382 IMG_7383
Versate la crema sulla superficie del fondo biscottato e riponete in frigorifero per almeno 5 ore.

IMG_7384

Decorate a piacere … Serena, sempre molto romantica, ha decorato con glassa di fragola e cioccolato. Ora non ci resta che l’approvazione del papà … riusciranno i nostri eroi a conquistarlo? … come dice Serena “mamma, al massimo ce la mangiamo tutta noi!”.

IMG_7406