Archivi tag: torta senza glutine

Torta light al cioccolato senza glutine e senza lattosio con crema pasticcera light al mandarino

La ricetta di oggi per la Rubrica “Bellissime Mamme” è un dolce golosissimo e completamente light, interamente dedicato alla mia amica blogger Affy. Una torta super cioccolatosa, senza uova, senza burro, senza grassi, senza glutine, soffice e leggera che si scioglie in bocca. Accompagnata da una crema pasticcera al mandarino delicata e con pochissime calorie. Che dici Affy, sei contenta? Un dolce da divorare senza sensi di colpa, perfetto per la Rubrica del martedì e con tutte le caratteristiche del DOLCE goloso che tanto invidiavi ai nostri papà. Preferisci un thè caldo o un forte caffè? Ti aspetto!!!

Ingredienti:

200gr di farina di riso Almaverde
150gr di zucchero di canna
50gr di cacao amaro senza glutine
50gr di cioccolato extrafondente senza glutine
1 bustina di lievito pane angeli senza glutine
300ml di latte di soia (o latte normale)

per 250gr di crema pasticcera (circa 125 calorie per 100g):

100ml di succo di mandarino
150ml di latte di soia (o normale)
25gr di amido di mais
1 uovo intero e 1 tuorlo
scorza buccia mandarino
2 cucchiaini di stevia

In una ciotola unite gli ingredienti secchi per la torta: farina, zucchero, cacao amaro e lievito. Sciogliete a bagnomaria il cioccolato e poi unitelo al latte che farete riscaldare leggermente. Unite a filo il latte con il cioccolato agli ingredienti nella ciotola e mescolate fino ad ottenere un composto liscio e omogeneo. Versate il tutto in una tortiera ricoperta da carta forno e infornate a 180° per 25 minuti circa.
Preparate nel frattempo la crema: fate riscaldare in un pentolino il succo di mandarino, il latte di soia e la scorza grattugiata del mandarino. In una ciotola lavorate bene le uova con la stevia e l’amido di mais fino a quando non otterrete una crema liscia e senza grumi. Aggiungete ora il latte caldo e il succo di mandarino a filo e rimettete sul fuoco a fiamma bassa. Cuocete mescolando per far addensare la crema.
Sfornate la torta, fate raffreddare e spolverate con zucchero a velo. Servite accompagnata dalla crema profumata al mandarino!

20141110_113811

Affy, la tua fetta di torta è pronta!!

20141110_114014

Torta cioccolato bianco e barbabietola: come l’aspetto inganna!

Ieri sera è stato bellissimo: tutti a tavola a mangiare la frutta, quando arrivo io con questa meravigliosa torta. “Uao, la mamma ha fatto il dolce!” esclama Serena. “Che torta! Sembra morbidissima. Cosa c’è dentro?” chiede Mauro. Greta, va diritta al punto “Mamma, me totta cioccolato”. Eh si, perché l’aspetto inganna, sembra proprio una torta al cioccolato. Così ad ognuno la sua fetta, che viene divorata in un batter d’occhio e mentre io mi siedo a gustare il primo morso, mi chiedono subito il bis. Morbida? siiii, da sciogliersi in bocca, e il gusto della barbabietola si sente leggermente alla fine, con quella nota dolciastra che rimane in bocca insieme al pezzettino di cioccolato bianco. Una vera libidine e poi è senza glutine e senza lattosio, quindi la mia torta!
Li osservo gustare questa delizia e scoppio a ridere… “è fatta con la barbabietola!” esclamo. Greta, ancora piccina, mi sorride e raccoglie felice le ultime briciole dalla tovaglia; Mauro e Serena invece si guardano silenziosi e poi si rivolgono a me all’unisono: “Scherzi”? Eh no cari miei, perché insieme a farina di riso e uova, nell’impasto c’è una bella barbabietola gigante!
E così l’ostilità verso questo ortaggio ormai è completamente sparita in casa e, nonostante a me piacesse molto, sono felice di aver sperimentato in queste settimane, modi diversi per portarla in tavola e gustarla al meglio. Cara barbabietola hai lasciato tutti senza parole e mi hai permesso di dare una sfumatura nuova alla nostra Favola in tavola!

Ingredienti:

300gr di barbabietola cotta
1 uovo
50ml di olio di semi
75ml di latte di riso
100gr di zucchero di canna
70gr di gocce di cioccolato bianco
200gr di farina di riso
1 bustina di lievito senza glutine

Prima di iniziare volevo condividere con voi la scoperta di questo lievito senza glutine

20140914_105839

Frullate le barbabietole e lasciate da parte. In una ciotola montate l’uovo con lo zucchero, unite la farina ,il lievito, olio e latte e mescolate bene. Aggiungete la barbabietola e il cioccolato bianco. Amalgamate il tutto e versatelo in uno stampo a cerniera precedentemente foderato di carta forno.

20140909_143704

Infornate a 180° per 25 minuti circa, fate la prova stecchino.
Sfornate, fate raffreddare e poi servite con una spolverata di zucchero a velo!

20140909_162621

E’ ottima anche il giorno dopo a colazione, con un bel cucchiaio di marmellata non troppo dolce, come quella di kiwi (trovate qui la ricetta).

20140909_162747

Torta d’Avena con Albiccocche: nuove farine tra le mani

Il problema dell’intolleranza al glutine mi ha aperto gli occhi su un mondo a me sconosciuto. Mai avrei immaginato l’enorme quantità di alimenti con glutine, mai avrei pensato che anche una semplice fetta di prosciutto avrebbe potuto darmi fastidio. Visto che la curiosità non mi manca, tantomeno la voglia di sperimentare in cucina, in questo ultimo periodo ho divorato libri, sfogliato riviste, navigato in internet e parlato con tanta gente proprio su questo argomento. Così, il mio carrello della spesa e la mia dispensa si sono riempiti di prodotti nuovi, la mia attenzione sugli alimenti si è triplicata e la lettura delle etichette è ancora più precisa! Principalmente i prodotti “nuovi” sono farine, cereali e qualche pacco di pasta. Niente di già pronto, come non acquisto merendine “normali” non lo faccio neanche in questo caso. Per gli insaccati, il macellaio del paese accanto ha prodotti senza glutine, quindi piuttosto delle classiche vaschette, compro al momento in caso mi venga voglia di prosciutto crudo e della mia adorata bresaola. Poi c’è internet: ti permette di comprare prodotti che nei classici supermercati non troveresti e nelle farmacie e negozi specializzati hanno prezzi esorbitanti (sono rimasta a bocca aperta nel vedere cosa potrebbe spendere una famiglia con persone celiache). Questi siti on-line di acquisto hanno sempre delle buone offerte e proprio in uno di questi, su consiglio di un’amica celiaca, ho acquistato una farina d’avena senza glutine marchio finlandese “Provena” e dei fiocchi di avena Muesli senza glutine marchio Rosies. Qualche matura albicocca del babbo, uniamo il tutto e il risultato è stato fenomenale e inaspettato: una torta soffice e morbida, come la versione classica, buonissima e profumata!

Ingredienti:

200gr di farina d’avena senza glutine Provena
50gr di fiocchi muesli di avena Rosies
100gr di farina di riso
120gr di zucchero di canna
15 gr di cremor tartaro
8gr di bicarbonato
1 bicchiere di latte di riso
100gr di burro vegetale
6 albicocche

In una ciotola unite la farina d’avena, quella di riso, i fiocchi muesli, lo zucchero e mescolate gli ingredienti. Aggiungete il cremor tartaro e il bicarbonato che avrete prima miscelato insieme, mescolate il tutto e unite il latte di riso e il burro sciolto, incorporando bene gli ingredienti. Unite 3 albicocche tagliate a pezzettini e mescolate tutto sino ad ottenere un impasto molto morbido (eventualmente aggiungete altro latte se dovesse essere troppo asciutto).

20140701_130848

Versate il composto in una teglia precedentemente imburrata e infarinata, decorate la superficie con le fette delle albicocche rimaste, spolverizza con zucchero di canna e infornate a 180° per 45 minuti circa (fate sempre prova stecchino).

20140701_131311

Fate raffreddare, togliete dallo stampo e spolverizzate a piacere con zucchero a velo!!
La nostra colazione di stamattina, una fetta a testa: mamma capitano contenta e ciurma soddisfatta!

20140701_161023

Il resto … a merenda!!!