Archivi tag: torta di mele senza glutine e senza lattosio

Torta di mele e nocciole senza glutine senza lattosio: #intolleranzesenzafrontiere

… proprio così, senza frontiere! Bellissima l’iniziativa di Welda ed Elisa: un contest sulle intolleranze alimentari che unisce in cucina realtà diverse, food blogger e non, insieme per affrontare le sfide che le due amiche propongono mensilmente. Naturalmente io non potevo mancare, visto la mia sensibilità al problema intolleranze che già da un anno sto affrontando con la mia socia Leti nella Raccolta “L’orto del bimbo intollerante”.  Questo mese le ragazze propongono una ricetta fantastica, un dolce che sa “di casa”: la torta di Mele, una delle mie preferite e che regolarmente è presente sulla nostra tavola. Da regolamento quindi dovevo “trovare” un/una patner, non foodblogger, che con me affrontasse la sfida proposta e preparasse questa ricetta. Non ho avuto dubbi e ho subito contattato lei, una blogger che seguo molto e che ammiro particolarmente, una persona speciale… una Donna con la D maiuscola fantastica: Michaela PIMPRA! E quindi eccoci qui, insieme, ognuna nella sua cucina, a 400km di distanza, ha preparare la propria  Torta di Mele e Nocciole. La mia versione è sia senza lattosio, come quella di Welda, che senza glutine, come quella di Elisa, semplicemente perché come ben sapete sono intollerante ad entrambi e la ciurma oramai segue a pieno la mia alimentazione. Nessun ingredienti particolare, la mia torta è semplice nella preparazione e nel sapore, con farine naturalmente senza glutine e utilizzando la mia margarina vegetale fatta in casa.  Basta chiacchiere, vi lascio la ricetta! Buona giornata!

Ingredienti:

100gr di farina di riso integrale *
100gr di amido di mais *
50gr di fecola di patate *
100gr di zucchero di canna
50ml di latte di soia
3 uova
10gr di polvere lievitante Decorì
100gr di margarina vegetale home made
1 limone
2 cucchiai di nocciole tritate
2 mele Fuji
nocciole tritate q.b.

* controllare che abbiano la spiga sbarrata senza glutine

Sbucciate le mele, tagliatele a fette e mettetele in una contenitore con il limone spremuto, così che non diventino nere. In una ciotola sbattere per almeno 15 minuti le uova con lo zucchero. Unire il latte e la margarina ammorbidita continuando a mescolare. Aggiungere le farine, il lievito e le nocciole lentamente, lavorando l’impasto con l’aiuto di un cucchiaio di legno. Foderate con carta forno una teglia, versate il composto e livellate per bene. A questo punto prendete le fette di mela, asciugatele dal succo di limone e spolveratele con farina di riso. Decorate la superficie della torta con le fette di mela, una accanto all’altra, pressando bene così che entrino leggermente oblique nell’impasto. Spolverate il tutto con granella di nocciole e zucchero di canna e infornate a 180° preriscaldato per 35 minuti circa (fate sempre prova stecchino).
20160305_135427 Sfornate, fate raffreddare, estraete dalla stampo e spolverate a piacere con zucchero a velo (mi raccomando senza glutine).

20160305_163042

Che dire… profumo eccezionale, gusto meraviglioso… la Torta di Mele è sempre la migliore!

20160305_163406

20160305_163414

Con questa ricetta partecipo al Contest di Welda e Elisa “Intolleranze senza frontiere”

untitled (59)

Torta di mele, uvetta e cannella con farina di mais… e poi a nanna.

Riuscire a prendere sonno in questo periodo mi è molto difficile: la testa non smette di funzionare e abbandonare i pensieri è impossibile. Così, visto che non amo particolarmente guardare la televisione, mi metto ai fornelli e cerco di conciliare il sonno preparando qualcosa di dolce, di semplice e di profumato, che mi coccoli l’anima e mi accompagni serenamente tra le braccia di Morfeo. La Torta di mele è una delle mie preferite, in qualsiasi versione mi viene messa sotto agli occhi, io non dico mai di no. Un pacco di farina gialla finissima era mezzo aperto in dispensa: perfetto per una versione senza glutine, adatta alla mia intolleranza che ultimamente si è fatta risentire parecchio. Devo ammettere di aver trascurato un pochino la mia alimentazione: mangiando spesso a pranzo dai suoceri, per non continuare a fare avanti e indietro con la macchina, mi ritrovo davanti piatti con lattosio e glutine quasi tutti i giorni. Ho deciso di rimettermi velocemente in riga e parto subito bene con una sana e buona colazione, per il resto la “schiscetta” è gia pronta, per il dispiacere della suocera! Un dolce soffice, leggero e profumato, con il classico abbinamento mela-uvetta-cannella … per non sbagliare!

Ingredienti:

400gr di farina finissima di mais
100gr di fecola di patate
150gr di stevia
100gr di burro vegetale home made
100gr di uvetta sultanina
1 cucchiaino di cannella
2 uova
2 mele
1 bustina di polvere lievitante Decorì
600ml di latte di riso

Pulite le mele, tagliatele a tocchetti e mettetele in una ciotola insieme all’uvetta. Spolverizzate il tutto con un pochino di farina di mais.

20151005_172154

In un’altra ciotola sbattete le uova con la stevia, unite poi il burro fuso, le due farine con la cannella e il lievito, mescolate energicamente e aggiungete piano piano il latte. Una volta ottenuto un composto cremoso unite le mele e l’uvetta, mescolate e versate il tutto in una teglia precedentemente imburrata e infarinata.

20151005_172236

Infornate a 180° per 40 minuti circa, fate la prova stecchino. Fate raffreddare, tirate fuori dalla teglia e spolverate con zucchero a velo.

20151005_192731

la mia dolce colazione

20151005_192923

20151005_193020