Archivi tag: secondo di carne

Petto di Pollo allo Spumante profumato al Ginepro e Rosmarino

La Rubrica “L’Angolino del Papà” oggi vi fa compagnia di Sabato e vi propongo un secondo piatto semplicissimo, leggero e molto molto gustoso: PETTO DI POLLO ALLO SPUMANTE profumato al GINEPRO E ROSMARINO! Ricetta improvvisata, ma di grande successo, almeno sulla mia tavola: il papà di casa ha apprezzato tantissimo! Potrebbe essere un’idea interessante anche per la cena di San Valentino… festa dell’amore che si sta avvicinando: in pochi semplici passi porterete in tavola al vostro amato un piatto strepitoso! Vi lascio  la ricettina al volo e vi auguro un Favoloso week end!

Ingredienti per 2 persone:

1 petto di pollo intero
3 bicchieri di spumante non dolce
1 rametto di rosmarino
3 bacche di ginepro
1 cucchiaio di amido di mais
olio evo q.b.
sale e pepe q.b.

Per questa ricetta usiamo il classico petto di pollo intero. Per prima cosa lasciatelo a marinare con lo spumante, il rosmarino e le bacca di ginepro per una decina di minuti. Trascorso il tempo, in un tegame dai bordi alti, con due cucchiai di olio, mettete il petto di pollo, con il rosmarino e le bacche di ginepro e rosolatelo su tutti i lati per qualche minuto. Aggiustate di sale e aggiungete lo spumante della marinatura, coprite e portate a cottura controllando sempre che il liquido non si asciughi mai troppo rischiando di bruciare il petto di pollo (aggiungete eventualmente un pochino di acqua o brodo). Una volto cotto togliete dal tegame e trasferite su un tagliere. Aspettate che si raffreddi un pochino e poi tagliate a fette. Nel frattempo al fondo di cottura unite l’amido di mais, così da restringere un pochino il sughetto e creare quella salsina gustosa e profumata dove “ritufferete” le fettine di petto di pollo così da insaporirle ulteriormente. Il piatto è pronto, non vi resta che impiattare, spolverare con un macinata di pepe e portare in tavola!

20170108_132118

photogrid_1486800033551

Lunedi non perdetevi la ricetta dei miei biscottini di San Valentino e della magnifica favola che accompagna questo speciale giorno!

Tacchino alla birra con erbe aromatiche e pomodorini: è finita la scuola!

images (47)“Ci sarà sempre un’altra opportunità, un altra amicizia, un altro amore, una nuova forza. Per ogni fine c’è sempre un nuovo inizio” ( Il Piccolo Principe)

La scuola è finita e con lei l’avventura ELEMENTARI per Serena… qualche mese di riposo e poi si ricomincia, un NUOVO VIAGGIO… LE MEDIE! Il dispiacere iniziale per aver “lasciato” maestre e compagni ha dato spazio in questi giorni ad una grande emozione e un enorme entusiasmo. Ora pensiamo solo a rilassarci e goderci queste vacanze che devono essere di assoluto riposo, tanto divertimento e tempo libero.  E naturalmente buon cibo e coccole, come queste semplici fettine di Tacchino con pomodorini appena colti dall’orto, insaporite da erbe aromatiche e sfumate con delle birra, nel mio caso senza glutine. Una ricetta molto semplice, estiva, leggera e gustosa, senza glutine e senza lattosio.  La ciurma, in particolare Serena, che è la mangiona di casa di carne, adora questo piatto… come sempre le cose semplici ai bimbi piacciono di più!

Ingredienti per 4 persone:

4 fette di tacchino
1 bicchiere di birra senza glutine
farina di riso q.b.
250gr di pomodorini ciliegia
erbe aromatiche a piacere (timo e rosmarino)
olio evo q.b.
sale alle erbe aromatiche q.b.

20160610_181622                                              20160610_182645

20160606_190035In un vassoio mescolate la farina di riso con un po’ di sale alle erbe. Prendete le fette di tacchino e passatele in questo mix in modo che siano ben ricoperte. In una padella con 3 cucchiai di olio evo fate rosolare le fettine di carne da entrambi i lati insieme alle erbe aromatiche, sfumate con la birra e aggiungete i pomodorini tagliati a pezzetti. Fate cuocere a fiamma moderata per qualche minuto e via, il piatto è pronto!

20160606_191522

 20160606_191620

 

Ali di Pollo piccanti al forno e sale alle erbe

“Papà non ha mai avuto quello che voleva, ma quello di cui aveva bisogno si! Lui ha avuto l’amore! Non ha mai dimenticato cosa è importante e nemmeno io lo farò!” (La Principessa e il Ranocchio)
“L’Angolino del Papà”  è il nostro appuntamento fisso del Venerdì: un piccolo spazio dove vi propongo qualche ricettina esclusivamente dedicata ai nostri supereroi senza maschera e senza mantello. A loro basta spesso veramente poco, piccole attenzioni e piccoli gesti d’affetto … e di un buon piattino la sera al rientro da una giornata di lavoro! Oggi gli prepariamo un piattino delizioso, da veri uomini, da mangiare con le mani seduti sul divano con una fresca birra mentre si rilassano guardando in tv la loro squadra del cuore. Una ricetta semplicissima ma di grande successo, ve lo garantisco: ALETTE DI POLLO PICCANTI, marinate con tanto peperoncino, spezie, erbe aromatiche e cotte in forno… buonissime! Per darle quel tocco in più ho usato il mio sale alle erbe e già che ci sono ho pensato di lasciarvi anche questa ricettina. Andiamo in cucina e via… mettiamoci ai fornelli!

Ingredienti per il sale alle erbe:

1 kg di sale grosso integrale
2 rametti di rosmarino fresco (oppure 3 cucchiai di rosmarino essiccato)
8 fogli di salvia (oppure 3 cucchiai di salvia essiccata)
5 rametti d timo (oppure 2 cucchiai di timo essiccato)
1 cucchiaio di pepe bianco macinato

Ingredienti per le alette di pollo:

15 alette di pollo
1 peperoncino fresco
3 cucchiai di olio
1 cucchiaino di miele
1 cucchiaino di paprika
sale alle erbe q.b.

Per il sale alle erbe: lavate le erbe fresche, asciugatele bene e lasciatele essiccare all’aria aperta per 1 settimana, coperti con un telo. Trascorso il tempo mettete dentro al mixer il sale grosso e le foglie delle erbe, frullate ad intermittenza fino ad ottenere una polvere grossolana. Se utilizzate le erbe già essiccate tritate solo il sale e poi unite tutto insieme. Conservate in un barattolo e utilizzate per insaporire carne, pesce e verdure.

20160302_183207 20160302_183246

Per le alette di pollo: sciacquate la carne sotto acqua corrente, asciugatele bene e mettetele in una ciotola con l’olio, il miele, la paprika, il peperoncino tritato e un pizzico di sale. Mescolate con le mani (usate i guantiiii) in modo da condirle bene.

20160302_182445

Coprite con la pellicola e lasciate marinare un paio di ore. Accendete il forno a 200°, prendete un foglio di carta forno e adagiate sopra le alette, spolverizzate con il sale alle erbe e infornate per 35/40 minuti, devono diventare belle croccanti.

20160302_182836

Sfornate e servite ben calde, accompagnate da una fresca insalata e da qualche salsina a piacere!

20160302_190743

20160302_190931

20160302_190921