Archivi tag: rimedi

La cellulite

Incubo di tutte le donne, fin dalla giovane età, la cellulite è il problema più esteso che ci sia: colpisce 9 donne su 10 (sia le magre che le meno magre) e si concentra per lo più sulle “ciapette” e sulle cosce. Dura da combattere, resiste a diete, a esercizi e a molti trattamenti.
I primi sintomi (fase edematosa) sono una sensazione di pesantezza, gonfiore e pelle molle al tatto, indice di ristagni liquidi e difficoltà nella circolazione sanguigna e linfatica.
Se invece la pelle è priva di tono e disseminata di protuberanze simili alla buccia d’arancia (fase fibrosa) è segno che il metabolismo delle cellule grasse è già stato alterato e le fibre elastiche che le sostengono si sono già spezzate. Quando compaiono anche macchie bluastre e la pelle diventa dolorosa al tatto si è già passati alla fase più critica (fase sclerotica).
Ogni fase va curata in modo diverso e il trattamento sarà più o meno forte in base allo stato.
La lotta alla cellulite passa soprattutto attraverso la modifica del proprio stile di vita:
Il controllo del peso, attraverso una dieta povera di grassi e zuccheri;
Un’attività fisica regolare che aiuti da un lato a migliorare la circolazione e dall’altro a ridurre l’accumulo di grassi e ad accelerare il metabolismo;
Bere molta acqua durante il giorno;
Evitare l’abuso di fumo, alcol, caffè che aumentano la ritenzione idrica e peggiorano la circolazione;
Evitare indumenti troppo attillati che possono limitare la circolazione, così come il mantenere troppo a lungo posizioni errate come le gambe accavallate.
Ma cosa più importante un’alimentazione sana, regolare ed equilibrata, con il corretto apporto di frutta e verdura e la limitazione di sale e di tutti gli alimenti che possono provocare ritenzione idrica.
Cerchiamo insieme di sconfiggerla con buoni piatti e tante ricette naturali senza dover rinunciare troppo ai piaceri della tavola!

Le Mani

“Quando le tue mani vengono, amore, verso le mie,
cosa mi recano volando? Perché si son fermate
sulla mia bocca, d’improvviso, perché le riconosco come se allora, anzi, le avessi toccate, come se prima d’essere avessero percorso
la mia fronte, il mio fianco?
La loro morbidezza veniva volando sopra il tempo,
sopra il mare, sopra il fumo, sopra la primavera,
e quando tu posasti le tue mani sul mio petto,
riconobbi quelle ali di colomba dorata, riconobbi quella creta e quel colore di frumento.
Gli anni della mia vita camminai cercandole.
Salii sulle scale, attraversai le scogliere,
mi portarono i treni, le acque mi condussero, e nella pelle dell’uva mi sembrò di toccarti.
Il legno d’improvviso mi recò il tuo contatto, la mandorla m’annunciava la tua morbidezza concreta,
finchè si chiusero le tue mani sul mio petto e lì come due ali terminarono il loro viaggio.”
Pablo Neruda – Le tue mani

Mani belle e ben curate sono un ottimo “biglietto da visita”. Spesso il linguaggio delle mani, i gesti, il tocco e la semplice carezza, possono esprime i sentimenti più delle parole. Per questo è importante tenerle sempre belle e curate.
Esistono piccoli accorgimenti per evitare di avere mani rovinate, screpolate, arrossate e secche.
Una delle cose più importanti è asciugarsi bene le mani dopo averle lavate perché se rimangono umide possono screpolarsi più facilmente, specialmente nella stagione fredda come questa, dove i guanti sono d’obbligo. Una crema a base di glicerina aiuta a prevenire le screpolature e una buona idratazione quotidiana le mantiene morbide. Approfittate del momento in cui utilizzate la crema per massaggiarle, in modo da riattivare la circolazione e prevenire gonfiori. Naturalmente per l’igiene quotidiana usate saponi neutri e acqua sempre tiepida.
Come sempre la natura può aiutarci, frutta, verdura e piante sono le nostre alleate, con loro avere delle mani da fata!

Il Viso: Sorridere e riposare

“ Più dolce sarebbe la morte se il mio sguardo avesse come ultimo orizzonte il tuo Volto, e se così fosse … mille volte vorrei nascere per mille volte ancor morire”. “ William Shakepeare

La prima cosa che mostriamo al mondo è il nostro VISO, la nostra pelle, l’involucro che ci contiene e ci protegge: ogni mese consigli, rimedi naturali e piccoli trucchi per prevenire e rallentare l’invecchiamento cutaneo mantenendoci più giovani e più belli.

RIDI CHE TI FA Più BELLA
Ridere fa bene alla pelle e ai muscoli del viso. I muscoli che vengono sollecitati da una risata sono quelli labiali e facciali; ridere spesso li stimola, li tonifica e li rende più sodi e giovani.
Al contrario lo stress (e l’insonnia) abbassa le difese dell’organismo, e segna la pelle con mille rughette e il famoso”muso” porta ad aggrottare le sopracciglia facendo comparire due rughe verticali sulla fronte che non vanno più via.
La ginnastica del viso è importante, provate ogni tanto a fare le smorfie: il divertimento e la bellezza sono assicurati.

A LETTO CON CURA

Sembra ridicolo, ma anche la postura che si assume dormendo influisce sulla formazione delle rughe.
Per esempio, dormire stese sempre sullo stesso fianco, con il trascorrere degli anni porta alla formazione sul viso delle cosiddette “rughe da guanciale”.
Il cuscino è il nemico principale della bellezza: se basso fa sì che durante la notte il sangue defluisca verso l’alto, portando a un eccesso di liquidi nella zona delle orbite, ricche di capillari, che le rende anti esteticamente gonfie; se troppo alto, porta a dormire con il capo piegato in avanti, troppo vicino al torace, provocando nel tempo le “collane di Venere”, quella serie di rughe orizzontali che interessano il collo.
Ricordate che il sonno è il nostro alleato di bellezza, fate tesoro delle ore della notte, in particolare dopo i 30 anni quando la capacità della pelle di rigenerarsi comincia a diminuire naturalmente.

Naturalmente tutto ciò non basta per prevenire le rughe e avere una pelle fresca e tonica. Alimentazione sana, serenità e una cura costante sono indispensabili e fondamentali.
Innanzitutto un’alimentazione ricca di vitamina D (contenuta nelle verdure verdi, nei pesci grassi, nelle uova, nel latte e nei suoi derivati) e di carotenoidi, derivati dalla vitamina A (contenuto nelle carote, e nelle verdure a foglia larga capace di prevenire lo stress ossidativo) può ritardare l’invecchiamento cutaneo.
Per questo vi consiglio di leggere il libro “ A tavola non s’invecchia” che io ho trovato molto carino e utile per capire ancora meglio quanto sia importante mangiare bene.