Archivi tag: ravioli di carote

Ravioloni alla carota con ripieno di taleggio e basilico: in cucina con i bambini

Una giornata in cucina con tutta la ciurma è una gioia che non si può esprimere: sporcarsi le mani di uova e farina, impastare, stendere, farcire e fare le forme. Che siano ricette dolci o salate, vedere i loro sorrisi dopo “l’impresa” è qualcosa di magico. Tanto ridere e un piatto da favola: dei buonissimi ravioli con una pasta arricchita da meravigliose carote dell’orto e un ripieno cremoso, gustoso e goloso fatto di taleggio e basilico fresco! L’aggiunta della carote ha dato quel sapore leggermente dolce alla pasta perfettamente in contrasto con il salato del taleggio e il profumo del basilico fresco: una piatto semplice ma preparato con ingredienti freschi dell’orto e formaggi DOP … una ricetta da favola, perfetta per un pranzo della Domenica!

Ingredienti per 4 persone:

150gr di carote lessate e frullate
300gr di farina (+ quella per stendere l’impasto)
2 uova fresche bio
15 foglie di basilico
400gr di taleggio Caseificio Croce
olio evo
pecorino stagionato

Dopo aver lessato e frullato le carote, mettetele in un tegame e fatele asciugare. Una volta raffreddate unitele nella fontana di farina e uova e iniziate ad impastare : dovete ottenere un impasto sodo ed elastico. Ricoprite con la pellicola e fate riposare in frigorifero per 40minuti.

20140518_180634

Nel frattempo in una ciotola mescolate il taleggio con il basilico tritato, rendendolo cremoso.

20140518_185429

Riprendete l’impasto e stendetelo (noi abbiamo usato la macchina per la pasta) molto sottile. Aiutandovi con un coppa pasta ritagliate dei cerchi, farciteli con la crema di taleggio e basilico e chiudete a mezza luna. Con la forchetta sigillate bene i bordi o meglio ancora fatelo fare ai vostri bimbi, si divertiranno un mondo!

20140518_190014 20140518_190059

Portate a bollore dell’acqua in una larga pentola, salate e versate delicatamente i ravioli facendo cuocere 3-4 minuti circa.

20140518_193739

Scolateli e conditeli a piacere: noi abbiamo preferito gustarli semplicemente con olio e pecorino, non volevamo condimenti troppo saporiti che coprissero il gusto delicato e goloso di questi ravioli!
Buon week end

20140518_193813

Consiglio: non dimenticate di far asciugare bene le carote frullate, altrimenti sarete obbligati ad aggiungere farina che renderà l’impasto meno elastico.

Idea salvavanzi: non avanzerà proprio niente … anzi, la ciurma ne avrebbe mangiati ancora qualcuno!