Archivi tag: pompelmo

Plum cake al Pompelmo con bacche di Goji: elisir di lunga vita

Sperimentiamo queste preziose e famose bacche di Goji, comprate settimana scorsa in un negozietto Bio. Il Goji, dal nome latino Lycium Barbarum, proviene dalla Mongolia interna ed è un arbusto deciduo perenne della famiglia delle solanacee (stessa famiglia di melanzane, pomodori, patate, peperoncino e peperoni) che cresce su viti rampicanti.
Nel paese della Grande Muraglia queste bacche sono considerate da più di 2000 anni come un rimedio naturale che aiuta a mantenere l’organismo in buono stato di salute, tanto da meritarle il nome di “frutto della longevità”.
Offrono un valido sostegno nella regolazione e rigenerazione dei processi metabolici, delle risposte immunitarie e delle attività neurologiche, donano tono ed energia, aiutano rinforzare il sistema immunitario, a disintossicare il fegato, a migliorare la resistenza muscolare, a sostenere l’organismo durante i periodi di forte stress e a supportare l’idratazione e l’elasticità della pelle.
Insomma dovevo provarle … ma come? La mia ricetta deve andare bene per tutta la famiglia, bambini in particolare. Così ho pensato al classico dolce da merenda e colazione: il plumcake! Preparato senza uova, senza burro e senza latte con farina, zucchero di canna, pompelmo e queste meravigliose bacche: il risultato è stato stupefancente! Croccante in superficie, soffice e leggero come una nuvola all’interno, impreziosito dal sapore dolciastro di queste rosse bacche e dal profumo del pompelmo rosa. Semplicemente divino!

20140527_154637

Ingredienti:

350gr di farina di riso Nutrisi
200gr di zucchero di canna
250ml di succo di pompelmo rosa
80gr di olio di semi
1 bustina di lievito senza glutine
25gr di bacche di goji

In una terrina mettete la farina, lo zucchero, la bustina di lievito e le bacche.

20140527_123337

Mescolate tutto, unite l’olio e il succo di pompelmo e con l’aiuto di una frusta mescolate bene il tutto.

20140527_123709

Foderate con carta forno uno stampo da plum cake, versatevi il composto e infornate a 180° per 45 minuti circa (fate sempre prova stecchino).

20140527_124611

Una volta pronto, non ha bisogno di niente, se non di una spolverata di zucchero a velo!

20140527_154647

20140527_164436

Consiglio: Le bacche di Goji si possono assumere giornalmente da 1 a 3 cucchiai al giorno. Attenzione però, nei bambini la dose consigliata è misurata in cucchiaini e non in cucchiai, da 1 a 3 al giorno.

 

 

Salmone al Pompelmo e Aneto: mangiamo pesce!

Il Salmone, uno dei pesci preferiti dalla ciurma, presentato in una ricetta semplicissima e unica, dai sapori estivi accattivanti e delicati, un piatto raffinato che porta in tavola un pesce ricco e prezioso per la nostra salute.
Raccomando sempre la qualità del pesce, nel dubbio sempre meglio quello surgelato. Io ho comprato dal mio banco del pesce di fiducia 3 tranci di coda, meno asciutti e preferiti dalle bimbe, e tre tranci normali, più carnosi come piacciono a me. La cottura è categoricamente in forno e il condimento è leggero: pompelmo, aneto e olio evo.
Bando alle ciance eccovi il mio meraviglioso Salmone!

20140518_121651

Ingredienti per 6 porzioni:

6 tranci di salmone
1 pompelmo rosa
aneto fresco
olio evo
sale q.b.

Prendete i filetti di salmone e adagiateli su una teglia ricoperta da carta forno e leggermente umida. Ricopriteli di aneto spezzettato e di fette di pompelmo rosa, salate leggermente e versate un filo di olio su ogni trancio.

20140518_103549

Infornate a 200° per 25-30 minuti. Il pompelmo con il calore rilascerà più facilmente i suoi succhi che verranno assorbiti dal pesce e permetteranno al salmone di non asciugarsi.
Servite ben caldo e gustate questo piatto bellissimo, dal profumo meraviglioso sprigionato dall’aneto e dalla leggerezza delle sue carni irrorate dal succo del pompelmo: un mix di sapori in un piatto leggerissimo perfetto per i vostri bambini!

20140518_121616

Centrifugato Carote, Pesca e Pompelmo: energia e depurazione in un solo sorso!

Stamattina la Rubrica “Bellissime Mamme” vi propone un centrifugato energizzante grazie alla nostra amica Carota e nello stesso tempo depurativo e disintossicante grazie al Pompelmo. Il tutto reso particolarmente dolce dalla pesca, una primizia italiana direttamente dal mio fruttivendolo di fiducia, il mio papà!

Ingredienti:

1 carota
1 pompelmo
1 pesca noce bianca

20140522_173342

Spremete il pompelmo e aggiungetelo alla centrifuga di carote e pesca. Mescolate bene e il vostro drink tutta salute è pronto! Ora la vostra giornata parte con il piede giusto!

20140522_174214

Buon fine settimana!

Centrifugato al Pompelmo, Fragole e Zenzero: uno snack fresco e dolce

Volete uno snack sfizioso, dissetante e che vi soddisfi senza rimorsi di coscienza? Ecco quello che ci vuole per voi: un fresco centrifugato al pompelmo, dolce e succoso grazie alle fragole e bruciagrassi per la presenza dello zenzero! Nella Rubrica “Bellissime Mamme” oggi ci depuriamo e dissetiamo con gusto!

20140520_172342

 

Ingredienti:

1 pompelmo rosa
4cm di zenzero fresco
8 fragole bio

20140520_171042

Spremete il pompelmo e aggiungete il succo al centrifugato di zenzero e fragole. Aggiungete menta fresca, mescolate bene e godetevi questo piacevole e dolce momento di pausa!

20140520_171919

Risotto al Pompelmo con salmone: Auguri a tutte le mamme!

20140510_160415 il mio amore… Serena!!

Auguri a tutte le Mamme del Mondo! La ricetta di oggi è dedicata a loro: un risotto insolito e veramente gustoso, che soddisferà il palato anche dei più esigenti, un insieme di sapori straordinari, una combinazione meravigliosa di freschezza agrumata del pompelmo e il gusto delicato del salmone! Poche parole … vi mostro subito la ricetta e rinnovo gli auguri a tutte noi Mamme (ora vi saluto, oggi c’è la confessione di Serena … una giornata in festa)!

20140510_125649

Ingredienti per 4 persone:

320gr di risotto carnaroli
2 pompelmi (succo e buccia grattugiata)
250gr di salmone fresco
brodo vegetale
olio evo
burro vegetale
sale q.b.

In un tegame con due cucchiai di olio fate tostare il riso, sfumate con il succo dei pompelmi e mescolate bene.

20140510_122718

Aggiungete il brodo e iniziate la cottura. Il salmone vuole circa 15 minuti di cottura quindi appena il primo mestolo di brodo è stato assorbito dal riso aggiungete il salmone. Portate a cottura unendo via via il brodo.

20140510_123429

Nel frattempo grattugiate la buccia del pompelmo e a fine cottura aggiungetela al risotto a fiamma spenta insieme ad una noce di burro per la mantecatura. Io non utilizzo formaggio, ma a voi la libera scelta!

20140510_125224

Servite ben caldo e gustate questo buonissimo risotto dal profumo invitante, ottimo abbinamento fra gusto e calorie, con tante proprietà benefiche, ricco di vitamine e perfetto per i bambini grazie anche all’apporto di omega 3 date dal Salmone!

20140510_125709

Treccia di pane dolce al Pompelmo

Qualche giorno fa ho provato la ricetta della Colomba Pasquale della mia amica Rebecca del blog My Life . Una ricetta fantastica, senza latte e senza uova, perfetta in questo momento di sospette intolleranze di Serena. E’ stato un successone, le bimbe hanno apprezzato tantissimo e anche noi. Così, presa dalla voglia di sperimentare, ho provato a fare un pane dolce, perfetto per la colazione con marmellata o miele, usando il succo del pompelmo al posto del latte di soia: un profumo meraviglioso di agrumi ha invaso la casa! Buonissimo appena sfornato, soffice ma anche della giusta consistenza grazie all’abbinamento della farina integrale con quella di kamut. Perfetto il giorno dopo, al posto delle fette biscottate, leggermente tostato con burro vegetale (vi posterò al più presto la ricetta) e marmellata home made!

20140508_135904

Potrei stare qui per ore … una meraviglia! Grazie Rebecca per l’isprirazione!!!!

Ingredienti:

100gr di farina di kamut
150gr di farina integrale
25gr di lievito
8 cucchiai di stevia
170ml circa di succo di pompelmo (dipende dalla vostra farina)
100gr di burro vegetale o margarina

 

In una ciotola setacciate le due farine insieme, unite la stevia e mescolate. Sciogliete il burro nel microonde e unitelo al composto iniziando a lavorare l’impasto. Fate sciogliere il lievito nel succo di pompelmo e versatelo piano piano lavorando l’impasto sino a renderlo ben elastico e compatto. Fate lievitare in un posto caldo per due ore.

20140506_182855

Riprendete l’impasto, dividetelo in tre parti e formate dei serpentelli. Uniteli in punta e fate la classica treccia. Potete lasciarla così oppure unirla a corona e poi metterla in uno stampo da ciambella.

20140506_200515 20140506_200830

Infornate a forno preriscaldato a 200° per 50 minuti circa (deve formarsi la crosticina sopra).

20140506_215556
Sfornate e spolverizzate con zucchero a velo!
Non vi resta che provarlo!

20140506_215706

Pompelmo

Il pompelmo è un frutto di tipo esperidio (ovvero una bacca) classificato nel gruppo degli agrumi. E’ simile all’arancia, ma più grosso, di colore giallo o rosa, con sapore acidulo, amarognolo e meno dolce. La pianta del pompelmo appartiene alla Famiglia delle Rutacea, Genere Citrus, Specie paradisi; la nomenclatura binomiale del pompelmo è Citrus paradisi. Il pompelmo non è un albero originariamente presente in natura; si tratta, infatti, di un incrocio effettuato dall’uomo tra il Pomelo e l’Arancio Moro. Esistono diverse varietà di pompelmo e quello più noto è il pompelmo rosa.
Il suo apporto nutrizionale è ottimo, poiché si caratterizza per un ridottissimo coefficiente energetico, molta acqua, vitamina C, A e del gruppo B. E’ un frutto particolarmente povero di zuccheri semplici e di calorie. La fibra non è particolarmente abbondante, lipidi e colesterolo sono assenti e in merito ai Sali minerali, contiene prevalentemente potassio.
Il pompelmo è anche un frutto particolarmente utile alla disintossicazione del fegato e alla riduzione del colesterolo LDL. E’ un prezioso disinfettante e stimolante dell’apparato digerente per cui se ne consiglia l’uso al termine di un pasto abbondante, anche e soprattutto la sera. Riduce l’assorbimento dei cibi durante il transito intestinale: questo si deve all’azione della fenilalanina, un amminoacido naturale.
Assunto in dosi opportune insieme alla caffeina (per esempio “correggendo” un caffè leggero con un cucchiaino di succo) è un analgesico di buona efficacia e di poche controindicazioni.
Ottimo anche l’olio essenziale di pompelmo, tonico, stimolante, antidepressivo… si può diffondere in casa oppure utilizzare diluito per fare un bel bagno caldo.
Attenzione però perché quest’agrume può diventare anche un ostacolo al funzionamento corretto di terapie basate sull’assunzione di alcune famiglie di farmaci: alcuni psicolettici, pastiglie che regolano il colesterolo e pillole anticoncezionali. E’ bene consultare il parere di un medico.
Ottimo in cucina nella preparazione di alcuni cibi. Ovviamente durante la cottura gran parte delle proprietà di questo frutto vengono meno, ma se usato in modo giusto, dona a ogni piatto il tocco giusto per farlo diventare il Re della tavola.
Siete pronti a cucinare e a curarvi con il Pompelmo? Bene, partiamo per questa nuova avventura!