Archivi tag: polpettone senza glutine

Polpettone ai peperoni e prosciutto: dopo tanto tempo ancora in tavola!

Nel riordinare i libri di cucina e nel far pulizia delle varie riviste, ho dovuto riprendere in mano il “mio librone di ricette”, abbandonato da un po’ nel cassetto. Ormai è tutto rotto e le pagine si staccano facilmente: dovrò provvedere al più presto per uno nuovo. Domenica mi sono divertita a risfogliare vecchie pagine di appunti e ho ritrovato tante ricette che non facevo più da tempo: una di queste è il polpettone che vi propongo oggi, che avevo visto in tv preparare da Marco Bianchi. Le sue ricette non mi dispiacciono, ma trovo che non tutte siano adatte ai bambini, o per lo meno vanno decisamente modificate come ho fatto io in questo caso.
Un piatto leggero e semplice da preparare, molto gustoso e versatile, senza uovo e senza grassi aggiunti. La base è data dalla farina di ceci, io ho usato i peperoni (voi potete usare zucchine o carote) e prosciutto cotto, ma potete provare anche con wurstel (la scorsa volta li avevo usati) oppure con del formaggio.
Greta l’ha gustato ieri sera per la prima volta, mente Serena è stata felicissima di poterlo nuovamente mangiare: inutile dirvi che alla ciurma è piaciuto tanto (altrimenti non avrei potuto pubblicare la ricetta) e non ne è rimasta neanche una fetta! E’ un piatto veramente buono… vi fidate?

Ingredienti per 4 persone:

1 peperone rosso
150gr di prosciutto cotto magro
150gr di farina di ceci
2 cucchiai di parmigiano grattugiato
pangrattato senza glutine Coop
olio evo q.b.
aceto di mele q.b.
sale q.b.

Per prima cosa passate il peperone in forno sino ad abbrustolire la pelle, spellatelo e tritatelo al coltello, in questo modo è più digeribile. In una ciotola unite la farina di ceci con il peperone tritato e il prosciutto cotto sbriciolato grossolanamente con le mani.

20141119_184814

Aggiustate di sale e iniziate ad amalgamare bene gli ingredienti dando la forma di un polpettone.

20141119_185046

Se il risultato dovesse essere troppo molle aggiungete pangrattato. Irrorate la superficie con olio evo e arrotolate il polpettone nella carta stagnola.

20141119_185223

Mettete in una teglia con un dito di acqua e cuocete in forno preriscaldato a 180° per 15 minuti, estraete dal forno, togliete la stagnola e rimettete in forno ancora per 2 minuti, per creare una crosticina esterna. Fate raffreddare leggermente, tagliate a fette e servite!

20141119_193944

La cottura nella carta stagnola permette di mantenere l’interno morbido

20141119_193959

Polpettone di tonno e origano: il piatto fantasma!

Capita spesso che i bambini, come gli adulti, quando hanno l’influenza perdono l’appetito. Che fare? Sotto con la fantasia e con le ricette che a loro più piacciono rendendole semplici, più leggere e gustosissime. Proprio settimana scorsa la mia piccola Greta ha preso l’influenza e così ho deciso di preparare uno dei piatti che in queste occasioni più piace alle mie bimbe: il polpettone. Tonno, patate, origano fresco, zenzero, perfetto per combattere le forme influenzali e una semplice e leggera cottura al forno! Battezzato dalla ciurma come il piatto fantasma… affrettatevi a prendere le vostre fette perchè una volta in tavola sparisce in un batter d’occhio!

Ingredienti:

120gr di tonno sott’olio
4 patate
1 uovo
2cm di zenzero fresco
2 cucchiai di origano fresco
2 cucchiai di parmigiano grattugiato
pangrattato senza glutine
olio evo q.b.
sale q.b.

Lavate le patate con la buccia e mettetele a lessare (ci vorranno circa 30 minuti). Scolatele, sbucciatele e schiacciatele con lo schiacciapatate. Fate raffreddare, unite il tonno sgocciolato dal suo olio, l’uovo, l’origano fresco tritato, una presa di sale e la radice di zenzero grattugiata. Amalgamate bene il tutto, aggiungete un po’ di pangrattato se il composto dovesse essere troppo umido e date la forma di un polpettone. In un piatto preparare pangrattato, sale e parmigiano, mescolate tutto e ricoprite il polpettone con questo composto, facendolo aderire bene.
Ricoprite una forma da plum-cake con carta da forno e mettete dentro il polpettone. Irrorate con un filo di olio evo e infornate a 180° per 30 minuti.

20140728_175553

20140728_190347

Fate raffreddare e servite il polpettone a fette, ottimo tiepido per poter gustare al meglio ogni sapore.

20140728_191417

La piccola Greta ne ha mangiate due fette, naturalmente con le mani, e le sue guanciotte hanno ripreso subito un bel colorito roseo facendo tornare il sorriso alla nostra meravigliosa favola!

20140728_191432