Archivi tag: platessa

Filetti di Platessa allo Zenzero con Pomodorini, Olive e Capperi

Per la nostra Rubrica del martedì “Bellissime Mamme” portiamo in tavola un piattino light, gustoso e fresco, perfetto per la stagione estiva alle porte! Una ricetta veloce e facile, con pochi e semplici ingredienti, che farà bene a voi, vi manterrà in forma senza rinunciare al gusto e piacerà tanto anche alla vostra famiglia!

Ingredienti per 4 persone:

8 filetti di platessa
3cm di radice di zenzero
20 pomodorini pachino
prezzemolo
olive e capperi q.b.
olio evo q.b.
sale q.b.

20150331_113847

Pelate la radice di zenzero e grattugiatela. Lavate i pomodorini e tagliateli a pezzetti. Tritate olive, capperi e prezzemolo. In una larga padella con 3 cucchiai di olio versate tutti gli ingredienti, fateli saltare in padella per qualche minuto in modo che tutti i sapori si amalgamino. Togliete questo sughetto e nella stessa padella fate cuocere i filetti di platessa per un paio di minuti

20150331_114855

unite il sughino, spegnete il fuoco e fate insaporire.

20150331_115728

Ora non vi resta che impiattare e portare in tavola!

20150331_115739

Buon appetito!

Tortino di patate, platessa e alloro: primi passi di … meringa… no di MERENGUE!

Mentre vi scrivo ho ancora le lacrime agli occhi… oddio che ridere! Come vi avevo raccontato il mese scorso, Serena quest’anno ha abbandonato il suo amato HIP HOP per buttarsi in una nuova avventura: i balli latinoamericani e di sala. La gioia e l’entusiasmo quando esce dal corso il martedi è indescrivibile e questo mi riempie di gioia. Al rientro a casa dopo ogni lezione c’è il riassunto dei passi mentre stiamo cenando e appena finito, in attesa del caffè sul fuoco, c’è la dimostrazione dal vivo, dove spesso chiede il mio aiuto specialmente per i balli di coppia (non ridete… me la cavo abbastanza bene). Martedì mentre stavamo gustando la ricetta che vi presento oggi, con un’ enfasi particolare e saltando giù dalla sedia pronta a ballare, ci racconta che ha imparato un nuovo ballo latino: la meringa! Io e Mauro siamo scoppiati a ridere come due matti “Serena, no meringa, il MERENGUE!”. E così con questa canzone messa da Mauro in sottofondo ( la nostra canzone del viaggio di nozze in Messico), ci siamo dati tutti e quattro alle danze ridendo come matti!

Tornando alla ricetta di quella sera … visto il rientro per le 19.15 a casa, cerco sempre il martedì sera di preparare qualcosa in anticipo, da infilare nel forno mentre ci facciamo la doccia, così da sedersi a tavola tutti insieme senza dover correre ai fornelli.  Avevo in frigorifero dei bellissimi e freschi filetti di platessa (può mai mancare il pesce sulla nostra nave?)  così ho deciso di prepararli in un modo nuovo, inventando un piatto unico che ci soddisfatte a pieno. E’ nato questo tortino, con alloro che dà al piatto un sapore e profumo meraviglioso, patate e platessa: buonissimo, gustoso e leggero, perfetto per una cena. Basta una buona insalata come accompagnamento, magari con pomodorini e finocchi e il gioco è fatto: le bimbe hanno apprezzato tantissimo, provate!
Bailando nel salone della nostra meravigliosa nave, sempre in viaggio, si è conclusa un’altra splendida giornata!

Ingredienti:

6 patate grandi
1,400 kg di filetti di platessa (circa 12 filetti)
6 foglie di alloro
sale e pepe q.b.
olio evo
pangrattato senza glutine q.b.
parmigiano grattugiato q.b.

Fate lessare le patate con la buccia per 20 minuti in acqua bollente (devono essere abbastanza cotte ma compatte e non sfaldarsi), scolatele, sbucciatele e una volta fredde tagliatele a fette di mezzo centimetro l’una. Prendete una teglia rettangolare, ungete il fondo con olio evo e spolverizzate con pangrattato. Adagiate le fette di patate, salate e pepate, sopra due foglie di alloro e poi i filetti di pesce

20141125_170827

irrorate con un filo di olio e spolverizzate con parmigiano grattugiato. Fate un altro strato di patate e procedete come sopra. Cospargete l’ultimo strato con un mix di pangrattato e parmigiano e un filo di olio evo. Infornate in forno caldo a 200° per 20 minuti!

20141125_171529 20141125_194928

Aspettate qualche minuto e poi servite a porzione in tavola.

20141125_195326

Il piatto è pronto: veloce, semplice, economico e gustosissimo!

20141125_195317

Involtini di pesce con zucchine prezzemolate: sistemiamo il pancino con gusto!

Settimana scorsa, mentre organizzavo le ultime cose per il viaggio a Londra (domani sera si parteeee!!), dicevo a Mauro che avremmo dovuto fare qualche giorno a mangiare molto più leggero del solito, in previsione dei “pasticci” che faremo in questa breve vacanza. Insomma, Londra non è certo famosa per la sua cucina: ricordo che l’ultima volta che ci siamo stati i nostri pasti erano a base di pizza, fish and chips e hamburger, con una maschera di brufoli come souvenir del rientro. In quel caso eravamo soli e giovani, oggi invece con noi ci sono le due monelle, quindi abbiamo cercato su internet posti che potessero offrire qualcosina di meglio. Ciò non toglie che siamo in vacanza e quindi i “ NO” saranno limitati un po’ per tutti!
Non mi sarei certo aspettata di beccarmi un bel virus: nausea, vomito e febbre! Si sì, ditelo pure ad alta voce: che sfigata! Da venerdì pomeriggio a ieri mattina, solo il pensiero di avvicinarmi a qualunque tipo di cibo mi faceva correre in bagno. Meno male che il congelatore era pieno di sughi pronti, quindi la ciurma è riuscita a sopravvivere e Mauro è stato veramente bravo. Sono pronta per Londra … persi 2 kg in 2 gg!
Ieri sera invece, avevo fame (direi dopo due giorni di acqua e zucchero), quindi mi sono messa ai fornelli e ho preparato qualcosa di leggero e delicato, il mio pancino è ancora indolenzito e sotto fermenti lattici per riprendersi. No a riso in bianco e prosciutto cotto: l’ospedale non è casa mia! Si a filetti di platessa con zucchine, prezzemolo e limone.
Sapete che amo presentare i miei piatti in modo un po’ diverso dal solito, per stimolare sempre le bimbe a mangiare. Così ho pensato a degli involtini di pesce, al posto del classico triste filetto, ripieni di zucchine e prezzemolo, fatti cuocere in modo delicato con olio e limone: vi assicuro che sono buonissimi, delicatissimi, economici e portati in tavola per una cena tra amici vi faranno fare un gran figurone!

Ingredienti per 4 persone:

8 filetti di platessa
2 zucchine
1 ciuffo di prezzemolo
½ limone
Olio evo
Sale q.b.

Lavate le zucchine, tagliatele a cubetti e mettetele con un filo di olio in una larga padella. Aggiustate di sale e fate cuocere a fuoco medio sino a quando non saranno morbide, circa per 20 minuti. Unite a qualche minuto dalla fine del prezzemolo fresco tritato.

20140406_114808
Prendete i filetti di platessa, stendeteli su un piano e farciteli con le zucchine prezzemolate.

20140406_114841

Arrotolate a involtino e metteteli in una padella con dell’olio e delle fette di limone.

20140406_114953 20140406_115250

Spolverizzate con altro prezzemolo fresco tritato, mettete il coperchio e fate cuocere 4 minuti per lato. Noterete che il limone si caramellizzerà creando una deliziosa salsina insieme all’olio.
Servite ben caldi con il sughino e decorate a piacere!

20140406_121352