Archivi tag: piatto unico light

Insalata di Mele: stimoliamo il metabolismo pt.7

Buongiorno “Bellissime Mamme”, oggi per il nostro appuntamento settimanale con la Rubrica dedicata a Voi, continuiamo ad affrontare insieme il percorso intrapreso già da qualche settimana “STIMOLIAMO IL METABOLISMO” con il cibo. Come già anticipato nei precedenti articoli, accelerare il metabolismo è uno dei migliori espedienti per bruciare più calorie e quindi perdere peso più velocemente, e non c’è niente di meglio che farlo con il cibo e con i 15 alimenti che più velocizzano questo procedimento basale. Abbiamo parlato di POMPELMO, Tè VERDE, YOGURT, MANDORLE, CAFFè e TACCHINO; ora ci occupiamo dell’alimento n.7, LA MELA , uno dei frutti più utilizzati nella nostra cucina.

20140919_134007

Già in passato Vi ho parlato tanto di questo meraviglioso frutto, qui trovate tutte la sua storia, le varietà e le sue meravigliose proprietà. Oggi voglio parlarvi invece delle sue qualità come alimento che stimola il metabolismo: le mele sono un alleato delle diete perché essendo ricche di fibre favoriscono il senso di sazietà, facilitano la diuresi e la regolarità intestinale. Inoltre aiutano a mantenere stabili i livelli di zucchero nel sangue, abbassando il colesterolo, combattono l’acidità gastrica e attiva il metabolismo.

20140919_133958

Prodotto importantissimo, oltre al succo di mela puro, ottimo sostituto del latte per la preparazione nei dolci per esempio, è l’aceto di mele:  ha la particolarità di accelerare il metabolismo aiutando un dimagrimento lento ma costante.
Lo sapevate che il mix  aceto di mele e acqua bevuta prima dei pasti è un prezioso stratagemma per sopprimere l’appetito ed avere un po’ meno fame durante i pasti principali? è proprio così! La bevanda dimagrante  è : due cucchiai di aceto di mele in acqua, dolcificata al massimo con sciroppo d’acero, da bere prima del pasto principale, riuscirete a perdere 7-8 chili in un anno senza riprendere neanche un grammo! Mi raccomando però, non abusatene, specialmente per chi soffre di osteoporosi e di ulcera e consultate sempre il vostro medico! Ora non ci resta che  trasferirci in cucina e dedicarci alla preparazione di qualcosa di buono e naturalmente di light! Chi mi segue sa benissimo quanto questo frutto e i suoi derivati siano alimenti sempre presenti sulla nostra tavola, usato sia per ricette dolci che salate. Indimenticabile la mia Torta light con bacche di goji e succo di mela, quella light ai 4 cereali oppure i miei frullati . E che dire delle mie insalate? Quella con spinaci e quella con finocchi e sgombro. Ci avviciniamo al Natale, mancano pochissimi giorni, così ho pensato di preparare una deliziosa insalata da portare in tavola proprio durante queste feste, qualcosa di particolare e gustoso che “alleggerisca” il pasto!
Naturalmente ho voluto utilizzare verdure di stagione ricche di proprietà benefiche e frutta dai profumi e sapori invernali: radicchio variegato, finocchi, noci, clementine, mirtilli rossi essiccati e naturalmente la mela, nella varietà Fuji, una delle mie preferite. Un condimento leggero, una emulsione con aceto di mele, olio evo extravergine e sale al limone. Un contorno che può trasformarsi in un piatto unico se accompagnato da cubetti di formaggio light o fettine di bresaola magra e naturalmente pane integrale o dei deliziosi crostini DOLCE VITA, poverissimi di grassi saturi, sale, zuccheri e carboidrati.

20151221_113341

Questi buonissimi Snack con proteine vegetali, Quinoa, Curcuma, Chitosano e olio extra vergine d’oliva, hanno un bassissimo indice glicemico, sono ricchi di fibre, favoriscono il controllo del colesterolo e l’assorbimento dei grassi.
Naturalmente oggi vi presento la monoporzione, servita in un piatto piano; per più persone o per il pranzo di Natale non Vi resta che prepararla e servirla in una bella ciotola in mezzo alla tavola!

Ingredienti :

1/2 ceppo di radicchio variegato (o quello che preferite)
1/2 finocchio
1 clementino o mandarino
1 cucchiaio di mirtilli rossi essiccati
5 noci
1/2 mela Fuji
2 cucchiai di aceto di mele
1 cucchiaio di olio extra vergine
1 macinata di sale al limone
1 confezione di Snack DOLCE VITA

Lavate  verdura e frutta: tagliate il radicchio, affettate sottilmente il finocchio e metà mela, fate a cubetti l’altra metà e sbucciate il clementino e tagliate a metà ogni spicchio.

20151221_113402

Componete il piatto: un letto di radicchio, fette di finocchio, fette di mela, mirtilli, noci e spicchi di clementino. Irrorate il tutto con l’emulsione di aceto, olio e sale. Servite in tavola con i crostini.

20151221_113312

20151221_113627

La Rubrica “Bellissime Mamme” va in vacanza per Natale, ci rivediamo a Gennaio per proseguire questo nostro percorso di salute e preparare ancora tante ricettine leggere e gustose.

AUGURI A TUTTE VOI Bellissime Donne!

Miglio allo zafferano con cavolfiore in padella, semi di zucca e mandorle

La ricetta di oggi, leggera e sana, fa parte della nostra Rubrica del Martedì “Bellissime Mamme”. Anche se il tempo di questi ultimi giorni ci riporta alla stagione invernale, i mesi che mancano alla tanto desiderata estate non sono molti. Quindi abbandoniamo la malinconia che queste piogge e questo freddo trasmettono e ritorniamo a curare il nostro corpo in preparazione della prova costume. Come ben sapete io non amo le diete e sono convinta che una sana alimentazione abbinata a un po’ di attività fisica possa farci stare bene e in pace con noi stesse!

Questo piattino è molto gustoso, profumato e naturalmente light. Il miglio è un cereale senza glutine, molto leggero e versatile adatto a preparazioni di questo tipo. Un po’ di zafferano per rendere il tutto profumato e saporito oltre che di un bel giallo sole! Verdure a piacere, io ho scelto vista la stagione il cavolfiore e poi qualche seme di zucca e mandorle, che ricordo fanno molto bene alla salute!  Basta chiacchere, mettiamo ai fornelli!

Ingredienti per 2 persona:

100gr di miglio
1/2 bustina di zafferano
1/2 cavolfiore bianco
1 cucchiaino di semi di zucca
1 cucchiaino di mandorle lamelle
acqua
olio evo q.b.
sale e pepe q.b.

Per prima cosa dovete lavare molto bene il miglio sotto l’acqua corrente sino a quando l’acqua non risulta trasparente. Prendete un tegame, aggiungete un filo di olio evo e fate tostare il miglio per qualche minuto, aggiungete a questo punto acqua bollente pari al doppi del suo volume (in questo caso per 100gr, 500ml di acqua), salate e unite lo zafferano.
Fate cuocere per circa 20 minuti in modo che assorba tutta l’acqua di cottura e si gonfi. Nel frattempo pulite il cavolfiore, lessatela in acqua salata e una volta scolato, fatelo saltare in una padella con un cucchiaio di olio evo, sale e pepe.
Ora non vi resta che comporre il piatto unendo tutti gli ingredienti e aggiungendo per ultimo i semi di zucca e le mandorle!

20150104_114511

 buon appetito!

20150104_114533