Archivi tag: pesto

Merluzzo al Pesto Piccante

Ultimo venerdì con la Rubrica “L’Angolino del Papà” prima della chiusura per le ferie. Oggi un secondo piatto di pesce molto estivo e leggero: dei filetti di merluzzo fresco, impanati con peperoncino, pesto fatto in casa  e pangrattato senza glutine. Una cottura veloce in padella per un piatto gustosissimo, che potete tranquillamente portare in tavola per tutta la famiglia eliminando dalla panatura il peperoncino: io ho preparato 3 filetti piccanti e 2 non per le bimbe! Un successo garantito!

Ingredienti per 4 persone:

4 filetti di merluzzo fresco
6 cucchiai di pesto fatto in casa
1 punta di peperoncino essiccato in polvere
6 cucchiai di pangrattato senza glutine
olio evo q.b.
sale q.b.

In una ciotola unite il pesto con il peperoncino e il pangrattato amalgamando bene il tutto. Asciugate i filetti di merluzzo e ricopriteli, con l’aiuto di un cucchiaio, con il mix di pesto. Fate riposare in frigorifero per 20 minuti. Trascorso il tempo mettete i filetti in una padella leggermente unta e fate cuocere a fuoco lento per 5 minuti da un lato e per altri 5 dall’altro. Alzate la fiamma e fate rosolare ancora per un minuto da entrambi i lati.

20160315_192821

Salate leggermente e servite con un contorno a piacere.

20160315_192831

Risotto al pesto di basilico e noci con ricotta salata

Fa caldo lo so, ma la ciurma ama il risotto in qualsiasi stagione. Quello che vi propongo oggi per la Rubrica del Venerdì “L’Angolino del Papà” è uno dei preferiti dal nostro eroe di casa. 20140702_130734Vi piace il basilico? Ecco allora un risotto estivo, leggero e gustoso, con un pesto di basilico e noci fresco senza aglio e mantecato con ricotta salata... una vera bontà! Un piatto ottimo proprio per la sua semplicità, con l’erba aromatica estiva per l’eccellenza, il basilico,  e arricchito con un formaggio che noi amiamo tantissimo e che utilizziamo spesso come sostituto al parmigiano per condire la pasta, la ricotta salata, in siciliano “ricotta funnata”. Il pesto, che qui vi ho proposto in più varianti, è un condimento che piace a tutti, grandi e piccini. Per questo risotto un pesto leggermente differente, con basilico, noci, un buon olio di oliva evo e ricotta salata, senza aglio, per rendere questo piatto più leggero e digeribile possibile. Non mi resta che augurarvi un sereno week end, noi attracchiamo in città, nella mia Milano… a settimana prossima!

Ingredienti per 4 persone:

per il pesto:
1 mazzetto di basilico (io ho raccolto dal mio orticello 60 grammi di foglie)
1/2 bicchiere di olio evo
1 cucchiaio di noci
4 cucchiai di ricotta salata grattugiata

320gr di riso
1/2 cipolla dorata
1/2 bicchiere di vino bianco
brodo vegetale q.b.
sale e pepe q.b.
ricotta salata q.b.

20160712_193225Per fare il vero pesto occorrono un mortaio, pestello in legno e tanta pazienza e amore. Noi donne moderne ci affidiamo al tanto amato frullatore ad immersione. Nel bicchiere del mixer unite le foglie di basilico, le noci, la ricotta grattugiata e iniziate a frullare aggiungendo piano piano l’olio. Nel frattempo in un tegame con due cucchiai di olio fate rosolare la cipolla tritata finemente, aggiungete il riso e fate tostare leggermente. Sfumate con il vino bianco e, una volta assorbito ed evaporato, aggiungete piano piano il brodo vegetale. Trascorsi circa 15/16 minuti il vostro riso dovrebbe essere quasi cotto, a questo punto unite il pesto, mescolando bene. Spegnete la fiamma, aggiungete una generosa grattugiata di ricotta salata e mantecate bene il tutto con un cucchiaino di oli evo. Non vi resta che servire in tavola con una spolverata di ricotta e una macinata di pepe bianco!

20160712_194102

20160712_194114

Grissini di sfoglia al pesto e con pancetta: sempre buoni!

Anche oggi voglio proporvi un delizioso e facile antipastino da portare in tavola per il Cenone di Capodanno. Bhe, a dir la verità, sono un ottima idea, veloce e gustosa, da preparare per ogni occasione, da buffet, a pranzi in famiglia, a compleanni. Croccantissimi grissini di pasta sfoglia, preparati in due versioni: quella classica, che conoscerete già, con affettato a scelta, e noi abbiamo optato per la pancetta piacentina, buonissima, che sciogliendosi in cottura rende questi grissini super golosi. La seconda versione è la preferita dalla ciurma, quella con il pesto classico, che io preparo regolarmente ogni settimana, perché è uno dei condimenti preferiti dalle bambine (qui vi avevo postato alcuni dei pesti che più frequentemente preparo).  Per la sfoglia io ho utilizzato quella senza glutine DS Schar , rettangolare e una delle mie preferite gluten free. Voi naturalmente, se non avete problemi di intolleranza al glutine, potete utilizzare quella che preferite! Per ogni sfoglia rettangolare otterrete 12 grissini con la pancetta e 10 con il pesto.

20151226_113055

Grembiule indossato, ingredienti sul tavolo, mettiamoci al lavoro!

Ingredienti:

rotoli di pasta sfoglia rettangolare
pancetta o affettato a scelta
pesto (nel mio caso fatto in casa, ma va bene anche quello già pronto)

Prepariamo quelli con la pancetta: stendete la sfoglia, tagliate per il lato più lungo 12 strisce dove avvolgerete le fettine di pancetta a spirale. Disponete i grissini su una placca rivestita di carta forno e infornate a 190° per 15 minuti circa, devono dorare bene.
Per i grissini con il pesto dividete la sfogli in 10 strisce, che saranno naturalmente un pochino più larghe. Spalmate di pesto e ripiegate su stesse nel senso della lunghezza sigillando il bordo. Avvolgete a spirale e appoggiate su una placca ricoperta da carta forno. Una volta terminato, non vi resta che infornare a 180° per 15/20 minuti: in cottura un pochino di pesto uscirà, ma sarà proprio quello che darà ai grissini un gusto meraviglioso.

20151226_113014

Una volta freddi potete servirli tranquillamente in tavola, magari dentro a dei semplici barattoli ricoperti con stoffa in stile natalizio!

20151226_113003

Buona giornata!

Bucatini al pesto rosso di melanzane … viziamo il papà!

“Facciamo insieme un gioco papà il gioco del rispetto:
io ti obbedisco sempre e tu non mi vuoi perfetta.
Facciamo un altro gioco, adesso, il gioco dell’ascolto:
io me ne sto attenta tu osserverai il mio volto.
Facciamone ancora uno, allora!
Il gioco del perdono:
io ti domando scusa e tu sei di nuovo buono.
E a forza di giocare il tempo se ne sarà andato
Io sarò ancora figlia, tu ancora padre amato.”

Questa è la poesia che stasera Serena ha recitato a Mauro…
Il tavolo è pronto con fiori e regali, il vino è in fresco, noi ci mettiamo ai fornelli per preparare un delizioso piatto di Bucatini al pesto rosso di melanzane!

20140319_185730

Se fosse per Mauro, si mangerebbe sempre e solo pasta, preferibilmente lunga, i bucatini per primi. Stasera ogni vizio è concesso … auguri papà Mauro.
Ingredienti:
300gr di bucatini
1 melanzana
10 pomodorini secchi
Pinoli
10 foglie di basilico
60gr di ricotta salata
Olio extra vergine

Tagliate la melanzana a cubetti e fatela cuocere in una padella antiaderente con un filo di olio.

IMG_8473
Nel frattempo mettete l’acqua sul fuoco e quando bolle salate e versate la pasta.
In un contenitore mettete i pomodorini secchi, i pinoli (la quantità a vostro piacere, io un cucchiaio), il basilico, la ricotta salata e la melanzana cotta. Frullate il tutto con olio evo sino a quando non avrete ottenuto un bel pesto.

IMG_8474 IMG_8475
Scolate la pasta e conditela con il pesto rosso. Servite in tavola con una grattugiata di ricotta salata e del basilico fresco.
Una ricetta semplice e solare, una serata magnifica per un papà unico!
Auguri a tutti i papà!

IMG_8476

Strozzapreti al pesce spada con pesto di agrumi

Buona domenica! Finalmente dopo tanti giorni di pioggia oggi splende il sole e si respira aria di primavera. Cosa portare in tavola? Senza nessun dubbio un bel primo piatto di pesce, arricchito da un pesto particolare che io amo molto e ideato dallo chef siciliano Filippo La Mantia: Il Pesto di agrumi. E’ una delle ricette che uso spesso come base di accompagnamento di molti piatti estivi e oggi voglio proporlo in un primo piatto dal sapore intenso e avvolgente, con profumi e sapori che ricordano la bella stagione: strozzapreti con pesce spada e pesto di agrumi.

Ingredienti

320 gr . strozzapreti
180 gr pesce spada
1 spicchio di aglio in camicia
100ml vino bianco aromatico
olio extra vergine di oliva
buccia di arancio e cedro
50 gr . capperi
50 gr. Mandorle
50 gr. Pistacchi
1 mazzetto di basilico
Timo e maggiorana
Sale

Tagliate a cubetti il pesce spada e saltatelo in padella con olio e aglio (un po’ di peperoncino ci starebbe proprio bene, ma io con le bimbe piccole lo aggiungo alla fine sul mio piatto). Sfumate con vino bianco e lasciate evaporare.

IMG_7772 IMG_7773 IMG_7774
A parte preparate il pesto con la frutta secca, i capperi, le erbe aromatiche, le scorze degli agrumi, l’olio e correggete di sapore.

IMG_7809
Cuocete la pasta al dente, fatela saltare insieme al condimento del pesce. Spostate dal fuoco e incorporate il pesto!

IMG_7796 IMG_7797
Il vostro piatto di mare è pronto, perfetto per questa domenica di sole in famiglia!

IMG_7799