Archivi tag: pasta con le cozze

Spaghetti all’Arrabbiata con le cozze senza glutine: la cucina lo specchio dell’anima

Chi mi segue fin dall’inizio sa che la ciurma è di bocca buona e, mea culpa, abituata a mangiare in modo sano, gustoso e molto molto vario! E’ anche vero che i miei piatti sono lo specchio del mio umore e quindi devo riuscire sempre a conciliare quello che “mi va di cucinare” con quello che “piace alla ciurma”.
Per mia fortuna quando mi sento un po’ sotto stress, stanca e mogia, l’unica cosa che porto in tavola sono primi piatti, e come ben sapete la ciurma adora LA PASTA! Uno dei condimenti preferiti dal papà di casa è il sugo all’arrabbiata: pochi e semplici ingredienti ma dal sapore deciso come sugo di pomodoro, aglio e peperoncino! Se a tutto questo aggiungiamo qualche cozza, ecco dei deliziosi SPAGHETTI ALL’ARRABBIATA CON LE COZZE! Ecco la ricetta per la Rubrica “L’ Angolino del Papà”!
Per questa ricetta ho utilizzato spaghetti senza glutine (non potevo non gustarmi un buon piatto di questa pasta per tirarmi su il morale) e i Pomodorini Cirio, gentile omaggio! Questi Pomodorini sono piccoli pomodori al naturale con il loro succo, maturati al sole del Sud, raccolti con cura per preservarne l’integrità e confezionati al naturale per un sapore ancora più intenso. Cirio è una grande azienda che tutti conosciamo e di cui vi ho parlato qui, che aderisce al progetto FEDAGRI Qui Da Noi.
Che dite andiamo in cucina? Dimenticavo… la quantità di peperoncino è a vostro gusto: nella ricetta troverete le dosi per una pasta abbastanza piccante, come piace a noi. Io preparo sempre un sugo doppio per la piccola Greta, senza peperoncino, così anche lei può mangiare tutto! Ai fornelli!!!

Ingredienti per 4 persone:

350gr di spaghetti senza glutine
400gr di pomodorini Cirio
1 spicchio d’aglio
1 peperoncino
400gr di cozze già pulite
olio evo q.b.
sale q.b.

Per le cozze potete usare quelle surgelate già precotte oppure come ho fatto io usare cozze fresche: pulitele bene esternamente, mettetele in una grande pentola sul fuoco alto, chiudete con il coperchio e fatele aprire. Poi con pazienza, una volta fredde, staccatele una per una dal loro guscio. Prepariamo il sugo all’arrabbiata: in una larga padella con 4 cucchiai di olio mettete l’aglio schiacciato e il peperoncino tritato. Fate insaporire e poi aggiungete i pomodorini Cirio, schiacciateli con una forchetta, aggiustate di sale e fate cuocere per 15 minuti circa. Unite le cozze con un pochino della loro acqua di cottura, mescolate bene e lasciate sul fuoco fino a quando il sugo non è ben asciutto. Non vi resta che cuocere gli spaghetti al dente, scolarli e farli saltare nella padella del sugo.

Ecco un ottimo piatto di pasta che fa ritrovare il buon umore!

Gnocchi all’Amatriciana con le Cozze (senza glutine)

Per la Rubrica del Venerdì “L’Angolino del Papà”, oggi prepariamo un primo piatto gustosissimo, un incontro tra mare e terra, l’unione di due ricette che il nostro papà di casa ama particolarmente: la pasta all’AMATRICIANA e gli gnocchi con le COZZE. Vi sembra un azzardo? Bè vi assicuro che non lo è: il sughetto di pomodori e guanciale avvolge perfettamente la consistenza delle cozze e il loro profumo di mare è ancora più presente. Esistono tantissime ricette dove mare e monti si incontrano: questa è una di quelle.  Gli gnocchi sono fatti in casa, di patate e in versione senza glutine e senza uova: ancor più leggeri e delicati. Per il resto pochi e semplici ingredienti insieme: grembiule indossato, mettiamoci a cucinare!

Ingredienti per 4 persone:

1kg di patate
300/350gr di farina di riso Nutrisi
1 pizzico di sale
6 pomodori grandi
100ml di passata di pomodoro
100gr di guanciale senza glutine
300gr di cozze già pulite
1 spicchio di aglio
olio evo q.b.
sale e pepe q.b.
formaggio grattugiato facoltativo

Per gli gnocchi
Fate lessare le patate con la buccia, una volta cotte, sbucciarle e ridurle a purea con l’aiuto di uno schiacciapatate. Fate raffreddare per bene e poi aggiungete un po’ di farina alla volta iniziando a lavorare il composto. Unite il sale , lavorate bene e formate una palla. Prendete un pochino di composto per volta, fate dei serpentelli e con l’aiuto di un coltello tagliate dei piccoli tocchetti (io vi consiglio una misura media, grossi come l’unghia del pollice). Disponete gli gnocchetti su un vassoio con un po’ di farina e una volta finito tutto l’impasto, fate riposare in frigorifero per almeno 30 minuti.

20151103_184151

Per il sugo
Per prima cosa dobbiamo spellare i pomodori: una volta lavati incideteli a croce e metteteli in un pentolino di acqua bollente. Lasciate per circa 1 minuto, scolateli e spellateli. Tagliateli a cubetti e metteteli in una padella con due cucchiai di olio, lo spiccio d’aglio schiacciato e il guanciale.

20151103_173218

Fate insaporire per bene il tutto e unite la passata di pomodoro, questo mix di pomodori renderà la salsa più rustica. Aggiustate di sale e pepe (tanto) e fate restringere la salsa, ci vorranno circa 10/15 minuti. Per le cozze potete comprarle fresche, farle aprire in una pentola e una volta fredde unirle al sugo insieme ad un pochino della loro acqua di cottura, oppure potete usare tranquillamente quelle sgusciate già pronte.
Ora non vi resta che cuocere in acqua salata in ebollizione gli gnocchi, appena vengono a galla scolarli, versarli nel tegame del sugo e far saltare un minuto in modo che assorbano tutti i sapori.

20151103_195413

Voilà è pronto! BUON APPETITO!

20151103_195319

20151103_195418

con questa ricetta partecipo alla 100% Gluten Free Fri(day)

ilove-gffd1