Archivi tag: noce moscata

Polpettine di quinoa e zucca al profumo di noce moscata: esci dal branco e pensa con la tua testa!

We Are 1 – Esci dal branco e diventerai grande il bellissimo spot che Sky ha messo in onda alla 4 puntata di X FACTOR. Spot interpretato dai ragazzi e dai giudici del programma. Un messaggio importante per tutti i giovani di oggi: io ho voluto farlo vedere a Serena, che anche se piccola, 9 anni, ha attraversato situazioni difficili che l’ hanno portata a cambiare carattere, a vedere le cose in modi diversi, a non usare la sua testa per non sentirsi diversa. La mia fortuna di mamma è che con lei ho un dialogo aperto, mi racconta sempre tutto, bello e brutto, e questo permette a me e Mauro di “proteggerla” e “aiutarla” ad affrontare questa realtà difficile e brutta di oggi. Non voglio raccontare cosa ci è accaduto, niente di gravissimo, ma a volte anche piccoli e ingenui comportamenti, possono rovinare la vita a bambini e ragazzi. Io, come mamma, voglio solo dire a tutti i genitori di essere più attenti ai loro figli, di insegnare loro IL RISPETTO per chi è diverso da loro, dall’aspetto fisico, al carattere, ai gusti di ogni genere. MIA FIGLIA è uscita dal branco, mia FIGLIA pensa con la sua tesa, mia FIGLIA diventerà grande e forte ed è un bellissimo esempio per sua sorella: mia FIGLIA sarà il capitano di una grande nave che condurrà benissimo e che rispetterà la rotta delle altre navi, sempre.
Come una sferzata di aria fresca, dopo quella chiaccherata, Serena si è messa in cucina con me e abbiamo preparato queste deliziose polpettine: quinoa e zucca! Sono buonissime, croccanti fuori e ancora morbide dentro, dal buon sapore di zucca e dal profumo di noce moscata! La quinoa è ottima per queste preparazioni! Vi racconto subito la ricetta molto semplice e gustosa!

Ingredienti per 4 persone:

300gr di quinoa
200gr di zucca già cotta
prezzemolo
pangrattato senza glutine ipercoop
1 uovo
1 cucchiaino di noce moscata
olio evo
sale q.b.

Sciacquate bene la quinoa prima di passare alla sua cottura, per eliminare tutte le tracce di saponine presente sui suoi chicchi. Versatela poi in una pentola e aggiungete due volte il suo volume d’acqua, portate a ebollizione, coprite con un coperchio e lasciate cuocere per circa 15 minuti (seguite eventualmente le indicazioni sulla confezione). Una volta cotta, lasciate raffreddare e poi trasferite in una ciotola dove unirete la zucca già cotta, l’uovo, il prezzemolo tritato, sale e noce moscata e iniziate ad amalgamare gli ingredienti. Se il composto fosse troppo umido unite un pochino di pangrattato. Formate delle polpettine un po’ schiacciate, passate nel pangrattato, mettete in un vassoio e lasciate in frigorifero una decina di minuti prima di cuocere.

20141111_181326

Se non volete usare l’uovo, potete frullare la quinoa cotta. Io ho provato anche l’altra versione, ma questa ci piace molto di più perchè risultano più croccanti fuori!
In una padella con due cucchiai di olio fate friggere le polpettine che devono dorarsi per bene su entrambi i lati.

20141111_181335

Fate scolare su carta assorbente e servite in tavola con salsine a piacere.

20141111_183127

20141111_184700

sono deliziose… con la salsina poi…

20141111_184718

Polpette di zucchine, paprika e noce moscata con salsa dolce al basilico: accontentiamo la piccina!

Oggi per pranzo una ricetta veloce e semplice: le polpette! La mia piccola Greta le adora, specialmente quelle di zucchine. Oggi ho deciso di preparale in modo diverso da quelle fatte settimana scorsa nella versione classica (zucchine frullate, uovo, farina). Non amo mai fare gli stessi piatti, mi piace sperimentare un pò nei limiti che possono piacere alla mia ciurma. Le polpette di oggi hanno una marcia in più data dalla noce moscata e dalla paprika nell’impasto e sono senza glutine (così le ho mangiate anch’io); inoltre le ho accompagnate ad una salsina particolare… andiamo subito alla ricetta!

Ingredienti:

500gr di zucchine
1 uovo
80gr di parmigiano reggiano grattugiato
4 cucchiai di farina di mais
1 cucchiaio di paprika dolce
1 cucchiaio di noce moscata
farina di riso q.b.
sale q.b.
olio evo q.b.

5 pomodori ramati
1 cucchiaio di miele di acacia
basilico fresco q.b.

Grattugiate le zucchine e mettetele in uno scolapasta, disponete sopra un peso e lasciate che perdano la loro acqua per 20 minuti.

20140715_171126

Nel frattempo preparate la salsa: incidete i pomodori e metteteli per qualche minuto in acqua bollente salata. Scolateli e tirate via la pelle. Metteteli nel frullatore insieme ad una decina di foglie di basilico e riduceteli in passata. Versate la salsa in un tegame con un cucchiaio di olio evo e fate cuocere per 5 minuti. Aggiungete un cucchiaio di miele e lasciate sul fuoco sino a che non diventerà una vera e propria salsa densa.
Riprendete le zucchine, strizzatele e unitele in una ciotola all’uovo, al formaggio, alle spezie e alla farina di mais.

20140715_182757

Mescolate bene il tutto, prendete un po’ di composto per volta e formate delle polpette. Passatele in un mix di farina di riso e sale e friggetele in un tegame con olio evo sino a quando non si sarà formata sopra una bella crosticina croccante.

20140715_182900

Scolatele su carta assorbente, salatele e portatele in tavola con la salsina di pomodoro dolce.

20140715_183358 20140715_184243

Le zucchine, insaporite dalla nota speziata della noce moscata e della paprika, sono buonissime e ancora tenere all’interno e la leggera, croccante e salata crosticina, si abbina alla perfezione con la salsa dolce profumata al basilico, creando un contrasto di sapori meravigliosi!

20140715_184309

Ne ho tagliate 4 alla piccola Greta versandogli sopra un po’ di salsa, dopo 5 minuti :” Mamma, ancoa!! buoneeee” con il classico ditino sporco di sugo sulla guancia!
Se lo dice lei dovete assolutamente provarle. Dimenticavo… la favola continua!

20140715_184343

Consiglio: il passaggio più importante è quello delle zucchine: strizzarle bene bene dalla loro acqua altrimenti le polpette si sfalderanno in cottura!

Idea salvavanzi: si conservano in frigorifero un paio di giorni e riscaldate in forno rimangono croccanti! Per chi ama la carne come Mauro questa salsina dolce è ottima in abbinamento!

Riso basmati alla curcuma con bocconcini di melanzane

Che magnifica giornata è stata ieri: partiti presto per Verona, con la sola intenzione di accompagnare mio marito in sede al lavoro per un impegno, ho trovato il centro città pieno di bancarelle di fiori, di ogni genere, piante, erbe aromatiche e spezie. Prima di rientrare a casa non potevo non fermarmi! Cosi, dopo aver comprato diverse piantine aromatiche come il basilico rosso e del profumatissimo aneto, mi sono incantata davanti a un banco di spezie. Profumi, aromi che mi hanno accompagnato sino a tarda notte, colori … una magia unica. Ho arricchito la mia dispensa con del buon pepe di cayenne che avevo finito, della paprica dolce affumicata, curcuma che stava per finire, senape nera, cardamomo, noce moscata tostata e due tipi di thè, uno verde con cannella e l’altro rosso, perfetto anche per i bambini.
Tutti questi profumi mi hanno fatto venire voglia di preparare un piatto speziato che faccio ogni tanto: un cous cous aromatizzato con melanzane. Questa volta però ho voluto sostituire il cous cous con del riso basmati e preparare il ripieno di melanzane in modo diverso. Così ho creato questo riso aromatizzato alla curcuma, condito con un sugo di pomodorini e ceci, e nel ripieno degli involtini di melanzane mettere la robiola al posto del caprino e profumarla con noce moscata e zenzero: un successone!
Ecco la ricetta!

Ingredienti:

15 pomodorini
100gr di ceci precotti
250gr di riso basmati
2 melanzane lunghe
100gr di robiola
1 spicchio di aglio
2 cucchiai di curcuma
1 cucchiaio di paprica dolce affumicata
1 cucchiaio di noce moscata tostata
1 cucchiaio di zenzero in polvere
Menta essiccata
Menta fresca
Olio evo
Sale q.b.

Tagliate i pomodorini a cubetti piccolini e fateli saltare in padella con uno spicchio di aglio in camicia e due cucchiai di olio.

20140328_191215_1

Dopo cinque minuti, togliete l’aglio e aggiungete i ceci e la paprica, aggiustate di sale e fate insaporire per un paio di minuti. Spegnete il fuoco e spolverizzate con menta fresca.

20140328_191546_3 20140328_193644_2
Tagliate le melanzane a fettine sottili e grigliatele in una padella. Mentre raffreddano, in una ciotola, unite la robiola, lo zenzero, due cucchiai di olio evo, la noce moscata e la menta. Mescolate il tutto creando una crema.

20140328_192550_2
Farcite le fette di melanzane con un cucchiaino di crema e poi avvolgetele su stesse come un involtino.

20140328_192849_2 20140328_192942_2                        20140328_193311_2

In una pentola mettete acqua per il doppio del peso del riso, quindi nel mio caso 500 ml. Quando raggiunge il bollore, salate e aggiungete la curcuma.

20140328_192117_1

Dopo un paio di minuti versate il riso basmati e portate a cottura per circa 12 minuti o comunque per il tempo indicato sulla confezione.

20140328_192424
Una volta cotto dovrebbe aver assorbito tutta l’acqua, quindi non necessita di essere scolato. Trasferitelo nel tegame del sugo e fatelo saltare un minuto.

20140328_194047_2
Servite in un piatto da portata abbastanza grande, adagiatevi sopra i bocconcini di melanzana, spolverizzate con menta essiccata e decorate con menta fresca. Un piatto diverso, profumatissimo di spezie delicate, saporito e gustoso. Le mie bimbe hanno molto più apprezzato questa versione con il riso rispetto a quella che avevo fatto con il cous cous, effettivamente il piatto è più leggero.

20140328_194507_5

Cavolfiore al forno

Giornata mega impegnativa quindi stasera una ricetta super veloce e gustosissima: sformato di cavolfiore al forno con una besciamella light e mozzarella. Ho accompagnato il tutto con un contorno di verdure miste (zucchine, melanzane, carote e patate) fatte saltare in padella con olio, aromi misti e sale.
Mentre facevo la doccia mi sono portata avanti e ho messo sul fuoco il cavolfiore a lessare … quindi appena finito il grosso era già fatto!

Ingredienti:

1 cavolfiore lessato
2 mozzarelle light
1 litro di latte di soia naturale
6 cucchiai di maizena
olio evo
pangrattato
parmigiano grattugiato
curcuma
sale
noce moscata

Riscaldate il forno a 200°. Nel frattempo preparate una besciamella molto leggera facendo sciogliete la maizena nel latte freddo. Mettete sul fuoco bassissimo e portate a cottura aggiungendo un cucchiaino di curcuma, una spolverizzata di noce moscata e il sale.

IMG_5409 IMG_5410

IMG_5411 IMG_5415

In una pirofila leggermente unta mettete un po’ di pangrattato, disponete il cavolfiore, sopra la mozzarella a cubetti e versatevi la besciamella.

IMG_5405 IMG_5407

IMG_5416

Finite con una generosa spolverizzata di parmigiano e mettete in forno per circa 20 minuti sino a quando non si formerà una croccante crosticina sopra.
Aspettate qualche minuto e poi servite! La mozzarella filante e questa besciamella delicata vi lasceranno senza parole e i vostri bimbi si leccheranno i baffi!

IMG_5417