Archivi tag: muffin senza burro

Muffin ai frutti di bosco: momenti importanti

Il tempo passa e le mie piccole bimbe crescono, i momenti importanti e le responsabilità arrivano e le prime forti emozioni vanno vissute. Ieri Serena ha fatto la Prima Comunione: la tensione si percepiva già da giorni in casa e l’unico modo per “aiutarla” era parlarle e tranquillizzarla: è un passo importante e va vissuto con la maggiore serenità possibile. Così Sabato sera dopo aver messo a letto le bimbe, ho preparato alcuni muffin, uno dei suoi dolcetti preferiti, che hanno reso dolce e unico il suo risveglio. Davanti ad una buona tazza di thè e con in mano uno di questi dolcetti abbiamo chiacchierato, cercando di rompere la tensione e poi via di corsa dalla parrucchiera per rendere ancora più bella la mia principessa.
La giornata è stata bellissima, tutto è andato per il meglio e Serena era al settimo cielo!
Torniamo in cucina, alla ricetta di questi buonissimi dolcetti, soffici, leggeri, molto profumati con un cuore di mirtilli e more. Le dosi sono per 10 muffin di formato normale, io ne ho sfornati 6 più paffuti!

Ingredienti:

150gr di farina
200gr di zucchero di canna integrale Zefiro
1 bustina di lievito in polvere
2 uova
170gr di burrolì
frutti di bosco misti tra more e mirtilli
sale q.b.

Lavate e asciugate delicatamente i frutti di bosco. In una ciotola unite la farina setacciata con il lievito, lo zucchero e una presa di sale e mescolate bene. In un altra ciotola sbattete le uova e aggiungete il burrolì che avrete fatto ammorbidire a temperatura ambiente. Unite ora il mix di farina e amalgamate il tutto fino ad ottenere una crema omogenea. Accendete il forno a 200° e preparate la teglia dei muffin, ungendola e infornandola oppure usando le formine pronte. Con l’aiuto di un cucchiaio mettete un po’ di impasto nelle formine, almeno per 3/4 e poi adagiate su ognuno un paio di more e di mirtilli, ricoprite con un altro cucchiaio di impasto e spolverate con zucchero grezzo. Procedete fino a ultimare le formine e infornate per 15/20 minuti finchè i muffin non avranno un bel colore dorato. Lasciate riposare i muffin e poi sformateli e metteteli su una gratella a raffreddare.

20150506_120512

I dolcetti sono pronti! Lo zucchero aggiunto sopra li rende leggermente croccanti ma all’interno sono soffici e umidi: buonissimi!

20150506_120753

Muffin zucca e wurstel: la merenda salata!

Ieri ho fatto contente le bimbe e ho preparato una merenda salata: si, perché se devono scegliere tra una fetta di torta e un pezzo di focaccia, senza pensarci optano per la seconda (a parte i casi dove il dolce è cioccolatoso). Così ho deciso di preparare dei muffin con della buona zucca, gli amati wurstel di pollo, un po’ di rosmarino e di formaggio. Buonissimi, soffici e golosi, ottimi non solo per merenda ma anche come sostituti del pane in tavola. Ancora tiepidi li ho farciti con una sottiletta: le monelle li hanno divorati in pochi bocconi e Mauro ha potuto assaggiarli come aperitivo la sera, hanno sostituito il pane e accompagnato una ricca insalata e delle zucchine ripiene. I pochi che sono avanzati li ho congelati: saranno utilissimi nei momenti last-minute (come li chiamiamo noi)! Il week end è arrivato, vi lascio la ricetta volante e riprendo in mano il timone: due giorni intensi ci attendono, rotte lunghe da navigare e tante nuove ricette da preparare!

Ingredienti:

230gr di farina 0 Almaverde
180ml di latte di soia naturale
2 uova
50gr di burro vegetale
200gr di zucca bollita
50gr di parmigiano grattugiato
1 cucchiaio di sale
1 wurstel grande di pollo
1 bustina di lievito

Riducete in purea la zucca e tagliate il wurstel a cubettini. In una ciotola unite il latte, le uova e il burro e mescolate tutto velocemente.
In un’altra ciotola unite la farina, il parmigiano, il sale, il lievito e mescolate. Ora unite gli ingredienti secchi a quelli liquidi, incorporate il wurstel e la purea di zucca e amalgamate bene tutto.

20141019_184508

Riempite i pirottini da muffin e infornate a 180° per 18 minuti.
Eccoli pronti!

20141019_192032

Carini vero? e poi così farciti sono veramente golosi!

20141020_165632 - Copia

Muffin alla Cipolla e robiola: Brutti ma buonissimi!

Eccoci finalmente al 15 maggio, giornata dello spettacolo di fine anno scolastico di Serena. Stasera nella piazza del paese i bambini si esibiranno in danze e canti: Serena è agitatissima da giorni, anzi da settimane, dovrà ballare il walzer. Le ultime settimane sono trascorse alla ricerca di un bel vestito per l’occasione e settimana scorsa finalmente lo abbiamo trovato! Ma non finisce qui, quest’anno la scuola ha organizzato un buffet di dolci tipici italiani e stranieri preparati dai genitori. Serena ha deciso per me: “Mamma tu prepari lo strudel di mele del trentino … è uno dei tuoi dolci preferiti così ti diverti a farlo”. Quindi oggi pomeriggio mi dedicherò alla preparazione di questo meraviglioso dolce per la festa di stasera.
Visto che alle 20.00 dobbiamo già essere fuori casa, stamattina presto mi sono subito messa ai fornelli e ho preparato per la cena dei muffin salati, che preparo spesso, per accompagnare una semplice insalata caprese (visto il buffet di dolci che ci aspetta, stasera si cena leggero).
Muffin senza uova, senza burro, senza latte: leggeri sino al midollo, ma insaporiti dalla buonissima cipolla rossa di tropea, da una freschissima robiola e da tanto timo fresco. L’aspetto non è per niente invitante, ma il profumo e il sapore vi lasceranno piacevolmente sorpresi: in un morso morbido e soffice tutti i gusti perfettamente abbinati esploderanno in bocca deliziando le vostre papille gustative!

Ingredienti:

2 cipolle rosse di tropea stufate
250gr di farina 00
150ml di acqua (se preferite anche latte)
100gr di robiola fresca
2 cucchiaini di timo fresco
1 cucchiaino di lievito istantaneo
olio evo
sale q.b.

Per prima cosa fate stufare la cipolla rossa di tropea in un largo tegame a fuoco basso con un filo di olio di oliva e del brodo vegetale sino a quando non sarà completamente trasparente.
In una ciotola mettete la cipolla cotta, unite la robiola e iniziate a mescolare. Aggiungete la farina, il lievito, il timo e un cucchiaino di sale e iniziate a mescolare incorporando piano piano l’acqua. Quando il composto risulterà ben amalgamato (assaggiate per vedere se è salato abbastanza) riempite gli stampini che avrete prima unto leggermente con olio evo.

20140512_171705 20140512_172047

Infornate, in forno preriscaldato, a 180° per 25 minuti.
Sfornate, fate raffreddare e poi sformate dagli stampini.

20140512_182755

Se non li servite subito, prima di portarli a tavola metteteli un paio di minuti in forno. Perfetti sostituti del pane con salumi o formaggi!

20140512_182905