Archivi tag: miele

Involtini di sogliola al Pesto su crema dolce di Pomodoro

La Festa del papà è passata con qualche pensiero di preoccupazione per il mio papà… ma cerchiamo di stare tranquilli, manteniamo il sorriso e cerchiamo di pensare in positivo! Oggi voglio portare in tavola un secondo piatto di Pesce, buono e gustoso, semplice ed elegante: dei rotolini di sogliola con una farcia al pesto da gustare con una dolce salsa al pomodoro (che già vi avevo proposto qui). Una ricetta fantastica che preparo spesso non solo per la ciurma ma anche per i mie ospiti specialmente se ci sono bambini: un successo assicurato in tavola! Il pesto è una salsa che i bimbi apprezzano molto come quella al pomodoro: perfetti per creare un delizioso piattino con il pesce! Mi rimetto al timone amici miei… il mare mi attende!

Ingredienti per 4 persone:

600gr di filetti di sogliola
2 cucchiai di pesto fatto in casa
2 cucchiai di ricotta fresca
100ml di salsa di pomodoro
2 cucchiai di miele di acacia
5 foglie di basilico fresco
olio evo q.b.
sale e pepe q.b.
farina di riso q.b.

In un tegame fate scaldare la salsa di pomodoro, appena raggiunge il bollore unite il miele, le foglie di basilico e fate cuocere 5 minuti. In una ciotola unite il pesto e la ricotta, aggiustate di sale e pepe e amalgamate bene il tutto sino ad ottenere una crema.

20150208_115942

Passate nella farina i filetti di sogliola, spalmate su ogni filetto la crema di pesto e ricotta, arrotolate ad involtino, fissateli con degli stuzzicadenti e fateli dorare in un tegame con due cucchiai di olio evo. Cuocete per 5 minuti a recipiente coperto senza voltare gli involtini in modo da evitare che si rompino.

20150208_121339

Versate su ogni piatto la crema dolce di pomodoro e disponete delicatamente gli involtini.

20150208_130226

E’ ora di servire!

20150208_130309

Biscotti alla Quinoa con miele e mandarino(senza glutine e senza lattosio): un avanzo magico!

Non avrei mai immaginato che da un po’ di Quinoa avanzata avrei magicamente ottenuto questi buonissimi biscotti senza glutine e senza lattosio! Ormai questo cereale è presente sulla nostra tavola spessissimo, dalle polpette a piatti caldi con carne, pesce e verdure, al posto del più conosciuto cous cous. Alla ciurma piace tantissimo e io ne sono molto felice perché è un alimento senza glutine, quindi perfetto per me! Avevo visto più volte su riviste vegetariane biscotti fatti con la quinoa, quindi ho semplicemente pensato di non sprecare quella avanzata e unirla alla farina di riso per provare anch’io a farli. Niente zucchero ma miele e ho voluto profumarli con il frutto del mese di dicembre: il mandarino!
Croccanti e delicati, perfetti per la colazione accanto ad una calda tazza di thè: noi li abbiamo gustati proprio così ieri mattina e oggi ho deciso di deliziarvi e augurarvi una buona domenica proprio con questa bellissima ricetta!

Ingredienti:

150gr di farina di riso senza glutine Molino Rosetto
70gr di quinoa cotta
50ml di olio di mais
3 mandarini Bio
5 cucchiai di miele Ambrosoli

Setacciare la farina e unire la quinoa cotta, lavorare bene gli ingredienti insieme e aggiungere l’olio, il miele, il succo dei mandarini e la buccia grattugiata. Impastare insieme il tutto, avvolgerlo nella pellicola e tenere in frigorifero per 30 minuti.

20141112_190248

Riprendere l’impasto, stenderlo e fare dei biscottini tondi ( se non si stende bene, prendete il composto con le mani e date la forma tonda e schiacciata dei classici cookies).
Adagiate i biscotti su una teglia ricoperta da carta forno e infornate a 170° per 20 minuti circa.

20141112_195909

Fate raffreddare su una grata e spolverizzate con zucchero a velo a piacere.

20141112_203335

20141112_213037

vi assicuro che hanno un profumo meraviglioso

20141112_213103

VI RICORDIAMO IL NOSTRO CONTEST, partecipate numerosi!!!

20141126_184243

Carote glassate al limone e miele

Queste carotine sono molto gustose e possono essere un buon contorno a qualsiasi piatto di carne o anche a un tagliere di formaggi freschi.

Ingredienti:
500gr di carote
Olio evo
1 cucchiaino di miele al timo (io ho usato quello preparato da me, ma va bene anche miele normale)
1 cucchiaio di succo di limone
sale
timo fresco
qualche seme di cumino

Lavare e pelate le carote, tagliatele di sbieco e mettetele in un tegame con dell’olio, un rametto di timo fresco e qualche seme di cumino (se non conoscete questa spezia attenzione a non eccedere, ha un sapore che non a tutti può piacere). Aggiustate di sale e cuocete fino a quando non sono ben rosolate.

IMG_7591 IMG_7592
In una ciotolina mettete il miele con il limone e mescolate bene. Aggiungete il mix alle carote quando vedete che cominciano ad essere tenere. Fate asciugare a fuoco medio fino a quando le carote saranno ben caramellate. Regolate ancora di sale e servite con qualche fogliolina di timo fresco.

IMG_7595
Il contorno è pronto: vi assicuro che è ottimo!

Lonza glassata agli agrumi

Oggi sono proprio felice: questa bella giornata di sole mi ha rallegrato lo spirito e la passeggiata di oggi pomeriggio con le mie bimbe è stata la ciliegina sulla torta! La ricetta di stasera rispecchia molto il mio umore: è dolce, colorata, solare e molto … primaverile! Prima di uscire di casa ho messo a marinare la carne, in modo che al rientro non mi restava che cuocerla. Per il resto non ho dovuto fare granchè, se non controllare che non si cuocesse troppo e preparare il veloce contorno di verdure che vi presenterò nel prossimo post: stasera lonza di maiale glassata agli agrumi e verdure croccanti al profumo di limone!

Ingredienti:

1kg di lonza di maiale
1 arancio
1 limone
2 cucchiai di miele
1 cucchiaio di senape
1 bicchiere di vino bianco
Sale
Olio evo

Preparate la marinatura per la carne unendo in una ciotola il succo di arancia, il succo di limone, il miele, la senape e la buccia grattugiata del limone. Mescolate bene il tutto con una frusta.

IMG_7023
Versate la marinatura sulla carne e lasciate riposare in frigorifero.

IMG_7025 IMG_7026
In una larga padella con un filo di olio fate rosolare la carne scolata dalla marinatura su tutti i lati.

IMG_7033 IMG_7034
Aggiungete poi la marinatura e il bicchiere di vino bianco.

IMG_7035 IMG_7036

Abbassate la fiamma, coprite e lasciate cuocere per 40 minuti circa. Il tempo è indicativo per ogni pezzo di carne che deve risultare ancora leggermente rosea all’interno.
A cottura togliete la carne e lasciatela riposare su un tagliere. Nel frattempo rimettete sul fuoco il sughino e fatelo rapprendere (se vi risultasse molto liquido aggiungete una puntina di fecola): deve diventare una vera e propria glassa.

IMG_7042
Tagliate la carne a fette e rimettetela sul fuoco spegnendo la fiamma!

IMG_7040
Servite le fette di carne irrorate dalla glassa agli agrumi. Il sapore è molto delicato, non eccessivamente dolce ma fresco. Serena, che non ama molto l’agrodolce, ha apprezzato e addirittura mi ha chiesto altro sughino. Un piatto veloce e semplice ma molto raffinato, da preparare anche per una cena tra amici o per la “amata” suocera: farete un figurone!

IMG_7049

Cornettini integrali con miele al timo

Il lunedì è una giornata traumatica non solo per noi adulti ma anche per i piccoli bimbi: la sveglia suona presto, cartella o sacca in spalla e via in direzione scuola o asilo per un’altra lunga settimana. Stamattina ho voluto rendere meno pesante questo inizio settimana preparando una colazione dolce per le mie principesse, in particolare per Serena molto stanca in questo periodo scolastico.

Invece delle classiche brioches, le ho preparate piccoline, un boccone e via, in modo da assicurarmi che almeno una Serena riuscisse a mangiarla. La colazione è il pasto più importante della giornata e per me il più preoccupante perché durante la settimana Serena, forse agitata per la scuola, non riesce a farla. Così devo inventarmi cose sfiziose per invogliarla e non farla uscire a stomaco vuoto. Cosa invece contraria con la piccola Greta: per lei colazione doppia! Naturalmente l’impasto va preparato prima, come ho fatto io ieri sera.
Devo ringraziare per la ricetta la mia amica Ines e il suo blog che seguo volentieri , http://inesweb.wordpress.com/ . Io non avevo il lievito madre quindi ho utilizzato un classico lievito in polvere. Il risultato non è lo stesso ma vi assicuro che sono venute buonissime!

Ingredienti:

300gr farina integrale
150ml acqua
mezza bustina di lievito
40gr burro
40 gr di zucchero
miele al timo
sale

Preparate un impasto unendo la farina, il lievito sciolto nell’acqua, un pizzico di sale e lo zucchero.
Lasciate lievitare per almeno 5 ore.
Prendete l’impasto e stendetelo in uno spessore di 2 cm circa. Adagiate il burro al centro, ricoprite con la pasta e stendetelo a rettangolo. Piegatelo in tre e lasciate riposare in frigo per circa mezz’ora. Ripetete questa operazione almeno tre volte.
Prendete l’impasto e stendetelo in una striscia, ricavando dei piccoli triangolini. Farcite a vostro piacere, io ho usato il miele al timo, arrotolate partendo dalla base e lasciate la punta nella parte sotto.
Adagiate su una teglia con carta forno e ideale è far lievitare ancora per 30 minuti. Io ho infornato subito a 210° per 15 minuti.
Vedere il piatto della colazione vuoto è stata la mia più grande gioia, la settimana è iniziata nel modo giusto.

IMG_6701

Miele al Timo e Olio aromatico alle erbe

Cosa c’è di più bello di un regalo fai da te? Si risparmiano inutili e faticosi giri tra i negozi, oltre a una minore uscita economica, e si prepara un regalo unico ed esclusivo, fatto con le proprie mani. Quelle che vi propongo oggi sono due semplicissime idee, per gli amanti della buona cucina: un miele aromatizzato, per gli amici golosi, e un olio alle erbe per tutti i gusti!

MIELE AL TIMO

Ingredienti:

1 vasetto di miele leggero
1 mazzetto di timo

Per prima cosa seccare il mazzetto di timo, mettendolo in forno a 60° per 3-4 minuti.
Inserite quindi una buona manciata di erbe nel miele e aiutandovi con uno stecchino assicuratevi che siano immerse nel miele e non restino in superficie.
Lasciate quindi le erbe in infusione per 6-7 giorni. A questo punto potete scegliere di regalare il vasetto di miele con le erbe dentro oppure di travasarlo in un altro vasetto filtrando con un colino.

IMG_6447
Per gli antichi Egizi e i greci, le api erano animali sacri e chiamavano il miele “nettare degli dei” e da tradizioni la medicina indiana lo raccomanda per le sue proprietà disintossicanti e ricostituenti: dà energia e fornisce importanti elementi nutritivi. Indicato per i bambini, specialmente nei cambi di stagione dove hanno bisogno di un maggior supporto ricostituente. I pediatri consigliano al massimo cinque cucchiaini durante la giornata ed è perfetto come sostituto dello zucchero. Questo miele al timo è stimolante contro la stanchezza e per le notevoli proprietà antisettiche del timo aiuta a combattere la tosse. Un bel cucchiaio la mattina per addolcire il latte o anche da solo prima di uscire da casa per andare a scuola.
Inoltre può essere usato per addolcire tisane o un buon thè verde, per accompagnare un tagliere di formaggi oppure con l’aggiunta di dragoncello e salvia diventerà perfetto per condire piatti di pesce.

IMG_6448

 

OLIO AROMATICO ALLE ERBE

Ingredienti:

extra vergine di oliva
Erbe aromatiche (quelle a vostra disposizione come timo, alloro, basilico, rosmarino, dragoncello, finocchietto selvatico, peperoncino, ecc.)

Procuratevi delle bottiglie trasparenti di vetro. Aggiungete un rametto delle erbe a vostra disposizione, io ho usato timo, rosmarino e peperoncino sia uno intero che un cucchiaio di quello in polvere e aggiungete l’olio. Un consiglio: per l’olio al peperoncino è più appropriato un olio dal gusto deciso, mentre per un mix di spezie usate un olio dal sapore delicato.
Lasciate in infusione le erbe per almeno 10gg, dopodiché l’olio è pronto per condire i vostri piatti!

IMG_6446 IMG_6449

Latte detergente per pelli grasse

Carissime amiche mamme, la ricettina che vi propongo oggi per la cura e la bellezza del nostro viso è un latte detergente fai da te usando la pianta aromatica del mese, il Timo. Se avete tempo nel week end, concedetevi qualche minuto per provarlo!

Ingredienti

150 ml di latte intero
1 cucchiaio di fiori di timo
1 cucchiaio di fiori di lavanda
1 cucchiaio di miele

Scaldate a bagnomaria il latte con i fiori di timo e di Lavanda, lasciandoli in infusione per mezz’ora; filtrate bene e lasciate raffreddare, quindi aggiungete il miele e amalgamate il tutto.
Massaggiate delicatamente il viso con un dischetto di cotone ben imbevuto del preparato, cambiando il dischetto fino a quando è pulito. Sciacquate infine con acqua.