Archivi tag: merluzzo

Merluzzo al Pesto Piccante

Ultimo venerdì con la Rubrica “L’Angolino del Papà” prima della chiusura per le ferie. Oggi un secondo piatto di pesce molto estivo e leggero: dei filetti di merluzzo fresco, impanati con peperoncino, pesto fatto in casa  e pangrattato senza glutine. Una cottura veloce in padella per un piatto gustosissimo, che potete tranquillamente portare in tavola per tutta la famiglia eliminando dalla panatura il peperoncino: io ho preparato 3 filetti piccanti e 2 non per le bimbe! Un successo garantito!

Ingredienti per 4 persone:

4 filetti di merluzzo fresco
6 cucchiai di pesto fatto in casa
1 punta di peperoncino essiccato in polvere
6 cucchiai di pangrattato senza glutine
olio evo q.b.
sale q.b.

In una ciotola unite il pesto con il peperoncino e il pangrattato amalgamando bene il tutto. Asciugate i filetti di merluzzo e ricopriteli, con l’aiuto di un cucchiaio, con il mix di pesto. Fate riposare in frigorifero per 20 minuti. Trascorso il tempo mettete i filetti in una padella leggermente unta e fate cuocere a fuoco lento per 5 minuti da un lato e per altri 5 dall’altro. Alzate la fiamma e fate rosolare ancora per un minuto da entrambi i lati.

20160315_192821

Salate leggermente e servite con un contorno a piacere.

20160315_192831

Involtini di sfoglia senza glutine con merluzzo e verdurine croccanti: il mio involtino primavera

Oggi per la Rubrica “L’ Angolino del papà” prepariamo un secondo piatto di pesce,  leggero, gustoso e bello da portare in tavola. Ieri sera il papà di casa aveva voglia di mangiare qualcosa di sfizioso, saporito, colorato e gustoso: voglia di cucina orientale. Non andiamo spesso fuori a mangiare, e quando ci capita, in alternativa alla classica Pizza, optiamo per il giapponese, che adoriamo. Ma ci sono anche alcuni piatti della cucina cinese che ci piacciono molto: riso alla cantonese (che la piccola Greta adora), spaghetti di riso o di soia alle verdure sulla piastra, pollo alle mandorle (che invece piace tantissimo a Serena) e i buonissimi anche se poco salutari involtini primavera! Così ho pensato di preparare tutto io in casa prendendo proprio l’ispirazione da questi involtini  e creando un piatto completo. Naturalmente ho usato una sfoglia senza glutine che ho leggermente steso con il mattarello così da renderla più sottile e croccante. Un ripieno semplice: filetti di merluzzo, carote e zucchine, tutto insaporito da zenzero e salsa di soia. Che dire… buonissimi: la sfoglia croccantissima ha ricoperto il pesce che è rimasto perfettamente morbido e umido, saporitissimo e le verdurine ancora leggermente croccanti ci stanno una favola! Dimenticavo… è facilissima e piacerà tantissimo anche ai vostri bimbi: parola di CIURMA!

Ingredienti per 2 persone:

4 filetti di merluzzo
1 rotolo di pasta sfoglia Schar rettangolare senza glutine
1 carota
1 zucchina
2cm di zenzero fresco
4 cucchiai di salsa di soia*
olio evo q.b.
sale q.b.
semi di papavero q.b.

* controllate per i sensibili al glutine e i celiaci che abbia la spiga sbarrata

Lavate le verdure e tagliatele a listarelle sottili con l’aiuto di una mandolina o di un pelapatate. Fatele saltare un paio di minuti in una padella con un due cucchiai di olio e una spruzzata di salsa di soia. Aggiustate di sale se serve e lasciate raffreddare. Mettete i filetti di merluzzo in una ciotola, unite la salsa di soia, lo zenzero grattugiato e lasciate marinare per un’oretta. Accendete il forno a 180° e nel frattempo preparate gli involtini: srotolate la sfoglia, stendetela con il mattarello e tagliatela in 4 rettangoli. Adagiate su ognuno le verdurine, appoggiate sopra il filetto di pesce ben scolato e arrotolate ad involtino. Spennellate la superficie con un pochino di acqua e spolverizzate a piacere con semi. Infornate per 15 minuti a 180° e poi altri 10 a 200°.  Sfornate e servite ancora caldi… un profumo meraviglioso e un sapore indescrivibile!

20160315_193516

Buon week end a tutti!

20160315_193607

20160315_193616

Bocconcini di Merluzzo fritto: la ricetta fissa del mese

Fin dall’inizio di questo mio viaggio con voi ho sostenuto l’importanza di una sana alimentazione e della presenza del pesce come alimento fondamentale per restare in salute, infatti coloro i quali lo consumano hanno un rischio molto più basso di contrarre malattie cardiache e infarto rispetto alle persone che non consumano pesce. In particolare, il merluzzo è un ottimo alleato della nostra salute essendo una buona fonte di anticoagulanti omega-così come una fonte eccellente di vitamina B12 e vitamina B6, entrambe necessarie per mantenere bassi i livelli di omocisteina. La sua carne bianca è particolarmente digeribile, ed gli unici grassi presenti sono gli acidi grassi polinsaturi Omega 3, che riducono il colesterolo cattivo e aumentano quello buono. E’ ricco di proteine, di vitamine del gruppo B (come vi avevo prima specificato) e ha un contenuto elevato di minerali, infatti è ricco di fosforo, iodio, ferro e calcio. Per questo motivo, questo pesce è uno di quelli che più spesso cucino per la mia ciurma e che le bambine mangiano sempre molto volentieri. La ricetta di oggi è presente sulla nostra tavola una volta al mese, in ogni stagione: il Merluzzo fritto. Per questa ricetta potete utilizzare sia il merluzzo fresco che quello surgelato: io ho provato con entrambi e il risultato è sempre ottimo. La cosa importante è asciugare bene il pesce. La caratteristica vincente della ricetta è la pastella che avvolge il merluzzo: farina di riso, un pizzico di sale e birra ghiacciata! Ricetta semplicissima e veloce: in pochissimi passaggi portate in tavola un piatto fantastico che vi aiuterà a far apprezzare il pesce a tutta la famiglia, piccoli e grandi!
Per il contorno lascio a voi la scelta: io cambio sempre, dalle classiche patatine fritte a delle grandi insalate fresche… mettiamoci ai fornelli!

Ingredienti per 4 persone:

500gr di filetti di merluzzo o tranci (fresco o surgelato)
farina di riso q.b.
birra ghiacciata q.b. (oppure acqua frizzante)
sale q.b.
olio per friggere q.b.

Se utilizzate il merluzzo fresco, pulitelo bene da eventuali spine, togliete la pelle e dividetelo in bocconcini di circa 4/5 cm per lato. Se utilizzate i filetti già porzionati surgelati, basta tagliarli in 2/3 pezzi.
Mentre preparate la pastella mettete l’olio per friggere in una pentola e portate a temperatura.
In una ciotola mettete 5 cucchiai di farina di riso, un pizzico di sale e piano piano aggiungete la birra ghiacciata (io la trasferisco dal frigorifero al congelatore prima di usarla per 10 minuti): dovrete ottenere una bella pastella fluida e senza grumi. A questo punto asciugate i bocconcini di pesce con un panno carta e passateli bene nella pastella: tuffateli nell’olio bollente

20150306_192204

e scolateli su carta assorbente solo quando hanno preso un bel colore dorato.
Un pizzico di sale e via in tavola belli caldi, croccatissimi all’esterno e morbidi internamente!

20150306_193541

20150306_193629

Merluzzo in panatura croccante alla curcuma: la cotoletta di pesce che non stufa mai!

La cotoletta è da sempre uno dei piatti preferiti dai bambini. Avete mai provato a prepararla usando il pesce? Io si, anzi, in casa nostra la cotoletta è da sempre di pesce. Quella classica la preparo raramente, forse un paio di volte l’anno quando mi ritrovo ad avere a cena qualche bimbo che ha difficoltà a mangiare e così, diciamo, vado sul sicuro! Ogni volta mi diverto a preparare panature diverse, tanto la cosa importante è che sia croccante e saporita fuori e morbida e succosa dentro. Uso diversi tipi di pesce, dallo spada, alla sogliola, ma il preferito come consistenza rimane per la ciurma il merluzzo, pesce azzurro dalle ottime proprietà, che uso spessissimo in cucina, vi ricordate il mio strudel con le patate?. Potete naturalmente comprare anche quello surgelato, la cosa importante è lasciarlo scongelare bene e asciugarlo tantissimo prima di impanarlo.
Che panatura vi propongo oggi? Facilissima e di sicuro successo, con ingredienti semplici e buonissimi. Fatevi aiutare dai bimbi a prepararlo… saranno ancora più invogliati nell’assaggiarlo dopo. Come contorno a voi la scelta, dalle patate al forno, a, come preferiamo noi, pomodori in insalata. Basta chiacchere per oggi, vi racconto subito la ricetta che sono sicura conquisterà la vostra famiglia come è successo con la mia adorata ciurma. Ci vediamo domani, con un dolce pazzesco che ho appena sfornato, per raccontarvi ancora un capitolo della mia Favola in tavola.

Ingredienti per 4 persone:

4 filetti di merluzzo
4 fette di pane in cassetta integrale
100gr di mandorle
2 cucchiaini di curcuma
40gr di capperi sotto sale
2 albumi
pomodori
sale q.b.
olio evo q.b.

Per prima cosa dissalate i capperi sotto l’acqua sciacquandoli bene e asciugateli. Frullate le fette di pane, le mandorle e i capperi. Unite tutto in una ciotola, aggiungete la curcuma e mescolate bene.

20140903_183805

Sbattete i bianchi d’uovo in una ciotola e immergete le fette di merluzzo (le mie erano troppo grandi così le ho divise in due parti, più facili da cucinare e da presentare).

20140903_184218

Passatele poi nella panatura, fatele dorare in una padella con un dito d’olio e scolatele su carta assorbente.

20140903_184616

Salate, vista la presenza dei capperi nella panatura non esagerate e servite con il vostro contorno!

20140903_185220

Questa panatura è croccantissima e saporita, le mandorle e i capperi la rendono buonissima e mantengono l’interno tenero e succoso.

20140903_185301

Strudel salato con Merluzzo e Patate

Il Progetto di trasferirsi e ritornare nella mia Milano è ormai dimenticato … ancora un po’ di tristezza, ma se il destino, a cui credo profondamente, ha voluto così, io accetto a cuore aperto. Gli avvenimenti, più o meno belli, che sono accaduti nel frattempo, mi hanno fatto capire che è stata la decisione giusta.
I nostri nuovi progetti prevedono qualche ristrutturazione di casa: prima di tutto sistemare il giardino. Con il lavoro di Mauro, che lo porta tutto il giorno fuori casa, e l’arrivo della piccola Greta, un impegno gioioso per me ma pur sempre un impegno e seguire Serena che, anche se più grande, ha bisogno di tante più attenzioni, tenere il giardino ordinato era diventata un’impresa allucinante. Così per poterlo sfruttare al meglio abbiamo deciso di piastrellarne almeno una parte e lasciarne l’altra metà libera sia per la nostra piccola e vecchia cagnolina sia un angolino dove potrò dedicarmi alla mia passione per l’orto, in particolare per le erbe aromatiche.
In questi giorni gli operai hanno invaso il giardino … sembra un campo di battaglia. Tra le bimbe a casa da scuola e questo tram tram, il tempo di stare in cucina è veramente pochissimo. Non sono abituata a portare in tavola la classica pasta bianca oppure ordinare la pizza, con poco si possono preparare piatti semplici e gustosi. Per questo 25 Aprile ho deciso di preparare uno strudel salato ripieno di pesce e verdure!
Bando alle ciance, vi lascio subito la ricetta dello strudel.

Ingredienti

1 rotolo di pasta sfoglia integrale
4 filetti di merluzzo
2 patate
Prezzemolo in abbondanza
Olio evo
Sale q.b.

Sbucciate le patate e tagliatele a fettine sottili.

20140422_182345

Fatele cuocere per qualche minuto in una padella con un filo di olio e un goccio di acqua. Aggiustate di sale, spegnete la fiamma e fate raffreddare.
Nel frattempo, in un altro tegame, fate cuocere per 7 minuti circa il merluzzo spezzettato grossolanamente con del prezzemolo tritato e un pizzico di sale. Mi raccomando alle spine … pulite bene i filetti prima!

20140422_183524

In una larga teglia disponete la vostra pasta sfoglia su della carta da forno, ricopritela con le fettine di patate, adagiate sopra il merluzzo e poi aiutandovi con la carta forno chiudete ripiegando verso l’interno entrambi i lati.

20140422_183637

Sigillate bene le estremità e infornate a 180° per 35 minuti circa.

20140422_183759
Sfornate, lasciate intiepidire e portate in tavola.

20140422_190303

La ciurma l’ha divorato in un batter d’occhio: un modo diverso e simpatico per portare in tavola un pesce fantastico come il merluzzo. I vostri bimbi apprezzeranno moltissimo, parola di Capitana!

20140422_191802 - Copia

Bocconcini in salsa d’Arancia

Almeno un paio di volte la settimana cerco di portare in tavola un piatto a base di pesce, alimento indispensabile per una sana ed equilibrata alimentazione per tutta la famiglia, in particolare per i bambini, infatti i pediatri inseriscono il pesce già a partire dall’ottavo mese.
L’elevato contenuto proteico che contiene è paragonabile a quello della carne ed è sicuramente una valida alternativa alla stessa il cui abuso, come noto, presenta controindicazioni. Oltretutto le calorie presenti nel pesce sono inferiori a quelle della carne. La cosa importante è la cottura che deve essere breve, meglio al forno, al vapore o alla griglia evitando più possibile le fritture.
Per stasera ho deciso di portare in tavola il merluzzo, ricco di Omega 3, preparato in una semplice ricettina con una salsa all’arancia: vi assicuro che vi leccherete le dita!

Ingredienti:

Bocconcini di pesce a piacere ( io ho comprato un fantastico filetto che poi ho diviso in parti ma va bene qualsiasi tipo di pesce già porzionato come il persico,il branzino,il dentice, ecc..)
1 arancia
Olio evo
Sale e pepe q.b.
Mezzo bicchiere di succo d’arancia
Scorza arancia
Maggiorana
Timo
Burro
Zucchero
5 cucchiai di Brodo di pesce ( anche con il dado)

Per prima cosa sbucciate a vivo l’arancia e ricavate 4 spicchi. Preparate la salsa facendo ridurre il succo d’arancia a fuoco vivo con il brodo, della maggiorana, del timo, un pizzico di zucchero e la scorza grattugiata.

IMG_5428

Aggiungete qualche fiocco di burro per ottenere una salsa fluida, salate e pepate. Versate gli spicchi di arancia per un paio di minuti in modo che si insaporiscano. Scolateli e teneteli da parte.

IMG_5431 IMG_5433
Salate e pepate i bocconcini di pesce, ungeteli leggermente e rosolateli in una padella calda per qualche minuti, aggiunte una parte di salsa.

IMG_5435 IMG_5436

Giunti a cottura disponete i medaglioni su un piatto da portata, conditeli con la restante salsa all’arancia e guarnite con gli spicchi.

IMG_5437 IMG_5442

Buon appetito!