Archivi tag: mandarino

Plum cake alla frutta candita: il nostro panettone

In questi giorni le mie amiche food blogger stanno sfornando dei meravigliosi Panettoni e Pandori, con e senza glutine: SIETE TROPPO BRAVE! Io non mi sono ancora cimentata in questa avventura culinaria, per due semplici motivi: primo non ho ancora fatto il mio lievito madre (ma in queste vacanze invernali ho deciso di farlo e in versione gluten free) che trovo sia il migliore per queste preparazioni e secondo… noi siamo probabilmente una delle poche famiglie che non ama i dolci classici di Natale, come Pandoro e Panettone. Se proprio dobbiamo sceglierne uno, optiamo per il secondo: la cosa importante è che sia pieno, e ripeto pieno, di uvetta e canditi e che venga accompagnato da tanta, e ripeto tanta, crema al mascarpone.  Dovreste vedere cosa rimane della fetta di panettone messa davanti alla piccola Greta: distrutta, completamente fatta a pezzi senza più nemmeno un candito o un chicco di uvetta! Che ci volete fare, ognuno ha i suoi gusti! Quindi, secondo voi, mi devo mettere a preparare con tanta fatica e  impegno un dolce che poi nessuno mangia? DIREI DI NO!! Così, come ogni anno, in questo periodo di festa io preparo il “nostro panettone” che è semplicemente un PLUM CAKE con tanta frutta candita all’interno: *uvetta, zenzero mango papaia mela e arancia candita, albicocche secche e tanti mirtilli rossi. Un dolce dei più semplici da preparare, in versione senza glutine e senza lattosio,  aromatizzato con zenzero in polvere e profumato con succo d’arancia e mandarino.  Buono… veramente buono!!! Perfetto per la colazione, inzuppato in un tiepido tè verde o in una scodella di caffè-latte!

20151204_075331

Noi siamo così, la semplicità fa sempre da padrona nella nostra Vita, sulla nostra Nave e sulla nostra Tavola!

Ingredienti:

1 Confezione di Preparato Tante Torte Tre Mulini senza glutine
3 uova
1 arancia succo
3 mandarini succo
120gr di burrolì
150gr di frutta candita varia *

In una ciotola lavorate il burrolì con la farina, unite le uova, i canditi e mescolate bene il tutto. Aggiungete il succo di arancia e mandarino amalgamando bene gli ingredienti. Versate in uno stampo da plum cake foderato di carta forno e infornate a 180° preriscaldato per 30/35 minuti circa (fate prova stecchino). Sfornate, lasciate riposare, estraete dallo stampo e fate raffreddare su una graticola.

20151204_074012

A piacere spolverate di zucchero a velo!

20151204_075422

20151204_074226

Plumcake al Profumo di Arancio e Mandarino (senza glutine e senza lattosio): mai dimenticarsi di se stessi

In questo ultimo periodo, dal rientro dalle ferie, ho lasciato un po’ andare tutto quello che mi riguardava personalmente: alimentazione scorretta, nessuna attività fisica e tanto stress sono stati, fino a qualche giorno fa, la mia routine quotidiana. Naturalmente la prima cosa che ne risente è il fisico, quindi sono tornati tutti i sintomi legati alle mie trascurate intolleranze, specialmente quella al lattosio. Quali sono i sintomi? di tutto e di più ma in primis il gonfiore addominale che mi porta spesso a forti dolori. Ricordo ancora 9 anni fa quando ho avvertito i primi seri disturbi: il medico naturalmente  dava la sola colpa alla mia ernia iatale, escludendo a priori qualsiasi tipo di disturbo alimentare. Un anno, ci è voluto un anno per capire, grazie all’aiuto di un gastroenterologo che ero “semplicemente” intollerante al lattosio.  Da lì una piacevole svolta per il mio fisico e la mia salute. Ma non voglio dilungarmi troppo su consigli medici, non ne sarei proprio capace, quindi se avete dubbi in merito vi rimando a questo interessante articolo sul blog di Lactease, dove specialisti vi possono consigliare al meglio su come e cosa fare!
Per non farmi mancare niente, dopo la seconda gravidanza, ho scoperto di essere anche intollerante al glutine: che sfiga vero? Diciamo che le intolleranze non sono paragonabili ad allergie forti o nel caso del glutine alla celiachia: si possono facilmente gestire, basta seguire una corretta e sana alimentazione e concedersi qualche sgarro saltuariamente. Vi ricordo la Raccolta “L’Orto del bimbo intollerante” che insieme a Leti di Senza è buono gestiamo ormai da alcuni mesi. Una Raccolta di fantastiche ricette, sia nostre che quelle “donate” dalle nostre amiche foodblogger e non, dove dimostriamo a tutti che ESSERE INTOLLERANTE o ALLERGICO o CELIACO non vuol dire NON MANGIARE, anzi! Insomma, non bisogna MAI DIMENTICARSI DI SE STESSI, in nessun momento della vita, perché recuperare e rientrare a regime è difficile.
Eccomi quindi alle prese con tante nuove e sane ricettine, naturalmente adatte alle mie intolleranze, ma anche per tutta la mia ciurma, senza dimenticare gusto e sapori! Il primo pasto importante della giornata è la colazione: partiamo da lì, con un dolcetto leggero e sano, profumato di agrumi, perfetto per questa stagione autunnale!

Ingredienti:

300gr di farina di riso
100gr di amido di mais
100gr di zucchero di canna integrale
100gr di burrolì
2 uova
2 cucchiai di polvere lievitante Decorì
1 bicchiere di succo di arance e mandarino
zucchero a velo S.Martino senza glutine q.b.

In una ciotola unite lo zucchero e le uova, sbattete energicamente il tutto e aggiungete il burrolì ammorbidito a temperatura ambiente. Lavorate gli ingredienti insieme e poi aggiungete le Farine e il lievito setacciati. Imburrate (con il burrolì) e infarinate uno stampo da plumcake, versate il composto e infornate in forno preriscaldato a 180° per 35/40 minuti.

20151013_185813

Sfornate, fate raffreddare e tirate via delicatamente dallo stampo, spolverando con zucchero a velo a piacere.

20151014_070753

Soffice e leggero, ogni fetta profumava di buono

20151014_070814

e visto che oggi è Venerdì partecipo al 100% Gluten Free (Fri) Day

ilove-gffd1

 

Gnocchi di ricotta al profumo di Mandarino su crema di parmigiano: cucinare nel silenzio

Svegliarsi la domenica mattina nel totale silenzio della casa è una cosa meravigliosa: il sabato sera la ciurma è andata a letto tardi, cartoni in tv e lavoretti ci hanno impegnato un po’! Un silenzio meraviglioso riempiva la casa e mi ha accompagnato nella realizzazione di questi buonissimi gnocchi di ricotta: niente musica o tv accesa, solo io e i miei pochi ingredienti! Ricotta, uova, parmigiano, farina e il profumo dei miei cari mandarini, che oltre ad essere stati la mia colazione mattutina, ho usato per profumare questa pasta fresca. Un piatto semplice e delicato, profumato e gustoso, senza glutine, una ricetta che consiglio a tutti di provare! La ciurma li ha gustati volentieri per il pranzo, con tanto di bis e scarpetta a questa crema facile e veloce che li accompagna. Vi lascio velocemente la ricetta… provateli!

Ingredienti:

500gr di ricotta magra fresca
2 uova
270gr di farina di riso Almaverde
100gr di parmigiano
scorza grattugiata di 2 mandarini
sale q.b.

succo di 1 mandarino
2 bicchieri di latte di riso al naturale
150gr di parmigiano

Fate scolare la ricotta dentro un colino in modo che perda la sua acqua. Trasferitela in una ciotola e unite le uova, il parmigiano, la scorza dei mandarini e un pizzico di sale. Aggiungete la farina setacciata e iniziate a lavorare l’impasto ( la quantità di farina dipende dal tipo, probabilmente usando farina normale ne basterà meno).

20141207_121706
Una volta ottenuta una palla prendete un po’ di impasto per volta e formate i classici filoncini che tagliarete a tocchetti per formare gli gnocchi. Man mano che li preparate posizionateli su un vassoio spolverato di farina.

20141207_123606

Lasciate riposare e nel frattempo preparate la crema di parmigiano. Mettete il latte e il succo del mandarino in un pentolino e aggiungete piano piano il parmigiano continuando a mescolare sino ad ottenere una vera e propria crema. Se la desiderate più densa aggiungete più parmigiano o mettete meno latte.
Versate gli gnocchi in una pentola di acqua salata in ebollizione e quando vengono a galla scolateli e uniteli alla crema. Amalgamate bene il tutto e servite con una grattugiata di scorza di mandarini.

20141207_130951

Buon appetito!

20141207_131013

Questo è il lavoretto che abbiamo fatto: vi piace il nostro Babbo Natale?

20141207_144345

Biscotti alla Quinoa con miele e mandarino(senza glutine e senza lattosio): un avanzo magico!

Non avrei mai immaginato che da un po’ di Quinoa avanzata avrei magicamente ottenuto questi buonissimi biscotti senza glutine e senza lattosio! Ormai questo cereale è presente sulla nostra tavola spessissimo, dalle polpette a piatti caldi con carne, pesce e verdure, al posto del più conosciuto cous cous. Alla ciurma piace tantissimo e io ne sono molto felice perché è un alimento senza glutine, quindi perfetto per me! Avevo visto più volte su riviste vegetariane biscotti fatti con la quinoa, quindi ho semplicemente pensato di non sprecare quella avanzata e unirla alla farina di riso per provare anch’io a farli. Niente zucchero ma miele e ho voluto profumarli con il frutto del mese di dicembre: il mandarino!
Croccanti e delicati, perfetti per la colazione accanto ad una calda tazza di thè: noi li abbiamo gustati proprio così ieri mattina e oggi ho deciso di deliziarvi e augurarvi una buona domenica proprio con questa bellissima ricetta!

Ingredienti:

150gr di farina di riso senza glutine Molino Rosetto
70gr di quinoa cotta
50ml di olio di mais
3 mandarini Bio
5 cucchiai di miele Ambrosoli

Setacciare la farina e unire la quinoa cotta, lavorare bene gli ingredienti insieme e aggiungere l’olio, il miele, il succo dei mandarini e la buccia grattugiata. Impastare insieme il tutto, avvolgerlo nella pellicola e tenere in frigorifero per 30 minuti.

20141112_190248

Riprendere l’impasto, stenderlo e fare dei biscottini tondi ( se non si stende bene, prendete il composto con le mani e date la forma tonda e schiacciata dei classici cookies).
Adagiate i biscotti su una teglia ricoperta da carta forno e infornate a 170° per 20 minuti circa.

20141112_195909

Fate raffreddare su una grata e spolverizzate con zucchero a velo a piacere.

20141112_203335

20141112_213037

vi assicuro che hanno un profumo meraviglioso

20141112_213103

VI RICORDIAMO IL NOSTRO CONTEST, partecipate numerosi!!!

20141126_184243

Mandarino

Il Mandarino è un albero da frutto appartenente alla famiglia delle Rutaceae. È uno dei tre agrumi originali del genere Citrus assieme a cedro e pomelo ed è l’unico dolce. Il suo arbusto è alto poco più di due metri e, in alcune particolari varietà, può arrivare anche a quattro. Ha la forma di una piccola sfera leggermente appiattita sopra e sotto e le sue foglie si presentano piccole e profumate. La polpa ha il classico colore arancio chiaro ed è costituita da piccoli e succosi spicchi. Anche la buccia, sottile e profumata, è arancione ed è molto facile rimuoverla per assaporare il frutto.

Le varietà del mandarino sono tantissime:

– mandarino King
– mandarino Cleopatra
– mandarino Satsuma
– mandarino tangerine
– mandarino cinese
Esistano anche due ibridi: il Mandarancio e le Clementine. Infine il Mapo (Citrus x tangelo), che è un incrocio tra mandarino “Avana” e pompelmo “Duncan”. I suoi frutti hanno una buccia molto sottile che resta in buona parte verde anche a piena maturazione; la polpa ha un sapore leggermente acidulo.

untitled (6)

Il Mandarino contiene Vitamine (A, B,C, PP), Sali minerali come il ferro, potassio, calcio e fosforo, fibre e carotene. La sua buccia è ricca di limonane e di olio essenziale ottimo curativo.
Ha notevoli proprietà terapeutiche:

– antiossidante grazie alla presenza del limonane
– calma l’ansa e combatte insonnia grazie al suo ottimo olio essenziale contenuto nella buccia
– combatte la ritenzione idrica e favorisce la diuresi
– mantiene il benessere dell’intestino
– ottimo anticellulite (olio essenziale)
– facilmente digestivo
– previene il raffreddore grazie all’elevata presenza di Vitamina C
– regola la pressione arteriosa
– fa bene alle ossa

untitled (7)

Questo mese portiamo in tavola il mandarino in tante gustose e ottime ricette, dolci e salate, per sfruttare al meglio tutte le sue proprietà!

Torta light al cioccolato senza glutine e senza lattosio con crema pasticcera light al mandarino

La ricetta di oggi per la Rubrica “Bellissime Mamme” è un dolce golosissimo e completamente light, interamente dedicato alla mia amica blogger Affy. Una torta super cioccolatosa, senza uova, senza burro, senza grassi, senza glutine, soffice e leggera che si scioglie in bocca. Accompagnata da una crema pasticcera al mandarino delicata e con pochissime calorie. Che dici Affy, sei contenta? Un dolce da divorare senza sensi di colpa, perfetto per la Rubrica del martedì e con tutte le caratteristiche del DOLCE goloso che tanto invidiavi ai nostri papà. Preferisci un thè caldo o un forte caffè? Ti aspetto!!!

Ingredienti:

200gr di farina di riso Almaverde
150gr di zucchero di canna
50gr di cacao amaro senza glutine
50gr di cioccolato extrafondente senza glutine
1 bustina di lievito pane angeli senza glutine
300ml di latte di soia (o latte normale)

per 250gr di crema pasticcera (circa 125 calorie per 100g):

100ml di succo di mandarino
150ml di latte di soia (o normale)
25gr di amido di mais
1 uovo intero e 1 tuorlo
scorza buccia mandarino
2 cucchiaini di stevia

In una ciotola unite gli ingredienti secchi per la torta: farina, zucchero, cacao amaro e lievito. Sciogliete a bagnomaria il cioccolato e poi unitelo al latte che farete riscaldare leggermente. Unite a filo il latte con il cioccolato agli ingredienti nella ciotola e mescolate fino ad ottenere un composto liscio e omogeneo. Versate il tutto in una tortiera ricoperta da carta forno e infornate a 180° per 25 minuti circa.
Preparate nel frattempo la crema: fate riscaldare in un pentolino il succo di mandarino, il latte di soia e la scorza grattugiata del mandarino. In una ciotola lavorate bene le uova con la stevia e l’amido di mais fino a quando non otterrete una crema liscia e senza grumi. Aggiungete ora il latte caldo e il succo di mandarino a filo e rimettete sul fuoco a fiamma bassa. Cuocete mescolando per far addensare la crema.
Sfornate la torta, fate raffreddare e spolverate con zucchero a velo. Servite accompagnata dalla crema profumata al mandarino!

20141110_113811

Affy, la tua fetta di torta è pronta!!

20141110_114014

Torta agli agrumi

Buongiorno Mondo!! Il sole illumina questa splendida giornata portando tanta energia e buonumore e, nonostante la temperatura sia decisamente “gelida”, io oggi mi sento molto “calda” e grintosa.
Approfitto del fatto che la piccola Greta sta giocando tranquillamente sul tappeto con fogli e matite guardando Peppa Pig per mettermi ai fornelli! Voglio preparare qualcosa di dolce ma genuino per la merenda di oggi che dia carica a Serena al rientro da scuola prima di buttarsi nello studio!
Il dolce di oggi è una torta genuina con un profumo unico e con l’aggiunta di yogurt, che sostituisce burro e uova, sarà leggerissima e perfetta!

Ingredienti:

2 vasetti yogurt bianco o se trovate quello agli agrumi ancora meglio
2 vasetti farina integrale
1 vasetto fecola patate
1 vasetto olio di semi
1 ½ vasetto di zucchero di canna integrale
Scorza di limone, arancia, mandarino
Pizzico di sale
½ bustina lievito per dolci

In una ciotola versate i due vasetti di yogurt, lo zucchero, la scorza grattugiata degli agrumi e il pizzico di sale. Sbattete il tutto con una frusta e a filo aggiungete l’olio continuando a mescolare.

IMG_5355 IMG_5358

A parte unite farina, fecola e lievito e setacciate unendoli all’impasto.

IMG_5363
Versate in uno stampo precedentemente oliato e infarinato. Infornate a 180° per circa 30/35 minuti controllando la cottura con il classico stecchino.

IMG_5364
Lasciate raffreddare e cospargete con zucchero a velo.

IMG_5374

A questo tipo di torta potete aggiungere nell’impasto qualsiasi cosa da mandorle a scaglie di cioccolato a frutta a pezzetti. Oppure tagliarla a metà e farcirla con magari una crema pasticcera al limone.
Io ho preferito lasciarla così com’è semplice e profumata!