Archivi tag: mamme

Centrifugato al Sedano, Kiwi e Melone

I centrifugati di frutta e verdura sono bevande perfette non solo per dissetarsi ma, essendo ricchi di cibi dimagranti, depurativi e con tante proprietà, diventano un alleato indispensabile per il benessere del nostro corpo.
Oggi per la Rubrica “Bellissime Mamme” vi propongo una mix perfetto per depurarsi: sedano, kiwi e melone!
Gustatelo a colazione oppure mettetelo in una bottiglietta e bevetelo durante la giornata: un elisir di bellezza direttamente dalla natura!

Ingredienti:

2 gambe di sedano bianco
1 kiwi
1 fetta di melone

20140508_073348

Mettete tutti gli ingredienti nella centrifuga ed estraete il succo.

20140508_073539

Mescolate bene e gustate la freschezza di questa buonissima e salutare bevanda!

20140508_074129

 

Maschere alla carota

Oggi per la Rubrica “Bellissime Mamme” vi propongo due maschere fai da utilizzando la carota e le sue meravigliose proprietà.

Maschera antimperfezioni rigenerante

Tritate finemente una carota fino a ridurla in poltiglia e aggiungete 2 cucchiaini di miele. Mescolate bene il tutto e spalmate questo composto sul viso, evitando contorno occhi e labbra, e lasciate in posa per 10 minuti. Risciacquate con acqua tiepida e asciugate tamponando delicatamente.
La vostra pelle tornerà a splendere liberandosi di tutte le impurità!

Maschera illuminante

Frullate 100gr di carote e aggiungete a filo 1 cucchiaio di olio di mandorle. Quando il composto avrà raggiunto la giusta consistenza cremosa, applicate sul viso evitando contorno occhi e labbra e lasciate in posa 10 minuti.
Risciacquate con acqua tiepida, asciugate dolcemente e applicate la vostra crema viso idratante.
Una maschera capace di donare luce e vitalità alla pelle del vostro viso.

20140429_181859

I Capelli

“Le donne…sai cosa ti dico? Chi le ha create … Dio deve essere proprio un genio. I capelli, i capelli sono tutto, lo sai? Hai mai affondato il naso in una montagna di capelli sognando di addormentartici sopra? “ dal film Profumo di donna – Frank Slade

La nostra pettinatura rappresenta una sorta di biglietto da visita della nostra intera persona, è la cornice del nostro viso, simbolo di armonia e libertà sono la nostra anima segreta.
Avendo un ruolo così importante per la nostra immagine, i capelli vanno curati nel modo migliore, mantenendoli sempre naturali ed evitando quindi un uso massiccio ed eccessivo di prodotti artificiali a base chimica (come ad esempio possono essere gli spray fissanti e i gel, in alcuni casi assai nocivi per la salute del cuoio capelluto) Fate attenzione a non usare troppo shampoo e ammorbidenti per esempio così come a non fare lavaggi dei capelli ogni giorno e pettinate troppo lunghe e aggressive (ricordatevi che quando pettinate i vostri capelli dovete essere molto delicati, a costo di perdere più tempo ma i vostri preziosi e amati capelli vi ringrazieranno evitando di spezzarsi, di indebolirsi o peggio ancora iniziare a cadere).
La premessa è quella, che per conoscere le migliori cure per i vostri capelli e gli strumenti più idonei, di rivolgersi a un buon parrucchiere. Il listino prezzi nel settore varia molto ma, per esperienza professionale, vi assicuro che risparmiare qualche euro per uno shampoo-piega può portarvi a spendere di più in seguito per la cura dei vostri capelli. Controllate sempre i prodotti usati in negozio, la pulizia del luogo e cosa fondamentale la professionalità dello staff.
Per la cura personale a casa vale lo stesso discorso, previlegiate prodotti naturali e di buona marca e adottate alcuni accorgimenti :
– Non lavate ogni giorno i vostri i capelli
– Risciacquate sempre con acqua tiepida, aiuta a riattivare la circolazione del cuoio capelluto
– Non abusate del phon, il calore fissa le impurità sui capelli e li rende opachi; nella bella stagione approfittate dell’aria tiepida per asciugarli naturlmente.
– Periodicamente, specialmente nel cambio stagione e nei periodi di stress, nutrite i vostri capelli con maschere e lozioni
– In estate i capelli vanno protetti come la nostra pelle, i raggi del sole disidratano i capelli rendendoli opachi e il sale e il cloro di mare e di piscina contengono piccoli cristalli che non si sciolgono facilmente con il lavaggio e graffiano il fusto.
– Evitate di legare e raccogliere troppo i capelli con elastici di gomma, mollette e fermagli perché li spezzano. Portateli più possibile sciolti e proteggete, specialmente in estate, le punte con un olio

Vuoi capelli lucidi e forti? Il primo passo è nutrirli dall’interno con ciò che si mangia. Alcune carenze alimentari possono portare a una caduta eccessiva e a un impoverimento della fibra capillare. Le vitamine sono la fonte principale per conservare l’aspetto sano e bello della chioma:
– Vitamina B5 (lievito di birra, cereali integrali, noci e uova) fondamentale per la crescita e rigenerazione dei capelli
– Vitamina H (Tuorlo d’uovo, carne, pesce, frutta secca) mantiene integro il capello contrastando la dermatite
– Vitamina B6 (Germe di grano, carne bovina, pesce, latte e uova) previene la caduta dei capelli e i disturbi del cuoio capelluto come forfora e untuosità
– Acidi grassi Omega 3 e Omega 6 (pesce) costituiscono, nel senso di costruire, le membrane biologiche del tessuto epiteliale e compongono il film idrolipidico che mantiene integro e sano il cuoio capelluto. Inoltre stimolano il microcircolo della cute aiutando i capelli a crescere forti e resistenti. Concorrono alla produzione di cheratina e hanno un’azione antinfiammatoria.
– Vitamine A, C ed E, F, zinco, selenio, ferro e rame, betacarotene e bioflavonoidi (frutta e verdura di stagione, legumi e frutta secca, olio di girasole, mais e soia) dalle note proprietà antiossidanti per combattere i radicali liberi che provocano la crescita di capelli deboli
Si può quindi capire che una dieta equilibrata e corretta migliora la qualità dei capelli, a partire dalla radice e alcuni alimenti sono anche perfetti per rimedi naturali fai da te!

Quindi amiche mamme, ritagliate un po’ di tempo per la cura dei vostri capelli, non solo concedendovi qualche seduta dalla parrucchiera di fiducia, ma anche utilizzando ciò di naturale che avete in casa per coccolarli e curarli!
Io sono sempre stata riccia e come tante donne mai contente del proprio aspetto, non mi piacevo: li stiravo con phon e piastra. La mia fortuna è stata quella di avere sempre capelli forti, sia per la costanza con cui li ho sempre curati che per la buona alimentazione che seguo sin da piccola. Ora invece ho riscoperto il mio look naturale e vi dirò che mi piaccio molto e mi sento proprio a mio agio (sarà l’avvicinarsi ai quaranta?).
Il consiglio che posso darvi è di non abusare mai dei trattamenti estetici chimici e quando se ne fa ricorso (vedi la tinta indispensabile per coprire i capelli bianchi e dare un aspetto diverso a noi stesse o la permanente) dedicate ai vostri capelli più cure, possibilmente naturali, per nutrirli!
Quello che voglio fare e di proporvi qualche ricettina fai da te, come sempre veloce e semplice, e di suggerirvi piccoli trucchetti e idee. Mi raccomando se avete dei consigli, non esitate a condividerli!

Crema da giorni per pelli secche

Buongiorno amiche mamme! La ricetta di oggi dedicata a noi è una crema indicata per tutte quelle donne che hanno la pelle secche, delicata che si arrossa facilmente.

Ingredienti:

2 fogli di cera d’api
olio di riso
olio essenziale alle rose
olio essenziale al timo

Spezzettate i fogli di cera d’api in un vasetto, che farete scaldare a bagnomaria finchè la cera non si sarà completamente sciolta. Togliete dal fuoco e versate una quantità doppia di olio di riso, mescolate e aggiungete tre gocce degli oli essenziali. Trasferite in un vasetto con il coperchio e lasciate solidificare.

La cellulite

Incubo di tutte le donne, fin dalla giovane età, la cellulite è il problema più esteso che ci sia: colpisce 9 donne su 10 (sia le magre che le meno magre) e si concentra per lo più sulle “ciapette” e sulle cosce. Dura da combattere, resiste a diete, a esercizi e a molti trattamenti.
I primi sintomi (fase edematosa) sono una sensazione di pesantezza, gonfiore e pelle molle al tatto, indice di ristagni liquidi e difficoltà nella circolazione sanguigna e linfatica.
Se invece la pelle è priva di tono e disseminata di protuberanze simili alla buccia d’arancia (fase fibrosa) è segno che il metabolismo delle cellule grasse è già stato alterato e le fibre elastiche che le sostengono si sono già spezzate. Quando compaiono anche macchie bluastre e la pelle diventa dolorosa al tatto si è già passati alla fase più critica (fase sclerotica).
Ogni fase va curata in modo diverso e il trattamento sarà più o meno forte in base allo stato.
La lotta alla cellulite passa soprattutto attraverso la modifica del proprio stile di vita:
Il controllo del peso, attraverso una dieta povera di grassi e zuccheri;
Un’attività fisica regolare che aiuti da un lato a migliorare la circolazione e dall’altro a ridurre l’accumulo di grassi e ad accelerare il metabolismo;
Bere molta acqua durante il giorno;
Evitare l’abuso di fumo, alcol, caffè che aumentano la ritenzione idrica e peggiorano la circolazione;
Evitare indumenti troppo attillati che possono limitare la circolazione, così come il mantenere troppo a lungo posizioni errate come le gambe accavallate.
Ma cosa più importante un’alimentazione sana, regolare ed equilibrata, con il corretto apporto di frutta e verdura e la limitazione di sale e di tutti gli alimenti che possono provocare ritenzione idrica.
Cerchiamo insieme di sconfiggerla con buoni piatti e tante ricette naturali senza dover rinunciare troppo ai piaceri della tavola!

Acqua corpo geranio e arancio

In queste giornate invernali il nostro corpo accusa della tensione dovuta alla postura rigida che assumiamo per il freddo. Un bagno caldo ogni sera sarebbe la soluzione migliore ma noi mamme riusciamo a malapena a farci una doccia. Questa ricetta che vi propongo oggi è un’ acqua delicata, avvolgente e rivitalizzante che aiuta a rilassarsi e a rinfrescare la pelle, lasciandola delicatamente profumata. Spruzzatela su tutto il corpo dopo la doccia e sentirete la vostra pelle più fresca e rigenerata.

Ingredienti:

80ml di acqua distillata
2 cucchiai di succo di aloe vera
1 cucchiai di acqua di fiori di arancio
1 goccia di olio essenziale di geranio

Amalgamate tutti gli ingredienti e conservate in una boccetta di vetro dotata di nebulizzatore. Usate entro due mesi.

Il Viso: Sorridere e riposare

“ Più dolce sarebbe la morte se il mio sguardo avesse come ultimo orizzonte il tuo Volto, e se così fosse … mille volte vorrei nascere per mille volte ancor morire”. “ William Shakepeare

La prima cosa che mostriamo al mondo è il nostro VISO, la nostra pelle, l’involucro che ci contiene e ci protegge: ogni mese consigli, rimedi naturali e piccoli trucchi per prevenire e rallentare l’invecchiamento cutaneo mantenendoci più giovani e più belli.

RIDI CHE TI FA Più BELLA
Ridere fa bene alla pelle e ai muscoli del viso. I muscoli che vengono sollecitati da una risata sono quelli labiali e facciali; ridere spesso li stimola, li tonifica e li rende più sodi e giovani.
Al contrario lo stress (e l’insonnia) abbassa le difese dell’organismo, e segna la pelle con mille rughette e il famoso”muso” porta ad aggrottare le sopracciglia facendo comparire due rughe verticali sulla fronte che non vanno più via.
La ginnastica del viso è importante, provate ogni tanto a fare le smorfie: il divertimento e la bellezza sono assicurati.

A LETTO CON CURA

Sembra ridicolo, ma anche la postura che si assume dormendo influisce sulla formazione delle rughe.
Per esempio, dormire stese sempre sullo stesso fianco, con il trascorrere degli anni porta alla formazione sul viso delle cosiddette “rughe da guanciale”.
Il cuscino è il nemico principale della bellezza: se basso fa sì che durante la notte il sangue defluisca verso l’alto, portando a un eccesso di liquidi nella zona delle orbite, ricche di capillari, che le rende anti esteticamente gonfie; se troppo alto, porta a dormire con il capo piegato in avanti, troppo vicino al torace, provocando nel tempo le “collane di Venere”, quella serie di rughe orizzontali che interessano il collo.
Ricordate che il sonno è il nostro alleato di bellezza, fate tesoro delle ore della notte, in particolare dopo i 30 anni quando la capacità della pelle di rigenerarsi comincia a diminuire naturalmente.

Naturalmente tutto ciò non basta per prevenire le rughe e avere una pelle fresca e tonica. Alimentazione sana, serenità e una cura costante sono indispensabili e fondamentali.
Innanzitutto un’alimentazione ricca di vitamina D (contenuta nelle verdure verdi, nei pesci grassi, nelle uova, nel latte e nei suoi derivati) e di carotenoidi, derivati dalla vitamina A (contenuto nelle carote, e nelle verdure a foglia larga capace di prevenire lo stress ossidativo) può ritardare l’invecchiamento cutaneo.
Per questo vi consiglio di leggere il libro “ A tavola non s’invecchia” che io ho trovato molto carino e utile per capire ancora meglio quanto sia importante mangiare bene.