Archivi tag: involtini

Involtini di pesce con zucchine prezzemolate: sistemiamo il pancino con gusto!

Settimana scorsa, mentre organizzavo le ultime cose per il viaggio a Londra (domani sera si parteeee!!), dicevo a Mauro che avremmo dovuto fare qualche giorno a mangiare molto più leggero del solito, in previsione dei “pasticci” che faremo in questa breve vacanza. Insomma, Londra non è certo famosa per la sua cucina: ricordo che l’ultima volta che ci siamo stati i nostri pasti erano a base di pizza, fish and chips e hamburger, con una maschera di brufoli come souvenir del rientro. In quel caso eravamo soli e giovani, oggi invece con noi ci sono le due monelle, quindi abbiamo cercato su internet posti che potessero offrire qualcosina di meglio. Ciò non toglie che siamo in vacanza e quindi i “ NO” saranno limitati un po’ per tutti!
Non mi sarei certo aspettata di beccarmi un bel virus: nausea, vomito e febbre! Si sì, ditelo pure ad alta voce: che sfigata! Da venerdì pomeriggio a ieri mattina, solo il pensiero di avvicinarmi a qualunque tipo di cibo mi faceva correre in bagno. Meno male che il congelatore era pieno di sughi pronti, quindi la ciurma è riuscita a sopravvivere e Mauro è stato veramente bravo. Sono pronta per Londra … persi 2 kg in 2 gg!
Ieri sera invece, avevo fame (direi dopo due giorni di acqua e zucchero), quindi mi sono messa ai fornelli e ho preparato qualcosa di leggero e delicato, il mio pancino è ancora indolenzito e sotto fermenti lattici per riprendersi. No a riso in bianco e prosciutto cotto: l’ospedale non è casa mia! Si a filetti di platessa con zucchine, prezzemolo e limone.
Sapete che amo presentare i miei piatti in modo un po’ diverso dal solito, per stimolare sempre le bimbe a mangiare. Così ho pensato a degli involtini di pesce, al posto del classico triste filetto, ripieni di zucchine e prezzemolo, fatti cuocere in modo delicato con olio e limone: vi assicuro che sono buonissimi, delicatissimi, economici e portati in tavola per una cena tra amici vi faranno fare un gran figurone!

Ingredienti per 4 persone:

8 filetti di platessa
2 zucchine
1 ciuffo di prezzemolo
½ limone
Olio evo
Sale q.b.

Lavate le zucchine, tagliatele a cubetti e mettetele con un filo di olio in una larga padella. Aggiustate di sale e fate cuocere a fuoco medio sino a quando non saranno morbide, circa per 20 minuti. Unite a qualche minuto dalla fine del prezzemolo fresco tritato.

20140406_114808
Prendete i filetti di platessa, stendeteli su un piano e farciteli con le zucchine prezzemolate.

20140406_114841

Arrotolate a involtino e metteteli in una padella con dell’olio e delle fette di limone.

20140406_114953 20140406_115250

Spolverizzate con altro prezzemolo fresco tritato, mettete il coperchio e fate cuocere 4 minuti per lato. Noterete che il limone si caramellizzerà creando una deliziosa salsina insieme all’olio.
Servite ben caldi con il sughino e decorate a piacere!

20140406_121352

Riso basmati alla curcuma con bocconcini di melanzane

Che magnifica giornata è stata ieri: partiti presto per Verona, con la sola intenzione di accompagnare mio marito in sede al lavoro per un impegno, ho trovato il centro città pieno di bancarelle di fiori, di ogni genere, piante, erbe aromatiche e spezie. Prima di rientrare a casa non potevo non fermarmi! Cosi, dopo aver comprato diverse piantine aromatiche come il basilico rosso e del profumatissimo aneto, mi sono incantata davanti a un banco di spezie. Profumi, aromi che mi hanno accompagnato sino a tarda notte, colori … una magia unica. Ho arricchito la mia dispensa con del buon pepe di cayenne che avevo finito, della paprica dolce affumicata, curcuma che stava per finire, senape nera, cardamomo, noce moscata tostata e due tipi di thè, uno verde con cannella e l’altro rosso, perfetto anche per i bambini.
Tutti questi profumi mi hanno fatto venire voglia di preparare un piatto speziato che faccio ogni tanto: un cous cous aromatizzato con melanzane. Questa volta però ho voluto sostituire il cous cous con del riso basmati e preparare il ripieno di melanzane in modo diverso. Così ho creato questo riso aromatizzato alla curcuma, condito con un sugo di pomodorini e ceci, e nel ripieno degli involtini di melanzane mettere la robiola al posto del caprino e profumarla con noce moscata e zenzero: un successone!
Ecco la ricetta!

Ingredienti:

15 pomodorini
100gr di ceci precotti
250gr di riso basmati
2 melanzane lunghe
100gr di robiola
1 spicchio di aglio
2 cucchiai di curcuma
1 cucchiaio di paprica dolce affumicata
1 cucchiaio di noce moscata tostata
1 cucchiaio di zenzero in polvere
Menta essiccata
Menta fresca
Olio evo
Sale q.b.

Tagliate i pomodorini a cubetti piccolini e fateli saltare in padella con uno spicchio di aglio in camicia e due cucchiai di olio.

20140328_191215_1

Dopo cinque minuti, togliete l’aglio e aggiungete i ceci e la paprica, aggiustate di sale e fate insaporire per un paio di minuti. Spegnete il fuoco e spolverizzate con menta fresca.

20140328_191546_3 20140328_193644_2
Tagliate le melanzane a fettine sottili e grigliatele in una padella. Mentre raffreddano, in una ciotola, unite la robiola, lo zenzero, due cucchiai di olio evo, la noce moscata e la menta. Mescolate il tutto creando una crema.

20140328_192550_2
Farcite le fette di melanzane con un cucchiaino di crema e poi avvolgetele su stesse come un involtino.

20140328_192849_2 20140328_192942_2                        20140328_193311_2

In una pentola mettete acqua per il doppio del peso del riso, quindi nel mio caso 500 ml. Quando raggiunge il bollore, salate e aggiungete la curcuma.

20140328_192117_1

Dopo un paio di minuti versate il riso basmati e portate a cottura per circa 12 minuti o comunque per il tempo indicato sulla confezione.

20140328_192424
Una volta cotto dovrebbe aver assorbito tutta l’acqua, quindi non necessita di essere scolato. Trasferitelo nel tegame del sugo e fatelo saltare un minuto.

20140328_194047_2
Servite in un piatto da portata abbastanza grande, adagiatevi sopra i bocconcini di melanzana, spolverizzate con menta essiccata e decorate con menta fresca. Un piatto diverso, profumatissimo di spezie delicate, saporito e gustoso. Le mie bimbe hanno molto più apprezzato questa versione con il riso rispetto a quella che avevo fatto con il cous cous, effettivamente il piatto è più leggero.

20140328_194507_5

L’Involtino di melanzane… uno tira l’altro

Gli involtini: che siano di carne, di pesce o di verdura sono dei bocconcini sfiziosi che non si smetterebbe mai di mangiare. Semplici e veloci da fare, diventano un piatto unico gustoso, e ieri sera sono stati il mio salva-cena: la cervicale non mi ha dato tregua per tutto il giorno e nonostante cerchi di non prendere medicinali, ho dovuto cedere ad un antinfiammatorio altrimenti non sarei riuscita proprio a fare nulla. Questi sbalzi di temperatura e il vento di questi giorni, nonostante il foulard sempre al collo, mi hanno giocato un brutto scherzo.
Rimessa in piedi, ho preso in mano le redini e mi sono dedicata velocemente alla preparazione di questi golosissimi involtini di melanzane con prosciutto di tacchino e formaggio edamer, della buona salsa di pomodoro fatta in casa e del profumato basilico. Una ricetta semplicissima da leccarsi i baffi!

Ingredienti:

3 melanzane tonde
400ml di salsa di pomodoro
Basilico fresco
200gr di parmigiano grattugiato
Pangrattato
250gr di formaggio edamer
250gr di affettato di tacchino (io uso quello magro di Aia)
Olio evo
Sale

Tagliate le melanzane a fette e mettetele in uno scolapasta spolverizzate di sale a perdere la loro acqua per 20 minuti. Trascorso il tempo, tagliatele a fette piuttosto sottili e grigliatele in padella.

20140318_184607
Farcite ogni fetta di melanzana con una fetta di tacchino e una di formaggio. Chiudete la fetta a involtino su se stessa con uno stuzzicadenti.

20140318_185319 20140318_185356
In una pirofila (io ne ho fatte due) mettete sul fondo due cucchiai di salsa con un filo di olio e iniziate ad adagiarvi sopra gli involtini.

20140318_184500 20140318_191247

Aggiungete qualche foglia di basilico, salate, ricoprite il tutto con salsa di pomodoro, spolverizzate con il parmigiano grattugiato e un cucchiaio di pangrattato. Irrorate con un filo di olio e infornate a 200° per circa 20 minuti.

20140318_191524_2
Io lascio intiepidire leggermente prima di servire in tavola … dove, uno dopo l’altro, sono spariti in pochi minuti!

20140318_193340 20140318_193622_2

Fagottini ai carciofi

Per servire in tavola un secondo di carne appetitoso per i nostri bambini si possono preparare dei deliziosi involtini di carne ripieni con ciò che più piace. Un simpatico e diverso ripieno potrebbe essere formato da verdure e formaggio: con quest’abbinamento intelligente riuscite a portare a tavola gli ortaggi tanto ostili ai nostri piccoli. I fagottini che ho preparato per cena sono di carpaccio di vitello, una carne più sottile e delicata, ripieni di carciofi e sottiletta e profumati alla salvia. Sono ottimi da gustare sia a pranzo che a cena e rappresentano la pietanza perfetta da servire agli ospiti. Non è necessario essere dei grandi chef per cucinare bene, spesso la semplicità è la carta vincente di una ricetta.

Ingredienti:

10 fettine di carpaccio piuttosto grandi
5 sottilette senza lattosio
Carciofini sott’olio
1 cucchiaio di salvia essiccata
Olio evo
Brodo vegetale o acqua
Sale

Disponete le fettine su un tagliere, farcitele con il formaggio e fettine di carciofo ben scolato dall’olio.

IMG_7301 IMG_7304

Chiudete a pacchettino e fermate con uno stuzzicadenti. In una padella fate cuocere appena i carciofi rimasti con un filo di olio e la salvia. Unite i fagottini e fateli dorare da tutti i lati.

IMG_7306 IMG_7307

Aggiungete un mestolino di brodo vegetale o mezzo bicchiere di acqua calda, salate e pepate e portate a cottura. Il formaggio uscirà leggermente dai vostri involtini, creando una cremina deliziosa che legherà il tutto.
Servite con i carciofi e il loro sughino! Non dimenticatevi il pane: i vostri bimbi faranno scarpetta!

IMG_7310