Archivi tag: insalata di riso

Insalatona di Riso: prova costume superata

L’ ultimo impegno della stagione si avvicina… Dopo l’agitazione per la comunione e la valanga di emozioni prima e durante, ora ci tocca affrontare i preparativi per il saggio di danza di Giugno. Il primo grande passo è stato superato nel week end: la prova costume. Serena ha scelto di farsi fare un abito del suo colore preferito, azzurro (in questo caso turchese), stoffa lucida, con tanto di scollatura a cuore e manica a tre quarti, senza parlare delle classiche “balze” a giro. Davanti alla sarta era emozionatissima, aveva il timore che gli stesse male… invece l’abito è perfetto e finalmente oggi andiamo a ritirarlo. Un week end di relax in compagnia dei nostri più cari amici, così le due ballerine (Serena e la sua migliore amica Sara) si sono allenate in giardino a ballare con la piccola Greta che gli correva dietro e che provava con loro i passi. Un fine settimana di pace, di sole e di vita all’aperto: il giardino è stata la nostra dimora fissa. Pranzare e cenare all’aperto è bellissimo e visto il caldo ho portato in tavola tutti piatti leggeri e freschi, come questa super insalatona di Riso. Qualche giorno fa, la mia amica Simo di Grembiule di cucina, aveva proprio postato la ricetta di una bella insalata di riso, così,  ispirata e vogliosa di mangiarla, visto il mio amore per il riso, ho deciso di prepararne una anch’io, bella ricca e sostanziosa! Tanti ingredienti freschi, dai ravanelli e le erbe aromatiche dell’orto alle uova che ho preso in cascina, e poi tonno e olive, cipolline all’aceto e pomodorini… ma ognuno di voi può metterci quello che più piace: il bello di questi piatti è proprio la loro versatilità! Buona settimana a tutti!

Ingredienti:

400gr di riso per insalate
200gr di tonno al naturale
6 ravanelli
25 pomodorini ciliegina
30 olive nere denocciolate
2 cucchiai di cipolline
2 uova sode
erba cipollina
basilico
menta
finocchietto
olio evo q.b.
sale e pepe q.b.

Mentre il riso cuoce, preparate il condimento in una ciotola: unite tonno, cipolline, olive tagliate a rondelle, ravanelli tagliati a cubetti, pomodorini a pezzettini e un trito di tutte le erbe aromatiche.

20150509_123458

Scolate il riso al dente, raffreddatelo sotto l’acqua corrente per bloccare la cottura, fatelo scolare bene e una volta a temperatura unitelo al condimento.

20150509_123523

Mescolate bene, aggiungete olio, sale e una generosa macinata di pepe, amalgamate bene il tutto e poi decorate con le uova sode sgusciate e tagliate a metà e erbe aromatiche fresche.

20150509_123447
Un piatto completo, che sazia ma non appesantisce!

20150509_123650

Insalata di riso con mirtilli rossi

Oggi è martedì e come al solito ci occupiamo di Bellezza e rimedi naturali con la Rubrica “Bellissime Mamme”. Di solito vi propongo tisane, frullati, creme e oli, maschere e tanto altro preparati con gli alimenti del mese. Proprio settimana scorsa vi ho presentato una buonissima maschera per il viso ai mirtilli, ottima per chi soffre di couperose. Ma oggi, invece, come avrete letto dal titolo, vi presento una vera e propria ricetta. Perché? Un’amica che segue molto questo piccolo spazio del martedì, tra una chiacchera e l’altra, mi ha fatto una richiesta esplicita: “Perché non inserisci anche qualche ricettina light per tutte quelle mamme e non che devono perdere qualche chiletto?”. Partendo dal presupposto che io non seguo diete, che non ne capisco nulla, ho deciso di provarci. Alla fine il mio modo di cucinare è sano, basato su alimenti freschi, verdura e frutta sempre di stagione, proveniente dall’orto o da agricoltori fidati, tanto pesce, poca carne ma buona… insomma basta solo alleggerire le dosi e i condimenti e controllare le calorie. Quello di oggi è un esperimento, che come avrete capito io adoro fare!
Iniziamo con una semplice insalata di riso, qualche fresca e leggera verdura, carote ricche di vitamina C e finocchi, che aiutano in fase digestiva, zenzero in grande quantità, brucia grassi per eccellenza e i nostri mirtilli rossi, ottimi per la fragilità capillare e come antiossidante.

Ingredienti per due persone:

120gr di riso integrale
40gr di mirtilli rossi secchi
1 carota
1 finocchio
basilico
menta
2 cucchiai di olio evo
1 cucchiaio di aceto di mele bio
3cm di radice di zenzero

Pulite la carota e tagliatela a cubetti piccolini. Mettete sul fuoco un tegame con acqua, appena arriva a bollore, salare e versare il riso e le carote portando a cottura. Nel frattempo pulite il finocchio e tagliato a pezzetti piccoli, grattugiate la radice di zenzero e tritate basilico e menta. Mettete il tutto in una ciotola, unite i mirtilli rossi secchi e il riso e le carote ben scolati. Condite con olio e aceto, niente sale!!

20140917_185806

Lasciate raffreddare e godetevi questa deliziosa insalata, che è piaciuta molto anche a mio marito: molto leggera e saporita e la nota dolce dei mirtilli è perfetta.
Io mi sono divertita, ma vi ricordo che seguire una dieta vera e propria è un’altra cosa e bisogna sempre appoggiarsi a persone competenti!

20140917_190416

Ci vediamo martedì prossimo mie Bellissime Mamme!
Manu

Pomodori ripieni con riso e tonno: più facile di così!

Greta adora questo piatto, che in questa stagione estiva preparo abbastanza spesso. Si diverte tantissimo a mangiare direttamente il riso dal pomodoro, che metto in una piccola ciotolina così che non si muova. E, una volta vuoto, lo prende in mano come fosse pane e lo divora a morsi! Lei è veramente uno spettacolo a tavola … ama proprio mangiare! La ricetta di oggi è facilissima e già presente in rete in tantissime versioni. La mia è molto semplice e leggera, adatta come sempre ai bimbi: riso, tonno, pomodori, olive e capperi, erbe aromatiche e maionese vegana. Niente di stravagante, solo pochi ma giusti sapori combinati insieme in una piatto bello, buono e leggero!

Ingredienti:

300gr di riso per insalate
6 pomodori tondi grandi
240gr di tonno sott’olio
30 olive
20 capperi
trito di timo, menta e basilico freschi
sale q.b.
olio evo

per la maionese vegana:

100 ml latte di soia non dolcificato
3 cucchiai di aceto di mele
2 cucchiaini di senape (facoltativo)
sale
olio di mais q.b.

Per prima cosa preparate la maionese mettendo il latte di soia, l’aceto, la senape, un pizzico di sale nel bicchiere del mixer e iniziate a frullare aggiungendo piano piano l’oli sino ad ottenere la densità giusta. Assaggiate e aggiustate di sale. Potete aggiungere anche un cucchiaino di curcuma.
Mettete in frigorifero in un vasetto ermetico, si conserva per qualche giorno.
Lessate il riso al dente, sciacquate sotto l’acqua fredda e scolatelo bene. Mettete in una ciotola e unite tonno ben scolato, le olive tritate, i capperi e il trito di erbe. Mescolate bene il tutto.
Preparate i pomodori tagliando la cupolina in alto, svuotateli e riversateli a testa in giù su un piatto in modo che perdano la loro acqua interna. Il ripieno dei pomodori tagliatelo a pezzetti e unitelo al riso. Condite il riso con sale, qualche cucchiaio di maionese e se serve olio.

20140805_153830

Asciugate i pomodori, riempiteli e decorate. Riponete in frigorifero e tirate fuori almeno mezz’ora prima di servire in tavola.

20140805_154434

Un piatto simpatico, perfetto anche in versione mini come aperitivo per un buffet

20140805_154456

Insalata di riso Venere con asparagi, pomodorini e pinoli: profumo d’oriente all’italiana!

Ricordo ancora il mio timore la prima volta che ho presentato questo riso alla ciurma. Mi ero preparata a un commento negativo e a un rifiuto categorico del piatto, invece è stata una bellissima sorpresa vedere Serena che mangiava con gusto il risotto che avevo preparato. Anche a Mauro era piaciuto molto, così questo profumatissimo riso è entrato con onore nella nostra dispensa. Lo preparo molto spesso, in varie versioni, da insalate di riso fresche a risotti caldi o timballi. Il Venere è un riso dal chicco piccolo e profumato, con un aroma che ricorda il pane appena sfornato, tipico dei risi orientali. E’ integrale, infatti non viene sottoposto a trattamenti ma rimossa solo la sua buccia, permettendo di ottenere un riso più ricco e stabile di nutrimenti. E’ una fonte importante di fibre, è molto digeribile, non contiene glutine e ricco di ferro e oligoelementi utili per la formazione e la riparazione del tessuto osseo.
Ha un bassissimo contenuto di sodio e contiene un’altissima quantità di selenio che svolge un’importante attività antiossidante utile per il miglioramento delle difese immunitarie e per ritardare l’invecchiamento. Ricco di vitamine idrosolubili e microelementi minerali è ideale portarlo in tavola almeno una volta a settimana.
Oggi a pranzo ho voluto prepararlo in una versione d’insalata calda ma nello stesso tempo fresca: pomodorini, asparagi, pinoli e menta per dare ancora più colore, gusto e profumo a un riso strabiliante!

Ingredienti:

400gr di riso venere
15 pomodorini datterino
8 foglie di menta
Un cucchiaio di pinoli
10 asparagi
Olio evo
Sale q.b.

Fate cuocere il riso venere in acqua bollente salata per circa 20 minuti o il tempo riportato sulla confezione.

20140416_192146

Nel frattempo tagliate gli asparagi in piccoli pezzettini mantenendo intatte le punte e fateli saltare in una padella con dell’olio sino a quando non sono teneri. Unite i pinoli e fate insaporire bene il tutto.

20140416_192045      20140416_193109
Tagliate i pomodorini a pezzetti e tritate la menta.

20140416_193004
Scolate il riso e fatelo saltare nella padella degli asparagi, unite la menta fresca e i pomodorini.

20140416_193901
Servite decorando con altri pomodorini freschi e menta tritata: gusto orientale e sapori italiani sorprenderanno il vostro palato!

20140416_194241

Con questa ricetta partecipo al Contest “Gusto e Salute ” di Cuoco per Caso