Archivi tag: gamberi

Spaghetti senza glutine con gamberi e broccoli

Per questo Venerdì in compagnia della Rubrica “L’Angolino del Papà” voglio preparare con Voi la pasta fresca in versione senza glutine. La mia dolce metà ama tantissimo la pasta fresca fatta in casa: mia suocera, ex cuoca, fin da quando era piccolino la porta in tavola. Ho pensato ad un primo piatto delicato e gustoso, un mix di mare e terra, con verdura di stagione, un piatto adatto anche per la cena di San Valentino.  Così gamberi-broccoli sono diventati il mio abbinamento per questa pasta fatta in casa. Avevo già preparato pasta fresca senza glutine, come le tagliatelle e i maltagliati ma oggi ho voluto preparare gli spaghetti usando la macchinetta della suocera… quindi ecco a voi dei buonissimi spaghetti quadrati gluten free con gamberi e broccoli! Dimenticavo, come vi avevo già detto, ho preparato i vari mix naturali di farine seguendo le indicazioni della migliore, Felix. Così le farine di oggi sono proprio quelle consigliate da lei qui

Ingredienti:

Mix per pasta all’uovo senza glutine

125 g di farina di riso
250 g di Amido di Mais
225 g di Fecola di Patate
10g di Xantano
sale q.b.

200gr di mix
2 uova + 1 tuorlo
acqua q.b.
pizzico di sale
200gr di gamberi
200gr di broccoletti
1 spicchio di aglio
1/2 bicchiere di vino bianco
olio evo q.b.
sale e pepe q.b.

20160131_124839

Su un piano di lavoro mettete la farina, fate un buco in mezzo e aggiungete le uova. Iniziate a lavorare gli ingredienti insieme e poi aggiungete l’acqua piano piano: dovrete ottenere un composto morbido ma non appiccicoso. Devo dire che i consigli della suocera, bravissima cuoca esperta nella pasta fresca, sono preziosi e utilissimi, anche nella preparazione di questa pasta senza glutine. Prelevate un po’ di impasto per volta, stendetelo con la macchinetta in una sfoglia alta un paio di millimetri e poi tagliatela con il formato spaghetti quadrati. Disponete su un vassoio e spolverizzate con farina di mais finissima. Io ho preparato la pasta fresca il giorno prima e poi l’ho tenuta in un luogo fresco coperta con degli strofinacci: consiglio della suocera, così si indurisce leggermente senza prendere l’umidità del frigorifero.
Prepariamo il sugo: pulite i gamberi, togliete la testa e il filetto nero. Nel frattempo lessate i broccoletti tenendoli croccanti. In una padella piuttosto grande mettete un pochino di olio evo, uno spicchio di aglio schiacciato, le teste dei gamberi e i gamberi. A fuoco medio fate rosolare il tutto, sfumate con il vino e schiacciate le teste in modo che rilascino il loro succo. Spegnete la fiamma, tirate via le teste, tagliate a pezzetti i gamberi e unite i broccoli, che io ho diviso in cimettine piccole, salate.
Cuocete la pasta, scolatela al dente tenendo da parte un pochino di acqua di cottura e fatela saltare nel tegame del sugo, aggiungendo un pochino di acqua di cottura per amalgamare bene il tutto. Spolverate con una generosa macinata di pepe freso grattugiato e servite!

20160131_124823

20160131_124849

Con questa ricetta partecipo alla #settimanasenzaprodottiglutenfree di Silvia di Eppur non c’è e Gluten Free Travel & Living

settimana-senza-prodotti-gluten-free-1-300x300

e naturalmente al GFFD

ilove-gffd1

Risotto allo zafferano con piselli e gamberi: solo per loro!

“La scuola è finita e ora sei tutta mia” … ecco le prime parole di Serena al rientro lunedì da scuola. Eh si, da ieri sono Mamma a tempo pieno 24 su 24 per entrambe! Una lunga estate… ma sicuramente mi lascerà il cuore pieno di amore e gioia. Ieri è stata la prima giornata “all together”: giretto dai nonni, shopping insieme, scelta della cena con spesa annessa. Devo dire che ieri sera non faceva quel caldo afoso dei giorni scorsi, quindi la richiesta della ciurma è stata ben accetta: “un bel risottino con i gamberi”. L’aggiunta degli ultimi pisellini freschi che avevo in frigorifero, il nostro amato zafferano e il mio buon prezzemolo: ecco pronto un piattino gustoso e leggero…. solo per loro!

Ingredienti per 4 persone:

320gr di riso Carnaroli
400gr di piselli freschi
1/2 cipollina bianca
1 bicchiere di vino bianco
1 bustina di zafferano
25 gamberi
brodo vegetale q.b. (o di pesce)
prezzemolo fresco
sale e pepe q.b.
olio evo q.b.

20140403_174841

Tritate finemente la cipolla e mettetela in una pentola con due cucchiai di olio evo a rosolare.

20140428_101732

Aggiungete il riso, fate tostare e unite i pisellini. Sfumate con il vino bianco e aggiungete poi piano piano il brodo bollente. Nel frattempo pulite i gamberi, sgusciateli e eliminate il filamento nero intestinale. Quasi a fine cottura aggiungete i gamberi e lo zafferano sciolto in un pochino di brodo.

20150528_194304

Aggiustate di sale e spegnete il fuoco. Chi volesse può mantecare con del burro, io salto questo passaggio.

20150528_194334

Unite del prezzemolo tritato fresco, una spolverata di pepe e servite!

20150528_194228

Mazzancolle e pomodorini al brandy: in padella e via!

Ci sono alcune ricette che necessitano di pochissimo tempo e diventano grandi e gustosi piatti. Quella che vi propongo oggi è proprio una di queste: la cosa importante è sempre la materia prima di alta qualità, specialmente se si tratta di piatti di pesce come questo. Ieri era Venerdì e, come sempre, giornata di pesce. Giretto al mercato dove, su suggerimento di Serena, ho deciso di prendere qualche fetta di tonno fresco, che ho usato per preparare uno dei primi piatti preferiti dalla ciurma, gli spaghetti al tonno con pesto di menta (trovate la ricetta qui), e un po’ di mazzancolle fresche (ma potete optare per gamberi), che in pochissimo tempo sono diventate il nostro antipasto per la cena!
Ricetta veloce, semplice e gustosa, solo il tempo della marinatura e poi tutto in padella! Siete pronte a leccarvi le dita?

Ingredienti per 3 persone:

400gr di mazzancolle
1 bicchiere di brandy
60gr di pomodorini ciliegia
1 limone
1 cucchiaino di miele
zenzero fresco
sale e pepe q.b.
olio evo q.b.

Preparate la marinatura in una ciotola unendo il brandy, il succo del limone spremuto, un pochino di zenzero grattugiato, una generosa dose di pepe e un cucchiaino di miele. Pulite le mazzancolle dal filetto nero interno e poi mettetele nella ciotola della marinatura per almeno 30 minuti in frigorifero, girandole spesso.
In una larga padella mettete un cucchiaio di olio, aggiungete i pomodorini divisi a metà, salate e fate saltare un paio di minuti a fuoco dolce. Alzate la fiamma, unite le mazzancolle con un cucchiaio di marinatura, aggiustate di sale e portata a cottura: quando il succo è ben evaporato spegnete la fiamma (si tratta proprio di pochi minuti).

20140720_124351

Portate in tavola e servite caldo questo delizioso antipasto.
Le mazzancolle avranno un gusto meraviglioso, dolce e salato insieme, saranno morbide e succose, si scioglieranno in bocca! Da mangiare rigorosamente con le dita, per poi fare scarpetta nel sughino di pomodoro! Auguro a tutti di passare un buon Ferragosto… io per qualche giorno mi allontano un pochino dal blog… non andremo in vacanza ma voglio godermi al 100% le mia ciurma! Ci vediamo settimana prossima per continuare a raccontarvi la nostra meravigliosa Favola in tavola!

20140720_124338

Consiglio: la marinatura è la chiave di questo piatto, permette alle mazzancolle di rimanere succose e morbide!