Archivi tag: frutta

Pompelmo

Il pompelmo è un frutto di tipo esperidio (ovvero una bacca) classificato nel gruppo degli agrumi. E’ simile all’arancia, ma più grosso, di colore giallo o rosa, con sapore acidulo, amarognolo e meno dolce. La pianta del pompelmo appartiene alla Famiglia delle Rutacea, Genere Citrus, Specie paradisi; la nomenclatura binomiale del pompelmo è Citrus paradisi. Il pompelmo non è un albero originariamente presente in natura; si tratta, infatti, di un incrocio effettuato dall’uomo tra il Pomelo e l’Arancio Moro. Esistono diverse varietà di pompelmo e quello più noto è il pompelmo rosa.
Il suo apporto nutrizionale è ottimo, poiché si caratterizza per un ridottissimo coefficiente energetico, molta acqua, vitamina C, A e del gruppo B. E’ un frutto particolarmente povero di zuccheri semplici e di calorie. La fibra non è particolarmente abbondante, lipidi e colesterolo sono assenti e in merito ai Sali minerali, contiene prevalentemente potassio.
Il pompelmo è anche un frutto particolarmente utile alla disintossicazione del fegato e alla riduzione del colesterolo LDL. E’ un prezioso disinfettante e stimolante dell’apparato digerente per cui se ne consiglia l’uso al termine di un pasto abbondante, anche e soprattutto la sera. Riduce l’assorbimento dei cibi durante il transito intestinale: questo si deve all’azione della fenilalanina, un amminoacido naturale.
Assunto in dosi opportune insieme alla caffeina (per esempio “correggendo” un caffè leggero con un cucchiaino di succo) è un analgesico di buona efficacia e di poche controindicazioni.
Ottimo anche l’olio essenziale di pompelmo, tonico, stimolante, antidepressivo… si può diffondere in casa oppure utilizzare diluito per fare un bel bagno caldo.
Attenzione però perché quest’agrume può diventare anche un ostacolo al funzionamento corretto di terapie basate sull’assunzione di alcune famiglie di farmaci: alcuni psicolettici, pastiglie che regolano il colesterolo e pillole anticoncezionali. E’ bene consultare il parere di un medico.
Ottimo in cucina nella preparazione di alcuni cibi. Ovviamente durante la cottura gran parte delle proprietà di questo frutto vengono meno, ma se usato in modo giusto, dona a ogni piatto il tocco giusto per farlo diventare il Re della tavola.
Siete pronti a cucinare e a curarvi con il Pompelmo? Bene, partiamo per questa nuova avventura!

Ratatouille di melanzane

Ecco qui il contorno per il mio tortino d’orzo: una fantastica Ratatouille di melanzane e …frutta! Ricetta presa dal suo ultimo libro di Simone Rugiati, che ne prepara una versione molto più ricca. Ho apportato qualche modifica per soddisfare i gusti delle mie principesse e vi assicuro che l’abbinamento verdura-frutta è molto apprezzato dai bimbi. Oltretutto è un contorno perfetto a qualsiasi piatto delicato, riesce a dare quella marcia in più alla vostra cena. Io ormai lo preparo regolarmente e ogni volta inserisco qualcosa di diverso.

Ingredienti:

2 melanzane tonde
1 cipolla rossa
12 acini di uva rossa
2 prugne
½ mela gialla
Olio evo
Sale
Basilico

La preparazione è semplicissima, l’unico inconveniente è la cottura divisa delle verdure e della frutta.
Tagliate la melanzana a cubetti, la cipolla a fette e disponete il tutto in una teglia con carta da forno. Condite con olio, sale e infornate a 180° per 30 minuti.

20140318_180548_3
Nel frattempo preparate la frutta, lavate le prugne e tagliatele a spicchi. Dividete gli acini dell’uva e tirate via i nocciolini. Sbucciate la mela e fatela a fettine.
Condite il tutto con olio e sale e una volta trascorsi i 30 minuti unite tutto nella teglia.

20140318_184140
Lasciate in forno ancora per 20 minuti.
Sfornate, mescolate bene, coprite con un foglio di alluminio e fate raffreddare.

20140318_191701
Servite in tavola con abbondante basilico spezzettato.
Un contorno unico e come dice Simone Rugiati “cambierà la vostra cena da così … a così”!

20140318_193052_2

Mousse ai kiwi

Poteva mancare il dolce? Direi di no! In abbinamento alla cena di stasera ho pensato di preparare qualcosa di leggero , fresco e delicato, di facile preparazione, goloso per i bambini e ricco di vitamina C: una mousse di Kiwi senza uova!

Ingredienti:
200gr di kiwi
40gr zucchero
150ml di panna
3 fogli di colla di pesce
1 cucchiaino di succo di limone

Mettete in un tegame i kiwi a pezzetti, lo zucchero e il succo di limone e fate bollire per 10minuti.

IMG_6501

Prendete la colla di pesce e mettetela a bagno in acqua fredda.

IMG_6499

Quando il kiwi è cotto, toglietelo dal fuoco e frullatelo. Aggiungete la colla di pesce ben strizzata, mescolate e fate raffreddare.

IMG_6502 IMG_6503
Semi montate la panna e unitela al composto di kiwi delicatamente mescolando dall’alto verso il basso.

IMG_6506 IMG_6507
Mettete in coppette, fate raffreddare prima a temperatura ambiente e poi in frigorifero.

IMG_6508
Decorate con fettine di kiwi e qualche ricciolo di cioccolato e servite!

IMG_6512

Coppe al cioccolato con coulis di kiwi

Dopo di me e la piccola Greta, anche Serena è inciampata nei malesseri invernali. Una notte agitata con mal di gola e tosse … ma almeno niente febbre! Oggi ho proprio voglia di viziare i miei amori, così ho preparato queste golosissime coppe al cioccolato con coulis di kiwi come dessert per stasera. Semplici e veloci, l’unico inconveniente è prepararle in anticipo perché vanno messe in frigorifero per almeno un paio di ore prima di essere gustate!
La “Coulis”, termine francese, non è altro che una salsa alla frutta molto genuina e semplice da preparare. Ci sono due metodi per una buona riuscita della coulis: a crudo e a caldo. Io tra le due preferisco sempre quella a freddo perché il sapore della frutta rimane invariato.

Ingredienti:
2 tuorli
4 cucchiai di zucchero
2 cucchiai di farina
100gr cioccolato fondente Venchi senza lattosio
500ml latte di soia
3 kiwi
100gr di zucchero a velo
1 limone succo
Mandorle

Preparate prima la coulis sbucciando i kiwi e mettendoli nel bicchiere del frullatore fino a ottenere una consistenza cremosa. Aggiungete il succo di limone in modo che il colore non annerisca e continuate a frullare. Filtrate il tutto con un colino e aggiungete lo zucchero a velo fino a ottenere la consistenza desiderata. Mettete un cucchiaio circa di salsa sul fondo dei bicchierini e mettete in frigorifero.
Preparate la crema al cioccolato sbattendo i tuorli con lo zucchero. Aggiungete il cioccolato sciolto a bagnomaria e fatto raffreddare e mescolate bene. Unite la farina setacciata e il latte caldo. Mescolate e mettete sul fuoco a fiamma bassa per una decina di minuti sempre mescolando.
Fate raffreddare e poi riempite le coppette. Rimettete in frigo per almeno due ore. Prima di servire decorate con qualche fettina di kiwi e qualche mandorla spezzettata!
Dimenticavo … preparate una coppetta in più … sono talmente buone che una non basta!
Ricette di cucina

Bruschetta con feta e kiwi

La mattinata è volata e, presa dalle mille cose, non ho pensato al pranzo. Improvvisiamo qualcosa con quello che abbiamo in frigo. Per la piccola Greta un bel piatto di pasta è doveroso e con qualche pomodorino e del buon basilico riesco ad accontentarla, un po’ di prosciutto, frutta e dolcetto e lei è la bimba più felice del mondo!
Io invece non ho voglia di pasta. Nella vaschetta dei formaggi trovo la feta e all’istante mi torna in mente un piatto che avevo assaggiato ad un aperitivo tempo fa in un locale a Milano e che mi ero ripromessa di rifare: una bruschetta con feta e kiwi.
Alcuni di voi storceranno il naso per l’abbinamento, anche se già si sa che i formaggi con la frutta sono ottimi insieme, ma vi assicuro che la dolcezza del kiwi si abbina alla perfezione al salato e acidulo della feta bilanciando perfettamente i sapori. E non pensiate che questo piatto non possa piacere ai vostri figli, la piccola Greta ha mangiato metà bruschetta! Provate sempre!

Ingredienti:

Fetta di pane
20gr di feta
2 cucchiai di Formaggio spalmabile ( io avevo in casa Philadelfia alle erbe … perfetto)
Basilico
Un pizzico di curcuma
Pepe
Olio evo
Qualche fettina di kiwi maturo

Mettete la fetta di pane con un filo di olio ad abbrustolire in un tegame o in forno.

IMG_6342

Nel frattempo in una ciotola mischiate la feta, il formaggio spalmabile, il basilico, la curcuma e il pepe.

IMG_6343 IMG_6344
Spalmate il composto sulle fette di pane caldo, decorate con le fette di kiwi e servite subito.
Sono ottime come antipasto in piccole porzioni oppure per un pranzo veloce come il mio di oggi!

IMG_6345

Muffin cioccolato bianco e kiwi

Le golose di casa siamo Greta ed io, Mauro e Serena preferiscono sicuramente il salato. Ma una cosa che ci accomuna è la passione sfrenata per i muffin: ne preparo di ogni genere da dolci a salati. Questi piccoli dolcetti accompagnano alla perfezione colazioni, merende, soddisfano momenti di “ calo di zuccheri” e sono perfetti come spuntino prima di andare a letto!

Stamattina ho preparato una versione senza uova, con la margarina al posto del burro e usando il frutto del mese, i kiwi con un goloso cioccolato bianco: ecco per voi la ricetta!

Ingredienti:

210gr farina
40gr cacao in polvere
150gr zucchero di canna
1 bustina di lievito per dolci
250ml di latte
140gr margarina
60gr di cioccolato bianco
2 kiwi

Preriscaldate il forno a 180°. In una ciotola mescolate gli ingredienti secchi: farina, lievito, cacao e zucchero.
In un’altra ciotola unite il latte con la margarina fusa.

IMG_6335

Unite i due composti mescolando molto bene. Aggiungete i kiwi e il cioccolato bianco a pezzetti.

IMG_6336

Mescolate il tutto e trasferite l’impasto nei vari pirottini.

IMG_6337
Infornate per 20-25 minuti, fate la prova stecchino.
Vedrete come sono soffici e gustosi … preparatevi perché uno non vi basterà!

IMG_6339

Torta ai Kiwi

Per cena avevo deciso di preparare una minestra calda con polpettine di broccoli ma le poche forze stasera non mi hanno permesso di mettermi ai fornelli, così le bimbe e il marito si sono accontentati di una bistecchina con insalata. La tachipirina ha fatto il suo dovere ed eccomi di nuovo in pista per preparare una torta soffice ai kiwi che renderà ancora più piacevole la chiaccherata di domani mattina con la mia cara amica Gloria!

Ingredienti:

250gr farina
120gr margarina vegetale home made
1/2 bustina di lievito
120gr zucchero
3 uova
3 kiwi
latte di soia
un pizzico di sale

Setacciate in una ciotola la farina con il lievito e il sale.

IMG_6231

Montate le uova con lo zucchero, poi aggiungete la margarina fatta sciogliere a bagnomaria e raffreddata.

IMG_6232 IMG_6233

Unite le polveri mescolando bene e se l’impasto dovesse risultare un po’ asciutto aggiungete un paio di cucchiai di latte.

IMG_6241

Imburrate uno stampo a cerniera da 24 cm e versate il composto.

IMG_6242

Tagliate a fettine i kiwi e disponeteli sopra il composto.

IMG_6243

Infornate a 180° per circa 35 minuti, controllando con uno stecchino.
Sfornate, fate raffreddare e a piacere cospargete di zucchero a velo!

IMG_6245