Archivi tag: formaggi

Finti Biscotti salati al Rosmarino

Oggi accendiamo il forno e dedichiamoci ai BISCOTTI! In un libro a me caro regalatomi da mio suocero, dove si parla di erbe aromatiche dalla coltivazione all’uso in cucina, ho trovato qualche ricettina interessante. Così ho deciso di preparare questi biscotti salati, che assomigliano a dei piccoli panini, aromatizzandoli con il mio buon rosmarino e utilizzando un mix di farine: 00, mais e integrale. Nell’impasto troviamo anche la ricotta, il pecorino e la senape in semi. Ottimi con formaggi e salumi, con la frittata o con delle gustose polpettine, come quelle che preparerò stasera. Ideali da mettere nel cestino da pic-nic, gustosi, morbidi dentro e croccanti fuori: dovete assolutamente provarli!

Ingredienti

150g farina 00
50g farina integrale
50g farina mais
35g margarina vegetale
1 1/2 cucchiaino ammmoniaca
1/2 cucchiaino lievito istantaneo
1 cucchiaino semi di senape
2 cucchiaini di rosmarino tritato
70g pecorino grattugiato
100gr di ricotta magra
100ml latte di soia

In una ciotola unite le farine alla margarina vegetale, mischiando con le mani i due ingredienti.

20140326_110307

Aggiungete la senape, l’ammoniaca, il rosmarino e il pecorino.

20140326_110529 20140326_110639

20140326_110821

Mescolate il tutto e nel frattempo fate sciogliere il lievito nel latte. Versate il tutto nella ciotola, unite la ricotta e impastate bene.

20140326_111014_1 20140326_111129_2

Stendete l’impasto almeno un dito di altezza e con l’aiuto di formine, o nel mio caso con un bicchiere, fate dei biscotti. Adagiateli su una teglia con carta forno e infornate a 180° per 15 minuti circa.

20140326_111858_2
Una volta pronti fateli raffreddare: non allarmatevi per il forte odore di ammoniaca, appena i biscotti inizieranno a raffreddarsi scomparirà.

20140326_115634_2
I piccoli bocconcini che vedete nella foto li ho preparati con i rimasugli d’impasto: non ci sono più nella foto finale … appena raffreddati, sono stati un’ottima merenda per la piccola Greta!

20140326_120041_1

 

Bruschetta con feta e kiwi

La mattinata è volata e, presa dalle mille cose, non ho pensato al pranzo. Improvvisiamo qualcosa con quello che abbiamo in frigo. Per la piccola Greta un bel piatto di pasta è doveroso e con qualche pomodorino e del buon basilico riesco ad accontentarla, un po’ di prosciutto, frutta e dolcetto e lei è la bimba più felice del mondo!
Io invece non ho voglia di pasta. Nella vaschetta dei formaggi trovo la feta e all’istante mi torna in mente un piatto che avevo assaggiato ad un aperitivo tempo fa in un locale a Milano e che mi ero ripromessa di rifare: una bruschetta con feta e kiwi.
Alcuni di voi storceranno il naso per l’abbinamento, anche se già si sa che i formaggi con la frutta sono ottimi insieme, ma vi assicuro che la dolcezza del kiwi si abbina alla perfezione al salato e acidulo della feta bilanciando perfettamente i sapori. E non pensiate che questo piatto non possa piacere ai vostri figli, la piccola Greta ha mangiato metà bruschetta! Provate sempre!

Ingredienti:

Fetta di pane
20gr di feta
2 cucchiai di Formaggio spalmabile ( io avevo in casa Philadelfia alle erbe … perfetto)
Basilico
Un pizzico di curcuma
Pepe
Olio evo
Qualche fettina di kiwi maturo

Mettete la fetta di pane con un filo di olio ad abbrustolire in un tegame o in forno.

IMG_6342

Nel frattempo in una ciotola mischiate la feta, il formaggio spalmabile, il basilico, la curcuma e il pepe.

IMG_6343 IMG_6344
Spalmate il composto sulle fette di pane caldo, decorate con le fette di kiwi e servite subito.
Sono ottime come antipasto in piccole porzioni oppure per un pranzo veloce come il mio di oggi!

IMG_6345

Pane di patate e semi

Il profumo del pane appena sfornato è uno degli odori più inebrianti e avvolgenti che io conosca. Impastare, lavorare, modellare il pane, seguirne la lievitazione, annusare i profumi e fragranze è davvero una delle gioie più immediate e gratificanti che la cucina può regalare.
Durante questo periodo invernale, mi cimento spesso nell’arte della panificazione: pizza e focaccia il sabato sera è ormai un rituale e la domenica pane fatto in casa , che se avanzato è perfetto da congelare e ottimo per la settimana. La cosa divertente è che tutta la famiglia partecipa alla lavorazione, ormai è diventato un gioco goloso e sfizioso per tutti noi.
Per questa domenica ho deciso di preparare un pane molto particolare, utilizzando nell’impasto insieme alla farina anche la patata. Inoltre ho aggiunto i semi olesi (lino, zucca e girasole) piccoli tesori pieni di proprietà benefiche per l’organismo. Inserirli nell’alimentazione dei grandi ma specialmente dei bambini è fondamentale : apportano proteine, vitamine, Sali minerali, grassi essenziali, fibre e zuccheri.
Basta dilungarci, vi presento la ricetta di questo spettacolare pane!

Ingredienti:

500gr patate
300gr farina
2 tuorli
2 cucchiai di latte
8gr lievito
2 cucchiai di semi di lino
2 cucchiai di semi di zucca
2 cucchiai di semi di girasole
90gr burro
Sale

Lessate le patate e una volta cotte lasciate intiepidire, pelatele e schiacciatele con uno schiacciapatate.

IMG_5711

Mescolate in una ciotola il purè di patate con il burro, la farina setacciata con il lievito, i semi, i tuorli, il latte, il sale e mescolate gli ingredienti sino ad ottenere un impasto omogeneo.

IMG_5712 IMG_5713

Versate il tutto in uno stampo da plum cake rivestito da carta da forno. Cuocete nella parte bassa del forno già caldo a 180° per circa 50 minuti.

IMG_5714

Verificate la cottura inserendo uno stecchino di legno. Sfornate il pane e fatelo raffreddare su una graticola. Servitelo freddo per accompagnare salumi o formaggi come farò oggi io!

IMG_5721