Archivi tag: focaccia farcita

Focaccia Farcita con Cime di Rapa, Provolone e ‘Nduja

Una super ricetta per questo Venerdì in compagnia della Rubrica “L’Angolino del Papà”: FOCACCIA FARCITA CON CIME DI RAPA, PROVOLONE E ‘NDUJA. Sapori unici, mediterranei, propri della nostra terra: le fantastiche e stagionali CIME DI RAPA, che personalmente adoriamo e usiamo tantissimo; il PROVOLONE, un formaggio saporitissimo, DOP, a pasta semidura e ricco di proteine nobili e calcio. E per finire un alimento che non manca mai nella mia dispensa perché particolarmente amato dal papà di casa : ‘NDUJA, un salame spalmabile piccante tipico della bellissima CALABRIA! Lievitazione di 8 ore divisa in due fasi con FARINA 1. Vi lascio la ricetta e buon week end a tutti!!!

Ingredienti:

500gr di FARINA 1
1 bustina di lievito di birra
260ml di acqua tiepida
1 cucchiaino di miele
1 cucchiaio di sale
3 cucchiai di olio evo
400gr di cime di rapa
1 cucchiaio di ‘nduja
150gr di provolone
olio evo q.b.
sale grosso q.b.

20161124_163107Per prima cosa preparate l’impasto: in una ciotola mettete la farina con l’olio. Sciogliete il lievito nell’acqua con il cucchiaino di miele. Versate il tutto nella farina, iniziate a lavorare l’impasto e unite il sale. Lavorate il tutto fino ad ottenere un panetto bello liscio. Mettetelo in una ciotola e ricoprite con pellicola. Fate lievitare per 6 ore in un luogo caldo e lontano da correnti di aria. Nel frattempo lavate bene le cime e fatele lessare fino a quando non sono tenere (gambi compresi), scolateli e lasciateli raffreddare. Una volta lievitata la pasta, che avrà raddoppiato il suo volume, dividete l’impasto in due e stendete delicatamente una prima parte su una teglia ben oleata. Farcite con le CIME DI RAPA, il PROVOLONE a pezzetti e l‘NDUJA anche a lei a pezzettini. Stendete anche la seconda parte e ricoprite il tutto, sigillando bene i bordi. Ricoprite con la pellicola e fate lievitare ancora per 2 ore.

20161124_174836

Ora non vi resta che spennellare la superficie con acqua e olio e spolverare di sale grosso a piacere. Infornare a 210° per 20 minuti circa.

20161124_183939

Che aggiungere di altro… fatevi sotto!!

20161124_184002

20161124_184018

Corona di Focaccia farcita con asparagi, prosciutto e formaggio: BUONA PASQUA

La Corona di Pasqua è una di quelle ricette che troviamo spessissimo in tavola in questi giorni di Festa: ogni famiglia la prepara in modo diverso in base alla tradizione e alla fantasia. La mia versione è molto semplice e adatta al palato di grandi e piccini: un semplice impasto di focaccia, farcito con asparagi, prosciutto e formaggio, intrecciata e con le classiche uova sode. Bella, soffice, buona, gustosa e come sempre semplice! La nostra Pasqua sarà tranquilla, sulla nostra nave a goderci momenti sereni in famiglia. Con questo piatto di oggi Auguro a tutti Voi una Serena e Felice Pasqua!

Ingredienti:

250gr di farina per pane e pizza Le Farine Magiche
250gr di farina Manitoba
1 bustina di lievito per pizza
2 cucchiai di olio evo
260ml di acqua tiepida
1 cucchiaino di sale
1/2 cucchiaino di zucchero
asparagi selvatici lessati (quelli avanzati dalla pasta di grano saraceno)
1 fetta alta di prosciutto cotto
100gr di scamorza bianca
3 uova sode

Fata sciogliere il lievito nell’acqua calda insieme allo zucchero. In una ciotola unite le due farine, l’olio e piano piano l’acqua con il lievito, iniziate ad impastare, aggiungete il sale e lavorate sino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo. Formate una palla, coprite con della pellicola e lasciate lievitare per almeno 2 ore fino al raddoppio del suo volume.
Nel frattempo tagliate la fetta di prosciutto in cubetti piccolini e fate lo stesso con la scamorza.
Trascorso il tempo di lievitazione dividete l’impasto in tre parti, formate dei filoncini e stendeteli con il mattarello. Farcite con asparagi, prosciutto e formaggio e richiudete.

20150401_181342

Unite i tre filoncini con una treccia, date la forma di una corona e richiudetela. Inserite le uova all’interno della corona su tre lati, coprite e lasciate lievitare ancora 1 ora.

20150401_182701

Infornate a 220° per 30/35 minuti circa, sino a quando l’impasto sarà cotto.

20150401_194908

 Fate raffreddare qualche minuto e poi portate in tavola!

20150401_195221

Buona Pasqua!

Focaccia di farro integrale alla curcuma farcita con broccoletti, pancetta e mozzarella: pronte per il concerto

Finalmente è Sabato, abbiamo gettato l’ancora e siamo pronti ad un week end di Musica: Domenica sera io, Serena, la mia migliore amica Maria e sua figlia Sara andiamo al concerto di Fedez! Serena e Sara, unite come sorelle, condividono ogni cosa, dal ballo ad altre passioni, si ascoltano, si comprendono e si vogliono un bene immenso! Portarle a questo evento sarà per noi mamme una grande gioia e a dirla tutta, siamo anche noi molto euforiche: ci divertiremo da pazzi!!
Oggi Vi propongo una ricetta che ho portato in tavola un paio di settimane fa, perfetta per il Sabato-Pizza: una focaccia farcita, gustosa e molto saporita, con broccoletti, pancetta e mozzarella! L’impasto è preparato con la Farina di Farro integrale e con la curcuma, per dare un bel colore solare a questa fantastica focaccia!
Io stasera replico e la riporto in tavola: a Serena è piaciuta da matti!!!

Ingredienti:

300gr di farina di Farro integrale Mulino Marino
200gr di farina per pizza Le Farine Magiche
1 bustina di lievito per pizza
260ml di acqua tiepida
1 cucchiaio di curcuma
1 pizzico di zucchero
10gr di sale
1 cucchiaio di olio evo
1/2 broccoletto lessato
100gr di pancetta piacentina
100gr di mozzarella per pizza Santa Lucia

Per prima cosa prepariamo l’impasto: fate sciogliere il lievito nell’acqua insieme allo zucchero. Unite le farine in una ciotola e piano piano aggiungete l’acqua e l’olio iniziando ad impastare bene il tutto. Unite per ultimo il sale e lavorate la pasta sino ad ottenere una palla liscia e omogenea. Coprite con della pellicola e lasciate lievitare lontano da correnti d’aria per 3 ore. Riprendente l’impasto, dividetelo in due parti (una un pochino più grande dell’altra). Distendete la parte più grande dentro una teglia leggermente unta sul fondo, farcite la superficie con il broccoletto spezzettato con le mani, la pancetta e la mozzarella a fette.

20150215_161811

Ricoprite con l’altra parte di impasto che avrete precedentemente steso con l’aiuto di un mattarello. Sigillate bene i bordi, coprite nuovamente con la pellicola e lasciate lievitare ancora per 1 ora.

20150215_162132

Infornate a 220° per 20 minuti circa. Tagliate la vostra fetta di focaccia e via… gustate questo mix di sapori fantastico!

20150215_190152

20150215_190205

buon week end!

20150215_190539

Focaccia con Rucola, squacquerone e speck: prepariamo … il divano!

Nel week end si fanno strappi alle regole, si può stare svegli sino a tardi e si può mangiare … sul divano. Ogni tanto anche a questi bimbi, stressati tutta la settimana da scuola, compiti, impegni, bisogna concedere qualche vizio. Così se il pranzo si fa a tavola, la cena spesso è sul divano. Nel week end non manca mai la pizza o la focaccia, che sia di sabato o di domenica sera… e sapete bene quanto è più buona la pizza mangiata sul divano, usando le mani, e guardando un bel cartone in tv! Lo scorso week end ho deciso di preparare al posto della pizza una delle mie focacce farcite con il nostro amato squacquerone, della croccante rucola e l’adorato speck, che con il suo gusto affumicato, rende questi piatti buonissimi! La ciurma è una gran mangiona di tutti i lievitati da pane a focaccia e pizza, quindi una volta che preparo l’impasto base la mattina e lascio lievitare tutto il giorno, la sera non devo fare altro che condire o farcire in base a quello che ho in casa e poi mettere in forno. Ciò che viene fuori è sempre un piatto goloso, buono e semplice proprio come la focaccia che vi presento oggi, un piatto che fa sempre felice la mia ciurma, un piatto che porta un gran sorriso sul viso delle mie bimbe!

Ingredienti:

250gr di farina 1 Molino Chiavazza
250gr di farina di Kamut
12gr di lievito di birra fresco
250ml di acqua
1 cucchiaino di miele
70gr di rucola
125gr di squacquerone
100gr di speck
olio evo q.b.
zucchero q.b.
sale q.b.

Sciogliete il lievito nell’acqua tiepida con un pizzico di zucchero: lasciate che si riattivi qualche minuto. Miscelate le due farine con un pizzico di sale e unite l’acqua con il lievito sciolto, il miele e impastate energicamente fino ad ottenere un composto liscio e elastico. Mettetelo in una ciotola, coprite con un telo umido e fate lievitare per 4/5 ore.
Riprendete la pasta, sgonfiatela un po’ e dividetela in due parti, una poco più grande dell’altra. Stendetele con le mani formando due dischi. Distribuite sul disco più largo, sistemato su una teglia oliata, la rucola, lo squacquerone e lo speck; coprite con il disco più piccolo e sigillate i bordi.

20141012_190529

Lasciate riposare ancora per una mezzoretta, spennellate la superficie con olio e sale grosso e infornate a 180° per 30/35 minuti.
Sfornate, fate raffreddare qualche minuto via in tavola… anzi sul divano!

20141012_194723

Tagliamo una fetta?

20141012_194926