Archivi tag: farina integrale

Schiacciata integrale con Cime e Acciughe piccanti: una cena per 2 in 4

Arriva il week end e, una volta ancorata la nostra nave in un porto sicuro, mi butto in cambusa e cerco di preparare quei piatti che necessitano di più tempo, di cure più attente, di quelle ricette che difficilmente riesco a fare in settimana, specialmente in questo “super impegnato” periodo. La pizza o la focaccia è uno dei piatti che non manca mai nel nostro menù settimanale: fatta in casa o mangiata fuori, venerdì sera o sabato sera è obbligo! Tantissime versioni, da quella con Gorgonzola e prosciutto, a quella con la Parmigiana di Melanzane o quella con il cornicione (ma sul blog ne trovate tantissime altre), e ancora a quelle farcite (qui e qui alcune versioni). Senza dimenticare le mie versioni Gluten free in padella o al forno, che ultimamente erano molto piaciute a tutta la ciurma (è stato bello condividerle con loro).  Quasi sempre la farcitura è studiata per accontentare tutti i membri della ciurma… questa volta no! Il Vice Capitano mi ha accompagnato a fare la spesa (una vita che non accadeva) e, tra i banchi di verdura fresca abbiamo trovato le Cime di Rapa, che a lui piacciono particolarmente. Voi direte “perfette per un piatto di orecchiette”… invece no, io ho voluto farcire una deliziosa Schiacciata con Farina integrale, molto rustica, e insaporire il tutto con delle acciughe piccanti.  Per una volta ho preparato qualcosa solo per noi due, questo piattino sarebbe stata la nostra cena…  naturalmente in una tavola apparecchiata per 4.

Ingredienti:

300gr di Farina Frumenta Integrale
90/100 ml acqua
1/2 cucchiaino raso di lievito
1/2 cucchiaino di sale
1 cucchiaio di olio evo
1 spicchio aglio
600gr di Cima di Rapa
10 filetti di acciuga con peperoncino
2 cucchiai di pecorino grattugiato

Per preparare la Schiacciata ho utilizzato la Farina integrale Frumenta, che mi era arrivata in omaggio da Grandi Molini Italiani, per partecipare al Contest “I Lievitati della Nonna” dove ho usato invece la farina tipo 1 e ho proposto il Pane Cunzato Siciliano. In una ciotola, ho con la macchina per impastare, unite tutti gli ingredienti e lavorateli sino ad ottenere un impasto compatto e liscio. Fate una palla e lasciate lievitare in un luogo caldo per 1 ora.
Nel frattempo pulite le cime, lavatele bene e mettetele a cuocere per una ventina di minuti in una larga padella con un pochino di olio e uno spicchio di aglio schiacciato. Come per gli spinacini, anche le cime perderanno la loro acqua, riducendosi notevolmente. Una volta cotti, togliete aglio e fate raffreddare.
Trascorso il tempo, riprendete l’impasto e distribuitelo in una teglia precedentemente unta (io ho usato una di diametro 26 ).
Coprite e fate riposare ancora per un oretta. Come ben sapete la farina integrale non lievita con la stessa forza di quella bianca e avendo messo una quantità inferiore di lievito, la lievitazione di questo impasto è ridotta: infatti volevo ottenere una schiacciata e non una bella focaccia alta e morbida.
Mentre il forno raggiunge una temperatura di 200°, farcite la schiacciata con le cime cotte e i filetti di acciuga piccante.

20150925_183635

Infornate per 15 minuti, estraete, spolverate con del pecorino grattugiato e infornate nuovamente per altri 5 minuti.
E’ pronta!

20150925_203252

Vi assicuro che l’abbinamento rustico dell’impasto, con questa base morbida in superficie e croccante sotto, insieme al gusto leggermente amarognolo della Cima e al salato piccante di acciughe e pecorino, crea un connubio di sapori fantastico!

20150925_203347

Torta di mele ai 4 cereali (senza lattosio): un dolce… dolce

Questa torta è nata per caso: settimana scorsa nel sistemare la dispensa ho trovato tanti pacchettini di farina da finire, così non ho fatto altro che unirli insieme, aggiungere qualche dolce mela rossa… ed ecco la torta è pronta! Buona da impazzire, soffice, morbida e umida, delicata e dolce… si un vero Dolce!
La ciurma l’ha amata sin da subito, in due giorni ha ripulito il vassoio.
Non c’è niente di meglio per iniziare bene una giornata con una buona e sana colazione, così ieri sera ho deciso di prepararla nuovamente per loro: il week end inizia alla grande!
Il mare è particolarmente calmo oggi, un piccolo raggio di sole illumina le vele… quanta felicità!

Ingredienti:

100gr di farina di riso Mulino Marino
100gr di farina di grano saraceno Mulino Marino
50gr di farina integrale Mulino Marino
50gr di farina di farro
4 mele rosse piccole
200gr di zucchero di canna integrale
140ml di olio di semi
1 bustina di lievito per dolci senza glutine S.Martino
200ml di latte di riso

In una ciotola unite lo zucchero con il latte e l’olio, mescolate con una frusta e poi unite piano piano le farine setacciate con il lievito. Aggiungete alla fine le mele sbucciate e tagliate a cubetti.
Versate il tutto in una teglia oliata e infarinata ed infornate a 180° preriscaldato per 45 minuti circa (fate la prova stecchino).

20150108_170440

Sfornate, fate raffreddare e servite cospargendo di zucchero a velo!

20150108_175545

20150108_190216

A piacere potete aggiungere spezie come la cannella… a noi è piaciuta così naturale con tutto il sapore delle farine integrali e delle mele!

20150108_190343

Focaccia integrale con Rosmarino e Cipolla Rossa di Tropea: arrivederci Maggio

Per questo Sabato, ho deciso di preparare una semplice focaccia con la nostra compagna di avventura di questo, ormai alla fine, mese di Maggio: la cipolla rossa di tropea. Come sempre semplicità in tavola, tanti profumi dell’orto e sapori genuini raccolti insieme in questa buonissima ricetta, che preparo spesso alla ciurma, perfetta come accompagnamento al nostro fresco pranzo di oggi, insalata e roastbeef (ogni 15 giorni un po’ di buona carne rossa in tavola).

Ingredienti:

200gr di farina integrale
100gr di farina manitoba
150ml di acqua tiepida
un pizzico di zucchero
10gr di lievito secco
1/2 cucchiaino di sale
2 cipolle rosse di tropea
4 rametti di Rosmarino
3 cucchiai di parmigiano reggiano
olio evo

Preparate l’impasto per la focaccia unendo su una spianatoia le due farine setacciate, un cucchiaio di olio evo, il sale e l’acqua dove avrete fatto sciogliere il lievito con lo zucchero. Impastate bene il tutto sino ad ottenere un composto liscio e sodo. Mettete in una ciotola, coprite con uno straccio e lasciate lievitare in un luogo caldo per almeno 1 ora e mezza. Trascorso il tempo stendete l’impasto in una teglia ricoperta di carta forno e unta, distribuite sopra il rosmarino tritato e la Cipolla rossa di Tropea tagliata a rondelle finissime. Aggiungete olio e mettete in forno a 200° per 15 minuti.

20140526_173223

Sfornate, spolverizzate con il parmigiano reggiano e riportate in forno per altri 5 minuti.

20140526_180729

La vostra focaccia è pronta, il profumo è meraviglioso e la fame è tanta! Vi saluto e vi auguro un felice Sabato!
Manu

20140526_181016