Archivi tag: farina di riso

Torta di mele ai 4 cereali (senza lattosio): un dolce… dolce

Questa torta è nata per caso: settimana scorsa nel sistemare la dispensa ho trovato tanti pacchettini di farina da finire, così non ho fatto altro che unirli insieme, aggiungere qualche dolce mela rossa… ed ecco la torta è pronta! Buona da impazzire, soffice, morbida e umida, delicata e dolce… si un vero Dolce!
La ciurma l’ha amata sin da subito, in due giorni ha ripulito il vassoio.
Non c’è niente di meglio per iniziare bene una giornata con una buona e sana colazione, così ieri sera ho deciso di prepararla nuovamente per loro: il week end inizia alla grande!
Il mare è particolarmente calmo oggi, un piccolo raggio di sole illumina le vele… quanta felicità!

Ingredienti:

100gr di farina di riso Mulino Marino
100gr di farina di grano saraceno Mulino Marino
50gr di farina integrale Mulino Marino
50gr di farina di farro
4 mele rosse piccole
200gr di zucchero di canna integrale
140ml di olio di semi
1 bustina di lievito per dolci senza glutine S.Martino
200ml di latte di riso

In una ciotola unite lo zucchero con il latte e l’olio, mescolate con una frusta e poi unite piano piano le farine setacciate con il lievito. Aggiungete alla fine le mele sbucciate e tagliate a cubetti.
Versate il tutto in una teglia oliata e infarinata ed infornate a 180° preriscaldato per 45 minuti circa (fate la prova stecchino).

20150108_170440

Sfornate, fate raffreddare e servite cospargendo di zucchero a velo!

20150108_175545

20150108_190216

A piacere potete aggiungere spezie come la cannella… a noi è piaciuta così naturale con tutto il sapore delle farine integrali e delle mele!

20150108_190343

Torta cioccolato bianco e barbabietola: come l’aspetto inganna!

Ieri sera è stato bellissimo: tutti a tavola a mangiare la frutta, quando arrivo io con questa meravigliosa torta. “Uao, la mamma ha fatto il dolce!” esclama Serena. “Che torta! Sembra morbidissima. Cosa c’è dentro?” chiede Mauro. Greta, va diritta al punto “Mamma, me totta cioccolato”. Eh si, perché l’aspetto inganna, sembra proprio una torta al cioccolato. Così ad ognuno la sua fetta, che viene divorata in un batter d’occhio e mentre io mi siedo a gustare il primo morso, mi chiedono subito il bis. Morbida? siiii, da sciogliersi in bocca, e il gusto della barbabietola si sente leggermente alla fine, con quella nota dolciastra che rimane in bocca insieme al pezzettino di cioccolato bianco. Una vera libidine e poi è senza glutine e senza lattosio, quindi la mia torta!
Li osservo gustare questa delizia e scoppio a ridere… “è fatta con la barbabietola!” esclamo. Greta, ancora piccina, mi sorride e raccoglie felice le ultime briciole dalla tovaglia; Mauro e Serena invece si guardano silenziosi e poi si rivolgono a me all’unisono: “Scherzi”? Eh no cari miei, perché insieme a farina di riso e uova, nell’impasto c’è una bella barbabietola gigante!
E così l’ostilità verso questo ortaggio ormai è completamente sparita in casa e, nonostante a me piacesse molto, sono felice di aver sperimentato in queste settimane, modi diversi per portarla in tavola e gustarla al meglio. Cara barbabietola hai lasciato tutti senza parole e mi hai permesso di dare una sfumatura nuova alla nostra Favola in tavola!

Ingredienti:

300gr di barbabietola cotta
1 uovo
50ml di olio di semi
75ml di latte di riso
100gr di zucchero di canna
70gr di gocce di cioccolato bianco
200gr di farina di riso
1 bustina di lievito senza glutine

Prima di iniziare volevo condividere con voi la scoperta di questo lievito senza glutine

20140914_105839

Frullate le barbabietole e lasciate da parte. In una ciotola montate l’uovo con lo zucchero, unite la farina ,il lievito, olio e latte e mescolate bene. Aggiungete la barbabietola e il cioccolato bianco. Amalgamate il tutto e versatelo in uno stampo a cerniera precedentemente foderato di carta forno.

20140909_143704

Infornate a 180° per 25 minuti circa, fate la prova stecchino.
Sfornate, fate raffreddare e poi servite con una spolverata di zucchero a velo!

20140909_162621

E’ ottima anche il giorno dopo a colazione, con un bel cucchiaio di marmellata non troppo dolce, come quella di kiwi (trovate qui la ricetta).

20140909_162747

Crumble alla Pesca (senza glutine): un pò di British in cucina!

Il CRUMBLE … uno dei dolci anglosassoni che preferisco: quella crosticina così croccante che nasconde un cuore succoso e dolce. Il migliore in assoluto, ancora presente nei miei ricordi nonostante siano passati ben 12 anni, l’ho mangiato in una caffetteria di un piccolo paesino in provincia di Lancaster, durante il mio viaggio in visita da mio cugino, che oramai vive in Inghilterra da 27 anni!
In estate è il dolce che preparo più spesso (di solito la sera tardi, proprio come ieri, quando fa meno caldo per accendere il forno), la grande varietà di frutta che propone questo periodo, mi permette di presentarlo sempre in modo diverso e sbizzarirmi, come in questo caso, anche in svariate coperture. Oggi ho preparato un Crumble senza glutine particolarmente croccante con un ripieno di succose pesche bio… poche parole, a voi subito la ricetta!

Ingredienti:

75gr di farina di grano saraceno
100gr di farina di riso
25gr di crusca d’avena senza glutine Rosies
700gr di pesche
1 mela
150gr di mandorle e nocciole tritate
2 cucchiai di stevia
150gr di zucchero di canna
150gr di margarina bio
2 cucchiai di amido mais
succo di un limone

Fate ammorbidire la margarina a temperatura ambiente e poi con la punta delle dita lavoratela con il mix di farine, con le mandorle e nocciole tritate e con lo zucchero di canna in modo da ottenere un composto granuloso.

20140625_125849

Sbucciate le pesche e la mela, tagliatele a pezzetti e mescolatele insieme alla stevia, all’amido di mais e al succo di limone.

20140625_130929

Trasferite la frutta in una pirofila imburrata e infarinata (io ho usato la farina di riso) e distrubuite sopra il mix di farina preparato, sbriciolando con le dita.

20140625_131201 20140625_131316

Infornate a forno preriscaldato a 180° per 35 minuti.

20140625_152531

Servite il crumble freddo, magari con un buon thè: stamattina noi abbiamo fatto colazione così!

20140625_152549

 

Torta soffice con ciliegie (senza glutine e senza lattosio): quella irresistibile voglia di dolce

Questo periodo a “regime intolleranze” mi sta psicologicamente annientando: se non fosse per la ciurma, e onestamente per i risultati ottimi fisici, probabilmente non mi metterei neanche ai fornelli. Cucinare “diversamente” non è così facile … avevo voglia di qualcosa di dolce, di fare colazione con una fetta di torta e di accantonare per qualche giorno l’avena e i fiocchi di riso. Lo so che in commercio ci sono tantissimi prodotti senza glutine e senza lattosio e senza tutto il resto, ma non sono abituata a comprare le merendine, se non in casi rarissimi, preferisco sempre fare tutto io. Insomma, per farla breve, ho sfogliato riviste di ogni genere, blog di amiche e non con ricette apposite senza glutine e senza lattosio, mi sono fatta una cultura e alla fine ho creato questa torta: non pensavo…ma è veramente buona!!! E poi avevo a disposizione una cassetta di ciliegie di Vignola che Mauro ha comprato da un contadino mentre era lì per lavoro: troppo buone! Anche la ciurma l’ha assaggiata: la farina di grano saraceno non ha un sapore che a tutti piace, Greta e Serena hanno apprezzato di più rispetto a Mauro… strano vero? I bambini sono sempre una piacevole sorpresa!

Ingredienti:

200gr di farina di grano saraceno
100gr di farina di riso
100gr di farina di cocco
150gr di stevia + 4 cucchiai grandi
200gr di ciliegie
150gr di olio di sesamo
250ml di latte di riso
1 bustina di lievito
pizzico di sale

In una ciotola unite le farine setacciate con lo zucchero, il lievito e il pizzico di sale.

20140618_085436

In un altro recipiente unite insieme l’olio e il latte e aggiungeteli agli ingredienti secchi, mescolando energicamente tutto il composto.

20140618_085850

Prendete le ciliegie e fatele passare in padella con i cucchiai di stevia, alcune intere, alcune a pezzetti sino a quando non avranno formato un bel sughetto e si saranno ammorbidite bene.

20140624_120929

Rivestite una tortiera con carta da forno, versatevi il composto e decorate la superficie con le ciligie, che affonderanno durante la cottura e un po’ del loro succo, che renderà la torta più morbida.

20140618_090231

Infornate a 180° per 30 minuti, fate sempre la prova stecchino.

20140618_094955

La torta è pronta! Io l’ho gustata con dei frutti di bosco ghiacciati … adoro questo abbinamento. A piacere potete spolverare la superficie con zucchero a velo!

20140618_095449