Archivi tag: farina di ceci

Farinata con pomodorini secchi, porri e origano

Per il nostro appuntamento del Venerdì “L’Angolino del Papà” oggi prepariamo una buonissima Farinata di ceci arricchita da pomodorini secchi,  porri e tanto buon origano siciliano. Una ricetta semplice della nostra tradizione italiana e che io preparo regolarmente una volta alla settimana perché molto apprezzata dal nostro Papà di casa! Un piatto delizioso, molto saporito, senza glutine e senza lattosio, da portare in tavola in qualsiasi occasione, sia come aperitivo che come piatto unico, accompagnato magari da un buon contorno di verdure! Auguro a tutti voi un fantastico WEEK END lungo di Halloween … pronti per dolcetto o scherzetto? Vi ricordo che se volete qualche idea per questa festa qui trovate tante ricettine facili e spaventose!

Ingredienti:

150gr di farina di ceci
450 ml di acqua
2 cucchiai di olio extravergine
10gr di sale
pomodorini secchi q.b.
1 porro
origano q.b.

20160907_113019Pulite il porro, tagliatelo a rondelle e fatelo cuocere in padella 5 minuti con un cucchiaio di olio e un cucchiaio di acqua. In una ciotola unisci l’acqua e l’olio alla farina, mescolando bene. Accendi il forno a 200 °C, versa l’impasto dello spessore non superiore a 1 cm in una teglia ricoperta con carta da forno e leggermente unta, aggiungi il porro stufato, i pomodorini secchi, origano e sale sparso. Fate cuocere per 25 minuti circo fino a far dorare la superficie, e poi qualche minuto di grill per renderla ancora più croccante!

Servite caldissima!

20160907_121504

20160907_121531

Vi ricordo la mia Farinata con Camembert , quella con Spinaci e Pomodori e ancora la mia Piadina di farinata!

Ciambella di Ceci e Cocco light con Cioccolato e Cannella: Stimoliamo il metabolismo pt.

FB_IMG_1435238875347Il mese scorso i vari impegni non mi hanno permesso di mantenere l’appuntamento  del 1° Martedì del mese con la Rubrica  “Bellissime Mamme”. Quindi per questo martedì di giugno ho deciso di regalarvi un doppio appuntamento. Riprendiamo il nostro cammino interrotto con il percorso “Stimoliamo il metabolismo”: dopo Pompelmo, Tè Verde, Yogurt, Mandorle, Caffè, Tacchino, Mela, Spinaci, Fagioli, Friggitteli, Broccoli, farina d’avena, latte di soia, oggi parliamo della Cannella! Gia qui vi ho parlato molto di questa spezia che a noi piace tantissimo e che uso molto spesso per profumare e aromatizzare dolci, creme e tisane. untitled (72)E’ un potente antiossidante, stimola la circolazione sanguigna ed è un ottimo alleate per controllare il colesterolo. Inoltre ha proprietà antibatteriche, stimolanti, digestive e dimagranti! Eh si, perché la nostra adorata Cannella, aumenta la velocità del metabolismo di 20 volte rendendo le cellule di grasso più reattive all’insulina! Potete usarla ovunque, aggiungerla ad una macedonia, al caffè, al tè, a dolci … usate la fantasia! Un aiuto in più ce lo dà anche l’olio essenziale di cannella, che oltre ad essere un ottimo tonico, riscalda. images (44)Per stimolare il metabolismo, massaggiate due gocce di olio essenziale di cannella, diluito in olio vegetale, sulla zona del plesso solare. Oppure, aggiungetene tre gocce all’acqua del bagno. Insomma, questa Cannella è veramente una spezia Magica. Tra le pagine del blog troverete tantissime ricette con la cannella, dalle più light alle più golose. Oggi ho deciso di preparare per Voi una torta, in versione ciambella, che io adoro e che in questi mesi mi ha accompagnato nelle mie colazioni di prima mattina (molto molto presto) e che mi ha dato la carica giusta, mantenendomi in linea, per affrontare questo pesante periodo. Una torta di ceci e cocco, con farina di ceci e farina di cocco, qualche scaglia di cioccolato fondente senza glutine e senza lattosio e naturalmente tanta cannella! Perché ho utilizzato queste farine?  La farina di cocco contiene meno calorie rispetto ad altre farine, ha un gusto raffinato e delizioso, è priva di glutine, senza lattosio e ricca di fibre (oltre il 38%). Si può sostituire fino al 25% della farina di frumento di una ricetta con farina di cocco. In questo modo i dolci saranno più ricchi di fibre; anche il contenuto di proteine aumenterà, infatti la farina di cocco contiene quasi il 20% di proteine. Potrete inoltre diminuire la quantità di zucchero delle vostre ricette poichè la farina di cocco è dolce per natura. La farina di Ceci ha un sapore intenso ed è apprezzata per le sue qualità nutrizionali: infatti è un alimento ricco di proteine vegetali, ma anche sali minerali come calcio, ferro e fosforo, nonché vitamine C e B.  E’ senza glutine e senza lattosio. Quindi una torta SANA e light senza dover rinunciare al gusto ! Soffice, profumatissima e gustosa, semplice e veloce da fare, senza burro e come dicevo prima, senza glutine e senza lattosio. Non c’è niente di meglio per iniziare la giornata ed è perfetta non solo per voi ma anche per i vostri bambini: le mie la adorano!
Che aggiungere di altro… vi lascio la ricetta e ci rivediamo, come promesso, per il doppio appuntamento con la Rubrica fra 15 giorni!

Ingredienti per uno stampo da 20cm di diametro:

180gr di farina di ceci Bio*
60gr di farina di cocco*
50gr di cioccolato fondente Leone senza glutine e senza lattosio
2 uova
50gr di olio di semi
2 cucchiai di cannella
100ml di acqua o latte di soia
1/2 bustina di lievito per dolci senza glutine
zucchero a velo*

*controllate che siano tutti senza glutine e senza lattosio

Tritate il cioccolato finemente con un coltello. Unitelo in una ciotola con le farine, il lievito e la cannella. Aggiungete le uova, l’olio e l’acqua e mescolate con una forchetta. Oliate uno stampo da ciambella e versate il composto. Infornate a 180° per 30/35 minuti circa, facendo la prova stecchino per controllare la cottura.
Una volta cotta fate raffreddare, estraete dallo stampo e a piacere spolverate con zucchero a velo.20160604_180026

 20160604_180052

20160604_180233

Crespelle croccanti ai ceci ripiene di Spinaci e robiola: tanto amore

In questo particolare periodo di stress, l’unico conforto che abbiamo è ritrovarsi a tavola la sera a cena, davanti ad un buon piatto e con un sorriso sul viso per rallegrare le bimbe senza che sentano le nostre preoccupazioni. Il Vice Capitano ha bisogno di tutto il nostro appoggio e io e la ciurma lo amiamo in questo periodo più che mai. Un mazzo di spinaci era in frigorifero da qualche giorno, così ho deciso di usarli per preparare un piatto che avevo in mente già da un po’: delle crespelle con farina di ceci. Una ricetta semplice e gustosa, particolare per l’aggiunta di una besciamella (senza lattosio e glutine) molto densa e arricchita da noci tritate, che daranno quel tocco di croccantezza in più al piatto. Il ripieno è molto classico, spinaci e formaggio, nel mio caso la robiola, molto amata dalle bimbe. Le bimbe mi hanno aiutato e il risultato parla da sé: molto buone, leggere, croccanti e saporite, con gusto rustico e deciso dato dalla farina di ceci, una buona alternativa alle classiche crepes. Quando si cucina insieme con amore tutto è perfetto! Ingredienti: per le crespelle: 75gr di farina Ds Schar  75gr di farina di ceci 200ml di latte di soia bio naturale 1 uovo sale q.b. 200gr di spinaci 100gr di robiola per la besciamella: 500 ml di latte di riso bio non zuccherato 40 gr di olio extravergine 40 gr di farina di riso 1 pizzico di noce moscata noci Sale e pepe Preparate le crespelle unendo in una ciotola le due farine. Con una frusta unite il latte a filo, l’ uovo e aggiustate di sale. Coprite e mettete in frigorifero per un’oretta. Nel frattempo lavate gli spinaci e metteteli in una padella con un filo di olio e fate cuocere coperto per 4/5 minuti. Fate raffreddare e unite la robiola, mescolando bene il composto, regolando di sale. Prendete una padella antiaderente, ungetela leggermente e versate un mestolino di pastella delle crespelle, cuocete un minuto per lato e continuate così sino ad esaurimento della pastella.

20141203_174931

Per la besciamella versate il latte in una pentola e portatelo ad ebollizione, unite l’olio extravergine e la farina di riso un cucchiaio alla volta. Mescolate con una frusta per non fare grumi e continuate fino a quanto non avrà raggiunto la consistenza desiderata. Insaporitela con sale, pepe, noce moscata e delle noci tritate, che daranno ancora più croccantezza. Prendete le crespelle, farcite con il mix di spinaci e robiola, arrotolate e sistemate in una pirofila dove avrete preparato sul fondo uno strato leggero di besciamella.

20141203_183523

Riempite tutta la pirofila, ricoprite con besciamella e formaggio grattugiato e infornate a 180° per 20 minuti, si deve formare una crosticina in superficie.

20141203_183918

Fate raffreddare e servite in tavola queste crespelle croccantissime fuori e morbide e gustose all’interno!

20141203_192135

20141203_192159