Archivi tag: erba cipollina

Frittata di Broccoletti: Stimoliamo il metabolismo pt.13 per la Rubrica “Bellissime Mamme”

Primo martedì del mese ed eccoci qui con la nostra Rubrica “Bellissime Mamme”. Continuiamo il nostro percorso intrapreso qualche mese fa “Stimoliamo il metabolismo” con i 15 alimenti indicati nella tabella! FB_IMG_1435238875347Abbiamo parlato del POMPELMO, del Tè VERDE, dello YOGURT, MANDORLE, CAFFè, TACCHINO, MELA, SPINACI, FAGIOLI, FRIGGITELLI, FARINA D’AVENA e LATTE DI SOIA e vi ho proposto per ognuno una semplice e leggera ricettina. Oggi parliamo di un ortaggio, uno dei miei preferiti: Il BROCCOLETTO. Ne abbiamo già tanto parlato qui, abbiamo visto tutti i suoi effetti benefici sulla salute e quanto sia importante durante la sua stagione portarlo in tavola, sia per noi grandi che in particolare per i piccini di casa (voi sapete bene quanto io ci tenga ad una sana alimentazione per i bimbi). Questo meraviglioso dono della natura è una fonte di sali minerali importantissimi come il calcio, ferro, fosforo e potassio, per non parlare di tanta Vitamina C, A, B1, B2 e K.  Ma non finisce qui: il broccolo grazie alla presenza di tantissime fibre vegetali è un ottimo alleato per il buon funzionamento del nostro apparato digerente e quindi utilissimo per chi deve mettersi a dieta: previene la ritenzione idrica, è depurativo e disintossicante. Inoltre la grande quantità di antiossidanti e folati, necessari per il processo del metabolismo dell’omocisteina, la cui elevata presenza nel sangue è un fattore a rischio cardiovascolare, è un fattore importantissimo per una sana alimentazione in regime dietetico. Questo fantastico ortaggio è spessissimo sulla nostra tavola e navigando nel blog troverete tantissime ricette, spesso molto leggere, sempre semplici e gustose come per esempio le polpette di broccoletti, gli spaghetti con broccoli e gamberi,  crema di Rapa bianca e broccoli, Calamari ripieni di broccoletti, cous cous con brocoletti, e tante altre. Cosa facciamo oggi? Oggi prepariamo una semplice, profumata e gustosa FRITTATA DI BROCOLETTI, cotta al forno, piena di spezie e erbe aromatiche che ci aiutano a mantenerci in forma. In un regime alimentare corretto sono previste 2/3 uova a settimana, importantissime perché ricche di proteine e amminoacidi di altissima qualità e fonte di vitamina D (importantissima), B12 e zolfo. Mi raccomando SOLO UOVA BIOLOGICHE: per mia fortuna io le prendo direttamente in cascina, dove le “signore galline” in compagnia del loro gallo, vivono all’aria aperta e si cibano di mangime senza OGM e altre schifezze. In commercio trovate anche nei supermercati le Uova Biologiche : scegliete bene! Torniamo alla ricetta: ho voluto dare un gusto particolare alla frittata aggiungendo erbe aromatiche, quali il timo e erba cipollina  e spezie come pepe (che aiuta a bruciare i grassi), curcuma (che ormai metto ovunque viste le proprietà uniche imporantissime per il nostro benessere) e zenzero che come ben sapete è ottimo alleato nei periodi di dieta. Una ricetta semplice ma particolarmente gustosa, ottima a pranzo, anche da portare al lavoro ma altrettanto buona la sera, specialmente se tornate dal lavoro e avete poco tempo ma tanta fame! Noi ci rivediamo con la rubrica il primo martedì di maggio… buona giornata a tutti!

Ingredienti per 1 persona:

3 uova
150gr di broccoletti già lessati
3 rametti di timo fresco
6 fili di erba cipollina
pepe q.b.
1/2 cucchiaino di curcuma
1cm di zenzero fresco grattugiato oppure 1/2 cucchiaino di zenzero in polvere
2 cucchiai di latte di soia
olio evo q.b.
sale q.b.

Tritate l’erba cipollina e togliete le foglioline di timo dai rametti. In una ciotola unite le uova, le erbe aromatiche, le spezie (il pepe a vostro piacere) e il latte. Con l’aiuto di una frusta sbattete bene il tutto, unite i broccoletti e un pizzico di sale. Rivestite una piccola teglia con carta forno leggermente umida, ungete il fondo con un filo di olio (io uso lo spruzzino) e versate il composto. Infornate per 10 minuti a 190°. Se volete farla in padella basta utilizzare una padella antiaderente e ungerla leggermente sul fondo. A fuoco basso fate cuocere prima da un lato e poi delicatamente girarla dall’altro (io mi aiuto con un piatto).
Voilà la Frittata di Broccoletti, calda, profumata e gustosa è pronta! Bon apetit!

20160404_121146

20160404_121128

20160404_121137

 

 

Involtini di verdure con crema di feta all’erba cipollina: da leccarsi le dita!

Il piatto di oggi è veloce, facile e molto estivo, un delizioso aperitivo o un buon piatto unico da leccarsi i baffi!
Semplici verdure grigliate, melanzane e zucchine, farcite con una golosa crema a base di feta light, menta, noci e tanta erba cipollina. In poco tempo portate a tavola un buonissimo piatto che, grazie a questa meravigliosa crema, i vostri bambini divoreranno!

Ingredienti:

verdure grigliate
200gr di feta light
5 noci
6 foglie di menta
erba cipollina
olio evo

In un frullatore mettete la feta, le noci, la menta e un cucchiaio di olio evo, frullate tutto, aggiungete dell’erba cipollina spezzettata e mescolate tutto.

20140521_112836 20140521_113805

Aiutandovi con un cucchiaino farcite le fette di melanzane e zucchine, arrotolate su se stesse e disponete in un bel piatto da portata. Decorate con pomodorini e portate in tavola: il gioco è fatto!

20140521_115720

Pagnotta di Kamut con Erba Cipollina e Semi di Zucca: un pic-nic … sul balcone!

Stamattina il buonumore mi fa compagnia: sono felice, sorridente e con una voglia matta di sistemare il mio adorato giardino. Sicuramente la serata di ieri sera “solo Donne e Donnine” mi ha fatto staccare un po’ la spina, aver passato un po’ di tempo sola con Serena e con le nostre rispettive grandi amiche è stato bellissimo (Maria e Sara).
Mentre tutti ancora dormivano mi sono gustata un buon caffè al fresco delle prime luci del mattino ammirando il mio giardino in “costruzione”. Non vedo l’ora di riavere il mio angolino di orto che momentaneamente si è trasferito in vaso sul balcone e sul pianerottolo di ingresso.

20140516_165538 20140516_165554

20140511_074947 20140511_075007

La prima cosa da fare era organizzarsi per il pranzo e la cena: oggi devo dedicarmi al riordino e alle pulizie della parte di giardino già fatta. Farina e acqua subito sul tavolo: a pranzo improvvisiamo un bel pic-nic veloce sul balcone (verdure grigliate e formaggio di capra già in frigorifero pronti) quindi ci vuole una bella pagnotta da farcire e per stasera l’impasto per la pizza.
La mia magnifica Erba cipollina in fiore mi guardava … perché non metterla nell’impasto del pane? Detto … fatto, insieme ai miei adorati semi di zucca!

20140514_194251

Ingredienti:

400gr di farina di Kamut
50gr di erba cipollina
2 manciate di semi di zucca
230ml di acqua tiepida
un cucchiaino di sale
un pizzico di zucchero
1 bustina di lievito

20140516_153024

Sciogliete il lievito nell’acqua con lo zucchero e unitelo piano piano alla farina con il sale. Iniziate a impastare. Incorporate l’erba cipollina sminuzzata e continuate ad impastare sino ad ottenere un panetto liscio. Coprite con un telo e fate lievitare per 1 ora e mezza in un posto caldo.

20140516_113249
Riprendete l’impasto e unite i semi di zucca, impastando verso l’interno per incorporarli. Riformate la pagnotta, ricoprite con qualche seme, mettete nella teglia con carta forno e lasciate lievitare ancora per 1 ora.

20140516_123437

Infornate a 200° per 30-35 minuti… vi accorgerete quando è pronto perché il profumo avrà invaso la vostra casa. Sfornate e fate raffreddare su una graticola.

20140516_152502
La pagnotta è pronta … bella, profumata, croccante fuori e morbida dentro, perfetta da portarsi nel cestino del pic-nic e farcire al momento con delle buone verdure grigliate!
Buon Sabato amici!

20140516_152853

Con questa ricetta partecipo al Contest “Nel cesto del pic-nic” del blog La cucina di Esme

Pic-nic_cambria []

Frittata all’erba cipollina e nocciole con fonduta di formaggio: pranzo veloce per una bimba superaffamata!

Stamattina giretto al mercato, tra un banco e l’altro, qualche nuova piantina per il giardino in ristrutturazione e scorta di frutta e verdura, siamo rientrate a casa che ormai era già ora di pranzo. Greta era superaffamata e dovevo preparare qualcosa in brevissimo tempo. Per la pasta ci avrei messo troppo tra l’acqua che doveva bollire e il tempo di cottura e darle qualcosa nell’attesa le avrebbe riempito il pancino senza soddisfarla.
Così ho pensato a una bella frittatona, con le uova Bio fresche che avevo appena preso al mercato. Qualche aggiunta sfiziosa per rendere il piatto più goloso et voilà, in 5 minuti il pranzo è pronto!

Ingredienti per due persone:

3 uova
erba cipollina
1 cucchiaio di granella di nocciole
1 cucchiaino di curcuma
Raspadùra o formaggio a piacere
olio evo
sale rosa q.b.

In una ciotola sbattete energicamente le uova con sale, nocciole tritate, curcuma e l’erba cipollina sminuzzata.

20140508_115811

Fate scaldare un cucchiaio di olio evo in una padella e versate il composto.

20140508_120022

Coprite con un coperchio e cuocete prima da un lato e poi dall’altro. Cospargete con il formaggio scelto e a fiamma spenta con il coperchio fate sciogliere bene!

20140508_120616

Servite ben calda in modo che la fonduta si sciolga e amalgami in un sol boccone con la frittata!

20140508_121143

 Slurp … Cotto e divorato!

20140508_121248

 

Polpette di tacchino con carotine baby profumate all’erba cipollina: solo per te amore di Mamma!

Un sospiro di sollievo, dopo questi giorni di ansia: gli esami del sangue di Serena sono bellissimi, si è riscontrato solo una piccola infezione alle vie urinarie: sciroppino naturale ai mirtilli e tanta, tanta acqua. Il “cuore di mamma” mi ha fatto sfogare ugualmente con un bel pianto liberatorio: cosa volete che vi dica? io sono così, troppo apprensiva ed emotiva ma … si tratta della mia bambina!

Deve continuare a mangiare leggero ed evitare qualche alimento per prepararsi ai test di intolleranza che faremo finita la scuola. Così ho deciso di preparare un piatto che a lei piace moltissimo, perfetto tutto l’anno perché è buonissimo anche tiepido: delle polpettine di carne di tacchino in umido con carotine baby (trovate fresche per caso in un negozietto di ortofrutta) e profumate da erba cipollina. Semplice, leggero e gustoso, permette la scarpetta con una bella fetta di pane croccante e riempie il pancino senza appesantire: Serena e Greta ieri sera per cena le hanno “sbaffate” tutte!

20140505_200315

Ingredienti per 4 persone:

500gr di macinata di tacchino (la trovate ormai anche nei banchi frigo dei supermercati)
2 bicchieri di latte di riso
2 fette di pane integrale
10 carotine baby
1 cipollina bianca
1 bicchiere di brodo vegetale (fatto solo con carote, patate e sedano)
olio evo
sale integrale q.b.
erba cipollina

Mettete il pane in ammollo nel latte (1 bicchiere) e una volta pronto, strizzatelo bene e lavoratelo con la macinata di carne, aggiustate di sale e create le polpettine. Mettete su un vassoio e riponete in frigorifero per 10 minuti.
Pulite, tagliate a pezzetti le carotine e affettate la cipollina. In un tegame con due cucchiai di olio fate soffriggere la cipollina con le carote, aggiungete un bicchiere di latte e lasciate cuocere per 10 minuti.
Unite le polpettine, coprite con il brodo e portate a cottura, circa per 20 minuti.

20140505_195422
Aggiungete l’erba cipollina tritata e fate insaporire il tutto.

20140505_195637

Servite le polpettine sia calde sia tiepide (Serena e Greta le preferiscono) con il loro sughino di carote!

20140505_200257

Ancora una volta la semplicità in tavola!

Ratatouille in sfoglia di erba cipollina: aromatizziamo la pasta!

Le torte salate sono un modo diverso, simpatico e goloso per far mangiare la verdura a chi non piace, in primis i bambini. Mi ritengo fortunata perché le mie due monelle mangiano quasi tutto, alcune verdure dai sapori meno delicati devo “nasconderli” nei piatti ma tutto sommato faccio più fatica a fargli mangiare una bistecca (anche se da almeno sei mesi, la carne è presente pochissimo sulla nostra tavola e quasi sempre bianca, una scelta di vita e di salute che stiamo sperimentando).
Arricchire la pasta sfoglia di erbe aromatiche è un’idea che ho “rubato” dal famoso programma Masterchef, versione Australia, dove un famoso chef ha preparato del pesce in crosta usando una sfoglia aromatizzata con del timo.
Mi ha subito affascinato e da quel giorno, utilizzando anche la sfoglia già pronta, uso spesso questo metodo per dare più sapore a una pasta come la sfoglia e alcune volte anche con la brisè.
La versione di oggi è una torta aromatizzata con tanta erba cipollina e farcita da una ratatouille di verdure: un piatto semplicissimo e genuino, totalmente vegetariano, dal sapore unico e dal profumo stuzzicante, che invoglierà i vostri bambini a mangiare le verdure!

Ingredienti:

1 rotolo di pasta sfoglia delicata
1 melanzana grossa
5 cipolline bianche
3 zucchine
20 pomodorini pachino
basilico
timo
erba cipollina
olio evo
sale integrale q.b

Preparate la ratatouille: lavate la melanzana e la zucchina e tagliatele a cubetti. Pulite le cipolline e tagliatele a fettine. Lavate i pomodorini e aggiungeteli alle altre verdure.
In una teglia rivestita da carta forno inumidita versate tutte le verdure, condite con olio e sale integrale, aggiungete il timo fresco e il basilico sminuzzato e mescolate bene. Mettete in forno preriscaldato a 200° per 45 minuti, mescolando almeno una volta. Sfornate e fate raffreddare.

20140506_152722
Prendete la sfoglia, adagiatela sul piano di lavoro e spolverizzatela con l’erba cipollina tritata, passate il mattarello leggermente per far aderire l’erba. Girate e fate la stessa cosa dall’altro lato.

20140506_180220

Mettete la sfoglia aromatizzata in una teglia ricoperta da carta forno e versatevi la ratatouille fredda.

20140506_180713

Infornate a 180° per 20 minuti circa, sino a quando la sfoglia non avrà assunto un bel colorito.

20140506_182051 20140506_185131

Ho trovato questa sfoglia nel banco frigo del supermercato (prima volta) e ho deciso di provarla. Solitamente uso quella integrale. Devo dire che il risultato è molto buono: rimane sottile e friabile … delicata!

20140506_190601
Fate raffreddare e servite tiepida per poter gustare al meglio tutti i suoi magnifici sapori!

20140506_190523

Erba cipollina

L’erba cipollina (Allium schoenoprasum) è una piccola pianta da bulbo che appartiene alla famiglia delle Liliacee e originaria dell’Europa, Asia e America del Nord. Immancabile negli orti domestici, dove è molto decorativa con le sue lunghe foglie sottilissime e cilindriche e i suoi fiorellini estivi a forma di pompom di colore rosa lilla. Questi fiori non sono buoni da mangiare e vanno presto tagliati per evitare che tolgano forza alla pianta. Ma non buttateli, raccolti in mazzetti sono bellissimi per addobbare la tavola!

20140505_154353

Il nome Allium in lingua celtica significa “che brucia”, in riferimento alla fragranza pungente di tutti gli Allium, ma anche al potere magico attribuito a queste bulbose. I popoli Celtici utilizzavano l’erba cipollina per togliere il malocchio e per sciogliere gli incantesimi negativi. Tra le antiche tradizioni popolari tedesche c’è anche quella di strofinarsi addosso le foglioline per liberarsi dai sortilegi degli gnomi della Foresta Nera.
L’erba cipollina contiene Sali minerali (zolfo, calcio, fosforo, ferro e potassio) oligoelementi e vitamine (gruppo B, PP, A e C), flavonoidi, carboidrati, fibre, proteine, grassi, composti organici solforati, acido glicolico, polifenoli e antocianine nei fiori.
Ha proprietà antiossidanti, antisettiche e battericide e pertanto può essere utilizzata per curare l’acne, le punture d’insetti, per le scottature e le screpolature. Inoltre gli estratti soprattutto delle foglie hanno spiccate proprietà diuretiche, vasodilatatrici, ipotensive, antiossidanti, antiscorbutiche, espettoranti, cardiotoniche e stimolanti, cicatrizzanti, digestive, lassative e carminative, emollienti e revulsive. Gli oli essenziali in essa contenuti hanno effetto espettorante e contribuiscono a combattere i raffreddori e le malattie respiratorie.
Il suo potere come cardiotonico e di stimolare l’irrorazione sanguigna è valsa anticamente all’erba cipollina la fama di essenza afrodisiaca. Il celebre medico botanico Dioscoride la consigliava anche per far ricrescere i capelli. E se avete problemi di allergia, sappiate che l’erba cipollina è utile per tenere lontani gli acari.
È consigliabile consumare questa erba aromatica fresca, oppure congelare le sue foglie in sacchetti da freezer, mentre è sconsigliata l’essiccazione, che comporta la perdita di sapore e di proprietà nutritive.
Utilizzata come condimento già nell’antichità da Greci e Romani, l’erba cipollina è oggi molto amata in cucina e può insaporire piatti molto diversi tra loro, dai formaggi, alle uova, dalle carni al pesce (salmone in primis), dalle salse ai sughi, dalle zuppe e minestre alle insalate e patate. E’ un ottimo sostituto della cipolla, per esempio nel soffritto, rispetto alla quale è molto più digeribile.
Se avete un giardino, Piantate l’erba cipollina nelle aiuole, vicino alle vostre piante ornamentali: sarà un’ottima vicina perché non è attaccata dai parassiti ed estende la sua azione difensiva anche alle altre piante.
Non avete l’erba cipollina in casa? Che cosa state aspettando! Andate a comprarne subito una piantina: se avete il giardino, non esitate a trapiantarla, in alternativa mettete la piantina in una zona ben luminosa sul vostro davanzale e preparatevi a seguirmi, perché questo mese tante ricette sfiziose ci attendono … non solo in cucina!
Manu