Archivi tag: dolce al cioccolato

Torta al Vino Rosso senza glutine e senza lattosio

Il territorio collinare faentino è il centro della produzione delle CANTINE INTESA. Proprio in quest’area, in base alle caratteristiche di vitigno, terreno ed esposizione al sole, sono selezionati, i vigneti migliori. Da qui, attraverso la cura e l’impegno dei viticoltori, si ottengono, le uve di qualità superiore di Cantine Intesa.
La cantina, ubicata a Modigliana, raccoglie le uve migliori provenienti dai vigneti maggiormente vocati, disposti sui dolci pendii delle colline faentine. Attrezzata secondo gli standard più idonei, sia in fase di vinificazione, sia soprattutto in fase di maturazione e elevazione dei vini, condotta nell’area sotterranea, in botti e barriques di rovere francese.
I CALANCHI sono le selezioni più pregiate, affinate in barrique di rovere francese per dare vita a vini dalla grande struttura e personalità. Semplicemente il meglio dei nostri migliori vitigni autoctoni.
E poi ci sono I PODERI DELLE ROSE, una linea di vini d’annata ricchi e inconfondibili, pronti a incorniciare con maestrìa i grandi sapori della cucina italiana e internazionale. Qualcosa di speciale, ogni giorno.
20160601_115752Cantine Intesa aderisce al progetto Fedagri di Qui Da Noi e mi ha omaggiato di due meravigliose bottiglie di vino: una rossa e una bianca. Il vino in cucina è un ingrediente eccezionale, che conferisce ai piatti quel profumo e sapore unico. Il Vino Bianco porta a piatti di pesce e carne bianca; il Vino Rosso invece fa pensare alle carni rosse, ai brasati, agli spezzatini, ai risotti invernali e a quei piatti caldi e confortanti. E se io vi dicessi che ci ho fatto una torta? Ma non una semplice Torta, una vera goduria per il palato: tanto cioccolato e del buon vino rosso! Una ricetta meravigliosa che mi ha consigliato Mamma e che con sorpresa ho trovato in varie versioni sul web. Troppo curiosa, dovevo farla! Ed eccoci qui, passo passo ricetta di mamma, solo con le modifiche riguardo alle nostre intolleranze familiari, quindi una versione senza glutine e senza lattosio. In tavola un dolce UNICO, GOLOSO, PROFUMATO, CHE HA RESO CAPITANO E CIURMA SUPER SODDISFATTI!

Ingredienti:

150ml di Vino Rosso San Giovese I Calanchi
200gr di Farina di Riso integrale
1 bustina di lievito per dolci senza glutine
4 uova
200gr di zucchero di canna integrale
200gr di burro senza lattosio
100gr di cioccolato fondente senza glutine e senza lattosio
100gr di cacao amaro senza glutine

20160614_165001

20160614_165750Mettete in un pentolino il cacao, il burro, lo zucchero, il cioccolato ed il vino; fate sciogliere il tutto sino ad ottenere una crema. Mettetene da parte un terzo e versate il resto in una ciotola. Unite ora le uova una alla volta, mescolando bene. 20160614_170554 Aggiungete poi la farina e il lievito e continuate a lavorare sino ad ottenere un composto omogeneo. Versate il tutto in una teglia foderata con carta forno e infornate a 150° in forno già caldo per circa 35/40 minuti. Sfornate e fate raffreddare. 20160614_17084520160614_175749Con uno stuzzicadenti fate dei buchi sulla superficie della torta e irroratela con la crema al cioccolato e vino rosso che avete messo da parte. Soffice, morbida, umida e cioccolatosa, dal profumo unico…. irresistibile!

20160614_180506

20160614_180604

 

Non vi resta che gustarla, magari proprio con un buon bicchiere di San Giovese Cantine Intesa!

20160614_180649

Brownies Cioccolato e Cardamomo: una nuova spezia in dispensa

Utilizzare spezie ed erbe aromatiche è ormai d’uso nella mia cucina: amo i profumi, il gusto e i colori che danno ai piatti. Una spezia “nuova” nella mia dispensa è il CARDAMOMO, conosciuto grazie ad Expo 2015: è stato amore al primo assaggio. Dopo il pepe e lo zafferano, è la regina delle spezie: i suoi baccelli sono utilizzati nella cucina indiana e asiatica da sempre grazie alle tante proprietà salutistiche e con curcuma e zenzero è ingrediente del curry, tipico condimento indiano. È una delle spezie più stimate nel mondo e fra le più costose. 20160322_144905_001Il Cardamomo è il frutto della pianta Elettaria Cardamomum: piccoli baccelli ovali (capsule) di circa 1 cm di lunghezza, di colore verde pallido. Sono costituiti da tre alveoli interni che contengono dei piccoli semini neri. Sono proprio questi semini che racchiudono il potenziale aromatico più grande di questa spezia. I semi di cardamomo vengono poi fatti essiccare al sole, prima di essere utilizzati.  Il cardamomo ha molte virtù medicinali e alcuni trattati antichi di medicina fanno risalire l’utilizzo di questa spezia a diversi secoli prima di Cristo.  Per utilizzare al meglio questa spezia, rompere i baccelli per recuperare i semini neri. Macinare i semini con pestello e mortaio o schiacciarli con la parte piatta di un coltello . Hanno proprietà carminative, riducono cioè i gonfiori addominali, prevengono l’irritazione alla gola, rinfrescano l’alito, rilassa il diaframma e favorisce la digestione. I semi del cardamomo hanno un tipico sapore floreale e di limone, e ricordano l’odore dell’eucalipto. Il gusto è fresco e pungente, ed esalta i piatti a base di riso, i dolci e le bevande calde. Ed è proprio in uno dei dolci più amati dalla ciurma che ho voluto utilizzare il suo meraviglioso gusto e il suo profumo intenso: nei brownies al cioccolato, un abbinamento che ci ha conquistato immediatamente! Senza glutine e senza lattosio, questi pezzetti di dolce sono una vera coccola, leggeri, gustosi e profumati, perfetti per ogni dolce momento della giornata, dove si ha bisogno di qualcosa che ci conforti e ci ricarichi allo stesso tempo! Mettiamoci ai fornelli e prepariamo questo meraviglioso dolce!

Ingredienti:
150grdi cioccolato fondente senza glutine e senza lattosio LEONI
3 uova
200gr di zucchero di canna integrale
50gr di margarina vegetale home made
100gr di farina di riso integrale senza glutine
1 cucchiaio di cardamomo macinato

Sciogliete il cioccolato a bagnomaria, aggiungete la margarina vegetale e amalgamate il tutto. Sbattete le uova con lo zucchero fino ad ottenere una crema spumosa. Aggiungete poi il mix cioccolato e margarina e mescolate delicatamente. Unite per ultimo il cardamomo e la farina, continuando a mescolare delicatamente. Versate il tutto in una teglia foderata di carta forno e infornate a 180° per 30 minuti circa, fate la prova stecchino. Sfornate, fate raffreddare e tagliate a quadrati, spolverando a piacere con zucchero a velo!

20160322_174255

20160322_174352

Con questa ricetta partecipo alla raccolta #kitcheninchocolate ” di Manolo

1899898_1548157112149125_2576604088511401524_n

Tutte le info sul Cardamomo prese da http://www.alimentipedia.it/cardamomo.html

20160322_174406

Coppe al cioccolato con coulis di kiwi

Dopo di me e la piccola Greta, anche Serena è inciampata nei malesseri invernali. Una notte agitata con mal di gola e tosse … ma almeno niente febbre! Oggi ho proprio voglia di viziare i miei amori, così ho preparato queste golosissime coppe al cioccolato con coulis di kiwi come dessert per stasera. Semplici e veloci, l’unico inconveniente è prepararle in anticipo perché vanno messe in frigorifero per almeno un paio di ore prima di essere gustate!
La “Coulis”, termine francese, non è altro che una salsa alla frutta molto genuina e semplice da preparare. Ci sono due metodi per una buona riuscita della coulis: a crudo e a caldo. Io tra le due preferisco sempre quella a freddo perché il sapore della frutta rimane invariato.

Ingredienti:
2 tuorli
4 cucchiai di zucchero
2 cucchiai di farina
100gr cioccolato fondente Venchi senza lattosio
500ml latte di soia
3 kiwi
100gr di zucchero a velo
1 limone succo
Mandorle

Preparate prima la coulis sbucciando i kiwi e mettendoli nel bicchiere del frullatore fino a ottenere una consistenza cremosa. Aggiungete il succo di limone in modo che il colore non annerisca e continuate a frullare. Filtrate il tutto con un colino e aggiungete lo zucchero a velo fino a ottenere la consistenza desiderata. Mettete un cucchiaio circa di salsa sul fondo dei bicchierini e mettete in frigorifero.
Preparate la crema al cioccolato sbattendo i tuorli con lo zucchero. Aggiungete il cioccolato sciolto a bagnomaria e fatto raffreddare e mescolate bene. Unite la farina setacciata e il latte caldo. Mescolate e mettete sul fuoco a fiamma bassa per una decina di minuti sempre mescolando.
Fate raffreddare e poi riempite le coppette. Rimettete in frigo per almeno due ore. Prima di servire decorate con qualche fettina di kiwi e qualche mandorla spezzettata!
Dimenticavo … preparate una coppetta in più … sono talmente buone che una non basta!
Ricette di cucina