Archivi tag: crema

Crema di fragole

Le bambine erano già a letto, Mauro stava guardando la partita … serata ideale per rilassarsi davanti a un buon libro con una calda tisana. Invece no! Ho riletto quella pagina del libro almeno 20 volte … così mi sono alzata e ho fatto la cosa che più mi rilassa: cucinare.
Un magnifico cesto di fragole nel ripiano del frigorifero mi guardava … sì un dolce! Ma qualcosa di leggero, senza impasto, senza accendere il forno, qualcosa di colorato e bello. Magari un budino o meglio una crema di fragole, da portare in tavola il giorno dopo come dolcetto: yesss!

Ingredienti:

200 g di latte di soia
250 g di fragole
40 g di fecola di patate
50 g di zucchero
2 cucchiaini di agar agar
10 fragole
Succo limone
3 cucchiai di zucchero

In una ciotola unite il latte con le fragole e frullate. Mettete il tutto in un pentolino sul fuoco e aggiungete la fecola con lo zucchero e l’agar agar. Mescolate con una frusta e fate cuocere a fuoco basso per 6/7 minuti cercando di evitare che si formino grumi.

20140416_125435 20140416_125730
Versate il tutto in uno stampo, fate raffreddare a temperatura ambiente e poi mettete in frigo per almeno 4 ore.

20140416_130015
Preparate la crema mettendo in un pentolino le fragole con lo zucchero e il limone. Fate cuocere per qualche minuti e poi setacciate il tutto.
Soddisfatta e con il profumo di fragole addosso sono andata a letto. Al risveglio ho ultimato il mio dolce.
Sformate la crema, decorate con fragole fresche e salsa di fragole. Una spolverata di zucchero di a velo e siamo pronti per portare in tavola un dolce fresco, profumatissimo e di un colore meraviglioso.
Tenete in frigo sino all’ora di servire!

20140416_184607

Coppette golose all’amarena

Dopo qualche ora dedicata al ferro da stiro (io ODIO STIRARE), mi sono buttata letteralmente ai fornelli per preparare sia il pranzo che portarmi avanti con la cena visto il pomeriggio fuori casa e il rientro tardi stasera.
La cena sarà molto leggera, come vedrete dal post che vi presenterò stasera, quindi un dolcetto sfizioso e goloso ci può stare. Amo viziare la mia ciurma e vedere i loro sguardi sorridenti quando porto in tavola il dolcetto fine pasto. Il barattolo di amarene mi guarda … una crema alla vaniglia sarebbe perfetta: via si parte per preparare delle golose coppette con amarene!

Ingredienti:

200ml latte di soia
80ml panna fresca
Baccello di vaniglia
1 tuorlo
80gr zucchero
25gr fecola
Amarene

Mettete il latte in un pentolino con la panna e i semi di vaniglia. Fate bollire per un minuto circa, poi spegnete la fiamma, aspettate 5 minuti e filtrate.

IMG_6838
Sbattete i tuorli con lo zucchero, unite la fecola e, quando il composto risulta omogeneo e liscio, aggiungete il latte a filo. Rimettete sul fuoco e lasciare bollire per circa 4 minuti sino alla consistenza che desiderate.

IMG_6849 IMG_6851 IMG_6854
Versate il tutto nelle coppette e fate raffreddare a temperatura ambiente.

IMG_6856

Trascorso il tempo mettete al centro le amarene con un pochino del loro sciroppo. Spolverizzate con zucchero a velo e mettete in frigorifero sino al momento di gustarle.

IMG_6861
Non vedo l’ora di affondarci il cucchiaio!

Vellutata di zucca con ricotta fresca, dolci castagne e carciofi croccanti

Il mio papà è riuscito a procurarmi uno degli ultimi pezzi di buona zucca, così stasera ho pensato di usarla per preparare un piatto molto amato in casa: la vellutata di zucca. Gustoso primo piatto, adatto a tutta la famiglia, facile da preparare, inoltre la zucca essendo fonte di vitamina A e C, betacarotene, minerali e fibre è un vero toccasana per la salute. Io ho voluto portarla in tavola come piatto unico stasera, arricchita da ricotta fresca, dolci castagne e dei croccanti carciofi. Mettiamoci ai fornelli!

Ingredienti:

500ml di acqua
100ml di latte di soia tiepido
200gr di patate
350gr di zucca
Timo
Curcuma
1 cucchiaino di gomasio
Sale e pepe
Olio evo
150gr di castagne precotte
1 carciofo
150gr di ricotta

Come vi avevo raccontato prima, avevo una bella fetta di zucca quindi l’ho lavata e pulita e ricoperta di carta stagnola e messa in forno per 40minuti. Una volta pronta, ho tirato via la polpa e aggiunta al resto.
Se avete già la zucca pulita, tagliatela semplicemente a cubetti piccoli e mettetela nel tegame con le patate.
In un tegamino fate cuocere il carciofo tagliato a fettine sottili con il gomasio, cercando di lasciarlo abbastanza croccante.

IMG_7907
In una larga padella mettete con un filo di olio le patate a pezzetti con il timo, fate rosolare un paio di minuti e poi aggiungete metà acqua. Cuocete per 20 minuti.

IMG_7909 IMG_7910
Pulite la zucca, che sarà quasi cotta, dalla buccia e aggiungetela a pezzi alle patate insieme al resto dell’acqua e alla curcuma; cuocete per 15 minuti sino a quando le verdure non risulteranno belle cremose.

IMG_7913
A questo punto con l’aiuto del mixer a immersione create una crema.

IMG_7914

Per facilitare l’operazione aggiungete il latte tiepido, aggiustate di sale e di pepe.

IMG_7916
Sbriciolate le castagne e unitele alla vellutata.

IMG_7917

Servite la crema ben calda con un abbondante cucchiaio di ricotta, decorate con i carciofi croccanti, un filo di olio evo e del timo fresco… non mi resta che augurarvi buon appetito!

IMG_7919

 

Paradiso di cioccolato con crema alla vaniglia

La prima ricetta di questo mese è un fantastico dolce: una torta al cioccolato che si scioglie in bocca, accompagnata da una delicata crema alla vaniglia dal profumo avvolgente. Una goduria per il vostro palato, un momento magico che vi porterà direttamente in Paradiso!

Ingredienti:

Per la torta

200gr cioccolato fondente
200gr burro
4 uova
200gr zucchero
2 cucchiai di farina
1 pizzico di sale

Per la crema

300ml latte
200ml panna fresca
Baccello di vaniglia
4 tuorli
125gr zucchero
40gr fecola

Fate sciogliere a bagnomaria il cioccolato e mettete il burro qualche secondo nel microonde per scioglierlo leggermente (a crema).

IMG_6826
Nel frattempo dividete le uova e unite ai rossi lo zucchero. Frullate il tutto fino a rendere il composto spumoso.

IMG_6827

Unite il burro, il cioccolato sciolto, il pizzico di sale e la farina setacciata.ù

IMG_6828 IMG_6829 IMG_6830
Mescolate bene il tutto. Montate gli albumi a neve e unite al composto mescolando delicatamente dal basso verso l’alto.

IMG_6831 IMG_6832
Versate tutto in una teglia coperta da carta forno e infornate a 180° per 30 minuti circa.

IMG_6834 IMG_6852

Per la crema mettete il latte in un pentolino con la panna e i semi di vaniglia.

IMG_6835 IMG_6838

Fate bollire per un minuto circa, poi spegnete la fiamma, aspettate 5 minuti e poi filtrate.

IMG_6844
Sbattete i tuorli con lo zucchero, unite la fecola e, quando il composto risulta omogeneo e liscio, aggiungete il latte a filo.

IMG_6827 IMG_6840

IMG_6849

Rimettete sul fuoco e lasciare bollire per circa 4 minuti sino alla consistenza che desiderate.

IMG_6851 IMG_6854
Servite una fetta di torta spolverata di zucchero a velo accompagnata da questa divina crema alla vaniglia.

IMG_6865

Questa ricetta partecipa al contest “HAPPY BIRTHDAY DOLCIZIE”

unnamed

Crema di broccoli e pinoli

Oggi è stata una giornata fredda e molto impegnativa per tutta la famiglia così al rientro a casa l’unica cosa che desideravamo era un buon piatto caldo che ci riscaldasse corpo e anima. Ho pensato di preparare un’ottima minestra invernale dal bel colore verde chiaro usando i broccoli e rendendola più appetitosa con parmigiano e pinoli tostati, perfetta prima del pollo arrosto con spinaci!

Ingredienti:

800 gr broccoli
3 cucchiai di pinoli
100gr parmigiano
Olio evo
Raspadüra
Sale

Mondate i broccoli e lessateli per 10 minuti in acqua bollente leggermente salata.

IMG_6099

Usando il frullatore a immersione frullateli e rimettete sul fuoco.

IMG_6102

Quando la crema inizia a bollire, unite il parmigiano, l’olio e mescolate con cura. Controllate il sapore ed eventualmente aggiustate di sale.

IMG_6105 IMG_6103

Servite in tavola cospargendo con della Raspadüra (in alternativa delle scaglie di parmigiano) e con i pinoli leggermente tostati in un tegame.
Buon appetito!!

IMG_6107

Crema mani al profumo di arancia

Le nostre mani soffrono tantissimo durante l’inverno: gli sbalzi di temperatura, il freddo causano rossori e screpolature: è indispensabile mantenerle idratate.
Oggi vi presento un rimedio fai da te che darà sollievo e morbidezza alle nostre mani.

Ingredienti:

50gr burro di karitè
30gr olio di mandorle
30 gocce olio essenziale arancio

Unite in una ciotola il burro con olio, frustate bene in modo da sciogliere tutti i grumi. Aggiungete le gocce di olio e mescolate.
Conservate la crema in un vasetto e usatela giornalmente.

Peeling tonico all’arancia

Il peeling viso è uno dei più efficaci metodi per il ringiovanimento della pelle e per il miglioramento di un aspetto stanco e segnato dal tempo. Quello che vi propongo oggi è un peeling ricco di Vitamina C, data dalla presenza di succo d’arancia, che contribuisce a prevenire le rughe e combinato al miele, dal potere idratante, diventa una crema rivitalizzante perfetta.

Ingredienti:

1 tuorlo d’uovo
1 cucchiaino di miele
1/8 di succo d’arancia

In una ciotola unite tutti gli ingredienti mescolando molto bene sino ad ottenere una crema. Spalmate sul viso e lasciate in posa per 20 minuti. Risciacquate con acqua tiepida e asciugate molto bene tamponando delicatamente.
La vostra pelle sembrerà subito più tonica.