Archivi tag: colazione bambini

Biscotti al cioccolato con frutti rossi (senza glutine e senza lattosio): la forza dell’amore

Certo non ci aspettavamo di iniziare l’anno nuovo con un maremoto: il timone ben saldo nelle mani e la forza dell’ amore ha fatto uscire la nave dal mare in tempesta. I danni ci sono, ma il tempo ci aiuterà a sistemare tutto.
Il sorriso è sparito per qualche giorno ma ora con forza lo riporto sui nostri volti: io non mollo e quest’anno deve assolutamente essere positivo!
La ciurma adora questi biscotti, naturalmente senza glutine e senza lattosio così da poterli gustare anch’io: una preparazione semplicissima e veloce, tanto che ormai Serena e Greta sono diventate bravissime nel farli con me. Pochi ma ottimi ingredienti, dal cioccolato fondente, ai nostri adorati frutti rossi: mirtilli rossi, mirtilli neri e bacche di goji.
Ottimi per la colazione e la merenda e perfetti per uno snack fuori ora, rimangono buoni per giorni interi, basta conservarli nella classica scatola di latta!
Mi rimetto al timone, oggi tutto ha ripreso i ritmi regolari, scuola e lavoro… e la vita va avanti!

Ingredienti:

250gr di farina di Riso Mulino Marino
80gr di zucchero di canna
100gr di cioccolato fondente Venchi
70ml di olio di riso
2 uova
50gr di mix frutti rossi (mirtilli rossi e neri e bacche di goji)

In una ciotola sbattete le uova con lo zucchero sino a creare una crema, unite la farina piano piano insieme all’olio e iniziate a lavorare l’impasto. Aggiungete per ultimo il mix di frutti rossi e una volta ottenuto un composto sodo dare forma di un salame, avvolgete nella pellicola e mettete in frigorifero per 30 minuti.

20141112_191645

Trascorso il tempo,con l’aiuto di un coltello, tagliate a fette il cilindro, ricompattate bene le fette che potrebbero aprirsi per effetto dei frutti rossi e disponetele  su una placca da forno ricoperta di carta forno e infornate a 180°, in forno preriscaldato, per 10 minuti.

20141112_203230

Sfornate, fate raffreddare su una griglia e gustate questi buonissimi e leggeri biscotti!

20141112_210841

 20141112_211454

Leggeri e croccanti … la ciurma li adora!

20141112_211547

con questa ricetta partecipo al Contest di Vera “Amo i Biscotti” del blog “La Pasta risottata”

Cuor di mela2a contest

Tortini Rustici con Mele e Cioccolato alla cannella: una dolce buona notte

Preparare i dolci la sera dopo cena, quando le bimbe sono a letto, è diventata quasi un abitudine indispensabile: scaricare la tensione della giornata cucinando è il modo migliore per andare a letto serena, con un sorriso e con un buon profumo di dolce addosso. Si, il profumo dei dolci, una grande medicina per il cuore! Così ieri sera nella penombra della mia cucina, chiacchierando a bassa voce con Mauro, ho deciso di preparare dei buoni tortini per la colazione della ciurma. Avevo in dispensa una confezione di farina di farro integrale che mi ha regalo Gloria, perfetta per la mia idea di dolce rustico. Non possono mancare le mele rosse succose che avevo nel cesto della frutta e questa volta ho voluto aggiungere un po’ della mia barretta di cioccolato extrafondente preferita: quella aromatizzata alla cannella! Un tortino è sparito immediatamente appena tolto dallo stampo: io (si, ho ceduto al glutine) e Mauro ci siamo deliziati il palato prima di andare a letto insieme ad una buona tisana alla lavanda! UNA BUONA NOTTE DA FAVOLA!
Preparate assolutamente questi tortini: soffici, morbidi, belli, meravigliosamente buoni e profumatissimi! Le bimbe hanno fatto una super colazione stamattina e il tortino era ancora più buono rispetto a quello di ieri sera, parole del Marinaio più grande! Iniziare con la marcia giusta la giornata è la cosa migliore e con questi dolcetti anche oggi ci siamo riusciti! Capitano Manu vi saluta, oggi la nave ha un lungo viaggio da fare, ci vediamo domani per un’ altra delle nostre magiche Favole in tavola!

Ingredienti:

200gr di farina integrale di farro
150gr di zucchero di canna integrale
2 cucchiai di lievito
2 mele rosse
100gr di cioccolato fondente alla cannella (oppure 100gr di cioccolato e 1/2 cucchiaino di cannella)
100gr di burro vegetale
2 uova
100ml di latte di soia

Mettete tutti gli ingredienti secchi in una ciotola e aggiungete la mela tagliata a cubetti, mescolando bene in modo che sia ben coperta di farina.
Mescolate in una altra ciotola gli ingredienti liquidi, poi uniteli a quelli secchi impastando con un cucchiaio in modo da amalgamarli bene. Aggiungete per ultimo il cioccolato alla cannella che avrete sciolto a bagnomaria o al microonde. Riempite gli stampini e cuocete in forno a 190° per 20 minuti controllando con lo stecchino la cottura.

20141015_182425

Sfornate, fate raffreddare, togliete dagli stampini, spolverizzate con zucchero a velo e godetevi questa delizia!

20141015_193921

Naturalmente un cucchiaino di crema al cioccolato ci sta proprio bene!

20141015_193953

Torta cioccolato bianco e barbabietola: come l’aspetto inganna!

Ieri sera è stato bellissimo: tutti a tavola a mangiare la frutta, quando arrivo io con questa meravigliosa torta. “Uao, la mamma ha fatto il dolce!” esclama Serena. “Che torta! Sembra morbidissima. Cosa c’è dentro?” chiede Mauro. Greta, va diritta al punto “Mamma, me totta cioccolato”. Eh si, perché l’aspetto inganna, sembra proprio una torta al cioccolato. Così ad ognuno la sua fetta, che viene divorata in un batter d’occhio e mentre io mi siedo a gustare il primo morso, mi chiedono subito il bis. Morbida? siiii, da sciogliersi in bocca, e il gusto della barbabietola si sente leggermente alla fine, con quella nota dolciastra che rimane in bocca insieme al pezzettino di cioccolato bianco. Una vera libidine e poi è senza glutine e senza lattosio, quindi la mia torta!
Li osservo gustare questa delizia e scoppio a ridere… “è fatta con la barbabietola!” esclamo. Greta, ancora piccina, mi sorride e raccoglie felice le ultime briciole dalla tovaglia; Mauro e Serena invece si guardano silenziosi e poi si rivolgono a me all’unisono: “Scherzi”? Eh no cari miei, perché insieme a farina di riso e uova, nell’impasto c’è una bella barbabietola gigante!
E così l’ostilità verso questo ortaggio ormai è completamente sparita in casa e, nonostante a me piacesse molto, sono felice di aver sperimentato in queste settimane, modi diversi per portarla in tavola e gustarla al meglio. Cara barbabietola hai lasciato tutti senza parole e mi hai permesso di dare una sfumatura nuova alla nostra Favola in tavola!

Ingredienti:

300gr di barbabietola cotta
1 uovo
50ml di olio di semi
75ml di latte di riso
100gr di zucchero di canna
70gr di gocce di cioccolato bianco
200gr di farina di riso
1 bustina di lievito senza glutine

Prima di iniziare volevo condividere con voi la scoperta di questo lievito senza glutine

20140914_105839

Frullate le barbabietole e lasciate da parte. In una ciotola montate l’uovo con lo zucchero, unite la farina ,il lievito, olio e latte e mescolate bene. Aggiungete la barbabietola e il cioccolato bianco. Amalgamate il tutto e versatelo in uno stampo a cerniera precedentemente foderato di carta forno.

20140909_143704

Infornate a 180° per 25 minuti circa, fate la prova stecchino.
Sfornate, fate raffreddare e poi servite con una spolverata di zucchero a velo!

20140909_162621

E’ ottima anche il giorno dopo a colazione, con un bel cucchiaio di marmellata non troppo dolce, come quella di kiwi (trovate qui la ricetta).

20140909_162747

Treccia di pane dolce al Pompelmo

Qualche giorno fa ho provato la ricetta della Colomba Pasquale della mia amica Rebecca del blog My Life . Una ricetta fantastica, senza latte e senza uova, perfetta in questo momento di sospette intolleranze di Serena. E’ stato un successone, le bimbe hanno apprezzato tantissimo e anche noi. Così, presa dalla voglia di sperimentare, ho provato a fare un pane dolce, perfetto per la colazione con marmellata o miele, usando il succo del pompelmo al posto del latte di soia: un profumo meraviglioso di agrumi ha invaso la casa! Buonissimo appena sfornato, soffice ma anche della giusta consistenza grazie all’abbinamento della farina integrale con quella di kamut. Perfetto il giorno dopo, al posto delle fette biscottate, leggermente tostato con burro vegetale (vi posterò al più presto la ricetta) e marmellata home made!

20140508_135904

Potrei stare qui per ore … una meraviglia! Grazie Rebecca per l’isprirazione!!!!

Ingredienti:

100gr di farina di kamut
150gr di farina integrale
25gr di lievito
8 cucchiai di stevia
170ml circa di succo di pompelmo (dipende dalla vostra farina)
100gr di burro vegetale o margarina

 

In una ciotola setacciate le due farine insieme, unite la stevia e mescolate. Sciogliete il burro nel microonde e unitelo al composto iniziando a lavorare l’impasto. Fate sciogliere il lievito nel succo di pompelmo e versatelo piano piano lavorando l’impasto sino a renderlo ben elastico e compatto. Fate lievitare in un posto caldo per due ore.

20140506_182855

Riprendete l’impasto, dividetelo in tre parti e formate dei serpentelli. Uniteli in punta e fate la classica treccia. Potete lasciarla così oppure unirla a corona e poi metterla in uno stampo da ciambella.

20140506_200515 20140506_200830

Infornate a forno preriscaldato a 200° per 50 minuti circa (deve formarsi la crosticina sopra).

20140506_215556
Sfornate e spolverizzate con zucchero a velo!
Non vi resta che provarlo!

20140506_215706

Tortine di carote e cioccolato bianco: Buon Compleanno papà Mauro!

Oggi è il compleanno della mia dolce metà: l’uomo che rende speciale ogni mio giorno … l’uomo che vive con me la Mia Favola! Questa giornata è particolarmente importante per lui, perché oggi ha inizio la sua nuova avventura lavorativa. Per augurargli il meglio in ogni cosa e dimostrargli il nostro amore, io e le monelle abbiamo deciso di preparargli un dolcetto, qualcosa di leggero ma goloso, proprio come piace a lui (e perfetto per questo periodo di “dieta”): Tortine di carote e cioccolato bianco, senza uova e senza burro, semplici nel sapore che in questo caso significa Genuinità e golose grazie al cioccolato bianco!
Insomma un dolcetto perfetto per tutta la famiglia e nel nostro caso per fare TANTI AUGURI ALL’UOMO DI CASA!

20140505_184423

Ingredienti per 8 tortine:

1 bicchiere di succo di mela
1 carota
110gr di stevia
1 cucchiaio di lievito senza glutine
130gr di farina di riso integrale senza glutine
110gr di olio di semi
100gr di gocce di cioccolato bianco

In una ciotola unite l’olio con lo zucchero e mescolate bene. Incorporate la farina, il lievito, le gocce di cioccolato e continuate a mescolare. Aggiungete ora le carote grattugiate e il succo di mela mescolando dolcemente.

 20140505_174044

Riempite i pirottini con l’impasto e infornate, in forno preriscaldato, per 15 minuti a 180° o sino a doratura (fate il solito controllo con lo stecchino).

Fate raffreddare e decorate a piacere, spolverizzando come abbiamo fatto noi, semplicemente con zucchero a velo.

20140505_183227

E’ ora di spegnere la luce:”Tanti auguri a te, tanti auguri a te, tanti auguri papà Mauro, tanti auguri a TEEEEE!!”
(lo so… la candelina è rosa! ma in una casa di tutte donne … hihihi).

20140505_184307

Torta Soffice di Carote

Per un giorno di festa ci vuole una bella torta. Quella che ho deciso di preparare ieri sera, per averla pronta stamattina per la colazione, è una torta leggera senza latte e senza burro, ricca di vitamine, una delle preferite di Greta e perfetta per questo periodo di “dieta” di Serena: Torta soffice di carote, semplice, con pochi ingredienti, tutta Salute! Buon 1 Maggio a tutti!

Ingredienti:

250 gr di farina 00
160 gr di carote (circa due medie)
150 gr di zucchero di canna
2 uova a temperatura ambiente
60 gr di succo di mela
30 gr di olio di semi
1 bustina di lievito per dolci vanigliato
Un pizzico di sale

Il procedimento è molto semplice e veloce. Dopo aver pelato e lavato le carote, triturarle in un mixer insieme allo zucchero, le uova e un pizzico di sale.

20140430_163141

Unire il succo di mela, l’olio e la farina, setacciata insieme al lievito. Far amalgamare il tutto per qualche altro secondo, spegnere il mixer e versare nella teglia foderata di carta forno.

20140430_164345
Infornate a forno preriscaldato a 180° per 30 minuti circa o fino a quando sarà ben dorata e lievitata. Spegnere e lasciarla raffreddare qualche minuto (Brontolo è arrabbiato … non può ancora assaggiarla).

20140430_171542

Sformarla e farla raffreddare su una graticola.

20140430_175537

Ora è pronta per essere decorata… io ho semplicemente spolverizzato con zucchero a velo! Una torta leggera, ottima come merenda e perfetta per la colazione!

20140430_175603