Archivi tag: cioccolato fondente

Chiacchiere senza glutine con cioccolato fondente: C’era una volta … il Carnevale!

Questo mese per la Rubrica ” C’era una volta…” coloriamo queste pagine con i colori del Carnevale. Oggi è il turno di Greta che, da bimba piccolina, ha scelto una bellissima filastrocca :

stellefilanti-000-7322CARNEVALE di Gianni Rodari

Viva i coriandoli di Carnevale,
bombe di carta che non fan male!
Van per le strade in gaia compagnia
i guerrieri dell’allegria:
si sparano in faccia risate
scacciapensieri,
si fanno prigionieri
con le stelle filanti colorate.
Non servono infermieri
perché i feriti guariscono
con una caramella.images-55
Guida l’assalto, a passo di tarantella,
il generale in capo Pulcinella.
Cessata la battaglia, tutti a nanna.
Sul guanciale
spicca come una medaglia
un coriandolo di Carnevale.

 

E cosa prepariamo per questo Carnevale 2017? Ho voluto fare un esperimento seguendo una ricetta presa da qui  : le CHIACCHIERE SENZA GLUTINE con farine naturali e, su suggerimento di Greta che le aveva mangiate all’asilo, le abbiamo ricoperte con un po’ di cioccolato fondente. Sono venute buonissime, molto friabili e leggere e il tocco del cioccolato è stata una fantastica idea! Mettiamoci ai fornelli … evviva il Carnevale!

Ingredienti:

200 gr di farina di riso
100 gr di fecola di patate
50 gr di zucchero
2 uova
30 gr di burro
zucchero a velo
Olio di semi

Mescolate in una terrine le due farine con lo zucchero. Aggiungete prima le uova, mescolate e poi unite il burro ammorbidito. Impastate energicamente fino ad ottenere un composto elastico e liscio. Fate una palla, avvolgete nella pellicola e fate riposare in frigorifero per circa 30 minuti. Trascorso il tempo stendete l’impasto in una sfoglia aiutandovi con altra farina di riso e fate dei rettangoli aiutandovi con il taglia biscotti a rondelle. All’interno di ogni rettangolo praticate una incisione central per il verso della lunghezza con l’aiuto della rondella. A questo punto friggete le chiacchiere senza glutine in abbondante olio di semi bollente fino a quando non saranno diventate croccanti e dorato. Scolate le chiacchiere dall’olio in eccesso su un foglio di carta assorbente da cucina e fate raffreddare. Nel frattempo sciogliete il cioccolato fondente e con l’aiuto di un cucchiaino colatelo a ragnatela sopra le chiacchere. Fate raffreddare e … abbuffatevi!!!

20170131_105044

Come potete vedere sono molto molto friabili, si sciolgono in bocca!

20170131_105059_001

Torta al cioccolato fondente e amarene: è finita la scuola!

E’ arrivato il giorno tanto atteso da tutti i bambini: la scuola è finita e iniziano le vacanze estive. L’unica forse a non essere troppo contenta è Serena: ” a me piace andare a scuola, mi diverto!”. Si, lo so, alcuni di voi diranno: “come sei fortunata! io mio figlio/a devo obbligarlo”. E’ vero, Serena ci dà grandi soddisfazioni a scuola, voti sempre alti e mai capricci ma … ora a casa come la intrattengo? Spesso anche nei week end, una volta finiti i compiti, lei salta su e dice : “ma io mi annoio”. Lei non si ferma mai!!!!!!!!! Devi sempre trovarle qualcosa da fare, non tanto fisicamente, ma di testa! Quindi, non volendo andare al Grest, la mia fantasia deve lavorare molto!!!
Nel frattempo per festeggiare l’inizio delle vacanze ho preparato uno torta fatta con i suoi ingredienti preferiti: cioccolato fondente e amarene! Leggera, soffice, adatta come sempre alla merenda ma anche come dolcetto dopo pasto. Proprio lo scorso week end l’ho preparata per una cena a casa di amici, ho aggiunto altro cioccolato su richiesta della Pupa ed eccola qui!

Ingredienti:

250gr di cioccolato fondente
125gr di margarina bio
100gr di zucchero di canna
100gr di amarene sciroppate
100gr di farina
1/2 cucchiaio di lievito per dolci
2 uova piccole

Tritate il cioccolato e mettetelo in una ciotola a sciogliere a bagnomaria con la margarina.

20140531_090026

Sbattete le uova con lo zucchero, incorporate la farina e il lievito setacciati e il cioccolato fuso. Mescolate bene il tutto, unite 80gr di amarene e mescolate delicatamente.

20140531_091103

Versate il tutto in una teglia rivestita da carta forno, distribuite le restanti amarene e infornate a 180° per 20/25 minuti (fate sempre prova stecchino).

20140531_091526

Lasciate raffreddare e spolverizzate con zucchero a velo!
Buone vacanze a tutti i vostri bimbi!!!

20140531_120641

Morbidosa cioccofragola: la Torta dei golosi!

In ogni angolo del frigorifero contenitori colmi di cioccolato delle uova di Pasqua. Eh si, perché se sino all’anno scorso le uova arrivavano per una bambina, da quest’anno anche Greta, fra poco due anni, ha ricevuto il regalo. Stamattina non sapevo più dove mettere la spesa, così ho deciso di farci una torta … giusto per restare in linea! Fortunatamente il cioccolato delle uova era quasi tutto fondente, mentre quello al latte, che io non amo e che non dò mai neanche alle bambine perché non troppo salutare, ho deciso di darlo alla mia vicina di casa che invece lo adora. Che torta fare? Senza alcun dubbio ho deciso per la Morbidosa, una torta senza burro e uova, leggerissima e naturalmente morbida e soffice! Tanto cioccolato fondente e fragole al suo interno, che la rendono quel giusto umida per farla sciogliere in bocca! Non ci sono tante parole per descriverla … vi lascio al volo la ricetta!

20140423_090032

Ingredienti:

170gr di farina autolievitante
150gr di zucchero di canna integrale
200gr di cioccolato fondente
200gr di fragole
6 cucchiai di olio di semi
200ml di latte di soia (controllate voi la consistenza, non deve essere troppo fluida)

Sciogliete a bagnomaria il cioccolato e frullate le fragole.
Unite in una ciotola la farina con lo zucchero. Aggiungete l’olio e il latte e mescolate energicamente. Unite il cioccolato fuso e le purea di fragole e continuate a mescolare. Versate il composto in una teglia precedentemente unta e infornate a forno preriscaldato a 180° per 35-40 minuti (fate sempre prova stecchino).Sfornate e aspettate che si raffreddi bene prima di togliere dallo stampo.
Servite decorando con altre fragole e zucchero a velo.

20140423_085514

Vi ricordo che essendo una torta con frutta, è opportuno tenerla in frigorifero, nella zona meno fredda.

20140423_090101

Merenda per la ciurma pronta e, con ciuffo di panna accanto, diventa un ottimo dessert per stasera!