Archivi tag: carbonara

Carbonara con Salame al Tartufo senza glutine e senza lattosio

Quando ho aperto il pacco e il papà di casa ha visto questo salame Strolghino CLAI gli si sono illuminati gli occhi: Salame al tartufo! I Salumi Clai già li conoscete, ve li ho presentati qui e ho preparato tante buonissime ricette come La frittata di spaghetti con il salame oppure il plumcake salato . Sono Salumi frutto di una Cooperativa che nasce nel 1962, nella campagna della pianura imolese, di quella parte della Romagna che sta per diventare l’Emilia. Una terra florida e genuina, ricca di tradizioni e passioni, dove i soci della Cooperativa attraverso l’abilità di maestri salumieri sono diventati gli specialisti italiani del salame. Tutti i salumi CLAI sono prodotti utilizzando prevalentemente carni fresche italiane e tutti garantiscono l’assenza di glutine, molti con l’aggiunta della spiga barrata, sono privi di latte e derivati. CLAI aderisce al progetto FEDAGRI Qui da Noi .
Come vi dicevo prima, il nostro eroe di casa ha voluto subito assaggiare questo particolare salame profumato al tartufo: eccezionale, specialmente per gente come noi che ama il tartufo! Cosa preparare con questo originale salume? Onestamente non ho dovuto più di tanto pensarci, mi è bastato dire: quale piatto adora la ciurma? Ecco allora che è nata questa Carbonara con salame al tartufo: fantastica!!! Il salame al posto della pancetta ha reso questo classico primo piatto più gustoso e naturalmente profumato! La versione è naturalmente senza glutine e senza lattosio: non potevo non assaggiarla anch’io!!!  Ecco un’altra ricetta per la nostra Rubrica “L’Angolino del Papà”!

Ingredienti per 4 persone:

350gr di spaghetti senza glutine
4 uova
4 cucchiai di panna di soia
2 cucchiai di pecorino romano grattugiato (senza lattosio)
Salame strolghino al tartufo q.b.
Olio al tartufo q.b.
Olio evo q.b.
Sale e pepe q.b.

In una ciotola sbattete le uova con la panna, il pecorino e una generosa macinata di pepe. Tenete da parte e nel frattempo cuocete la pasta in acqua in ebollizione salata. Pulite il salame dalla buccia, tagliate a fette di 4 cm circa e ogni fetta a cubetti. Fate saltare i cubetti di salame un paio di minuti in una grande padella con olio extra vergine di oliva. Scolate la pasta al dente tenendo un pochino di acqua di cottura da parte. Versate gli spaghetti nella padella del salame, a fiamma media, aggiungete il mix di uova sbattute e un paio di cucchiai di acqua di cottura. Mescolate bene, spegnete il fuoco e servite. A piacere condite con un filo di olio al tartufo!

Carbonara di verdure: si respira ..

Il tempo è meraviglioso, le temperature si sono abbassate, si ricomincia a respirare e l’afa non offusca più i pensieri. E’ tornata anche la fame a tutta la ciurma e con lei la mia voglia di rimettermi ai fornelli. Oggi voglio condividere con Voi un buonissimo primo piatto: una semplice e gustosa carbonara in versione senza glutine e senza lattosio, con l’aggiunta di tante sane verdure. La carbonare è uno dei primi piatti preferiti di Serena e mi diverto ogni volta a proporla in modi diversi (come i miei spaghetti alla carbonara di carciofi ) variando o aggiungendo sempre qualcosa di nuovo! La versione di oggi, preparata con le penne, ma a voi la scelta del formato di pasta, grazie alla presenza delle verdure, è più leggera ma altrettanto gustosa, che piacerà a tutta la famiglia, grandi e piccini, che gusteranno le verdure in un modo molto saporito! Vi ricordo che continua la nostra Raccolta “L’Orto del bimbo intollerante”, che questo mese prevede piatti senza lattosio, con pomodori o melanzane o melone o anguria o pesca o albicocca! Avete tempo fino al 07 agosto… vi aspetto!

Vi lascio la ricetta e Vi auguro un buon inizio di settimana!

Ingredienti per 4 persone:

320gr di Penne senza glutine 3 cereali Gallo
3 uova fresche bio
100ml di panna di riso
1 fetta da circa 130gr di pancetta magra
1 zucchina media
1 cipolla rossa di tropea
1 peperone giallo
15 pomodorini ciliegia
olio evo q.b.
sale e pepe q.b.

Tagliate a cubetti piccolini la fetta di pancetta. Lavate la zucchina, il peperone e i pomodorini e tagliateli a pezzetti. Pulite la cipolla e tritatela grossolanamente con il coltello. In una larga padella con tre cucchiai di olio evo mettete la cipolla, zucchine, peperoni e pancetta.

20150714_115054

Fate rosolare sino a quando la pancetta ha preso colore (5 minuti) e poi unite i pomodorini.

20150714_115517

Mescolate il tutto, cuocete per 5 minuti, salate e poi spegnete il fuoco: le verdure devono rimanere croccanti.
Mettete sul fuoco una pentola con acqua, quando bolle aggiungete il sale e calate la pasta.
In una ciotola sbattete le uova con la panna e aggiungete sale e pepe.
Quando la pasta è al dente scolatela, tenendo da parte un mestolo di acqua di cottura, e versatela nella padella delle verdure, accendete il fuoco, fate saltare per amalgamare bene tutto e poi unite il mix uova e panna insieme ad un cucchiaio di acqua di cottura.

20150714_121255

Fate amalgamare il tutto, spegnete la fiamma, continuate a mescolare e aggiungete una generosa macinata di pepe.
Ora non vi resta che portare in tavola e a piacere aggiungete del formaggio grattugiato (il parmigiano stagionato 36mesi vi ricordo che non contiene lattosio).

20150714_121932
Buon appetito!

20150714_121945