Archivi tag: besciamella vegana

Pasta pasticciata con Broccoli, Pancetta e besciamella vegan: la mia letterina a Babbo Natale

Finalmente anch’io ho spedito la letterina a Babbo Natale: una lista breve, i pensieri più importanti vanno tutti verso la mia ciurma, piccoli doni ma fatti con tutto il cuore.  E poi i parenti più cari: la famiglia, l’unico grande tesoro che ognuno di noi ha… non dimenticatelo mai!

imagesRK76XSVV

E  gli amici… che si contano sulla punta delle dita ma che sono unici e veri, speciali, quelli che  ti vogliono bene veramente, senza ma e senza se, con difetti e pregi, quelli che ci sono, che non mancano mai, anche se incasinati loro sono sempre lì per te!  E’ stato un anno “duro” e “faticoso”, abbiamo affrontato mare mosso e tempeste, un anno frenetico, di corse continue, pieno di problemi inaspettati da affrontare. Siamo qui, e questo è quello che conta, stanchi ma più forti che mai, abbiamo aggiustato la nave, superato i grandi ostacoli e continuiamo ogni giorno a navigare sulla nostra rotta, soli ma convinti e come dico sempre: “meglio soli che male accompagnati”.

images2TH5FYY4

Ma una cosa al Caro Babbo Natale io l’ho chiesta, una cosa che sono convinta in tanti hanno domandato quest’anno: un po’ di pace, dentro casa e nel mondo e… un pizzico di fortuna, magari il 2016 sarà l’anno giusto per trovare un lavoretto!  Nel frattempo io continuo a fare la mamma, a guidare la mia amata Ciurma e rendere speciale ogni giorno alle mie bimbe: loro devono sorridere sempre, loro solo il carburante della mia Vita.
Ieri è stata una di quelle giornate uniche, che si ricorderanno per sempre: Per Greta il primo spettacolo di Natale, la prima recita all’asilo. Per Serena il Saggio Natalizio di Danza. Ci siamo dovuti dividere inizialmente ma poi i festeggiamento finale lo abbiamo fatto tutti insieme. E’ una festa magica il Natale… le bambine sono così piene di gioia e aspettative che riescono a contagiare anche me, che vivo questa festa come un brutto ricordo. Per affrontare il loro pomeriggio di magia e di emozioni ho deciso di preparare per pranzo un piatto unico gustoso e ricco, visto che avrebbero saltato la merenda e dovuto aspettare fino al tardo pomeriggio per spilucchiare qualcosa. A Mezzogiorno già in tavola per gustare Una buonissima pasta pasticciata, senza glutine, con cavolo romano, pancetta e besciamella vegana, naturalmente al forno. Uno di quei piatti che va sempre bene, facile e veloce da preparare, anche in anticipo, magari il giorno prima per poi essere solamente infornata e portata in tavola.
Vi lascio la ricetta e vi auguro un buon inizio di settimana!

Ingredienti per 4 persone:

350gr di pasta senza glutine
1 broccoletto
125gr di pancetta affumicata a cubetti
400ml di besciamella vegana
olio evo q.b.
sale e pepe q.b.
noce moscata q.b.
raspadura q.b.

Pulite il broccolo romano dividendolo in fiori, lavatelo bene e mettetelo in una grande pentola con acqua fredda e salata. Portate a bollore, fate cuocere per 10 minuti e poi versate dentro la pasta, che cuocerà nell’acqua di cottura del broccolo insieme allo stesso.
Nel frattempo in un pentolino con due cucchiai di olio fate rosolare la pancetta a cubetti per un paio di minuti, spegnete il fuoco e lasciate da parte. Preparate la besciamella vegana come qui  riportato. Scolate la pasta al dente insieme al broccolo, versatela in una grossa ciotola e aggiungete la pancetta, la besciamella, una generosa macinata di noce moscata e di pepe. Mescolate il tutto e riversate all’interno di una pirofila leggermente unta. Cospargete la superficie con la raspadura e infornate a 200° per 15/20 minuti, fino a quando il formaggio non si sarà sciolto e si sarà formata sopra una croccante crosticina.

20151210_190114

Non vi resta che portare in tavola e servire, ancora calda e fumante!

20151210_190142

20151210_190242

A domani! ❤ ❤

Lasagne con Zucchine e Raspadura: la mia lasagna vegetariana!

La lasagna è LA LASAGNA! Il piatto della domenica, dei ricordi di bambina, un primo piatto sempre buono, in qualsiasi modo si faccia, con qualsiasi condimento. Mamma le ha sempre preparate nella versione classica, con ragù di carne, besciamella e tanto formaggio: meravigliosamente buone! E ancora oggi, la domenica quando si pranza tutti insieme, le prepara. Io invece sono quella degli esperimenti, alla ricerca di piatti più leggeri, con sapori delicati e tanta verdura! Ieri era domenica e ho portato in tavola la Mia lasagna vegetariana,leggera e gustosissima, cremosa e filante, ottima da gustare anche a temperatura ambiente! La ciurma ne va matta, Greta ne mangia una porzione intera e Serena fa il bis… che dire, provatela!

Ingredienti per 6 porzioni:

1 confezione di lasagne fresche (io ho usato le Sfogliavelo di G.Rana)
8 zucchine
formaggio raspadura (tipico formaggio lodigiano) Bella Lodi
1 cucchiaio di curcuma
formaggio grattugiato
sale q.b.

Per la besciamella:

800 ml di latte di riso
70 gr di olio extravergine
70 gr di farina di riso
1 pizzico di noce moscata
1 cucchiaio di curcuma
Sale e pepe

Io ho utilizzato le lasagne fresche, quindi non ho dovuto sbollentarle in acqua salata per qualche minuto, in alternativa procedete come da istruzioni sulla scatola.
Lavate accuratamente le zucchine, grattugiatele e fatele cuocere per 10 minuti in un tegame con due cucchiai di olio e il cucchiaino di curcuma. Aggiustate di sale e fate ben asciugare l’acqua che getteranno le zucchine.

20140708_115649

Preparate la besciamella: fate sciogliere la farina di riso con la curcuma in una ciotola con un pochino di latte. Versate il tutto in un pentolino con il restante latte, accendete la fiamma, aggiungete l’olio, la noce moscata, aggiustate di sale e pepe e continuando a mescolare fino a quando non avrete raggiunto la consistenza desiderata.
Ora procediamo ad assemblare la nostra lasagna: ricoprite con un velo di besciamella il fondo della teglia, disponete i fogli di pasta, uno strato di zucchine, del formaggio raspadura e qualche cucchiaio di besciamella. Livellate bene il tutto coprendo ogni angolo e ricominciate da capo con la pasta.

20140708_123835

20140708_123917

Io ho fatto 4 strati, la mia pasta (sfogliavelo) è molto sottile e comunque mi piace l’effetto “torre”.
Cospargete l’ultimo livello con formaggio grattugiato e raspadura, un filo di olio evo e infornate a 200° per 35/40 minuti, sino a quando non si formerà una bella crosticina sopra.

20140708_124700

20140708_192944

Sfornate, attendete qualche minuto e poi servite in tavola una bella porzione di lasagne!

20140708_194322

Il ripieno cremoso e leggero vi farà sognare… fidatevi!!!

20140708_194313

Ora vi saluto amici, parto per Verona, stasera concerto rap all’Arena con la mia piccola Serena, regalo per la promozione a scuola!!