Archivi tag: besciamella vegan

Lasagne alla crema di Asparagi e prosciutto

Un week end particolare fatto di grandi e forti emozioni, alcune dolorose altre di gioia, lacrime e sorrisi si sono alternati e ora siamo ancora qui, più forti che mai, ad affrontare questa strana Vita con una grinta maggiore!
Il mio risotto alla crema di asparagi e bacon croccante  ha avuto così tanto successo in famiglia che nei giorni scorsi ho deciso di preparare con quella deliziosa crema anche una buona Lasagna, con una delicata besciamella light e del prosciutto cotto: un piatto completo fantastico, leggero e di gran successo!

Ingredienti:

1 confezione da 250gr di Sfogliagrezza Giovanni Rana
per la besciamella:
1lt di latte di riso al naturale non zuccherato
80 gr di olio evo
80 gr di farina di riso
1 pizzico di noce moscata
Sale q.b.
per la crema di asparagi:
2 mazzi di asparagi
200ml di panna di riso
olio evo q.b.

200gr di prosciutto cotto
200 gr di raspadura q.b.

Per la crema di asparagi vi riporto qui nel post del risotto. Ora prepariamo la besciamella:  Versate il latte in una pentola e riscaldatelo, portandolo quasi ad ebollizione. Quindi unite l’olio extravergine e la farina di riso un cucchiaio alla volta. Mescolate accuratamente con una frusta e mantenete la besciamella sul fuoco fino a quando non avrà raggiunto la consistenza desiderata.  Insaporite con un pizzico di sale e noce moscata. Ora assembliamo la lasagna e nel frattempo preriscaldate il forno a 200°.  Sporcate il fondo di una pirofila con due cucchiai di besciamella, adagiate i fogli di pasta, ricoprite con la crema di asparagi, con la besciamella, prosciutto cotto, raspadura e ancora i fogli di pasta. Procedete in questo modo fino ad ultimare gli ingredienti: con queste dosi usciranno 4 strati.  Spolverata con abbondante raspadura, un filo di olio evo e infornate per 30 minuti: sopra deve formarsi quella deliziosa crosticina croccante e dorata.

20150402_191651

Fate raffreddare qualche minuto e portate in tavola!

20150402_192259

ha un ottimo aspetto vero? e non potete immaginare quanto sia delicata e buona!

20150402_192343

Lasagne con Radicchio e Salmone: solo per te!

Il primo quadrimestre si è concluso ed è arrivata la tanto attesa pagella che, come sempre, è perfetta! Serena è un piccolo genio, un vulcano di idee e di parole, la sua mente non si ferma mai e la sua voglia di “sapere” è infinita. Si, non ha un carattere facile, è molto competitiva e spesso “dura” ma è solo un modo per nascondere il suo animo dolce e sensibile e sono convinta che questo suo carattere l’aiuterà molto crescendo: il mondo davanti a lei è molto duro! SIAMO ORGOGLIOSI DI LEI, TANTISSIMO! Così per festeggiare, ho preparato un piatto che da molto mi chiedeva: le lasagne con il salmone, il suo pesce preferito! Naturalmente ho aggiunto una delle verdure di stagione e ho scelto il radicchio. Un piatto delicato e gustoso, con una besciamella senza lattosio, che accompagnava perfettamente l’abbinamento radicchio-salmone. Sorpresa dal modo in cui i piatti della ciurma si svuotavano chiedendo il bis, ho voluto anch’io assaggiarla cadendo in tentazione (maledetto glutine)e sono rimasta a bocca aperta: è veramente buona! Io non amo particolarmente il salmone nei sughi, ma questa volta mi è davvero piaciuto tanto! Visto che oggi è domenica, e la Lasagna è un piatto che in questo giorno portano in tavola tanti italiani, ho pensato di darvi un’idea diversa per prepararla!

Ingredienti per 6 porzioni:

8 fogli di lasagne sfogliavelo di Giovanni Rana
1lt di besciamella vegan senza lattosio
1 ceppo di radicchio
2 filetti di salmone fresco
formaggio grattugiato
olio evoame
sale e pepe q.b.

Pulite e lavate il radicchio e tagliatelo a striscioline sottili. Togliete la pelle dai filetti di salmone fresco, controllate che non ci siano spine e poi tagliatelo a pezzetti piccolini. In una padella con due cucchiai di olio fate rosolare il radicchio, unite il salmone, salate e pepate e fate cuocere per 5 minuti.

20150215_110644

Prendete la pirofila per le lasagne, fate uno strato di besciamella, adagiate i fogli di pasta, ricoprite con besciamella e con una parte di sugo di radicchio e salmone, spolverate con formaggio grattugiato e procedete così sino alla fine degli ingredienti. Io ho fatto 4 strati usando due fogli per ogni strato. Sull’ultimo strato aggiungete una quantità maggiore di formaggio grattugiato e una grattata di pepe.

20150215_113911

Infornate a 200° per 20/25 minuti circa. Fate raffreddare e poi servite in tavola.

20150215_120538

20150215_122521

Aspettate più di quanto ho fatto io per porzionare le Lasagne, così che la besciamella si solidifichi un pochino in più e la porzione non si smonti (la ciurma aveva troppa fame per aspettare)!

20150215_122552

Crespelle croccanti ai ceci ripiene di Spinaci e robiola: tanto amore

In questo particolare periodo di stress, l’unico conforto che abbiamo è ritrovarsi a tavola la sera a cena, davanti ad un buon piatto e con un sorriso sul viso per rallegrare le bimbe senza che sentano le nostre preoccupazioni. Il Vice Capitano ha bisogno di tutto il nostro appoggio e io e la ciurma lo amiamo in questo periodo più che mai. Un mazzo di spinaci era in frigorifero da qualche giorno, così ho deciso di usarli per preparare un piatto che avevo in mente già da un po’: delle crespelle con farina di ceci. Una ricetta semplice e gustosa, particolare per l’aggiunta di una besciamella (senza lattosio e glutine) molto densa e arricchita da noci tritate, che daranno quel tocco di croccantezza in più al piatto. Il ripieno è molto classico, spinaci e formaggio, nel mio caso la robiola, molto amata dalle bimbe. Le bimbe mi hanno aiutato e il risultato parla da sé: molto buone, leggere, croccanti e saporite, con gusto rustico e deciso dato dalla farina di ceci, una buona alternativa alle classiche crepes. Quando si cucina insieme con amore tutto è perfetto! Ingredienti: per le crespelle: 75gr di farina Ds Schar  75gr di farina di ceci 200ml di latte di soia bio naturale 1 uovo sale q.b. 200gr di spinaci 100gr di robiola per la besciamella: 500 ml di latte di riso bio non zuccherato 40 gr di olio extravergine 40 gr di farina di riso 1 pizzico di noce moscata noci Sale e pepe Preparate le crespelle unendo in una ciotola le due farine. Con una frusta unite il latte a filo, l’ uovo e aggiustate di sale. Coprite e mettete in frigorifero per un’oretta. Nel frattempo lavate gli spinaci e metteteli in una padella con un filo di olio e fate cuocere coperto per 4/5 minuti. Fate raffreddare e unite la robiola, mescolando bene il composto, regolando di sale. Prendete una padella antiaderente, ungetela leggermente e versate un mestolino di pastella delle crespelle, cuocete un minuto per lato e continuate così sino ad esaurimento della pastella.

20141203_174931

Per la besciamella versate il latte in una pentola e portatelo ad ebollizione, unite l’olio extravergine e la farina di riso un cucchiaio alla volta. Mescolate con una frusta per non fare grumi e continuate fino a quanto non avrà raggiunto la consistenza desiderata. Insaporitela con sale, pepe, noce moscata e delle noci tritate, che daranno ancora più croccantezza. Prendete le crespelle, farcite con il mix di spinaci e robiola, arrotolate e sistemate in una pirofila dove avrete preparato sul fondo uno strato leggero di besciamella.

20141203_183523

Riempite tutta la pirofila, ricoprite con besciamella e formaggio grattugiato e infornate a 180° per 20 minuti, si deve formare una crosticina in superficie.

20141203_183918

Fate raffreddare e servite in tavola queste crespelle croccantissime fuori e morbide e gustose all’interno!

20141203_192135

20141203_192159