Archivi tag: besciamella con farina di riso

Lasagne al ragù (senza glutine e senza lattosio): pensiamo alle vacanze

La voglia di andare in vacanza è tanta, dopo aver saltato le ferie la scorsa estate, ora non vediamo l’ora arrivi agosto per tornare al mare, tornare nella nostra amata Sicilia. Con noi si uniranno i miei genitori: finalmente riporto papà nella sua amata terra dopo tanti anni! Ora non ci resta che organizzare il viaggio, nave o aereo e trovare una bella casetta…tutto davanti ad un buon piatto caldo, come le lasagne che vi propongo oggi. Il piatto della Domenica, oggi in una versione per tutti gli intolleranti al glutine e al lattosio, preparata con pasta per celiaci, besciamella vegan con farina e latte di siro e un classico ragù di carne alla bolognese. Vi avevo già proposto le lasagne, ma in una versione vegetariana sempre senza lattosio (qui la ricetta).
Vi assicuro che anche questa non ha nulla da invidiare alla versione normale, la ciurma non si è neanche accorta che era “senza”. Buona, si veramente buona, e io sono felicissima che sia riuscita così bene, ho potuto anch’io gustarla senza problemi!
Vi lascio e vi auguro una buona domenica… torno ad organizzare le vacanze con la ciurma!

Ingredienti:

per la besciamella:

500 ml di latte di riso al naturale
40 gr di olio extravergine
40 gr di farina di riso
1 pizzico di noce moscata

per il ragù:
800gr di macinata di carne (senza glutine)
tre cucchiai di trito di carote, sedano e cipolla
1/2 bicchiere di vino bianco
1 tubetto di concentrato di pomodoro
brodo vegetale q.b.
olio evo q.b.
sale e pepe q.b.

2 confezioni pasta per Lasagne senza glutine Shar
150gr di raspadura Caseificio Croce

In un largo tegame mettete due cucchiai di olio evo insieme al trito di carote, sedano e cipolla ( io preparo prima e poi congelo in un sacchettino, voi potete usare quello surgelato oppure prepararlo fresco), fate soffriggere e poi unite la macinata di carne. Fate rosolare bene la carne, sfumate con mezzo bicchiere di vino bianco, fate evaporare e poi unite il concentrato di pomodoro, mescolate e ricoprite il tutto con brodo vegetale. Quando il ragù è pronto aggiustate di sale e pepe.

20150111_102808

Prepariamo la besciamella versate il latte in una pentola, portate a bollore e unite l’olio e la farina piano piano. Mescolate con una frusta e lasciate sul fuoco sino a quando non ha raggiunto la consistenza desiderata. Aggiustate di sale e aggiungete la noce moscata.

20150111_102755

Ora non vi resta che lessare per pochi minuti i fogli di pasta nell’acqua come da istruzioni sulla confezione.

20150111_101223

Assemblate le lasagne come solito: prendete una teglia rettangolare, sporcate il fondo con della besciamella e adagiate i primi fogli di pasta, fate uno strato di ragù e di besciamella ( io li mescolo insieme), un pochino di raspadura (che ricordo essere una formaggio senza lattosio) e procedete così sino all’ultimo strato.
Infornate a 200° sino a quando la superficie non risulta ben dorata e croccante… a noi piace così!

20150111_122714

Attendete qualche minuto e poi servite in tavola!

20150111_123044

sono invitanti vero?

20150111_123148

cremose e gustose!

Crespelle croccanti ai ceci ripiene di Spinaci e robiola: tanto amore

In questo particolare periodo di stress, l’unico conforto che abbiamo è ritrovarsi a tavola la sera a cena, davanti ad un buon piatto e con un sorriso sul viso per rallegrare le bimbe senza che sentano le nostre preoccupazioni. Il Vice Capitano ha bisogno di tutto il nostro appoggio e io e la ciurma lo amiamo in questo periodo più che mai. Un mazzo di spinaci era in frigorifero da qualche giorno, così ho deciso di usarli per preparare un piatto che avevo in mente già da un po’: delle crespelle con farina di ceci. Una ricetta semplice e gustosa, particolare per l’aggiunta di una besciamella (senza lattosio e glutine) molto densa e arricchita da noci tritate, che daranno quel tocco di croccantezza in più al piatto. Il ripieno è molto classico, spinaci e formaggio, nel mio caso la robiola, molto amata dalle bimbe. Le bimbe mi hanno aiutato e il risultato parla da sé: molto buone, leggere, croccanti e saporite, con gusto rustico e deciso dato dalla farina di ceci, una buona alternativa alle classiche crepes. Quando si cucina insieme con amore tutto è perfetto! Ingredienti: per le crespelle: 75gr di farina Ds Schar  75gr di farina di ceci 200ml di latte di soia bio naturale 1 uovo sale q.b. 200gr di spinaci 100gr di robiola per la besciamella: 500 ml di latte di riso bio non zuccherato 40 gr di olio extravergine 40 gr di farina di riso 1 pizzico di noce moscata noci Sale e pepe Preparate le crespelle unendo in una ciotola le due farine. Con una frusta unite il latte a filo, l’ uovo e aggiustate di sale. Coprite e mettete in frigorifero per un’oretta. Nel frattempo lavate gli spinaci e metteteli in una padella con un filo di olio e fate cuocere coperto per 4/5 minuti. Fate raffreddare e unite la robiola, mescolando bene il composto, regolando di sale. Prendete una padella antiaderente, ungetela leggermente e versate un mestolino di pastella delle crespelle, cuocete un minuto per lato e continuate così sino ad esaurimento della pastella.

20141203_174931

Per la besciamella versate il latte in una pentola e portatelo ad ebollizione, unite l’olio extravergine e la farina di riso un cucchiaio alla volta. Mescolate con una frusta per non fare grumi e continuate fino a quanto non avrà raggiunto la consistenza desiderata. Insaporitela con sale, pepe, noce moscata e delle noci tritate, che daranno ancora più croccantezza. Prendete le crespelle, farcite con il mix di spinaci e robiola, arrotolate e sistemate in una pirofila dove avrete preparato sul fondo uno strato leggero di besciamella.

20141203_183523

Riempite tutta la pirofila, ricoprite con besciamella e formaggio grattugiato e infornate a 180° per 20 minuti, si deve formare una crosticina in superficie.

20141203_183918

Fate raffreddare e servite in tavola queste crespelle croccantissime fuori e morbide e gustose all’interno!

20141203_192135

20141203_192159

Lasagne con Zucchine e Raspadura: la mia lasagna vegetariana!

La lasagna è LA LASAGNA! Il piatto della domenica, dei ricordi di bambina, un primo piatto sempre buono, in qualsiasi modo si faccia, con qualsiasi condimento. Mamma le ha sempre preparate nella versione classica, con ragù di carne, besciamella e tanto formaggio: meravigliosamente buone! E ancora oggi, la domenica quando si pranza tutti insieme, le prepara. Io invece sono quella degli esperimenti, alla ricerca di piatti più leggeri, con sapori delicati e tanta verdura! Ieri era domenica e ho portato in tavola la Mia lasagna vegetariana,leggera e gustosissima, cremosa e filante, ottima da gustare anche a temperatura ambiente! La ciurma ne va matta, Greta ne mangia una porzione intera e Serena fa il bis… che dire, provatela!

Ingredienti per 6 porzioni:

1 confezione di lasagne fresche (io ho usato le Sfogliavelo di G.Rana)
8 zucchine
formaggio raspadura (tipico formaggio lodigiano) Bella Lodi
1 cucchiaio di curcuma
formaggio grattugiato
sale q.b.

Per la besciamella:

800 ml di latte di riso
70 gr di olio extravergine
70 gr di farina di riso
1 pizzico di noce moscata
1 cucchiaio di curcuma
Sale e pepe

Io ho utilizzato le lasagne fresche, quindi non ho dovuto sbollentarle in acqua salata per qualche minuto, in alternativa procedete come da istruzioni sulla scatola.
Lavate accuratamente le zucchine, grattugiatele e fatele cuocere per 10 minuti in un tegame con due cucchiai di olio e il cucchiaino di curcuma. Aggiustate di sale e fate ben asciugare l’acqua che getteranno le zucchine.

20140708_115649

Preparate la besciamella: fate sciogliere la farina di riso con la curcuma in una ciotola con un pochino di latte. Versate il tutto in un pentolino con il restante latte, accendete la fiamma, aggiungete l’olio, la noce moscata, aggiustate di sale e pepe e continuando a mescolare fino a quando non avrete raggiunto la consistenza desiderata.
Ora procediamo ad assemblare la nostra lasagna: ricoprite con un velo di besciamella il fondo della teglia, disponete i fogli di pasta, uno strato di zucchine, del formaggio raspadura e qualche cucchiaio di besciamella. Livellate bene il tutto coprendo ogni angolo e ricominciate da capo con la pasta.

20140708_123835

20140708_123917

Io ho fatto 4 strati, la mia pasta (sfogliavelo) è molto sottile e comunque mi piace l’effetto “torre”.
Cospargete l’ultimo livello con formaggio grattugiato e raspadura, un filo di olio evo e infornate a 200° per 35/40 minuti, sino a quando non si formerà una bella crosticina sopra.

20140708_124700

20140708_192944

Sfornate, attendete qualche minuto e poi servite in tavola una bella porzione di lasagne!

20140708_194322

Il ripieno cremoso e leggero vi farà sognare… fidatevi!!!

20140708_194313

Ora vi saluto amici, parto per Verona, stasera concerto rap all’Arena con la mia piccola Serena, regalo per la promozione a scuola!!