Archivi tag: bambini e pesce

Spaghetti con pesto di Menta e tonno: ricordi d’estate!

Quest’anno niente vacanze, il cambio di lavoro di Mauro (cosa importantissima e positiva per tutta la famiglia) non gli permette di avere le ferie. La felicità per questo cambiamento è così grande che nulla importa, i sacrifici si fanno volentieri in queste occasioni. Certo se per noi grandi la cosa pesa meno, per Serena è più difficile. La piccola Greta, essendo ancora piccola, non si rende neanche conto. Proprio l’altra sera, sdraiate nel letto, ricordavamo le vacanze dell’anno scorso a San Vito lo Capo, in Sicilia: posto meraviglioso, mangiato divinamente e vacanze indimenticabili. I suoi ricordi sono i grandi piatti di pasta e di pesce che abbiamo mangiato, il colore limpido e azzurro del mare e i giri in bicicletta, unico nostro mezzo di trasporto.
La sua intelligenza nel capire che quest’anno la cosa non si potrà ripetere ci ha fatto commuovere, dopo un anno pesante di scuola e impegni, tenerla a casa è una sofferenza per noi. Ma lei è veramente un amore: “Mamma, siamo stati a Londra qualche giorno, va bene così, non preoccuparti”.
Recupereremo nei week end, promesso amore mio!
Per premiarla ho deciso di preparare un primo piatto che ha mangiato spesso al mare l’anno scorso: non avendo la ricetta ho cercato di ricordare il sapore di quei magnifici spaghetti e riproporli al meglio! Il risultato è stato strabiliante, nonostante la materia prima in questione, il tonno, non provenisse direttamente dal mare di fronte ma dal banco del pescivendolo.
Un fresco pesto di menta, mandorle e pecorino, bocconcini di tonno fresco per condire dei semplici spaghetti integrali!

Ingredienti per 4 persone:

320gr di spaghetti integrali
40 foglie di menta
15 foglie di basilico
10 mandorle
2 cucchiai di olio
20gr di pecorino
700gr di tonno fresco pinna gialla tagliato a bocconcini
2 cucchiaini di gomasio
pepe q.b.
sale q.b.
olio evo

Fate saltare il tonno in una padella con un pochino di olio, il gomasio, pepate e fate cuocere per 3/4 minuti (deve rimanere rosa all’interno).

20140529_192321

Preparate il pesto unendo la menta, il basilico, le mandorle, il pecorino e due cucchiai di olio evo nel mixer e frullate il tutto. A noi piace un pesto più grossolano e meno cremoso, lascio a voi la scelta della consistenza.

20140529_193641

Quando l’acqua bolle, salate e versate la pasta. Scolatela al dente, fatela saltare nel tegame con il tonno aggiungendo un po’ di acqua di cottura della pasta stessa e il pesto di menta e servite!

20140529_194958

Il gusto fresco della mente è perfetto con il sapore delicato del tonno … soddisfatta di vedere il piatto vuoto della mia Grande Serena e un immenso sorriso sul suo volto!

20140529_195551

Consiglio: una spolverata di peperoncino dà a questo piatto il tocco vincente!

Idea Salvavanzi: questa pasta NON SI AVANZAAA!!!!

Strudel salato con Merluzzo e Patate

Il Progetto di trasferirsi e ritornare nella mia Milano è ormai dimenticato … ancora un po’ di tristezza, ma se il destino, a cui credo profondamente, ha voluto così, io accetto a cuore aperto. Gli avvenimenti, più o meno belli, che sono accaduti nel frattempo, mi hanno fatto capire che è stata la decisione giusta.
I nostri nuovi progetti prevedono qualche ristrutturazione di casa: prima di tutto sistemare il giardino. Con il lavoro di Mauro, che lo porta tutto il giorno fuori casa, e l’arrivo della piccola Greta, un impegno gioioso per me ma pur sempre un impegno e seguire Serena che, anche se più grande, ha bisogno di tante più attenzioni, tenere il giardino ordinato era diventata un’impresa allucinante. Così per poterlo sfruttare al meglio abbiamo deciso di piastrellarne almeno una parte e lasciarne l’altra metà libera sia per la nostra piccola e vecchia cagnolina sia un angolino dove potrò dedicarmi alla mia passione per l’orto, in particolare per le erbe aromatiche.
In questi giorni gli operai hanno invaso il giardino … sembra un campo di battaglia. Tra le bimbe a casa da scuola e questo tram tram, il tempo di stare in cucina è veramente pochissimo. Non sono abituata a portare in tavola la classica pasta bianca oppure ordinare la pizza, con poco si possono preparare piatti semplici e gustosi. Per questo 25 Aprile ho deciso di preparare uno strudel salato ripieno di pesce e verdure!
Bando alle ciance, vi lascio subito la ricetta dello strudel.

Ingredienti

1 rotolo di pasta sfoglia integrale
4 filetti di merluzzo
2 patate
Prezzemolo in abbondanza
Olio evo
Sale q.b.

Sbucciate le patate e tagliatele a fettine sottili.

20140422_182345

Fatele cuocere per qualche minuto in una padella con un filo di olio e un goccio di acqua. Aggiustate di sale, spegnete la fiamma e fate raffreddare.
Nel frattempo, in un altro tegame, fate cuocere per 7 minuti circa il merluzzo spezzettato grossolanamente con del prezzemolo tritato e un pizzico di sale. Mi raccomando alle spine … pulite bene i filetti prima!

20140422_183524

In una larga teglia disponete la vostra pasta sfoglia su della carta da forno, ricopritela con le fettine di patate, adagiate sopra il merluzzo e poi aiutandovi con la carta forno chiudete ripiegando verso l’interno entrambi i lati.

20140422_183637

Sigillate bene le estremità e infornate a 180° per 35 minuti circa.

20140422_183759
Sfornate, lasciate intiepidire e portate in tavola.

20140422_190303

La ciurma l’ha divorato in un batter d’occhio: un modo diverso e simpatico per portare in tavola un pesce fantastico come il merluzzo. I vostri bimbi apprezzeranno moltissimo, parola di Capitana!

20140422_191802 - Copia