Archivi tag: antipasto

Muffin Pizza farciti con tacchino e scamorza

Una delle merende più apprezzate dalla ciurma è la focaccia, così almeno una volta alla settimana la preparo, nella classica versione con la curcuma (la trovate qui), la loro preferita. Proprio ieri ho esagerato con l’impasto, preparandone in dose maggiore, così ho pensato di utilizzarlo in qualcosa di sfizioso per cena:  i Muffin Pizza, ricetta che spopola sul web e che non avevo ancora portato in tavola. Semplicissimi da fare da farcire a piacere: nel mio caso scamorza affumicata e petto di tacchino a fette.
Con questa stuzzicante ricettina auguro a tutti un sereno week end, io ho impostato la rotta… Milano, EXPO 2015!

Ingredienti per 8 muffin:

250gr di impasto per focaccia alla curcuma
100gr di petto di tacchino affettato
50gr di scamorza affumicata
8 cucchiai di salsa di pomodoro
mozzarella per pizza q.b.

Dividete l’impasto in 8 palline, stendetele a cerchio e farcite l’interno con dei pezzettini di scamorza e di affettato di tacchino.

20151003_170411

Chiudete il cerchio a sacchettino e inseritelo nello stampo da muffin, rivestito da un pirottino o semplicemente unto.

20151003_170434

Lasciate lievitare coperto per 1 ora. Trascorso il tempo, cospargete la superficie di ogni muffin con un cucchiaio di salsa di pomodoro e dei pezzetti di mozzarella.

20151003_180845

Infornate a 200° per 15/20 minuti circa. Sfornate e portate in tavola ancora caldi, così da gustarli al meglio proprio come una fetta di pizza calda!

20151003_193344

 Un piatto fantastico che potete portare in tavola per una cena a buffet al posto dei classici pezzetti di pizza, in una merenda per un compleanno o anche come sfizioso antipastino per una cena in compagnia! Per noi è stato un ottimo sostituto del pane, accanto ad una gustosa parmigiana di peperoni!

20151003_193437

Taralli al peperoncino e rosmarino

La ricetta di oggi per la Rubrica “L’Angolino del Papà” è nata dalla voglia di sperimentare la ricetta della mia amica Simo del blog Grembiule da cucina. Ho visto proprio qualche giorno fa la sua ricetta semplice dei Taralli e così ho pensato di prepararli aggiungendo all’impasto di base due ingredienti che il papà di casa ama molto: peperoncino e rosmarino! Piccanti e profumati, rustici e particolari: veramente buonissimi, specialmente con un buon formaggio accanto!

Ingredienti:

250gr di farina 00
80gr di vino bianco
80gr di olio evo
5 gr di sale
2 cucchiai di peperoncino tritato
2 cucchiai di rosmarino fresco tritato

Impastate tutti gli ingredienti sino ad ottenere il classico panetto liscio (io ho fatto fare tutto dal robot di cucina). Fate riposare l’impasto per mezz’ora in frigorifero, riprendetelo e staccate dei pezzettini (per la precisione come dice Simona di circa 10gr l’uno) fate dei serpentelli e poi rigirateli intorno all’indice e sigillateli.

20150423_124009

Mettete una grande pentola colma di acqua sul fuoco e una volta raggiunto il bollore calate i taralli: quando vengono a galla scolateli come per gli gnocchi e fateli asciugare su uno straccio da cucina.

20150423_124847

 20150423_124934

Preriscaldate il forno a 200°, disponete i taralli su una leccarda da forno ricoperta da carta forno e cuocete per circa 30 minuti, devono prendere un bel colore dorato!

20150423_130430

20150423_133517

Eccoli pronti una volta freddi per essere portati in tavola e stuzzicare il vostro appetito come particolare e sfizioso antipasto!

20150423_154623

20150423_154553

Mini Quiches con Sedano e Caprino: si mangia con le mani!

 

La Quiche è una torta salata, tipica della cucina francese. Si prepara principalmente con uova e crème fraîche avvolti da un impasto a base di farina e burro. La versione più conosciuta è senza dubbio la quiche lorraine, originaria della regione francese della Lorena, che contiene una crema arricchita di lardo o pancetta affumicata e una base più simile all’impasto del pane.
Non avevo voglia della solita torta salata così ho cercato una alternativa simpatica e un piatto leggero e sano, che potesse piacere a tutta la ciurma, qualcosa da mangiare in un boccone, senza forchetta e coltello, qualcosa di rustico da mangiare con le mani! Sono così nate delle mini quiches con un leggero ripieno a base di sedano, caprino e naturalmente le uova per amalgamare e rendere più soffice il tutto. Il risultato è una piccola torta, con un cuore soffice dal sapore delicatissimo: l’abbinamento sedano e caprino è fantastico!
Queste mini quiches leggere e gustose sono ottime per un bel pic-nic sotto il sole!

Ingredienti per 8 mini quiches:

1 rotolo di pasta brisè
150gr di caprino
2 uova
2 cucchiai di latte di soia
3 gambe di sedano
prezzemolo
sale e noce moscata q.b.

Pulite il sedano tirando via la parte dei fili, mettete in un pentolino e fate cuocere per 15 minuti.

20140517_154644

Una volto cotto frullatelo insieme ai caprini, le uova, il latte e il prezzemolo. Regolate di sale e spolverizzate con noce moscata.

20140517_165701

Rivestite con la pasta brisè i vostri pirottini, versatevi il composto e infornate a 180° per 20-25 minuti, fino a quando la superficie sarà dorata e il ripieno rappreso ma ancora soffice.

20140517_171412

Fate raffreddare e poi sformate: voilà, queste deliziose tortine sono pronte per l’assaggio!

20140517_185259

Consiglio: se li portate via per il pic-nic aspettate sempre che siano freddi prima di chiuderli in un contenitore ermetico… farebbero condensa e la pasta perderebbe la sua croccantezza!

20140517_185123

Idea salvavanzi: con la pasta brisè rimasta dai ritagli si possono fare dei semplici salatini. Divideteli in forme diverse, spennellate con latte e ricoprite di semi di sesamo o di papavero. Infornate e avrete dopo 10 minuti dei salatini simpatici e home made!

Con questa ricetta partecipo al Contest “Il cestino da PicNic” di Beatitudini in cucina

Plum-cake al cavolfiore romano con fontina e pomodorini secchi

Ottimo abbinamento di sapori, morbido e gustoso. La fontina che si scioglie rende il piatto golosissimo e il gusto dei pomodorini secchi smorza il sapore, per alcuni troppo forte, del cavolfiore romano. Un modo alternativo per mangiare le verdure!

Ingredienti:

180gr farina
300gr cavolfiore romano
100gr pomodorino secco
100gr pecorino
50gr fontina
120gr latte
3 uova
80gr olio evo
1 bustina di lievito
sale e pepe q.b.

Lessate le cimette di cavolo romano.

IMG_6362

Scolatelo e insaporitelo in padella con i pomodorini secchi e olio.

IMG_6376
Mescolate in una ciotola le uova, il latte e il pecorino. Aggiungete la farina e il lievito setacciati e regolate di sale e pepe.

IMG_6377 IMG_6378
Unite il cavolfiore e la fontina a cubetti. Mescolate bene il tutto.

IMG_6379
Versate il composto in uno stampo da plum-cake rivestito da carta forno e infornate a 180° per 45 minuti.

IMG_6380 IMG_6381
Lasciate raffreddare prima di togliere dallo stampo e gustate tiepido al posto del pane magari con del buon prosciutto crudo!

IMG_6386

Muffin con broccoli e wurstel

Le ricette che vi propongo oggi hanno fatto parte dell’antipasto che ho preparato per la cena “speciale” di ieri sera: muffin e plum-cake salati. Ottimi per accompagnare salumi e formaggi al posto del pane, un piatto alternativo gustoso e saporito adatto ai bambini che senza rendersi conto fanno una scorpacciata di verdure buone e sane!

Ingredienti:

300gr broccoletti
100gr wurstel
185gr farina
1 bustina di lievito
2 uova
150gr yogurt
80gr latte
2 cucchiai di Olio
Sale e pepe

Lessate in acqua bollente salata i broccoletti. Nel frattempo tagliate i wurstel a cubetti.

IMG_6363 IMG_6365
Passate i broccoletti cotti in un tegame con un filo di olio e schiacciateli con la forchetta.

IMG_6364
In una ciotola unite le uova e l’yogurt  e mescolate bene.

IMG_6366
Aggiungete l’olio, il latte, il sale e il pepe e mescolate.

IMG_6367 IMG_6368
Per ultimo unite gli ingredienti secchi, farina e lievito, che avete precedentemente setacciato.

IMG_6369
Mescolate bene il tutto e aggiungete per ultimo i broccoletti e i wurstel.

IMG_6370 IMG_6371
Riempite con il composto gli stampini e infornate a 180° per 20 minuti circa, controllate sempre con lo stecchino.

IMG_6372 IMG_6373
Il sapore dei broccoletti è molto delicato perfetto con il gusto affumicato dei wurstel, e quel colorito verde con parti rosa, rende questi muffin molto carini da vedere e perfetti per i vostri bimbi!

IMG_6375

Bruschetta con feta e kiwi

La mattinata è volata e, presa dalle mille cose, non ho pensato al pranzo. Improvvisiamo qualcosa con quello che abbiamo in frigo. Per la piccola Greta un bel piatto di pasta è doveroso e con qualche pomodorino e del buon basilico riesco ad accontentarla, un po’ di prosciutto, frutta e dolcetto e lei è la bimba più felice del mondo!
Io invece non ho voglia di pasta. Nella vaschetta dei formaggi trovo la feta e all’istante mi torna in mente un piatto che avevo assaggiato ad un aperitivo tempo fa in un locale a Milano e che mi ero ripromessa di rifare: una bruschetta con feta e kiwi.
Alcuni di voi storceranno il naso per l’abbinamento, anche se già si sa che i formaggi con la frutta sono ottimi insieme, ma vi assicuro che la dolcezza del kiwi si abbina alla perfezione al salato e acidulo della feta bilanciando perfettamente i sapori. E non pensiate che questo piatto non possa piacere ai vostri figli, la piccola Greta ha mangiato metà bruschetta! Provate sempre!

Ingredienti:

Fetta di pane
20gr di feta
2 cucchiai di Formaggio spalmabile ( io avevo in casa Philadelfia alle erbe … perfetto)
Basilico
Un pizzico di curcuma
Pepe
Olio evo
Qualche fettina di kiwi maturo

Mettete la fetta di pane con un filo di olio ad abbrustolire in un tegame o in forno.

IMG_6342

Nel frattempo in una ciotola mischiate la feta, il formaggio spalmabile, il basilico, la curcuma e il pepe.

IMG_6343 IMG_6344
Spalmate il composto sulle fette di pane caldo, decorate con le fette di kiwi e servite subito.
Sono ottime come antipasto in piccole porzioni oppure per un pranzo veloce come il mio di oggi!

IMG_6345