Archivi tag: anticellulite

Il Rosmarino contro la cellulite: decotti e oli per massaggi

La Primavera sembra arrivata e con lei è giunto il momento di iniziare a curare il nostro corpo e prepararlo per la bella stagione, dove si abbandonano i vestiti coprenti per indossare capi leggeri e che mostrano decisamente gran parte del nostro corpo. C’è chi è fortunato e non deve combattere contro l’odiata cellulite, c’è chi come me, specialmente dopo due gravidanze e parecchi mesi ferma, deve conviverci abitualmente.
Insieme a una buona attività fisica anche la natura ci può aiutare in questa battaglia: il Rosmarino è da sempre alleato della circolazione sanguigna e dunque ottimo rimedio naturale contro la cellulite.
Possiamo utilizzarlo sia per uso interno, con decotti e infusi, sia per uso esterno per massaggi nelle zone critiche.
Oggi vi presento la ricetta del decotto al rosmarino e di un olio anticellulite fai da te.

Decotto di rosmarino

Per preparare un decotto al rosmarino potete usare del rosmarino in polvere da far bollire in acqua. In alternativa, procuratevi qualche foglia di rosmarino e ponetele in una tazza di acqua bollente. Lasciate in infusione per circa 15 minuti e poi filtrate. Bevete l’infuso per tre volte al giorno dopo i pasti.

Olio anticellulite

Per preparare un buon olio da massaggio aggiungete a 100 ml di olio di mandorle o di olio di germe di grano 15 gocce di olio essenziale di rosmarino, 10 gocce di olio essenziale di Lavanda e 5 gocce di olio essenziale di Limone.
Il massaggio anticellulite con oli essenziali deve avvenire con movimenti fluidi, lenti, dal basso verso l’alto, e le mani non devono premere troppo sui tessuti. Sulle gambe e sulle cosce si otterrà un piacevole e benefico effetto sgonfiante, grazie all’olio di rosmarino i tessuti verranno tonificati e la circolazione stimolata.
L’olio di limone riscalderà le zone più deboli e fredde come nel caso dei tessuti colpiti dalla cellulite e infine l’olio essenziale di Lavanda levigherà la pelle e ne stimolerà il rinnovamento.
Preparate questo olio e mettetelo in una bottiglietta, tutte le sere dopo la doccia praticate un breve massaggio e vedrete presto già i risultati.
E’ da circa un mese che tutte le sere, e quando riesco anche la mattina, uso questo mix di oli e vi assicuro che la pelle delle gambe è molto più elastica e tonica e ad occhio nudo si vedono molto meno i segni di buccia d’arancia.
Costa poco, non nuoce alla salute, 100% naturale … Provate!

Tisana anticellulite

Parlando di gambe, quella che vi propongo oggi è una gustosissima tisana che contrasta la ritenzione di liquidi e aiuta la lotta contro la cellulite. Una tisana semplicissima da preparare, da gustare sia calda nella stagione invernale sia fredda in piena estate.

Ingredienti
½ radice di zenzero grattugiata
1 cucchiaio di scorza di arancia
1 cucchiaio di scorza di limone

Mettete tutti gli ingredienti in infusione per 10 minuti in acqua bollente.
Filtrate e bevete!

Zenzero

La prima spezia di cui voglio parlarvi è lo Zenzero che negli ultimi anni ha iniziato a far parte della cucina occidentale.

Pianta erbacea originaria dell’estremo oriente, è utilizzato sia in forma essiccata e polverizzata come nella cucina indonesiana in zuppe e salse, che fresco in fette sottilissime come nella cucina giapponese dove viene caramellato e accompagna il sashimi. Largamente utilizzato anche come aromatizzante nella preparazione di liquori e bibite (ginger ale) e ingrediente fondamentale per tisane.
Ha qualità antiossidanti e antitumorali, aiuta la digestione e la circolazione periferica, perfetto contro mal di testa e mal di denti e aiuta a contrastare colite, stitichezza e diarrea. E’ ottimo contro la nausea dovuta a viaggi e alla gravidanza (io bevevo due tazze al giorno di tisana allo zenzero e grattugiato fresco lo usavo per condire pesce o carne … vi assicuro che funziona).
Inoltre possiede un effetto termogenico, cioè produce calore e fa bruciare calorie e svolge un’azione depurativa e anticellulite.
Il consiglio che posso darvi e quello di usarlo sempre fresco, conservandolo in contenitori sottovuoto nel frigorifero nella zona più buia e asciutta, grattugiandolo magari su pesce al forno o anche carne alla griglia. Aggiungetelo a minestroni di verdura o zuppe, all’impasto di torte soffici o alla classica pasta frolla per biscotti magari preparando proprio per questo periodo i classici biscotti Pan di Zenzero oppure unitelo a frutta e verdura per degli ottimi frullati rigeneranti.

In questo mese vi presenterò alcune ricette per utilizzare al meglio questa fantastica spezia!