Archivi tag: agrumi

Strozzapreti al pesce spada con pesto di agrumi

Buona domenica! Finalmente dopo tanti giorni di pioggia oggi splende il sole e si respira aria di primavera. Cosa portare in tavola? Senza nessun dubbio un bel primo piatto di pesce, arricchito da un pesto particolare che io amo molto e ideato dallo chef siciliano Filippo La Mantia: Il Pesto di agrumi. E’ una delle ricette che uso spesso come base di accompagnamento di molti piatti estivi e oggi voglio proporlo in un primo piatto dal sapore intenso e avvolgente, con profumi e sapori che ricordano la bella stagione: strozzapreti con pesce spada e pesto di agrumi.

Ingredienti

320 gr . strozzapreti
180 gr pesce spada
1 spicchio di aglio in camicia
100ml vino bianco aromatico
olio extra vergine di oliva
buccia di arancio e cedro
50 gr . capperi
50 gr. Mandorle
50 gr. Pistacchi
1 mazzetto di basilico
Timo e maggiorana
Sale

Tagliate a cubetti il pesce spada e saltatelo in padella con olio e aglio (un po’ di peperoncino ci starebbe proprio bene, ma io con le bimbe piccole lo aggiungo alla fine sul mio piatto). Sfumate con vino bianco e lasciate evaporare.

IMG_7772 IMG_7773 IMG_7774
A parte preparate il pesto con la frutta secca, i capperi, le erbe aromatiche, le scorze degli agrumi, l’olio e correggete di sapore.

IMG_7809
Cuocete la pasta al dente, fatela saltare insieme al condimento del pesce. Spostate dal fuoco e incorporate il pesto!

IMG_7796 IMG_7797
Il vostro piatto di mare è pronto, perfetto per questa domenica di sole in famiglia!

IMG_7799

Polpettone agli agrumi in crosta di pistacchi

Il Polpettone … un piatto ricco e succulento che in qualsiasi modo venga fatto è una delizia per tutta la famiglia. Inoltre si può preparare in largo anticipo e costa veramente poco. Quello che ho preparato stasera è molto leggero, semplice, arricchito dal succo degli agrumi e con la nota croccante dei pistacchi. Non ho voluto appositamente riempire l’impasto di formaggi, affettati, verdure e uova semplicemente perché avevo voglia di portare in tavola qualcosa di sano e leggero, dedicandomi anche ai contorni, da quello classico come il purè, a uno più stuzzicante come quello che vi posterò più tardi.

Ingredienti:

600gr di macinata di prima scelta
Prezzemolo
Timo
Buccia grattugiata di un arancio
Buccia grattugiata di un limone
2 cucchiai di formaggio grattugiato
Sale e pepe
Olio evo
Succo di 2 limoni
Succo di 2 arance
1 bicchiere di acqua
15 pistacchi sbucciati e tritati

In una terrina lavorate la carne macinata con la buccia degli agrumi, un po’ di sale, il prezzemolo tritato e un po’ di timo fresco. Aggiungete poi il formaggio grattugiato e date la forma di un classico polpettone.

IMG_7655 IMG_7656

Passatelo, pressando bene, nel trito di pistacchi.

IMG_7657
In un tegame con un filo di olio fate rosolare su tutti i lati il polpettone, con del timo e della salvia.

IMG_7658 IMG_7659

Aggiungete il succo delle arance e dei limoni, salate, pepate e fate cuocere a fuoco basso. Appena inizia ad asciugarsi unite il bicchiere di acqua. Procedete con la cottura per circa 20 minuti.

IMG_7660
Prendete il polpettone e fatelo raffreddare su un tagliere. In seguito tagliate a fette, rimettete in pentola e insaporite con il sughino.

IMG_7662
Servite ben caldo! E’ perfetto con un cremoso purè di patate e magari con delle verdure al forno!

IMG_7666
Semplice, veloce e di effetto!

Lonza glassata agli agrumi

Oggi sono proprio felice: questa bella giornata di sole mi ha rallegrato lo spirito e la passeggiata di oggi pomeriggio con le mie bimbe è stata la ciliegina sulla torta! La ricetta di stasera rispecchia molto il mio umore: è dolce, colorata, solare e molto … primaverile! Prima di uscire di casa ho messo a marinare la carne, in modo che al rientro non mi restava che cuocerla. Per il resto non ho dovuto fare granchè, se non controllare che non si cuocesse troppo e preparare il veloce contorno di verdure che vi presenterò nel prossimo post: stasera lonza di maiale glassata agli agrumi e verdure croccanti al profumo di limone!

Ingredienti:

1kg di lonza di maiale
1 arancio
1 limone
2 cucchiai di miele
1 cucchiaio di senape
1 bicchiere di vino bianco
Sale
Olio evo

Preparate la marinatura per la carne unendo in una ciotola il succo di arancia, il succo di limone, il miele, la senape e la buccia grattugiata del limone. Mescolate bene il tutto con una frusta.

IMG_7023
Versate la marinatura sulla carne e lasciate riposare in frigorifero.

IMG_7025 IMG_7026
In una larga padella con un filo di olio fate rosolare la carne scolata dalla marinatura su tutti i lati.

IMG_7033 IMG_7034
Aggiungete poi la marinatura e il bicchiere di vino bianco.

IMG_7035 IMG_7036

Abbassate la fiamma, coprite e lasciate cuocere per 40 minuti circa. Il tempo è indicativo per ogni pezzo di carne che deve risultare ancora leggermente rosea all’interno.
A cottura togliete la carne e lasciatela riposare su un tagliere. Nel frattempo rimettete sul fuoco il sughino e fatelo rapprendere (se vi risultasse molto liquido aggiungete una puntina di fecola): deve diventare una vera e propria glassa.

IMG_7042
Tagliate la carne a fette e rimettetela sul fuoco spegnendo la fiamma!

IMG_7040
Servite le fette di carne irrorate dalla glassa agli agrumi. Il sapore è molto delicato, non eccessivamente dolce ma fresco. Serena, che non ama molto l’agrodolce, ha apprezzato e addirittura mi ha chiesto altro sughino. Un piatto veloce e semplice ma molto raffinato, da preparare anche per una cena tra amici o per la “amata” suocera: farete un figurone!

IMG_7049

Anche il Viso ha sete

Sappiamo tutti che l’acqua è bene più prezioso per la pelle: le assicura splendore e bellezze e ne previene l’invecchiamento. Quindi dissetare i tessuti, è fondamentale, specialmente con il passare del tempo, dove nel nostro corpo i meccanismi autoregolatori per trattenere l’umidità perdono efficienza e diete sbilanciate, aggressioni climatiche e l’uso di detergenti troppo aggressivi attaccano la pelle rendendola più vulnerabile. Così tende a segnarsi e s’irrita più facilmente.
Da ragazzina qualsiasi cosmetico mettessi non faceva differenza, ora posso solo usare prodotti 100% naturali, altrimenti macchie, gonfiori, eritemi mi trasformano il viso in una maschera orrenda. Sulla mia pelle, nel vero senso della parola, ho capito quanto sia importante avere cura di se stessi, anche per poco tempo al giorno, ma facendolo bene. Insegnare ai nostri figli sin da giovani a prendersi cura della propria pelle, del proprio corpo, ad amarsi, li porterà ad avere meno problemi di noi e sicuramente a piacersi di più.
Il mio consiglio è di usare sempre buoni prodotti. Anche per le maschere e le creme fai da te usate ingredienti di prima scelta. Ma per avere una bella pelle bisogna lavorare non solo esternamente ma anche dall’interno con un’alimentazione equilibrata e sana. Introducete gli agrumi, le mele, l’uva, il latte (anche di soia o di riso) e lo zucchero di canna. Sono alimenti importantissimi per la pelle perché contengono gli alfa-idrossiacidi che mantengono attivi i meccanismi che regolano l’idratazione dei tessuti e sulla circolazione: le cellule meglio irrorate sono più protette dalle aggressioni esterne.
Piccoli accorgimenti sull’alimentazione e buoni prodotti estetici esterni faranno la differenza!

Torta agli agrumi

Buongiorno Mondo!! Il sole illumina questa splendida giornata portando tanta energia e buonumore e, nonostante la temperatura sia decisamente “gelida”, io oggi mi sento molto “calda” e grintosa.
Approfitto del fatto che la piccola Greta sta giocando tranquillamente sul tappeto con fogli e matite guardando Peppa Pig per mettermi ai fornelli! Voglio preparare qualcosa di dolce ma genuino per la merenda di oggi che dia carica a Serena al rientro da scuola prima di buttarsi nello studio!
Il dolce di oggi è una torta genuina con un profumo unico e con l’aggiunta di yogurt, che sostituisce burro e uova, sarà leggerissima e perfetta!

Ingredienti:

2 vasetti yogurt bianco o se trovate quello agli agrumi ancora meglio
2 vasetti farina integrale
1 vasetto fecola patate
1 vasetto olio di semi
1 ½ vasetto di zucchero di canna integrale
Scorza di limone, arancia, mandarino
Pizzico di sale
½ bustina lievito per dolci

In una ciotola versate i due vasetti di yogurt, lo zucchero, la scorza grattugiata degli agrumi e il pizzico di sale. Sbattete il tutto con una frusta e a filo aggiungete l’olio continuando a mescolare.

IMG_5355 IMG_5358

A parte unite farina, fecola e lievito e setacciate unendoli all’impasto.

IMG_5363
Versate in uno stampo precedentemente oliato e infarinato. Infornate a 180° per circa 30/35 minuti controllando la cottura con il classico stecchino.

IMG_5364
Lasciate raffreddare e cospargete con zucchero a velo.

IMG_5374

A questo tipo di torta potete aggiungere nell’impasto qualsiasi cosa da mandorle a scaglie di cioccolato a frutta a pezzetti. Oppure tagliarla a metà e farcirla con magari una crema pasticcera al limone.
Io ho preferito lasciarla così com’è semplice e profumata!