Prugne sciroppate al Marsala

Torna, dopo la pausa estiva, il nostro appuntamento del Venerdì con la Rubrica “L’Angolino del Papà”. Oggi una ricettina per riempire la dispensa di prodotti estivi da gustare anche durante l’inverno: Prugne sciroppate al Marsala. Per prima cosa scegliete le prugne più polpose, ben mature e possibilmente bio. Le prugne viola, quelle che ho usato io,  sono la varietà più indicata per il confezionamento casalingo. Una ricetta molto semplice quella della frutta sciroppata che in questo caso ho voluto arricchire e profumare con l’aggiunta di un vino molto amato dal Papà di casa, il Marsala! Queste Prugne sono buonissime da gustare cosi al naturale, per arricchire del gelato o da aggiungere a un dolce. Vi lascio la ricetta… buon week end!

Ingredienti per 4 vasetti da 1 litro:

350gr di zucchero
2kg di prugne viola
1 tazza di Marsala
1 tazza di acqua

Preparate i vasetti sterilizzandoli in acqua bollente e poi passateli in forno e lasciateli bollenti fino all’invasamento. Lavate le prugne, dividetele a metà e togliete il nocciolo interno. Prepariamo poi lo sciroppo unendo acqua e marsala allo zucchero in un pentolino. Portate su fuoco medio facendo sciogliere lo zucchero completamente, abbassate la fiamma e tenete in caldo senza far bollire. Versate le prugne nello sciroppo caldo, lasciate sul fuoco qualche minuto e poi invasate nei barattoli bollenti. Chiudete e lasciare riposare in un luogo fresco e buio per almeno 5 giorni.
Ora non vi resta che assaggiare!!

20160904_190750

6 pensieri su “Prugne sciroppate al Marsala

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...