Risotto con zucchine, carote, piselli e funghi: la magia della neve

Primo lunedi di questo 2016: come è iniziato il Vostro anno? Il mio con una corsa in farmacia: la piccola Greta ha preso l’influenza e così questo primo week end dell’anno lo abbiamo trascorso in casa con tanto di tachipirina e gocce per il mal d’ orecchio. Ma una meravigliosa sorpresa ieri mattina ci ha accolta al risveglio: la neve, così tanto desiderata dalla mia piccola principessa.

20160102_112703

Un’intera mattina davanti alla finestra, seduta sulla poltrona a dondolo, con tanto di copertina sulle gambe e con un immenso sorriso sulle labbra, ad ammirare questi magici fiocchi bianchi scendere dal cielo: la mia dolcissima sognatrice! “Appena guarisco andiamo in giardino a fare un bel pupazzo di neve, vero Sere? Grande grande, no piccolo come Olaf!”. Così la magia della neve ha reso questo fine settimana bellissimo, accoccolati tra le calde mura di casa, una super dose di bellissimi cartoni della Disney e qualche buona prelibatezza in tavola, aspettando il passare della febbre. La piccolina aveva voglia di risotto e quando si è malati ogni desiderio diventa realtà. La cosa migliore quando si sta poco bene è portare in tavola un piatto leggero, ma allo stesso tempo gustoso e sano: un risotto con delle verdure è sicuramente la scelta giusta. Così, aperto il congelatore, ho recuperato gli ultimi pisellini raccolti in estate, una confezioni di funghi misti e la bottiglia di brodo vegetale. In frigorifero zucchine, carote e una fresca vaschetta di raspadura lodigiana, perfetta per dare quel tocco in più a questo piatto. Ultimo ingrediente, il più importante quando si cucina per qualcuno è l’amore, e quello non manca mai!  Voilà, il piatto richiesto è pronto: SEMPLICE, COLORATO, GUSTOSO E TUTTO PER LEI!

Ingredienti per 4 persone:

300gr di riso Carnaroli
2 zucchine piccole
2 carote piccole
100gr di pisellini freschi surgelati
150gr di funghi surgelati misti
1/2 cipolla
brodo vegetale q.b.
raspadura q.b.
2 cucchiai di olio evo
sale e pepe q.b.

Scongelate il brodo vegetale nel microonde, versate in un pentolino e fare scaldare. In una casseruola fate soffriggere la cipolla tritata con l’olio, aggiungete le verdure surgelate, piselli e funghi, il riso e fate tostare un minuto. Aggiungete ora il brodo, piano piano, e lasciate assorbire bene prima di aggiungerne altro. Nel frattempo pulite e tagliate a cubetti zucchine e carote, e dopo circa 5 minuti di cottura, aggiungeteli al riso e continuate a cuocere portando a cottura. Quando il riso è al dente e ancora leggermente brodoso, spegnete la fiamma e aggiungete la raspadura: mantecate bene il tutto, deve risultare un bel risotto morbido e cremoso.

20151229_192307

Ora non vi resta che impiattare e servire, ancora caldo e con un ciuffo di buonissima raspadura.

20151229_192301

Si, ho usato verdure surgelate, e già in passato vi ho parlato di cosa ne penso riguardo questo tipo di alimenti, qui trovate tutto: il pesce e le verdure sono ottimi in questa versione, spesso anche meglio perché mantengono i loro valori nutrizionale, cosa che non sempre accade per alcune verdure che dopo un paio di giorni in frigorifero perdono le loro vitamine. Cosa diversa riguarda i prodotti pronti : assolutamente da evitare, perché anche se fanno recuperare tempo, non ricchi di grassi e di sale!

20151229_192428

15 pensieri su “Risotto con zucchine, carote, piselli e funghi: la magia della neve

  1. Claudia

    Mi spiace per la tua piccola.. sta girando l’influenza questo periodo!!! Ma che sorpresa la neve!! a Roma solo tanta pioggia… Buonissimo questo risottino invece.. smackkkkkkk

    Rispondi
  2. Leti Leti

    Sono d’accordo con te: le verdure surgelate, se di qualità, mantengono intatte tutte le proprietà nutritive e sono ottime, soprattutto quando ci prende quella voglia improvvisa…nel vostri caso, questo mix di verdure è delizioso… ho tutti gli ingredienti e credo proprio che sarà il nostro pranzo di domani! Baci e un abbraccio alla piccolina!

    Rispondi
  3. zia Consu

    Che dolce la tua principessa e sono sicura che con le tue amorevoli cure si rimetterà in forma molto presto 🙂 Complimenti x questo delizioso risotto..la prossima volta che sto male vieni anche da me??

    Rispondi
  4. Pingback: Pancake di grano saraceno: una colazione-pranzo | Una Favola in Tavola " Il Mondo di Ortolandia"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...