Calzone Siciliano a modo mio: torna la Rubrica del Venerdì “L’Angolino del Papà”

Un progetto al quale sono molto legata ma che purtroppo nei mesi scorsi ho dovuto “parcheggiare” per i mille impegni familiari..  la Rubrica “L’Angolino del Papà” torna di nuovo a solcare i nostri mari insieme alla ciurma, e lo fa con una Ricetta tutta dedicata al MIO PAPA’, un piatto della sua terra, la Sicilia:  il CALZONE CON SCAROLA E PEPERONCINO, presentato in una versione integrale, senza l’uovo nel ripieno ma con  l’aggiunta della SALSICCIA e del CACIOCAVALLO. L’indivia riccia o liscia è una verdura invernale molto amata nel sud d’Italia dove viene preparata in molti modi, oltre che lessata e servita “all’agro” con olio e limone o consumata cruda. A Palermo è conosciuta con il nome di scarola e rappresenta ingrediente importante per tantissime ricette. I prossimi giorni vi proporrò anche la PASTA CA’ SCAROLA, ricetta tipica della tradizione siciliana.

20151028_130818

Il Caciocavallo è senza alcun dubbio, fra i piu’ antichi e tipici formaggi a pasta filata dell’Italia Meridionale e della Sicilia. Della sua produzione ne accennava gia’ Ippocrate, nel 500 a.C., discorrendo dell’arte usata dai greci nel preparare il ”Cacio”.
Ma oggi, questa meravigliosa insalata insieme alla salsiccia e a questo straordinario formaggio  sarà il ripieno, con l’aggiunta di altri ingredienti tipici dell’isola come pinoli, passolina (uvetta), origano e peperoncino, di una buonissimo calzone, preparato con farine integrali, ricche di fibre.

20151028_184532

Un piatto unico, ricco e gustoso, dai mille sapori che sorprendentemente ha conquistato anche Serena, sempre diffidente dei piatti con “insalata”!
Non mi resta che lasciarVi la ricetta e ricordarVi l’appuntamento a Venerdì prossimo!

Ingredienti per 4 calzoni piccoli o uno grande come il mio:

400gr di farina integrale Frumenta
200gr di farina tipo 1 Frumenta
12gr di lievito di birra
350ml circa di acqua tiepida
1 pizzico di sale
1 cucchiaino di zucchero
1 cucchiaio di olio evo
600gr di scarola
300gr di salsiccia magra
200gr di caciocavallo (oppure provola)
50gr di pinoli
50gr di uvetta
peperoncino e origano
sale q.b.
olio evo q.b.

Preparate l’impasto unendo le due farine sul tavola da lavoro insieme al sale e aggiungete piano piano l’acqua dove avrete fatto sciogliere il lievito insieme allo zucchero. Lavorate tutti gli ingredienti, aggiungete l’olio e continuate ad impastare fino ad ottenere una pasta liscia e compatta, ancora un pochino umida. Raccogliete il panetto in una ciotola, coprite con la pellicola e lasciate lievitare sino al raddoppio del volume in un luogo tiepido e lontano da correnti.
Nel frattempo pulite la scarola, mettetela in un tegame con due cucchiai di olio evo e fate cuocere a fuoco medio: noterete subito che perderà di volume, come tutte le insalate cotte. Fate asciugare bene la sua acqua e poi aggiungete la salsiccia sbriciolata, fate insaporire il tutto, aggiustate di sale e unite una punta di peperoncino.
Fate cuocere sino a quando la salsiccia non è ben cotta, unite a questo punto i pinoli e l’uvetta passa ben strizzata, assaggiate, aggiustate di sale se necessita e spegnete la fiamma. Tagliate il caciocavallo a pezzetti.
Riprendete l’impasto e stendetelo dando una forma rotonda su un piano infarinato, versate al centro il ripieno, aggiungete altro peperoncino a piacere, origano e il pezzetti di formaggio.

20151028_163029

Chiudete a calzone e sigillate bene i bordi. Spennellate la superficie con olio evo, spolverate con origano e peperoncino, disponete su una placca da forno rivestita da carta forno e fate lievitare ancora per mezz’ora.

20151028_163550

Infornate a 200° per 20/25 minuti.

20151028_184440

Servite subito, ancora caldo!

20151028_184522

Un mix di sapori unico

20151028_184643

Questa ricetta la voglio regalare alle mie amiche PENTAGRAMMI DI FARINA e partecipare al loro fortissimo Contest “Le personalità in cucina” nella categoria LA TRADIZIONALISTA TERRONA (risultato del test…ma non avevo dubbi)

untitled (13)

20 pensieri su “Calzone Siciliano a modo mio: torna la Rubrica del Venerdì “L’Angolino del Papà”

  1. Affy

    Non male rientrare e trovare una ricetta siciliana … troppo buona! 😀
    Questi Papà sono proprio coccolati, la mia invidia diventa esponenziale e il profumo di questo calzone è proverbiale. Io mi sto leccando i baffi ed un morso al risvolto lo darei tranquillamente … pensi che se ne accorgano? porcapaletta mi devo accontentare solo della fotografia … evvabè! 😉
    bacioni Capitano a te e alla splendida ciurma!

    Rispondi
  2. zia Consu

    Non sai cosa darei per averne un pezzo qui da gustare x merenda 😛 Ha un aspetto delizioso e questa rubrica è molto interessante..ti seguirò con piacere ^_^
    Buon we e a presto ❤

    Rispondi
  3. Pingback: 1 ANNO DI #PENTAGRAMMIDIFARINA: GRAZIE PER AVER PARTECIPATO AL NOSTRO CONTEST | Pentagrammi di farina

  4. Pingback: 1 ANNO DI #PENTAGRAMMIDIFARINA: I 5 VINCITORI DEL CONTEST LE PERSONALITA’ IN CUCINA | Pentagrammi di farina

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...