Strudel salato con fagiolini, bacon e raspadura: dal banco alla tavola

Ieri al mercato sono stata attratta da un banco di meravigliosi e freschi fagiolini: così ne ho preso un bel kg e ho deciso di sperimentare una ricetta per farli mangiare a Serena. La piccola Greta, come spesso Vi racconto, mangia quasi tutto e adora i fagiolini in insalata, che mangia con le mani come fossero patatine. Serena invece fa molta fatica, ne assaggi giusto qualcuno che gli finisce nel piatto insieme alle patate lesse. Avevo bisogno di un piatto veloce, da riscaldare o cuocere al rientro da danza, giusto il tempo della doccia e pronto in tavola! Non c’è niente di meglio per questi momenti di piatti freddi oppure delle classiche e sempre gradite torte salate. Stavolta però ho optato per un formato diverso, visto che la pasta sfoglia a disposizione era rettangolare: un fantastico strudel!
Insieme agli ostili fagiolini due dei suoi alimenti preferiti: bacon e raspadura (che per chi non lo sapesse è un formaggio tipico della nostra zona ed è senza lattosio). Piatto buonissimo e risultato garantito: Serena ne ha mangiate due fettone e si è leccata le dita!
Con questa ricetta auguro a tutti voi un sereno week end… la nave ha attraccato stamattina in una piccola baia deserta: silenzio e pace … la ciurma e il suo capitano hanno solo bisogno di quello!

Ingredienti:

1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare
100gr di bacon
100gr di raspadura
300gr di fagiolini freschi
1 uovo
1 cucchiaino di curcuma
foglie di basilico
olio evo q.b.
sale e pepe q.b.

Per prima cosa dovete pulire i fagiolini, lavateli bene sotto l’acqua e lessateli. Una volta che sono teneri, fateli saltare in una padella un minuto con un cucchiaio di olio evo insieme alla curcuma e il bacon tagliato a pezzetti.  Insaporite con sale e pepe e lasciate raffreddare. Srotolate la pasta sfoglia e disponetela su una teglia rivestita di carta forno. Farcite con i fagioli e il bacon e aggiungete il formaggio, nel mio caso la raspadura e foglie di basilico fresco.

20140907_181642

Richiudete i due lati uno sopra l’altro e sigillate bene le due estremità. Sbattete l’uovo e spennellate tutto lo strudel.

20140907_182116

Infornate, a forno preriscaldato a 180°, per 20 minuti circa: deve dorare bene la superficie.

20140907_185118

Fate raffreddare e portate in tavola.

20140907_191538

20140907_191548

19 pensieri su “Strudel salato con fagiolini, bacon e raspadura: dal banco alla tavola

  1. foodnuggets

    Che belle queste ricette veloci, semplici e gustose… che centrano in pieno l’obiettivo! Raspadura+curcuma+fagiolini è una triade che mi incuriosisce un sacco! 🙂

    Rispondi
  2. Laura

    Bravissima Manu, bisogna fare cosi’, pensa che io faccio le torte salate al ragazzo di mia figlia che non vuole mai verdure, cosi’ camuffate le mangia, il fatto e’ che lui non e’ un bambino, 😀 😀 😀 baciotti cara, buona domenica, ❤

    Rispondi
  3. Pingback: Fagiolini al pomodoro: più gusto | Una Favola in Tavola " Il Mondo di Ortolandia"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...