Roast beef con salsa alla senape e verdure all’agro: hello!

La cucina inglese, anche se non è una delle mie preferite, ha qualcosa che mi affascina. I dolci, golosi e burrosi, hanno un profumo e un aspetto fantastico; le “pesanti” colazioni sono veri e propri pranzi e salsine di ogni tipo accompagnano tagli di carne diverso e pesce. Ma c’è un piatto che amo particolarmente ed è proprio a base di carne: il roast beef! Io, che come ben sapete non amo particolarmente la carne, la adoro cotta in questo modo, potrei mangiarla tutti i giorni. Così, dopo una telefonata con mio cugino, che ormai da 20 anni vive a Lancaster e ha un ristorante italiano, una lezione d’inglese di Serena sui piatti tipici anglosassoni, che lei adora (ricordo ancora il viaggio dell’anno scorso a Londra… l’unica cosa che le mancava era la pasta) e una articolo su Sale & Pepe di Maggio che trattava proprio di questi tipi di carne, ho deciso di prepararlo.  Il taglio di carne che utilizzerete è importantissimo: si usa di solito la lombata, la parte posteriore del manzo e la carne deve essere bella soda e di un colore rosso vivace.  Il mio consiglio è di affidarvi ad un buon macellaio! Questa volta ho voluto provare la cottura al forno senza la classica “crosta di sale” e grazie ai consigli del cugino, ho ottenuto una carna tenerissima e succosa. Di certo non può mancare una salsina di accompagnamento: mi sono buttata sui miei cari semini di senape, sia gialli che neri e ho creato una salsina meravigliosa, leggermente piccante sulla punta della lingua. Il tutto accompagnato da alcune verdurine in agrodolce che ho preparo prendendo spunto dalla ricetta sulla rivista. Basta chiacchere: we run the kitchen… it’s time to cook!

Ingredienti:

per la carne:
1kg di roast beef (lombata)
rosmarino
timo
pepe
1 bacca di ginepro
1 cucchiaio di semi di senape gialla
olio evo q.b.
1/2 bicchiere di vino

per la salsa:
15 filetti di acciughe
1 cucchiaino di semi di senape gialla
1 cucchiaio di semi di senape nera
1 cucchiaio di aceto di mele
1 cucchiaio di maionese vegana home made
prezzemolo fresco q.b.
olio evo q.b.

per le verdure:
4 ravanelli
3 carote
2 cipolline rosse di tropea
1 peperone rosso corno
1 cucchiaio di zucchero di canna
1 bicchiere di aceto di mele
2 bicchieri di acqua
sale q.b.

Iniziamo con la carne: riunite tutte le erbe aromatiche ben lavate in un mixer insieme ai semi di senape, un pizzico di pepe e tritate. Ungete bene la carne, ricopritela con il trito ottenuto e lasciatela riposare mezz’ora. Mettete un cucchiaio di olio in una padella e fate rosolare la carne a fiamma vivace su tutti i lati. Quando la superficie è bella croccante, spostate la carne in una teglia calda, salate leggermente e infornate in forno preriscaldato a 220°. Dopo 5 minuti sfumate con il vino bianco e rimettete in forno. Trascorsi altri 15 minuti circa, bagnate la carne con il sughino che si sarà formato nella teglia e ricoprite con un foglio di alluminio. Lasciate cuocere ancora per 15 minuti. Estraete la teglia, avvolgete la carne nel foglio di alluminio e lasciate riposare (in questo modo la carne rimane bella morbida).

20150429_180127

Prepariamo le verdure: fate bollire l’aceto con l’acqua, lo zucchero e un pizzico di sale in un tegame. Appena inizia a bollire tuffate tutte le verdure, che avrete precedentemente lavato, pulito e tagliato ( i ravanelli in 4 parti, le carote a strisce, i peperoni a falde e le cipolle a spicchi). Fate cuocere per 10 minuti, scolatele e fatele raffreddare. Conditele poi con olio, un pizzico di sale e maggiorana.

20150429_180103

Per la salsa: mettete nel mixer le acciughe, le fogli di prezzemolo ben lavate, i semi di senape, l’aceto e la maionese vegana. Iniziate a frullare e aggiungete solo alla fine un pochino di olio per legare meglio.

20150429_174723

Riprendete la carna ormai fredda e tagliatela a fette sottili: io ho l’affettatrice e per questo sono agevolata, ma potrebbe andare bene anche il classico coltello elettrico o un buon coltello molto ben affilato.
Ora non vi resta che comporre il piatto singolo oppure portare in tavola il roast beef su un vassoio, accompagnato dalla sua ciotolina di salsa e dalle verdure all’agro!

20150429_175750

29 pensieri su “Roast beef con salsa alla senape e verdure all’agro: hello!

  1. Rebecca Antolini

    lo voglio provare a farlo esiste anche un roastbeef a base di Mopur… e poi io uso il senape doce made in Austria e buonissimo… se mi viene buono faccio anche io un post al riguardo … con piccole modifiche 😀 …buona giornata cara ❤

    Rispondi
  2. Affy

    Buonissima ricetta (convengo che il macellaio deve essere proprio di fiducia!) la salsa mi ha letteralmente conquistata. Che bontà! 🙂
    Un abbraccione
    Affy

    Rispondi
  3. immacennamo

    Manu anche io non amo molto la carne ma il roast beef all’inglese e’ la mia passione, la mamma di un compagno di classe di mio figlio ( inglese ) mi ha promesso che mi inviterà a casa sua perché’ sembra sia la sua ricetta migliore…non vedo l’ora! 😉

    Rispondi
  4. Silva Avanzi Rigobello

    Che meraviglia le tue verdurine all’agro, Manu, una vera goduria!
    Il roast beef lo faccio piuttosto spesso, ma raramente “all’Inglese”, cioè con la senape, ma in quel caso spruzzo la carne con la salsa Worcester anziché col vino.
    Comunque, anche se la nostra passione è il roast beef di filetto, che cuocio direttamente sul fornello e non in forno, questo è veramente perfetto. Complimenti!

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...