Gnocchetti sardi al forno: un sospiro di sollievo

Insomma diciamo che questo anno nuovo non è iniziato proprio come avrei voluto, pensieri e preoccupazioni non mi lasciano mai tranquilla, ma alla fine ciò che conta è che tutto si sistemi. Qualche giorno fa vi avevo accennato a qualche pensiero sulla salute di papà: i controlli e gli esami fatti in questi giorni hanno fatto sì che i pensieri brutti lasciassero spazio solo a piccole situazioni da risolvere con più tranquillità e facilità. Tiriamo l’ennesimo sospiro di sollievo e dedichiamoci alla preparazione di qualcosa di buono per questo week end. La pasta al forno è una ricetta che preparo molto spesso e non solo in inverno: è un piatto che si può preparare in largo anticipo e infornare giusto mezz’ora prima di portare a tavola. Ottimo anche tiepido e perfetto anche per la bella stagione da portarsi nel cestino da pic-nic (.. usanza tipica meridionale.. ci sono cresciuta con la pasta al forno sulla spiaggia). Nei periodi dove sono molto impegnata preparo anche qualche teglia più piccola da congelare, in modo da poter portare in tavola qualcosa di buono anche all’ultimo minuto. Solitamente è un piatto della Domenica a pranzo, che preparo il Sabato Sera e che con facilità inforno la domenica prima di pranzo. La versione di oggi è molto semplice ed è una delle preferite dalla ciurma: gnocchetti sardi conditi con un semplice ragù e con formaggio raspadura, il tutto cotto in forno!
Con questa fantastica ricetta che la mia ciurma adora, Vi auguro un fantastico week end: il mio lo sarà di certo, un bel sorriso è tornato sul mio volto e finalmente leggerezza nel cuore. La nave non attracca … liberi navigheremo nel mare … : “Ciurma, alzate le vele!”

18837611-primo-piano-di-un-bel-dettagliato-vecchia-nave-mercantile-a-mare-di-luce-del-tramonto

Ingredienti per 6 persone:

500gr di carne macinata
1 carota
1 sedano
1 cipolla
1 tubetto di concentrato di pomodoro
1 bicchiere di vino rosso
1 rametto di rosmarino
1 foglia di alloro
brodo vegetale q.b.
olio evo q.b.
sale e pepe q.b.
600gr di gnocchetti sardi (o altra pasta a vostro piacere)
400gr di formaggio raspadura

La prima cosa da preparare è il ragù: pelate la carota e la cipolla, togliete i filamenti al sedano e tritate le verdure con l’aiuto di un mixer. In una padella capiente con due cucchiai di olio evo mettete le verdure a rosolare con il rosmarino e l’alloro. Unite poi la macinata di carne e fate rosolare mescolando bene, aggiustate di sale e pepe e sfumate con il vino rosso. Unite il concentrato di pomodoro sciolto con un mestolo di brodo e amalgamate bene. Aggiungete ora altro brodo sino a coprire la carne, mettete il coperchio e lasciate cuocere per circa un’ora e mezza, aggiungendo altro brodo se si asciugasse troppo. Il risultato sarà un ragù morbido e non asciutto.
Lessate gli gnocchetti, scolateli al dente e conditeli con il ragù e una parte di formaggio raspadura. Prendete una pirofila, ungetela leggermente sul fondo e versate un metà pasta, coprite con raspadura, mettete la restante parte e finite con il rimanente formaggio e un filo di olio evo.

20150307_192614

Infornate a 200° sino a quando il formaggio non si sarà ben sciolto e sulla superficie si sarà formata una belle crosticina croccante (alla ciurma piace quasi bruciacchiata).

20150308_123446

Fate raffreddare qualche minuto e poi ad ognuno la sua golosa porzione!

20150308_123645

20150308_123735

30 pensieri su “Gnocchetti sardi al forno: un sospiro di sollievo

  1. Cix79

    Che buona la pasta al forno, la adoro! Io non la preparo spesso, ma solo perchè per me è un piatto speciale che va fatto per le feste 🙂
    Anche da me molta gente la portava al mare o al pic-nic, ma ultimamente è stata soppiantata da focacce comprate in panificio, piuttosto che panini o cornetti se si vuole andare sul dolce, oppure durante le lunghe giornate regna la parmigiana oppure o l’insalata di riso.
    Ma la parte più bella del post è senza dubbio il fatto che il possibile problemone si sia ridimensionato in un problemino da risolvere e mettere a posto!
    Buon weekend a tutta la Ciurma 🙂

    Rispondi
  2. lemieemozioniinimmaginieparole.

    Felice nel sapere che le tue preoccupazioni si sono dissolte .
    Notizia del giorno sono tra i fornelli preparando le lasagne per la mia ciurma che verranno a farmi visita.
    Bella l’dea dei gnocchetti che presto faro per la mia piccola golosa.
    Un forte abbraccio augurandoti un meraviglioso weekend insieme alla tua ciurma sempre a vele spiegate .
    Baci Franca

    Rispondi
  3. Leti Leti

    Un piatto meraviglioso, saporito e pieno di ingredienti buoni…cosa volere di più? Bravissima amica mia!!! Goditi un sereno week end senza pensieri e senza preoccupazioni!!!! Un bacio alla fantastica ciurma! 🙂

    Rispondi
  4. The Master Of Cook

    Anche io sono cresciuto con la pasta al forno al mare.. e le polpette, le fettine impanate e le patatine fritte. Le tavolate sembravano oasi beduine, le sedie erano i frigo portatili..
    Ora queste cose non si vedono più… i “civili” non si accampano. eh eh eh
    🙂

    Rispondi
  5. Laura

    Sono contenta Manu che le cose vanno meglio, la pasta al forno l’adoro, un abbraccio cara, passa un bel sabato sera e buona domenica delle Palme, ❤

    Rispondi
  6. Patrizia M.

    Lieta che la situazione vada meglio e che il sorriso sia tornato sul tuo bel viso, sono proprio contenta. Un abbraccio grande grande. Buona domenica. Ciao, Pat.

    P.S. Ricetta fantastica 🙂

    Rispondi
  7. grazia

    Sono contenta che i tuoi pensieri siamo diventati positivi e tu ora sia più tranquilla..
    Ottima la tua ricetta anche perchè permette una preparazione fatta in anticipo ottima da sfruttare nei momenti critici!!

    Rispondi
  8. natadolce

    Una ricetta buonissima! Gli gnocchetti sardi mi piacciono molto, eppure non li ho mai fatti al forno, devo provare. Sono contenta che per tuo padre le cose si siano risolte per il meglio

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...