Bocconcini di Merluzzo fritto: la ricetta fissa del mese

Fin dall’inizio di questo mio viaggio con voi ho sostenuto l’importanza di una sana alimentazione e della presenza del pesce come alimento fondamentale per restare in salute, infatti coloro i quali lo consumano hanno un rischio molto più basso di contrarre malattie cardiache e infarto rispetto alle persone che non consumano pesce. In particolare, il merluzzo è un ottimo alleato della nostra salute essendo una buona fonte di anticoagulanti omega-così come una fonte eccellente di vitamina B12 e vitamina B6, entrambe necessarie per mantenere bassi i livelli di omocisteina. La sua carne bianca è particolarmente digeribile, ed gli unici grassi presenti sono gli acidi grassi polinsaturi Omega 3, che riducono il colesterolo cattivo e aumentano quello buono. E’ ricco di proteine, di vitamine del gruppo B (come vi avevo prima specificato) e ha un contenuto elevato di minerali, infatti è ricco di fosforo, iodio, ferro e calcio. Per questo motivo, questo pesce è uno di quelli che più spesso cucino per la mia ciurma e che le bambine mangiano sempre molto volentieri. La ricetta di oggi è presente sulla nostra tavola una volta al mese, in ogni stagione: il Merluzzo fritto. Per questa ricetta potete utilizzare sia il merluzzo fresco che quello surgelato: io ho provato con entrambi e il risultato è sempre ottimo. La cosa importante è asciugare bene il pesce. La caratteristica vincente della ricetta è la pastella che avvolge il merluzzo: farina di riso, un pizzico di sale e birra ghiacciata! Ricetta semplicissima e veloce: in pochissimi passaggi portate in tavola un piatto fantastico che vi aiuterà a far apprezzare il pesce a tutta la famiglia, piccoli e grandi!
Per il contorno lascio a voi la scelta: io cambio sempre, dalle classiche patatine fritte a delle grandi insalate fresche… mettiamoci ai fornelli!

Ingredienti per 4 persone:

500gr di filetti di merluzzo o tranci (fresco o surgelato)
farina di riso q.b.
birra ghiacciata q.b. (oppure acqua frizzante)
sale q.b.
olio per friggere q.b.

Se utilizzate il merluzzo fresco, pulitelo bene da eventuali spine, togliete la pelle e dividetelo in bocconcini di circa 4/5 cm per lato. Se utilizzate i filetti già porzionati surgelati, basta tagliarli in 2/3 pezzi.
Mentre preparate la pastella mettete l’olio per friggere in una pentola e portate a temperatura.
In una ciotola mettete 5 cucchiai di farina di riso, un pizzico di sale e piano piano aggiungete la birra ghiacciata (io la trasferisco dal frigorifero al congelatore prima di usarla per 10 minuti): dovrete ottenere una bella pastella fluida e senza grumi. A questo punto asciugate i bocconcini di pesce con un panno carta e passateli bene nella pastella: tuffateli nell’olio bollente

20150306_192204

e scolateli su carta assorbente solo quando hanno preso un bel colore dorato.
Un pizzico di sale e via in tavola belli caldi, croccatissimi all’esterno e morbidi internamente!

20150306_193541

20150306_193629

31 pensieri su “Bocconcini di Merluzzo fritto: la ricetta fissa del mese

  1. Affy

    Che sapore! 😉
    Il pesce è un alimento prezioso per la salute e fai bene a propinarlo 😉 cucinato così è una vera delizia, chi rinuncerebbe a un filetto di questi? sono bocconcini proprio squisiti! Gnamm gnamm … 😀
    Un abbraccione
    Affy

    Rispondi
  2. Leti Leti

    Un piatto golosissimo! Scommetto che la ciurma ha divorato tutto senza lasciare neppure una briciola! 😉 Io non friggo quasi mai, ma la pastella con farina di riso e birra mi incuriosisce parecchio!!!!! Da provare!!!!Baci baci, Leti

    Rispondi
  3. Rebecca Antolini

    Sempre molto apettitosi e nutriente i tuoi piatti… cara Manù a volte mi viene la voglia di mangiare il pesce … vediamo quanto resito ancora 😉

    Rispondi
  4. Laura

    Sono buonissimi i tuoi bocconcini, noi mangiamo molto pesce perche’ ci piace, non solo il venerdi’, anche altri giorni della settimana propongo piatti con tipi diversi di pesce, la tua ricetta e’ ottima e piacera’ a tutti in famiglia, un abbraccio e grazie, baci cara Manu, buona giornata, ❤

    Rispondi
  5. Silva Avanzi Rigobello

    Evviva il fritto! Il merluzzo piace anche a me: compatto e delicato. La tua pastella è quella giusta per ottenere una panatura croccante e leggera.
    Domani ti faccio ridere con i miei bignè di sardine, vedrai…

    Rispondi
  6. natadolce

    altra ottima idea da copiare al più presto! Per fortuna a casa mia il pesce (quasi tuuti i tipi di pesce) piace a tutti, grandi e piccoli e lo cucino più spesso possibile. Per oggi ho comprato un pezzo di stoccafisso e ho già in mente una bella ricettina per gustarcelo…

    Rispondi
  7. Pingback: Melanzane ripiene di friggitelli e provolone: mai mangiato le verdure ripiene | Una Favola in Tavola " Il Mondo di Ortolandia"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...